VERGOGNA Arrestato Alessandro Sallusti

Interrotta la riunione dei capi redattori per notificare gli arresti domiciliari a Sallusti e portarlo a casa. Una volta raggiunta la propria abitazione, il direttore avrebbe subito violato gli obblighi domiciliari ed è stato arrestato per evasione: gli agenti lo hanno portato in Questura. Poi, in tribunale, la convalida dell'arresto. Sarà processato il 6 dicembre. LE IMMAGINI: L'ARRESTO IN REDAZIONE - L'ULTIMA RIUNIONE PRIMA DEI DOMICILIARI

Il direttore del Giornale Alessandro Sallusti esce dalla redazione del Giornale scortato dalla polizia

L'attesa è finita e la vergogna è avvenuta. Come nelle dittature, come nei paesi illiberali: i giudici hanno fatto prelevare il direttore del Giornale direttamente nella sede del quotidiano durante la riunione di redazione. A mezzogiorno è successo il peggio, quello che si temeva ma sembrava impossibile: Alessandro Sallusti è stato arrestato direttamente al Giornale. "Violare la redazione di un giornale - aveva detto il direttore del Giornale pochi minuti prima dell'arrivo della Digos - è violare la libertà di stampa". Così è avvenuto. "E' un peccato che finisca così. E' un peccato che siano entrato qui. E' una ferita - ha commentato -. Una ferita per tutti noi, per il Giornale. Va bè che questo giornale è già stato ferito, un suo direttore è stato gambizzato. Siamo abituati alle ferite".

Arrestato in redazione. Sotto gli occhi dei giornalisti e sotto l'obiettivo delle telecamere l'atto è stato notificato a Sallusti nel suo ufficio. Davanti alla richiesta degli ufficiali di rimanere soli il direttore ha risposto: "Siamo in un giornale, qui è tutto pubblico". Dopo la firma Sallusti è stato portato nella casa dove avrebbe dovuto scontare gli arresti domiciliari ma ha subito espresso la volontà di voler uscire. Il direttore è stato quindi arrestato per evasione e portato in Questura. Dopo l'udienza di convalida del fermo Sallusti è stato portato a casa dove rimarrà fino al sei dicembre, giorno in cui verrà processato. Poco prima delle 16 il giudice Carlo Cotta ha convalidato l’arresto per evasione di Sallusti, ma ha disposto i domiciliari perché il direttore del Giornale si è impegnato a rispettare le prescrizioni (potrà uscire di casa soltanto dalle 10 alle 12) disposte dal giudice di sorveglianza, Guido Brambilla, che ieri ha disposto i domiciliari, e ha spiegato che l’"evasione" di stamane "è stato un gesto simbolico".

Un'eventualità, quella dell'arresto nella sede del Giornale, contro la quale in mattinata aveva parlato anche Vittorio Feltri: "Da vecchio giornalista rivolgo un appello alle autorità giudiziarie di Milano affinché ci sia risparmiata l'umiliazione di assistere all'arresto di Alessandro Sallusti in redazione. Anche il nostro Giornale, come qualsiasi giornale, è simbolo della libertà di stampa e di ogni libertà: non sia trasformato in un luogo di inizio pena". Appello che non è stato ascoltato: il Giornale è stato violato.

Una lunga mattinata di attesa che arriva dopo un mese estenuante, appeso alle decisioni dei giudici e alla burocrazia delle procure. Dopo una notte passata all'interno della redazione il direttore Alessandro Sallusti, stanco ma determinato, ha continuato a ribadire la sua linea: vengano a prendermi qui, ne abbiano il coraggio. "Notte al giornale. Se vogliono mi arrestano qui. Grazie a tutti", aveva twittato poco dopo la mezzanotte. "Devono avere il coraggio venire a prendermi qui - ha spiegato questa mattina davanti ai microfoni delle molte telvisioni che sono arrivate in via Negri -. Mi dispiace che per prendere me violino un luogo come un giornale. Sono il primo giornalista che viene arrestato in redazione".

Poco prima dell'arrivo delle forze dell'ordine l'ultimo tweet: "Propongo uno scambio alla procura - ha scritto - voi non violate la sede de Il Giornale, io mi consegno a San Vittore e poi fate quel che volete". Lo scambio non è stato accettato e la magistratura ha deciso di far arrestare il direttore direttamente in redazione. Uno schiaffo alla libertà. Di tutti.


Commenti

leo.nar.do

Sab, 01/12/2012 - 11:11

Un atto di coraggio verso una giustizia spesso vile… debole con i forti, forte con i deboli. Solidarietà a Sallusti.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Sab, 01/12/2012 - 11:13

Caro Alessandro, Che tristezza vedere te in queste condizioni, questo non è un Italia democratica, mi vergogno di essere italiano. Tanti milioni di persone come me ti sono vicini e soffrono per le tue sofferenze. Italiani (ci siete?)non è l'ora di svegliarci? Basta con queste leggi e giudici del medioevo.

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 11:16

La Santanche' e' fortunata: ha un uomo con le palle, qualita' tanto rara, oggi . Direttore, fai vedere ai sinistri, cancro della societa' e ai loro giudici corrotti, di che pasta e' fatto un uomo onesto e innocente. Anche se con 'sta gentaccia non bastano le parole, ci vorrebbe ben altro .

achina

Sab, 01/12/2012 - 11:19

Non comprendo il perchè non pubblichiate il mio commento. So assumermi le mie responsabilità come il Direttore. Io, nel mio piccolo, sto subendo da parte di questa piccola magistratura molte e grandi ingiustizie. Anche io, come il Direttore, preferirei avere una condanna ingiusta anziché NON avere GIUSTIZIA. Abbasso questi GRAN P. di M. (leggi sempre e solo pubblici ministeri e NON gran Pezzi di... Magistratura)

achina

Sab, 01/12/2012 - 11:21

Non comprendo il perchè non pubblichiate il mio commento. So assumermi le mie responsabilità come il Direttore. Io, nel mio piccolo, sto subendo da parte di questa piccola magistratura molte e grandi ingiustizie. Anche io, come il Direttore, preferirei avere una condanna ingiusta anziché NON avere GIUSTIZIA. Abbasso questi GRAN P. di M. (leggi sempre e solo pubblici ministeri e NON gran Pezzi di... Magistratura)

sorciverdi

Sab, 01/12/2012 - 11:26

Mi chiedo come si sentano le Forze dell'Ordine -e in particolare quei Poliziotti o Carabinieri che potrebbero andare ad arrestare Sallusti- a dover ubbidire ad uno stato (minuscolo) che maltratta loro come i normali cittadini usando la Giustizia come un bastone da picchiare sulla testa delle persone scomode o sgradite. Torna a mente ciò che scrisse Pier Paolo Pasolini al riguardo e su cui la sinistra pigliatutto (avrei voluto usare un altro aggettivo...) non si è mai fermata a riflettere. Auguri a Sallusti e a tutti gli Italiani perbene con la speranza di riuscire a vedere prima o poi un'Italia migliore!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 01/12/2012 - 11:27

Davvero Sallusti crede di valere un giornale nazionale? Mi sembra una proposta inaccettabile e molto presuntuosa. Provi a dare in cambio tutta la destra a partire dal PDL.

Ritratto di drazen

drazen

Sab, 01/12/2012 - 11:35

Caro Direttore, lei è un uomo onesto, che crede nella legge e nella giustizia (non quella che amministrano certi nostri magistrati allevati alle Frattocchie), ma - mi creda - stia molto attento, perchè in carcere non gliela faranno passare liscia: gli altri detenuti, i secondini, i direttori (perchè è probabile che la facciano passare da una galera all'altra, non si illuda di restare a S. Vittore) e soprattutto i magistrati di sorveglianza saranno tutti contro di lei e le faranno passare 14 mesi d'inferno. Mi spiace molto per lei, ma non le sarà certo riservato il trattamento di cui hanno beneficiato Adriano Sofri e tanti altri di sinistra. Auguri!

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Sab, 01/12/2012 - 11:35

Ore drammatiche a Palazzo Chigi: come fare ad evitare una figuraccia mondiale? Consulto con il Quirinale... Consulto col Vaticano... Telefonata a Via Arenula... Scambio di opinioni con la BCE: che succederà nei mercati... Ah già per fortuna è sabato... Poi l'exrema ratio: "Gut Morgen Frau Angela, come posso fare ad evitarmi l'arresto di uno dei giornalisti più duri con me? Sa, mein Kanzler, qui sta per scoppiare un casino... Non vorrei che alla city pensassero che sia io il mandante...". "Caro Mario, come sa mi fido di Lei e vorrei evitare qualunque problema al suo governo. Credo di poterla aiutare con un consiglio che tiene conto dell'abilità di voi italiani nel trovare soluzioni fantasiose ai problemi che vi create. Mi pare di aver letto da qualche parte che il 25 luglio del 1943 arrestaste il capo del governo portandolo via con un'ambulanza..."."Geniale, mein Kanzler, suggerirò la soluzione al procuratore di Milano. Heil Angela!"

gianfranco199

Sab, 01/12/2012 - 11:39

Che pagliaccio.Potresti imitare i kamikaze palestinesi e immolarti per la tua categoria,fatta da comunisti brutti e cattivi,che non ti filano ,poichè non li rappresenti. La verità è che, passare 14 messi con rosa santadechè sono il massimo della pena e in questo casa hai la ns. solidarietà.

Ritratto di asfodelo13

asfodelo13

Sab, 01/12/2012 - 11:40

Neanche nel peggiore dei regimi Bolscevici si arrivava a tanto. Siamo ormai in piena dittatura con a capo un cosidetto comunista che ci costa un patrimonio e di un Banchiere che fa gli interessi delle banche in nome della salvezza dell'Italia.Non esiste piu' privacy e siamo ormai controllati in ogni nostro movimento (non solo bancario).Non dormiamo la notte con l'angoscia che ci troviamo il fisco davanti alla porta di casa o la casa stessa pignorata da Equitalia per debiti di pochi euro. I giornali non tocchino la casta o i giudici poiche' poi si rischia di fare la fine di Sallusti. Ma gli Italiani sono Italiani bravi al lamentino ma non all'azione e quindi vale il detto:Ogni popolo ha il governo che si merita.

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 11:40

La Santanche' e' fortunata: ha incontrato un uomo con le palle. Direttore, fai vedere ai sinistri che diffondono il cancro e ai loro corrotti giudici, come si comporta un uomo onesto e INNOCENTE .

mavieni

Sab, 01/12/2012 - 11:49

Pensare di aver ragione non legittima comportamenti illegali. Vale per i No Tav, vale per i black block, vale anche per Sallusti. Se poi questo crede di poter fare il martire, credo sbagli di grosso. Gli manca il curriculum.

minestrone

Sab, 01/12/2012 - 12:05

addio

Walter68

Sab, 01/12/2012 - 12:14

Follia? Se fosse stato un cittadino comune già sarebbe in galera da tempo. I suoi amici hanno denunciato molte volte bloggers che avevano pubblicato notizie sull'ex premier o i suoi compari. Ora fanno le vittime, ma quando toccavano altri andava tutto bene. Se invece di chiamarsi Sallusti si fosse chiamato Rossi o Bianchi avrebbe già ricevuto da tempo la visita delle forze dell'ordine durante la notte.

piluga

Sab, 01/12/2012 - 12:15

Un sentito ringraziamento alle forze dell'ordine che hanno messo fine a questa pulcinellata. GRAZIE INFINITE.........................

Ritratto di maucat65

maucat65

Sab, 01/12/2012 - 12:18

La magistratura che fa arrestare un direttore di giornale. La magistratura che tenta di far chiudere una azienda lasciando migliaia di italiani disoccupati in un momento di crisi. Forse è ora di ragionare su come limitare il potere di questa gente.

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Sab, 01/12/2012 - 12:19

Bhe era quello che voleva... e poi la polizia ha fatto solo il suo lavoro... o si credeva di farla franca solo per il nome,...

VermeSantoro

Sab, 01/12/2012 - 12:19

Forza Direttore siamo tutti con Te. Non te la prendere quelli che ti fanno del male sono gente meschina che va raccattata con le palette .....

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Sab, 01/12/2012 - 12:21

In altri tempi non avrebbero fatto prigionieri....... Arrestano giornalisti per reati di opinione, fanno decreti legge per annullare sentenze della Magistratura, da tecnici fanno politica estera senza sentire il Parlamento...cosa faranno domani? Stanno vincendo i quaderni dal carcere di Gramsci.....occorre conquistare le casematte del potere, Magistratura, istruzione Informazione.....ma proprio per questo una cosa ormai è certa: è una democrazia del cazzo!

tony57

Sab, 01/12/2012 - 12:22

sarai ricordato come il primo di tanti altri che ti seguiranno,come il collega dell 'albergo per anziani,di 20 anni fa Pio Trivulzio,

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Sab, 01/12/2012 - 12:22

Ma quando il governo Berlusconi proponeva il DDL Intercettazioni che avrebbe dovuto prevedere anche il carcere per i giornalisti, Sallusti, Santanchè e Feltri cosa dicevano?

minestrone

Sab, 01/12/2012 - 12:23

ma che dici c'è una legge e va rispettata e la giustizia fa ciò che deve ono i politici che fanno le leggi !

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Sab, 01/12/2012 - 12:24

Gli oppositori in galera o in manicomio! Le Toghe Russe facevano così sotto Breznev! Ora un pò di deportazioni in siberia ed il cancro berlusconiano sarà estirpato.

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Sab, 01/12/2012 - 12:25

Coraggio direttore, la Storia Le darà ragione!

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 01/12/2012 - 12:26

Spiacente, ma in questo caso è solo un gesto di pura arroganza.

honhil

Sab, 01/12/2012 - 12:26

Oggi è sabato. Il primo dicembre 2012. Ma è come se fossimo in un periodo nero dell’Impero romano. Molto ma molto prima che il Cristo decidesse di scendere sulla terra. Allora come ora bastava e basta portare la toga per dettare la legge. Eppure, anche nei tempi più bui di quel lontano periodo della nostra storia, almeno si cercava di non perdere la faccia. Alla considerazione dei Romani ci si teneva. E tutto si faceva in nome di Roma e dei Romani. Adesso invece si consumano le vendette in nome del proprio io. Senza neppure cercare di salvaguardare la faccia. Le apparenze. Sallusti meritava una lezione è così è stato. Si è attorcigliata la Giustizia e la democrazia, si sono infangate le Istituzione ma l’obbiettivo è stato raggiunto. Ingiustizia è stata fatta ed è stata fatta,tuttavia, in nome e per conto del Popolo italiano. Accidenti a tutti noi italiani che accettiamo il fatto come un branco di pecore. Tutti si riempiono la bocca di antifascismo, ma in quei buoi vent’anni è mai capitata una cosa del genere? Un tribunale ha mai condannato un giornalista per quello che ha scritto? Un direttore di giornale è stato mandato in galera per la sua responsabilità oggettiva? Al Giornale ad ogni modo aspettano i carabiniere per portare Sallusti in galera. Ci andranno in divisa?

'gnurante

Sab, 01/12/2012 - 12:26

Ciao Sallu', ora hai tempo per lavare i piatti.

Giorgio Rubiu

Sab, 01/12/2012 - 12:27

Coraggio e determinazione finiranno col creare un caso unico (salvo che nelle dittature) e far vergognare la magistratura che, è ormai chiaro, mira a comandare il Pese senza dover essere nominata dagli elettori. Con la complicità di una classe politica cialtrona ed inetta che si serve della magistratura per restare seduta sulla comoda e ben pagata poltrona parlamentare. Non prendiamocela con gli agenti della Digos che, da bravi militari, obbediscono agli ordini che vengono loro impartiti. Non so come finirà il caso Sallusti; ma so che la gente ha perso qualsiasi fiducia nella classe politica e nella magistratura, lenta, farraginosa e di parte. Magistratura che interpreta la legge a seconda di come fa più comodo. Non potrà durare per sempre. A forza di tirare anche la corda più robusta finirà con lo spezzarsi e, q

gimuma

Sab, 01/12/2012 - 12:30

E talmente tanta l indignazione e conseguente impotenza di cui mi sento permeato,che a caldo sarei capace di qualunque atto a difesa del direttore da questa schifezza di malagiustizia;giustizia amministrata da iniqui parassiti ideologizzati...

piluga

Sab, 01/12/2012 - 12:30

@EMILIO1239 Italiani (ci siete?).....si ci siamo e ti rispondiamo... prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

enzo1944

Sab, 01/12/2012 - 12:31

.........e il napolitano,il vietti,il monti e la severino,MUTI COME PESCI!..........loro NON VEDONO,NON SENTONO,NON PARLANO.........Dell'Italia e delle cose che succedono attorno a loro,in mezzo a loro,......(loro che comandano),NON VOGLIONO SAPERE NIENTE E NON INTERVENGONO SU NULLA!.......intervengono solo a proposito di TASSE,TASSE e TASSE che debbono pagare gli Italiani,a beneficio di Banche USA e Tedesche,guidate e gestite dalla Salomon Brothers,Trilaterale e Bilderberg!....Complimenti vivissimi al nostro presidente napoletano!....povera Italia!!............a chi siamo in mano!!

hector51

Sab, 01/12/2012 - 12:32

Vergogna, vergogna per la magistratura, ma soprattutto per la politica che non è riuscita a cambiare una legge superata che ci fa ritornare al medio evo.In Italia, purtroppo la giustizia è questa:fuori i delinquenti, dentro le brave persone.

nonmi2011

Sab, 01/12/2012 - 12:32

Speriamo che la telenovela finisca qui.

ferdinando55

Sab, 01/12/2012 - 12:34

Solidarietà al Direttore, con tanta ammirazione per il suo comportamento coerente e coraggioso. Così si è compiuta una vera mostruosità giuridica, degna dei più illiberali regimi dittatoriali (da ex URSS, DDR ecc..). Una pagina di storia che macchia inesorabilmente la magistratura, il Presidente della Repubblica e tutti quei giornalisti, con il presidente dell'Ordine in testa, che invece di manifestare la propria solidarietà a favore della libertà di stampa hanno invece preferito il silenzio per l'evidente timore di inimicarsi i magistrati e per paura delle loro ritorsioni. MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 01/12/2012 - 12:34

magistratura padrona ..chi comanda veramente in Italia? vergogna!

ABU NAWAS

Sab, 01/12/2012 - 12:35

VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA VOGLIONO IMBAVAGLIARE SALLUSTI, TERRORIZZATI CHE POSSA AIUTARE BERLUSCONI NELLA CAMPAGNA DELLE IMMINENTI ELEZIONI!! POVERA ITALIA!!! A QUANDO LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA?? Tanta solidarietà a Sallusti, sperando che gli sia ridata la libertà senza altri ritardi. Cosa aspetta Napolitano?? Il Colle che si occupa di tutto e di tutti, e che aveva annunciato che “avrebbe esaminato la pratica”…. Cosa sta aspettando???? Lascerebbe di sè un miglior ricordo!!!!

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 01/12/2012 - 12:35

Che vergogna, che vergogna. Che gentaglia e parlo anche dell'Ordine dei Giornalisti. Sono dei venduti caccasotto. Non credevo proprio di vivere di nuovo sotto una dittatura. Che figuraccia di cioccolato che stiamo facendo nel mondo grazie a dei pezzenti.

gdan

Sab, 01/12/2012 - 12:37

Accipicchia. Quindi i temibili sbirri cileni hanno addirittura prelevato il condannato nonche' diffamatore recidivo Sallusti dalla redazione del Giornale e l'hanno accompagnato a casa sua. Ma questa e' tortura bella e buona. Presto, qualcuno contatti Amnesty International. Pagliacci.

minestrone

Sab, 01/12/2012 - 12:37

La legge va rispettata ed è uguale per tutti a parte i politici

stefanopiero

Sab, 01/12/2012 - 12:40

Che le leggi si interpretano per gli amici e si applicano per i nemici me lo ha insegnato tanti anni fa un amico magistrato. Fate un pò voi

tofani.graziano

Sab, 01/12/2012 - 12:41

CARO DR.SALLUSTI,NON SI PREOCCUPI,LEI PER UN BREVE PERIODO PERDERA' PARTE DELLE SUE LIBERTA' MA LORO HANNO IRRIMEDIABILMENTE PERSO DIGNITA' E CREDIBILITA'.GRAZIANO TOFANI

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 01/12/2012 - 12:42

il cagnaccio togato al soldo del regime eterodiretto di cui lo "svizzero" e il suo gruppo "giornalisti" eh eh fanno parte mostra ogni giorno di piu' i suoi "dentacci" il regime lobbistico/bancario di cui la sinistra e' sempre stata serva e prostituta sventola il sui braccio armato contro la liberta' sono anni bui, la liberta' la privacy tutto quello per cui si e' combattuto, i morti, sono gettati a mare per i piani di quattro criminali ingessati e appoggiati da servi e vili parlamentari e criminali istituzioni, per la prima volta penso che in uno schifo di paese ridotto cosi' non vale la pena restare, Dott Sallusti Coraggio e Tenga Duro!

HANDY16

Sab, 01/12/2012 - 12:43

pacioccone: Non sono un particolare ammiratore di Napolitano ma Lei stavolta l'ha fatta fuori dal vaso. Il Pres.della Repubblica non può fare decreti legge, non ha questo potere che invece ha il Governo. Però si da il caso che di tempo per evitare il carcere a Sallusti ne abbiano avuto abbondantemente e se tutto questo succede non è colpa della magistratura che non fa altro che applicare le leggi in vigore; se tutto questo succede è grazie al PDL ed alla Lega che hanno messo tutti i paletti possibili ed immaginabili per avere una nuova legge e che infatti deve ancora vedere la luce. Quando si è trattato di fare leggi per salvare Berlusconi in quattro e quattr'otto hanno fatto tutto ma Sallusti non è Berlusconi.....e si vede.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 01/12/2012 - 12:43

il cagnaccio togato al soldo del regime eterodiretto di cui lo "svizzero" e il suo gruppo "giornalisti" eh eh fanno parte mostra ogni giorno di piu' i suoi "dentacci" il regime lobbistico/bancario di cui la sinistra e' sempre stata serva e prostituta sventola il sui braccio armato contro la liberta' sono anni bui, la liberta' la privacy tutto quello per cui si e' combattuto, i morti, sono gettati a mare per i piani di quattro criminali ingessati e appoggiati da servi e vili parlamentari e criminali istituzioni, per la prima volta penso che in uno schifo di paese ridotto cosi' non vale la pena restare, Dott Sallusti Coraggio e Tenga Duro!

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 12:43

mavieni....ma vattene !

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 01/12/2012 - 12:44

Si dice che i giornalisti vivano per la cronaca. Qualche volta succede che sopravvivano per la Storia.

diego_piego

Sab, 01/12/2012 - 12:45

finalmente!

Charles buk

Sab, 01/12/2012 - 12:47

"violato il Giornale". Ma che stupidaggine e mai questa. C'è un mandato esecutivo che va eseguito. Punto. È come se io aspettassi l'ordine di carcerazione dalle carmelitane scalze poi grido al sacrilegio.. Non capisco. Eppoi basta con questa storia, Sallusti è un gran fortunato e non starei tanto a discutere. Se voleva mettere in "difficoltá" il sistema, facendone emergere le contraddizioni, ha avuto milioni di occasioni di farlo, e solo si fosse concentrato a denunciare le cose e non limitarsi a dire che la sinistra è becera e Berlusconi è un santo come tutto il pdl. Gli vorrei chiedere dove sono i suoi amici, non ho udito una parola. In buon Sallusti forse non si rende conto di aver fatto la fine di fede, fedeltà assoluta e adesso è nello sgabuzzino con le scope. Mi chiedo inoltre come si fa a pensare che Napolitano possa intervenire. Questi fini pensatori, si chiedono come potrebbe agire la gente normale di fronte ad un trattamento di favore ? Sallusti è vittima di una politica incapace, e la sua colpa, che forse quella si merita la galera, è quella di aver crudo e dato voce a ladri, ignoranti, meschini e vili che strisciano dietro al capo. In ultimo, chiederi ai fini commentatori che diavolo c'entra la sinistra. Tutta sta porcheria è frutto di una gestione politica di 20 anni di Berlusconi, i giudici e la magistratura hanno applicato la legge, quella voluta da questo parlamento.

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 12:47

...e io dico a questi sinistri che inquinano anche qui che auguro loro di incappare nelle maglie della...giustizia!!!! solo per il loro schieramento politico e quindi...INNOCENTI. Perche' Sallusti e' INNOCENTE.

vintal

Sab, 01/12/2012 - 12:47

Al lupo, al lupo! Questo succede quando si grida continuamente, furbescamente e stupidamente "al lupo, al lupo", quando poi il lupo arriva per davvero non vi si fila più nessuno. Tutti al macero!!!

diego_piego

Sab, 01/12/2012 - 12:47

@DONCAMILLO7. Giustissimo. Purtroppo tutti se ne sono dimenticati, anche la sinistra, anche Repubblica.

janry 45

Sab, 01/12/2012 - 12:49

Questo è frutto della consapevolezza che in Italia la destra non esiste,altrimenti si sarebbero guardati bene dal farlo.L'importanza che hanno dato all'antifascismo è stato solo un modo per campare sulla storia.

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 12:51

Fuori le toghe rosse dalla magistratura!

futuro libero

Sab, 01/12/2012 - 12:51

Onore a Sallusti. La giustizia ha dimostrato ancora una volta che in Italia non esiste. Ma la figura di merda più grande l'ha fatta il Presidente del CSM nonchè il presidente della repubblica (repubblica?) il comunista napolitano, e la stessa figura di merda l'hanno fatta tutti i parlamentari. Che schifo. Noi ci lamentiamo piangiamo ma queste bestie hanno talmente tanti macigni sullo stomaco e dei nostri lamenti delle nostre sofferenze dei nostri pianti se ne fanno un baffo. Questa è la dittatura comunista, in confronto Mussolini era un santo.

Ritratto di pischello

pischello

Sab, 01/12/2012 - 12:51

facile profezia da verificare fra quache tempo; dopo pochi giorni di carcere, sallusti si presenterà molto dimagrito ( stile de lorenzo per intenderci) passerà per martire ( con la forza mediatica che si ritrova non è difficile), diventerà famoso e venderà qualche copia in più, cercando così di camuffare la realtà che dice invece che LUI ha infranto più volte la legge e che LUI è stato definito delinquente abituale e che LUI è un diffamatore di professione. saluti

vince50_19

Sab, 01/12/2012 - 12:53

Luigipiso: faccia una cortesia anche se so che le riuscirà difficile: eviti di continuare a sproloquiare, ovvero eviti di scrivere stron**te, visti gli effetti deleteri verso il giornalismo e chiunque altro in materia, di certe sentenze che NON hanno eguali se non nei paesi in cui la democrazia è solo di facciata! In tutto questo la colpa più grave ovviamente è della classe politica a 360°, di ipocriti e pavidi. Se qualcuno pensa di mettere la museruola a chi canta fuori dal coro in un paese che si reputa democratico, questa è l'ennesima dimostrazione di non aver compreso un bel niente. Grazie

Angel59

Sab, 01/12/2012 - 12:56

Se Sallusti fosse stato il direttore dell'Unità, si sarebbe risolto subito tutto con la benedizione della nostra reale cariatide. Con il Giornale hanno voluto colpire il cavaliere questa più che giustizia mi pare la legge del menca...l'Italia è divenuta ridicola e pericolosa. Qui occorre un nuovo risorgimento.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Sab, 01/12/2012 - 12:57

Minestrone.... ma cosa dici! La magistratura emette una sentenza sulla base delle leggi (ILVA) e il Governo fa un DL per per vanificarla. Il governo faceva leggi e la magistratura tra Cassazione, Corte Costituzionale le eliminava! Comunque tra i giornalisti che violavano la legge divulgando intercettazioni non ancora pubbliche, che sparavano minchiate diffamanti in prima pagina, nessuno è mai finito in carcere.

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 12:59

Il direttore Sallusti e' un grande uomo, in questo paese di quaquaraquà . Neanche i peones, come 'sta gente, perche' almeno i peones, nonostante la loro vigliaccheria, hanno avuto il coraggio di "delegare" ai Magnifici Sette, la risoluzione di tutti i problemi. Fatti, non parole !

FRANCO1

Sab, 01/12/2012 - 12:59

la forze di Polizia hanno il dovere di rispettare gli ordini impartiti, non hanno colpe; l'importante è non pronarsi e andare sempre a testa alta seguendo e manifestando le proprie idee e sogni. Auguri e coraggio Sig. Direttore.

altair1956

Sab, 01/12/2012 - 13:01

Che bel paese, viva l'iDAGLIA.

pitomaz

Sab, 01/12/2012 - 13:01

Com'è quella sulla giustizia che è uguale per tutti? Sallusti è stato condannato? Deve stare ai domiciliari? E allora dov'è lo scandalo? Che se ne stia ai domiciliari, come qualsiasi cittadino comune

minestrone

Sab, 01/12/2012 - 13:02

anche a mussolini la storia ha dato ragione ma finiscila corsaro stiga°°i

sergio_mig

Sab, 01/12/2012 - 13:02

Certo questa storia è aberrante, però si deve ammettere che la polizia non ha colpe, hanno eseguito l'ordine di un magistrato facendo solamente il loro lavoro, piuttosto è il sistema che non funziona, leggi sbagliate, parlamento "marcio" e incapace di legiferare, magistratura da riformare profondamente. Oramai la febbre ha raggiunto 45 gradi, una febbre da cavallo e quando il popolino si incazza sono guai seri per le caste, attenti, la vedo brutta!

lucioc

Sab, 01/12/2012 - 13:04

la legge è uguale per tutti. E' sbagliata la legge? La sì cambi: tra l'altro in parlamento esiste una ampia maggioranza politica di idee non certo lontane dal Direttore (PDL+Lega). Non si parli poi,per favore, di reati d'opinione: la condanna è per diffamazione.Se si cambia la legge la si deve cambiare per tutti, anche per chi non diffama a mezzo stampa, togliendo il carcere per tutti.

walter54

Sab, 01/12/2012 - 13:05

era ora, finalmente la legge viene fatta rispettare, come TUTTI VOI continuate a chiedere

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Sab, 01/12/2012 - 13:06

@ Doncamillo 77, al di là della disputa sul carcere, immagino che Lei - viste le Sue posizioni - non avrebbe per coerenza nulla in contrario a vedersi pubblicate telefonate personali scambiate con un intercettato, in cui - magari - esprime giudizi severi su qualcuno a cui non può permettersi di esternarli (suocera, capoufficio, vicino di casa...). Mi pare che la questione dell'abuso e pubblicazione delle intercettazioni sia un pò diversa dalla responsabilità oggettiva di un direttore per la diffamazione aggravata compiuta da altri... Lo sa che, in un paese non magistratocratico, il responsabile delle fughe di notizie sarebbe punito? Qui, invece, si spaccia la violazione del segreto istruttorio per libera informazione, le opinioni espresse a muso duro da giornalisti di destra per diffamazione, il vandalismo dei no global per libera espressione del disagio giovanile, buffone come legittima critica se detto a Berlusconi. Forse è un pò troppo. Non Le pare?

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 13:06

E questa schifezza nella totale assenza dei politici saccheggiatori, impegnati ANCORA E SEMPRE a derubare questo popolo di m...a e i giornalisti, peggiori dei saccheggiatori, . nessuna solidarieta' da parte della casta ! E tre milioni di cogl...i si mettono in fila per dare il voto al candidato premier!!Direttore, sicuramente, in carcere, incontrera' piu' galantuomini!

@ollel63

Sab, 01/12/2012 - 13:09

mi vergogno di vivere in una nazione dove una banda di giudici scorrazza e maramaldeggia e dove il capetto non eletto sbrindella e sbroccola ogni dì!

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 13:10

a minestro'...ma quanti anni hai? Cinque ?

Edda Buti

Sab, 01/12/2012 - 13:11

Tutta la solidarietà al Direttore Sallusti. Siamo un paese senza governo e il presidente d/repubblica indegno sta zitto.

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Sab, 01/12/2012 - 13:11

Sallusti s'è battuto, da solo e senza sostegno della categoria, per la libertà di stampa. Sallusti è un uomo di principio e proprio per questo - in questo Paese privo di principi ma pieno di bizantinismi - ha dovuto soccombere. Sallusti è un eroe della libertà.

Ritratto di wtrading

wtrading

Sab, 01/12/2012 - 13:13

gianfranco199. Ma, con il suo cervellino bacato, non si accorge di quale messaggio di odio sta facendo passare ? PREGO LA REDAZIONE. ALMENO OGGI, DI NON PUBBLICARE LE SCEMENZE DI QUESTI IMBECILLI. VI PREGO DAL PIU' PROFONDO DEL CUORE.

MateDe

Sab, 01/12/2012 - 13:14

@CorsaroAzzurro: apprezzo il suo ottimismo, le faccio però notare che la storia ha gia fatto il suo corso e sta dando ragione a chi rispetta le leggi e non a chi si sente sopra la legge perche protetto dal potente di turno! Fortunatamente per l' Italia è finito il tempo delle leggi ad personam, dei self proclaimed impreditori che fanno i furbetti col fisco e di tutta la combricola! Ora, grazie a quelli come lei, qualcuno , che deve ancora nascere probabilmente, dovra fare molta fatica per cercare di costruire qualcosa di decente!

ntn59

Sab, 01/12/2012 - 13:17

Caro Sallusti, se speri nei rimorsi di coscienza dei magistrati rimarrai deluso: vogliono dimostrare che la casta è sacra e inviolabile e non si fermeranno davanti a nessuna forma di ingiustizia...ti farai i tuoi 14 mesi nel dimenticatoio. Tra qualche mese, con i komunisti al potere verrà proibito di parlare di te.

MateDe

Sab, 01/12/2012 - 13:18

venividi: se io fossi stato a capo dell'ordine dei giornalisti avrei radiato immediatamente una persona che utilizza la sua professione per diffamare il nemico, è andata ancora bene a Sallusti! Su su poche storie non è e non sará mai martire...

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 13:18

la coraggiosa reazione del Direttore Sallusti e', PURTROPPO, come una perla data in pasto ai porci.Dove per "porci" si intendono i politici, i magistrati rossi e la stragrande maggioranza degli scribacchini, non giornalisti. Ma i peggiori di tutti sono i componenti il popolo italiano !!

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 01/12/2012 - 13:19

piluga...Chi metterà fine a lei?? E.A.

deluso

Sab, 01/12/2012 - 13:19

boh perchè vergogna? ha infranto una legge, compiuto un reato, ne ha compiuto un altro evadendo i domiciliari e viene arrestato... dov'è la vergogna? mi pare normale che i fuorilegge vadano in carcere..

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 01/12/2012 - 13:22

Stima per Sallusti.

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Sab, 01/12/2012 - 13:22

VERGOGNA!! e con questo governo avremmo risollevato la nostra immagine internazionale? Dovrebbero prenderci a secchiate di MERDA!! e per favore pubblicate merda per intero perchè a questo ci siamo ridotti..anzi credo che finalmente ci siamo tolti la maschera..CHE IL MONDO INTERO SAPPIA..

Edith Frolla

Sab, 01/12/2012 - 13:23

Solidarietà al Direttore Sallusti, per coerenza dovremmo estendere la nostra solidarietà a tutti gli italiani incarcerati per reati d'opinione, compresi i ragazzi arrestati giorni fa solo per aver esrpresso le loro opinioni su un forum americano.

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 01/12/2012 - 13:25

Riforma della giustizia subito!!!!!!!! I magistrati devono servire L'Italia e gli italiani non il contrario. Politici pusillanimi come il presidente della repubblica! siamo in uno stato fascista!

wlegaabbassopdl

Sab, 01/12/2012 - 13:25

La prossima volta impari a pubblicare articoli scritti da agenti segreti CIA in cui si augura la morte alla gente. Lasciatelo espiare la sua pena e non fate le vittime.

Pazz84

Sab, 01/12/2012 - 13:27

@pacioccone non capisco perchè Napolitano avrebbe dovuto emettere un decreto ad personam, questa è una vostra specialità, poteva pensarci il PDL no?

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 13:27

Giudici che liberano i mafiosi, giudici che patteggiano con i pedofili, giudici che rimandano a casa extracomunitari che ubriachi, strafatti senza patente ma con precedenti penali, fanno strage di ignari passanti o automobilisti o motociclisti. Chi condanna, pero', questi giudici ? Se Sallusti fosse stato un giornalista , che so, del Fatto o di Repubblica e vergogne simili, SICURAMENTE NON SAREBBE STATO CONDANNATO. SPLUT !!

eureka

Sab, 01/12/2012 - 13:27

Siamo tutti vicini a Sallusti e propongo di inserire ogni giorno su 'Il Giornale'in prima pagina ben evidenziato il numero dei giorni che il Direttore trascorrerà in carcere senza avere mai fatto nulla. Questa è la vergogna di uno Stato che dovrebbe essere democratico.

ciannosecco

Sab, 01/12/2012 - 13:28

Grande Direttore e soprattutto Grande UOMO,avrà per sempre il mio rispetto e la mia ammirazione.

lagentiliana

Sab, 01/12/2012 - 13:28

I comunisti che fanno i maestrini sul rispetto delle leggi fingono di ignorare lo scandaloso comportamento di taluni magisrati e procuratori. Non mi risulta essere indagato Bersani per aver utilizzato una segretaria pagata dalla regione Emilia Romagna, Vendola è stato assolto da un magistrato amico della sorella, Bassolino cammina a piede libero mentre i fascicoli che lo riguardano dormono nei cassetti del Tribunale, Errani è stato assolto sulla faccenda dei finanziamenti illeciti al fratello, Marrazzo implicato in faccende poco chiare di transessuali, droga finite anche con omicidi, Fini per la casa di Montecarlo e per finire numerosi giornalisti di sinistra condannati per diffamazione con il minimo della pena pecuniaria, etc. L'unico "criminale" per loro è Sallusti a cui va il mio rispetto ed ammirazione. Chi invoca il rispetto della legge non provando indignazione per questi fatti che accadono quasi con frequenza quotidiana moralmente è un delinquente e dovrebbe vergognarsi. Questo è un regime sovietico con la stampa, la televisione, l'università, la magistratura in mano alla sinistra. Ci salva l'appartenere all'Europa occidentale, altrimenti in Italia avremmo anche i gulagd di staliniana memoria. Forza Sallusti, Forza Berlusconi, Forza i giornalisti del Giornale e di Libero gli unici che diffondono le notizie vere e non taroccate come fanno altri giornali.

Ritratto di Gian Lore

Gian Lore

Sab, 01/12/2012 - 13:29

Finalmente una gousta operazjone di polizia. In delinquente è stato arrestato per EVASIONE. Ma cosa si pensava Sallusti? Di poter fare come il suo principale?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 01/12/2012 - 13:29

Se si applicasse lo stesso metro con tutti l' intero organico de La Repubblica di De Benedetti sarebbe ora a San Vittore.

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Sab, 01/12/2012 - 13:29

SCUSATE, dopo aver rivisto il video mi viene un commento da fare:..fossi stato io uno di quei gentili funzionari di polizia, verso i quali va tutta la mia stima e tutto il mio rispetto, mi sarei messo in malattia pur di non apporre LA MIA FIRMA SOTTO QUELLO SCEMPIO

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 01/12/2012 - 13:29

PURA CURIOSITA' - Quando dopo il carcere questi "soggetti" non riusciranno comunque a zittire una voce libera cosa faranno? si rivolgeranno alle Brigate Rosse?

EDMONDO58

Sab, 01/12/2012 - 13:31

Ho già vissuto un'analoga vicenda. Un innocente, Vincenzo Giordano, Sindaco di Salerno, il 31/5/1993, fu arrestato e tenuto in carcere 56 giorni. Dopo molti anni fu assolto per non aver commesso il fatto. In quel momento cominciano le "fortune" dell'attuale sindaco, che Bersani vorrà ministro nel prossimo governo. Caro Direttore, spero che il nostro Paese, sappia reagire civilmente e democraticamente a queste barbarie. Un fraterno abbraccio!

percaso

Sab, 01/12/2012 - 13:31

Con molta calma e per capire: di quale vergogna parlate? Non capisco se sia ignoranza o malafede. Intanto, non c è stato alcun "reato d opinione" che non è sanzionato nel nostro sistema, ma un reato di diffamazione. La sanzione è troppo dura? Non è responsabilità dei magistrati che applicano la legge, non la fanno. Anche i domiciliari sono previsti dalla legge se ricorrono certe condizioni che nel caso specifico, ricorrono. Se c è vergogna, di quale vergogna parlate e chi trovate sia il responsabile? Non va bene che esista il reato di diffamazione? Va bene che esista ma con sanzioni diverse? Va bene che esista, m purché "quelli che ci piacciono" godano di immunità illimitata? E ancora, se è una legge tanto risalente, che c entrano "la sinistra"? SI trova fra voi qualcuno capace di argomentare in modo logico e rispondere, per favore?

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 13:33

Politici cialtroni, ingordi e saccheggiatori....magistrati che giudicano SOLO in base alla loro idea politica...e quindi corrotti,giornalisti vigliacchi che sacrificano l'ideale di liberta', democrazia e SOLIDARIETA' a una deprecabile miseria d'animo e vigliaccheria. Per me i tempi sono piu' che maturi....Ma, a quanto pare, solo per me!

El Chapo Isidro

Sab, 01/12/2012 - 13:33

La condanna a sallusti è assolutamente sproporzionata ed ingiusta, sarebbe stata molto meglio una mega-multa esemplare (tipo 50 milioni di euro, se gli svuoti le tasche gli fai più male che mettendolo ai domiciliari...) e la proibizione a scrivere per un certo periodo di tempo (un anno...)...detto questo sallusti ha sbagliato assolutamente a negarsi di compiere la condanna, i carabinieri sono stati obbligati ad arrestarlo, pensate che precedente pericolosissimo avrebbero creato se non lo avessero fatto, ogni condannato ai domiciliari si sarebbe sentito nel pieno diritto di non compiere la pena ed uscire liberamente visto che la Costituzione Italiana recita che siamo tutti uguali...la condanna è ingiusta ma sallusti ha toppato in pieno e se ora gli aumentano la condanna per evasione è solo colpa sua!

minestrone

Sab, 01/12/2012 - 13:34

E insiste con sta storia del reato d'opinione che pizza. D I F F A M A Z I O N E NON è REATO D'OPINIONE CHIARO? '

atlantide23

Sab, 01/12/2012 - 13:34

VIA I MAGISTRATI ROSSI dalla Giustizia!

l. stevens

Sab, 01/12/2012 - 13:34

Sallusti ha publicato un articolo diffamatorio,come direttore e` responsabile delle bugie infamanti contenute in tale articolo. Cosa c'entra la liberta' di opinione, di parola o di stampa?

ABU NAWAS

Sab, 01/12/2012 - 13:34

AMMINISTIA IMMEDIATA PER IL DR. SALLUSTI!!!!!!! Il sin quì silente Capo del CSM nonchè Presidente della sedicente Patria del Diritto non dovrebbe porre fine all'imbavagliamento del Dr. Sallusti???

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Sab, 01/12/2012 - 13:35

Per commentare l’arresto di una delle poche persone che ancora onorano il significato delle parola UOMO, riscrivo la parte fine di un post scritto nel mese di agosto u.s.: - “Con amarezza devo constatare che la “mia Italia” non esiste più. E’ sepolta nel mio cuore che piange…, sì, piange come una madre può piangere il suo nato, morto senza poter realizzare il suo futuro. Nell’ Italia nella quale sono costretta, si erigono solo sepolcri imbiancati”. – Caro Direttore, nonostante lo sconforto evidenziato dalle mie parole, la sua consapevole serenità nella dura prova che l’aspetta, tiene accesa la candelina della speranza che nel cuore umano, malgrado tutto, non muore mai. Con tutta la mia stima e se permette…., un abbraccio fraterno. Rosella

santanche

Sab, 01/12/2012 - 13:35

Oggi e'un grande giorno x la democrazia . w la giustizia italiana !

ANTONIO1956

Sab, 01/12/2012 - 13:36

vergogna, vergogna.... questa è l'Italia governata dalla magistratura e non dal popolo .

santanche

Sab, 01/12/2012 - 13:38

ah se sapessi argomentare come Charles buk..............

Graziano Parenti

Sab, 01/12/2012 - 13:40

RACCOLTA FIRME PER SALLUSTI:Istituite un sito in cui tutti i giornalisti possano aderire ad una protesta.Sono un pubblicista pronto a mettere il mio nome ed il mio n. di tesserino

CALISESI MAURO

Sab, 01/12/2012 - 13:40

Beh come gia' si sapeva, il Sallusti ha i maroni e la schiena dritta, i suoi detrattori sono delle m...e ignobili, incapaci anche di firmarsi. Non ricordo il nome di quell'illuminista che diceva: io non la penso come te, ma faro di tutto perche' tu possa esprimere la tua idea ( questo e' il concetto ). Direttore Lei ha fatto bene a dare spazio anche ai falliti su questa rubrica, non passera' il tempo della sua detenzione che questa Nazione sparira' nella melma. Ci sara' bisogno di gente come lei per ricostruire. Cito un breve saggio sull'odio: "L'odio e' la porta maestra attraverso cui il maligno entra e detta le sue leggi, che sono leggi di morte e di autodistruzione"

minestrone

Sab, 01/12/2012 - 13:40

visto che a breve avrai a che fare coi giudici spieghi loro questo: Ingroia diffama Forza Italia causa collettiva del Giornale vediamo se ti riducono la pena

Paul Vara

Sab, 01/12/2012 - 13:42

Il ruolo di martire si addice ben poco ad un personaggio in cerca di celebrità come Sallusti. Peccato perchè avrebbe potuto andare all'isola dei famosi ma con questa grana del carcere ora dovrà aspettare.

Pino Roma

Sab, 01/12/2012 - 13:49

GRANDE SALLUSTI.!!!!! fossi nei poliziotti mi sarei vergognato nella'arrestarla. Ma purtroppo lavorano solo per lo stipendio. I magistrati e giudici e politici gli scaldapoltrone del'italia. VIVA IL POPOLO ITALIANO

Antoniosti

Sab, 01/12/2012 - 13:51

È davvero irritante l'arroganza e la protervia di queste persone che, per di più, vorrebbero spacciarsi per paladini di ideali calpestati. Sallusti è stato condannato per aver retto bordone a un giornalista che sotto pseudonimo ( essendo stato radiato dall'ordine, fatto questo di per sé già eccezionale) ha calunniato una persona (poco rileva che questo fosse un giudice). Una cosa è la libertà di opinione (sacrosanta) altro è la calunnia. Ė troppo difficile da capire? Quando diventeremo un Paese normale.

MaurizioDiFla

Sab, 01/12/2012 - 13:53

Cosa ci si può aspettare da uno stato che ha assassinato un ex capo di governo senza processo

Marcello.Oltolina

Sab, 01/12/2012 - 13:53

Dott. Sallustri, Lei ha chiesto e ottenuto un trattamento al pari di qualsiasi altro Italiano galantuomo ed ha respinto il miglior trattamento riservato a quelli della casta, per questo merita il mio rispetto per la sua coerenza dimostrata coi fatti. Se decidesse di mettersi in politica avrebbe il mio voto che attualmente lo nego a tutti.

Francesca.E

Sab, 01/12/2012 - 13:54

Io mi chiedo se abito nella UE o nella korea del nord..... oramai la dittatura e' tornata, addio democrazia, addio liberta' di pensiero , addio liberta' di espressione, addio liberta' di stampa. Grazie Italia

fra.c

Sab, 01/12/2012 - 13:55

è una vergogna....siamo in dittutura.Cacciamo le palle e ribelliamoci, è ora.

silverio.cerroni

Sab, 01/12/2012 - 13:55

@- Quando la materia prima è inquinata, anche il prodotto finito, seppur in minima parte, ne conserverà la traccia. Analoga cosa può accadere in un qualunque altro luogo di lavoro dove operano persone, non libere, nel pensiero.

gigi0000

Sab, 01/12/2012 - 13:55

L'evasione credo preveda la reclusione da 1 a 3 anni, che, aggiunti ai 14 mesi ed alla motivazione di questa sentenza, presumo dovrebbero imporre la reclusione, senza benefici. CHI vuole incarcerare Sallusti per due o tre anni? CHI vuole screditare l'Italia più di quanto già non sia? CHI ha interesse a far tacere una voce scomoda? CHI vuol lanciare il messaggio mafioso: o con me, o contro di me? CHI ... Qui prodest? Italiani: non sarebbe ora di fare una rivoluzione? Non sarebbe ora di fare l'assalto alla "Bastiglia" del potere? Non sarebbe ormai giunto il momento di mandare TUTTI a casa e di rinnovare, seriamente, 'sta classe politica, 'sti amministratori, 'sti raccomandati, 'sti dirigenti, 'sti parassiti e 'sti rovinafamiglie? Non potendo fare i rivoluzionari coi fucili, propenderei per una VERA RIVOLUZIONE POLITICA: alle prossime elezioni o non si vota, o bisogna votare solamente chi ha già dimostrato di essere liberale davvero! Altro che primarie!

Alecat

Sab, 01/12/2012 - 13:58

Sono basito non tanto per la sporcizia della magistratura che si identifica ormai in dittatura rossa con conseguente stato di polizia, quanto per l'indifferenza di tutti i giornalisti che considerano la solidarietà verso un collega solo un " optional" . Che schifo. Povera Italia. La troppa democrazia malata è comunque finita. Spero ci siano delle reazioni commisurate a questi tristi e nauseabondi eventi.

achina

Sab, 01/12/2012 - 13:59

Scontro finale tra magistratura ed ex Stato. Questa squallida vicenda, il caso ILVA e la condanna dei funzionari dei Grandi Rischi scrivono a chiare lettere che costoro VOGLIONO ed HANNO il potere assoluto di vita e di morte di un ex Stato e dei suoi cittadini. Da uomo di DESTRA mi vergogno e quel che più spiace è che nessun uomo poltico e/o partito abbia aspramente criticato quanto si stia verificando. Purtroppo ho un certezza: Bersani vincerà le primarie ed assieme al suo degno compare Vendola ci governeranno e che la prima legge anche se simbolica(come scritto nella carta d'intenti) che faranno sarà quella di dare la cittadinanza italiana ai nati sul suolo anche se figli di clandestini (in questo caso ex in quanto anche a loro sarà data la cittadinanza per non separare il nato dall'affetto dei familiari) e il riconoscimento dei matrimoni e l'adozione dei figli a quelli che nell'800 erano chiamati "invertiti". In mesi di campagna elettorale per le primarie non una sola parola sulla "GIUSTIZIA". CHE SCHIFO!!!!!!!!!

Roberta.d

Sab, 01/12/2012 - 14:00

Dott.Sallusti, quanta coerenza a parole e nei Fatti!! Complimenti, complimenti sinceri da chi è schifata dall'ipocrisia che regna sovrana!Ha dimostrato di essere un uomo con veri attributi, facendo della Sua vicenda (che sarebbe potuta essere solo personale e trattata con attributi di "velluto" come dice la Signora S., per risolverla a Suo favore) ma l'occasione è stata troppo ghiotta per rinunciare a svergognare un'istituzione che spadroneggia troppo spesso! Ho ascoltato in diretta la Sua conferenza stampa di ieri, e la prima cosa che mi è saltata in mente è stato l'articolo di prima pagine de il Giornale, di oggi: Il Primo Partigiano degli anni 2000 Arrestato! Se, vabbè... immagino quale insulto sarebbe per la sinistra!!! E quali improperi...!! Sono con Lei, per aver dato una lezione a molti ed "invidio" la Sua compagna, che ho sempre ammirata e non a caso ha la fortuna di avere al fianco un Uomo come Lei. Serenità, r.d.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 01/12/2012 - 14:02

Io, oggi non voglio rispondere a quel gran cretino é ignorante di luigi piso, perche gentaglia come lui si meriterebbe tanti di quei calci in culo da farlo arrivare da Ottaviano fino a Napoli!. L, arresto di Sallusti avrá un seguito da far paura, adesso l,attenzione della UE sará rivolta verso la Giustizia Italiana, che é al 158 posto nel Mondo, é che arresta un giornalista per un articolo non scritto da lui, se adesso i parlamentari del PDL a Strasburgo hanno le palle che chiamino la Commissione Europea a chiedere perche? un giornalista deve andare in galera in un Paese che si dichiara Democratico, gia la settimana scorsa alla UE avevano detto che questo caso sará osservato con molta attenzione, adesso vediamo cosa é capace di fare il Presidente del Parlamento Europeo Schultz in difesa della libertá di opinione dei giornalisti, da Napolitano non possiamo aspettarci niente lui si muove solo per aiutare la sua parte politica é questo in se e gia una vergogna, come é una vergogna avere un CDP comunista!.

roberto zanella

Sab, 01/12/2012 - 14:02

Spero che il voluto e cercato arresto di Sallusti a cui va la mia piena solidarietà,sia una sveglia per tutti coloro che fanno parte della maggioranza silenziosa. Siamo di fronte a un Paese fascio-comunista che ci sta portando verso la guerra civile se non ci si ferma prima,se non si ridà alla politica il suo ruolo,se non si rimanda la magistratura al suo posto anche eventualmente mandando i CC ad arrestare qualche PM,vedi ILVA,se non si riesce ad avere un rispetto degli italiani,se non si riesce a capire che nell'euro noi non possiamo più rimanere,insomma io spero che la Resistenza di Sallusti venga raccolta dall'intera maggioranza silenziosa e dall'intero centrodestra a cominciare da Berlusconi che non può assistere a questo scempio della democrazia e della libertà di stampa. Dobbiamo iniziare a resistere tutti. Se non ce la facciamo da soli va chiesto un aiuto anche all'Esercito Italiano meglio questo che una guerra civile. Lo ricordate il film inglese di fine anni sessanta ? Si chiamava IF...

gian paolo ledda

Sab, 01/12/2012 - 14:03

Pronunciare la parola "vergogna" per questa pantomima del regiome "politicamente corretto" è dire troppo poco! Bisognerebbe ricorrere a tutti i sinonimi che abbondano nel nostro vocabolario per censurare e riprendere con forza e veemenza questa assurda rappresentazione del peggio che l'Italia in questo momento sta mostrando.Dalla indecorosa ed avvilente dimostrazione di settarismo da parte del parlamento, dalla ignobile assenza della categoria degli scribi in persona dai più alti soloni della carta stampata agli inefficienti (per comoda acquiscenza) degli organismi che rappresentano la categoria dei giornalisti,dal pesante silenzio dei supremi reggitori delle libertà costituzionali alla poca energica protesta di ambienti del centrodestra che avrebbero dovuto ben diversamente contrastare, osteggiare,combattere e denunciare senza mezzi termini un odioso provvedimento,disposto e realizzato solo contro chi sta "dalla parte sbagliata".Ma abbiamo la lontana idea di quale sarebbe stata la reazione dei grandi salotti se solo fosse stato toccato un frillo qualunque (Travaglio per tutti!) della carta stampata progressista? A questo punto,purtroppo,non possiamo fare altro che solidarizzare ed affiancare Sallusti,onesto e corente con i propri principi e la certezza del buion diritto! Forza paris!

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 01/12/2012 - 14:05

Sallusti gode di tutta la mia ammirazione, che però non vale niente. Purtroppo quello che conta è il potere che ci sovrasta, contro il quale non serve immolarsi in forme di protesta di grande spessore morale, ma probabilmente inconcludenti. Certamente Monti si guarderà bene dal farsi coinvolgere nella vicenda, rischiando di compromettere il governo e soprattutto i suoi progetti futuri. Il Colle, come in molti altri casi (per esempio circa la posizione “anomala” di Fini, che non ha ritenuto di seguire l’esempio di Saragat e Pertini), per ora ha fatto finta di niente. Quindi la “GIUSTIZIA” farà il suo corso ed il gesto di Sallusti sarà servito solo a fare il gioco dei suoi nemici, perché tali sono. A questo punto mi auguro tanto di sbagliarmi e che vi siano reazioni internazionali ed interne, magari dal Colle, che smentiscano il mio pessimismo.

BER

Sab, 01/12/2012 - 14:07

Stalin e' vivo e lotta insieme a noi! firmato:A.I.detto il guatemalteco

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 01/12/2012 - 14:08

Dittature???? Falso. Una condanna per diffamazione ed un arresto per non aver rispettato la condanna.

Lino1234

Sab, 01/12/2012 - 14:08

Direttore Sallusti perdona loro che non sanno quello che scrivono e sono senz'anima e senza morale. Mi riferisco ai soliti trinariciuti dominati dall'odio, alla luigipiso ed alla rosibindi. Saluti. Lino

magilla967

Sab, 01/12/2012 - 14:10

Ma basta con sta pagliacciata.... Hai fatto il duro e puro finchè il tuo piccolo padrone era al potere, adesso vuoi la commiserazione di tutti. Ma vergognati e smettila di distogliere l'attenzione dai problemi veri di questo Paese. Continua a commettere reati e restatene in gabbia o dove meriti di andare, e passiamo oltre, che di ste lerciume ne abbiamo piene le scatole

ErnstJunger

Sab, 01/12/2012 - 14:10

Anche sui TG mediaset danno la notizia per ultima,dopo il meteo. La verità è che i tuoi protettori ti hanno scaricato. Volevi fare il martire,ma è una cosa che fa ridere solo a pensarci. Comunque coraggio,tre o quattro mesi e poi potrai chiedere la semilibertà. Occhio però,probabilmente troverai Porro direttore del giornale...si starà già fregando le mani.

enzo1944

Sab, 01/12/2012 - 14:12

buck,sei solo un PECORONE ROSSO,servo sciocco della sinistra e dei ladroni(che si dicono puri e casti)del PCI-PD!.....e come tanti beoti rossi,tutti in fila indiana a votare PCI-PD alle prossime elezioni!.....hai fatto anche tu il tifo per i carrarmati in Ungheria come il tuo capo napoletano???.....ti ricordo che siete falliti in tutto il mondo(ancora solo in korea Nord e Cuba),ed al potere avete sempre e solo impoverito i Popoli!.....svegliati,la tua democrazia è pure lei in pericolo!...il monti ti sta vendendo agli arabi ed ai tedeschi! Svegliati cialtrone!!

Virgilio999

Sab, 01/12/2012 - 14:14

I magistrati ed i poliziotti applicano e fanno rispettare le leggi. Ma chi le fa le leggi? Chi è stato da più tempo a Palazzo Chigi in questi ultimi 20 anni?

canaletto

Sab, 01/12/2012 - 14:14

Caro Sallusti hai avuto un bel coraggio. Ricordati però una cosa: in Italia puoi ammazzare, rubare, essere violento e non ti succede nulla ma se ti metti contro la casta guai e per fortuna non c'è la pena di morte altrimenti l'avrebbero applicata subito. I magistrati in genere vgliono essere protagonisti e comandare, del resto nulla importa. Vedasi ilTuo caso, l'Ilva e tanti altri. Coraggio

Beppe 68

Sab, 01/12/2012 - 14:14

SALLUSTI LIBERO!!! sono "comunista", "odio" Sallusti, ma sono inCazzato nero per le EVIDENTI infamità che sta ricevendo il Direttore! e dico ai suoi colleghi, ma soprattutto alla casta di ipocriti politici che siedono in parlamento(dove in alcuni casi ci sono dei VERI DELINQUENTI) di vergognarsi!!!! lo hanno lasciato SOLO! SONO SCHIFATO... SALLUSTI LIBERO!!!!

wumenguan

Sab, 01/12/2012 - 14:16

Ancora non capisco come si fa a confondere la libertà di stampa con la libertà di diffamare e distruggere una Vita umana.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 01/12/2012 - 14:17

Disobbedienza alle leggi. Roba da NoTav. E poi nelle scuole insegniamo l'Educazione alla legalità. Un disoccupato non può permetterselo e se lo fa e protesta gli arriva contro la polizia e l'esortazione di questo giornale all'uso della forza contro i manifestanti

Ritratto di IoNonSonoDiSinistra

IoNonSonoDiSinistra

Sab, 01/12/2012 - 14:19

A mio parere la cosa più vergognosa che sto vedendo sono i toni sprezzanti dei commentatori di sinistra. Ma si rendono conto di cosa sta succedendo? La vogliono smettere di giocare? Questa non è una partita di calcio dove si tifa per la propria squadra e si augura il peggio agli avversari. Qui c'è di mezzo la libertà. Sciocchi irresponsabili...

sarando

Sab, 01/12/2012 - 14:23

Ma non aveva detto che voleva andare in galera. Eccolo accontentato. Se lo hanno arrestato al Giornale è perchè voleva creare il caso altrimenti sarebbe ritornato a casa piuttosto che dormine in redazione non credo quindi che possa considerarsi un martire

diego_piego

Sab, 01/12/2012 - 14:26

@Corsaro Azzurro. Lo sai che in un paese democratico le intercettazioni si usano e servono a mandare in galera chi compie reati? lo sai che la banda dalle scarpette rosse che avrebbe sequestrato il rag. Spinelli è stata arrestata grazie alle intercettazioni?

sonybaldi

Sab, 01/12/2012 - 14:26

Caro direttore, sono un comune cittadino che da tempo è caduto in un vortice giudiziario, vittima delle follie e deliri di onnipotenza della magistratura italiana!! Le sono vicino in questa battaglia silenzionsa verso l'equità, perchè il nostro paese diventi dei giusti e non dei falsi moralisti, perchè diventi trasparente e non offuscato dalla mano dei potenti. Direttore sono con Lei, è l'esempio di lotta che ogni italiano deve avere dentro di se per combattere questi atteggiamenti da milizia del '900. Alessandro

ciannosecco

Sab, 01/12/2012 - 14:26

" Charles buk " Esiste un sistema per farle capire quello che sta succedendo.Che succeda a lei quello che sta capitando al Direttore. Magari dopo che avrà frignato e la vescica l'avrà abbandonata, ripenserà a quello che ha scritto nel suo commento.Non tenti nemmeno di spiegarmi cos'è un" mandato esecutivo ",che in realtà è un ordine di esecuzione ( 656 c.p.p. 4 comma ),lei non sa nemmeno di cosa parla.

gianni71

Sab, 01/12/2012 - 14:27

...Charles buk... Finalmente uno che ragiona con la testa di sopra, non con la testa di sotto come tanti cretini e facinorosi che commentano questa notizia.

sonybaldi

Sab, 01/12/2012 - 14:31

Io non so come arrivare al Dottor Berlusconi, spero che la redazione porti questa mia richiesta al suo cospetto: Cavaliere scenda nuovamente in campo, dobbiamo cambiare l'italia prima che diventi uno stato di polizia comandato da una magistratura manifestatamente di sinistra e prima di finire morti ammazzati da un bocconiano mancato banchiere!! Cavaliere il mio grido raccoglie urla e pianti della gente normale a cui non è rimasto altro che credere nelle capacità di una persona che ha dimostrato di sapere governare nonostante l'opposizione politica abbia cercato di colpirla sul personale!! Cavaliere aspettiamo il suo ritorno alla guida di questo paese all deriva! Alessandro - Vicenza

ben39

Sab, 01/12/2012 - 14:32

Solo pochi grandi uomini scelgono volontariamente il martirio. Stima e rispetto a Sallusti!

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Sab, 01/12/2012 - 14:32

c'é una strania aria e sentimento inb

stefanopiero

Sab, 01/12/2012 - 14:33

Quando Montanelli, storico direttore e fondatore de Il Giornale dette del Padrino a De mita in un fondo fu processato e condannato alla multa simbolica di un milione di lire in un processo farsa che sembrava una commedia di de Filippo. La legge era sempre la stessa il contorno storico evidentemente no.

El Chapo Isidro

Sab, 01/12/2012 - 14:35

@ atlantide23...Le ricordo che le dittature comuniste di russia, bielorussia, corea del nord, cuba, non consentono ai loro cittadini di avere una opinione personale o comunque diversa da quella imposta dal regime...lei proprio come nelle peggiori dittature rosse si lamenta che esistano persone con una opinione diversa da quella del regime e che questi "antisociali" vengano perfino pubblicati dal giornale...la esorto a trasferirsi in corea del nord cosi finalmente si sentirà in casa e vedrà che nessuno in corea del nord si permette di criticare (pena la prigione o una fossa comune...) il caro leader...proprio come lei desidera! Buona giornata atlantide23!

Ritratto di francosilvano26

francosilvano26

Sab, 01/12/2012 - 14:36

Mi vergogno di essere italiano

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Sab, 01/12/2012 - 14:38

c'é una strania aria in questa repubblica italiana troppo silente ed arrendevole, trovai la stessa atmosfera etereo/silente a Rieka (Fiume) poco prima dello scoppio della guerra nei balcani..dove capitai per turismo.. non so se l'Italia possa essere equiparata ai balcani (ma forse si) chiederei al cojoncino comunista ed al bilderberg suo fantoccio, di togliersi dalle palle

Sinistra al caviale

Sab, 01/12/2012 - 14:38

Un gesto eroico, senza "se" e senza "ma". Qualcosa di sconosciuto alle zecche rosse che infestano il nostro paese, dovunque, dai magistrati indecenti fino ai compagni parassiti che scrivono qui per riempire le loro inutili giornate ..

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 01/12/2012 - 14:38

Il PDL, Forza Italia compresa AN alla quale ormai è inutile chiamarsi fuori e pure Berlusconi si sono bruciati dimostrando chiaramente di essere stati incapaci di proteggere un giornalista che non ha fatto nulla, non ha stuprato, né rubato, né assassinato. Come allora saranno in grado di governare una nazione ? Non che penso che gli altri lo siano.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 01/12/2012 - 14:39

faccio un'appello alla redazione, da esterno non pubblicate i pst di chi si rallegra o gioisce di un una persona in carcere e' "persino" il direttore di questo giornale, non si puo' permettere neanche in un giornale libero, siamo alla pari di esternazioni "razziste" che in genere vengono censurate, andiamo un po' di buon senso.

erminiamusolesi

Sab, 01/12/2012 - 14:39

A luigipiso,persona inconcludente,volgare e con un lavaggio del cervello unico al mondo dico...ma non si fa pena?,speriamo che capiti a lei....e ,parlando del direttore Sallusti si pulisca la bocca prima di nominarlo,non è degno di nominare una persona retta e onesta.....lo stesso vale x i sinistroidi del cavolo(sono educata) che gioiscono......se ci fossero persone oneste tra i vostri...noi potremmo ridere più di voi....ma voi avete il kaiser....ma finisce sapete?1°x decadenza mandato,2° x opera di qualcuno che non guarda in faccia nessuno....il tempo è galantuomo....e Dio vede e provvede.....buona domenica a tutti anche a chi,purtroppo,non è mai connesso.........

ilfatto

Sab, 01/12/2012 - 14:42

la legge è uguale per tutti, chi sbaglia deve pagare, questa è la democrazia, ora se si vuole creare un martire fate pure ma state veramente esagerando, hanno sbagliato i suoi avvocati e ha sbagliato lui, quindi tutti questi lamenti sono assolutamente fuori luogo, eviti il direttore di peggiorare la sua situazione, non ha nulla da guadagnarci ma solo da perderci, si assuma le sue responsabilità

jimizanei

Sab, 01/12/2012 - 14:42

VERGOGNA? si..ma del popolo italiano, che in tutti questi gionri e' stata ad apsettare , e che alla notizia qui ricevita non e' andata in MASSA INFEROCITA nelle casse di questo PARSASSITI NULLAFACENTI e pure CRIMINALI , magistrati... ma quando la finiamo di lamentarci, perche non applicano le leggi, o le stravolgono, premiando i delinquente e rovinando le persone per bene ?! SCIOPERO FISCALE IMMEDIATO E ARMATO...contro il quirinale (non voglio piu pagarlo!!) contro le caste e le pesioni d'oro...CONTRO LA MAGISTRATURA, autentica voragine di soldi dati..anzi..RUBATI dalle nostre tasche per poi assitere a ste pagliacciate criminali! SCIOPERO FISCALE ORA ADESSO..e i magistrati vadano a LAVOROARE per mangiare!!! VErgogna si..di essere italiano e non far nulla per livberarmi da parassiti STATALI nullfacenti!

Otaner

Sab, 01/12/2012 - 14:42

Mi permetto di chiedere al nostro Presidente della Repubblica di emettere un atto di clemenza a favore del direttore Sallusti, così vome fece il presidente Ciampi quando evitò il carcere al giornalista Iannuzzi. Spero che presto Sallusti ritorni a scrivere in piena libertà di pensiero.

lust

Sab, 01/12/2012 - 14:43

Vergogna, Vergogna, Vergogna!!!!!! Dopo i due marines in India, ci mancava anche questa! Il diritto di critica e la libertà di stampa alla mercè di "quattro" insignificanti individui e del loro codazzo di colleghi che si fanno forti di un potere abusato legittimato a comandare che le forze dell'ordine! Di "quattro" piccoli miserabili che si fanno forti di essere "inimputabili" dai loro colleghi! Di "quattro" allegri individui che dovrebbero saperne di diritto, per il mestiere che svolgono, pertanto che alla base della della nostra costituzione democratica e della dmocrazia in genere stanno dei diritti e delle libertà fondamentali. Vergogna anche alla classe dirigente a partire dalle più alte cariche dello Stato continuando con i susseguiosi politici incapaci.

AlleMB

Sab, 01/12/2012 - 14:45

Il direttore Sallusti sta vivendo sulla sua pelle quello che da anni tanti cittadini italiani vivono disperatamente, ovvero candanne con conseguente distruzione della propria vita personale e della propria libertà, senza che ci siano colpe da espiare, vive sulla propria pelle quello che migliaia di padri separati vivono tutti i giorni (compreso i loro figli minori!!!), come detto compreso tanti altri cittadini per altri e più disparati motivi. Tutto questo per via del maggiore potere di formazione fascista e antidemocratica che c'è in italia, la magistratura e il csm con al vertice il presidente della repubblica. Si viene condannati come in un reale processo kafkiano, è tolta la propria libertà, sono negati i propri affetti, è distrutta la vita con pesantissimi riflessi su opgni possibilità di riscatto. Esattamente come in un regime fascista o bolscevico avviene quotidianamente tutto questo, per colpa di tribunali e dipendenti pubblici strapagati e strapotenti che di mestiere fanno i magistrati/giudici, protetti dal csm e dalla loro intoccabile lobby. Oggi tutti gli occhi sono sulla mala-politica, ma la mala-giustizia, se possibile è peggio, è il peggiore cancro della società italiana, bisogna resettarla, bisogna cancellarla per rifondarla da zero.

Ritratto di spectrum

spectrum

Sab, 01/12/2012 - 14:46

Bravo Direttore, non si pieghi a quei vergognosi. Messaggio da recapitare a Sallusti / Berlusconi: fondate un partito, e chiamatelo RDG (riforma della giustizia) che abbia come unico scopo dare un calcio nel sedere a questi giudici rossi e vergognosi. Che non abbia altra missione che questa. E poi si sciolga.

lust

Sab, 01/12/2012 - 14:46

al Direttore la mia inutile solidarietà e il ringraziamento per l'esempio di cui io probabilmente non sarei capace (non so se sarei in grado di affrontare l'onta della galera sapendomi/ti innocente agli occhi dei miei e della persone più vicine).

Ritratto di spectrum

spectrum

Sab, 01/12/2012 - 14:48

haha i comunistelli dicevano che "leggi ad personam", privilegi a Sallusti, la legge dev'essere uguale per tutti. Ora che lui stesso ha fatto in modo di finire in galera diranno che ci e' finito perche ha voluto lui..... Follia rossa. Se si dovesse andare in piazza a combattere il nemico rosso, io saro' il primo in trincea.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 01/12/2012 - 14:48

E allora se le cerca anche se sei del popolo delle liberta la legge và rispettata se sei agli arresti domiciliari ci devi rimanere anche se non ti piace !!!!

felice corda

Sab, 01/12/2012 - 14:49

Cosa dire se non che siamo governati ancora dagli stalinisti, che guarda caso, mentre in tutto il mondo cadeva la loro ideologia, in Italia sono arrivati al governo reale della "cosa" pubblica e della giustizia. Ma che paese è diventato questo, dove anche gli operai licenziati, oggi, per poter parlare pubblicamente si nascondono, per paura, incappucciati con visire di lana? Eppure, la chiamano libertà.

Ritratto di fioellino

fioellino

Sab, 01/12/2012 - 14:50

L'unica cosa che mi rende allegra - si fa per dire - è la figuraccia che ha fatto la magistratura in questa occasione. E' poco, mi si dirà, ma in Italia c'è rimasta solo questa misera consolazione: Guardare cadere i Filistei, dato che cade Sansone. Sallusti si è fatto arrestare, con onore; ma i magistrati sono caduti con lui, con disonore. Giordano Bruno cosa rispose ai suoi carnefici, mentre lo condannavano con tanta proposopopea? Rispose, sottovoce, assordando la Storia: " Voi avete più paura di me!". Coraggio Sallusti, siamo con te.

ciannosecco

Sab, 01/12/2012 - 14:50

" diego_piego " Come non si condanna chi costruisce coltelli da cucina,ma chi li usa per ammazzare la gente,altrettanto non si condanna lo strumento essenziale delle intercettazioni ma di chi ne abusa e non viene punito. Le do un consiglio se lei vorrà accettarlo,non parli di casi che sono ancora tutti da chiarire,come quello che ha coinvolto il rag.Spinelli.Attenda,come faccioamo tutti noi,gli sviluppi della vicenda,anche percà le sue stesse parole potrebbero ritorcersi contro. Saluti

Rosario46

Sab, 01/12/2012 - 14:52

"I giornalisti devono tenere la schiena dritta" (G. Napolitano). "La libertà di stampa non è mai abbastanza" (g. fini). Che orrore leggere a posteriore il pensiero di questi politici parolai. Ma il guaio più grosso è che questi ciarlatani della politica trovano una schiera di galoppini che li difendono a spada tratta. Saluti

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Sab, 01/12/2012 - 14:52

Da oggi mi dichiaro ufficialmente APOLIDE Io non ho più una patria. MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANA; MI VERGOGNO DI QUESTO GOVERNO; MI VERGOGNO DI UNA MAGISTRATURA CHE TIENE FUORI DELLE GALERE GLI ASSASSINI DEI POLIZIOTTI E DENTRO SALLUSTI; MI VERGOGNO DI UN PRESIDENTE CHE NON E' IL MIO PRESIDENTE, PERCHE' HA DIMISSIONATO UN GOVERNO CHE AVEVO VOTATO; MI VERGOGNO DEI PARLAMENTARI ITALIANI CHE HANNO PERMESSO QUESTA PORCATA, PERCHE' SONO DEGLI INETTI; MI VERGOGNO...E BASTA!

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Sab, 01/12/2012 - 14:52

Da oggi mi dichiaro ufficialmente APOLIDE Io non ho più una patria. MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANA; MI VERGOGNO DI QUESTO GOVERNO; MI VERGOGNO DI UNA MAGISTRATURA CHE TIENE FUORI DELLE GALERE GLI ASSASSINI DEI POLIZIOTTI E DENTRO SALLUSTI; MI VERGOGNO DI UN PRESIDENTE CHE NON E' IL MIO PRESIDENTE, PERCHE' HA DIMISSIONATO UN GOVERNO CHE AVEVO VOTATO; MI VERGOGNO DEI PARLAMENTARI ITALIANI CHE HANNO PERMESSO QUESTA PORCATA, PERCHE' SONO DEGLI INETTI; MI VERGOGNO...E BASTA!

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Sab, 01/12/2012 - 14:53

Solidarietà all'uomo per il coraggio dimostrato... Comunque Sallusti come ex direttore di un giornale avrà ora modo di ragionare su cosa significa soffrire per ciò che ognuno può ritenere un’ingiustizia. E lui di ingiustizie ne ha fatte tante e con molti innocenti, senza dargli nemmeno diritto di replica…14:44 (2)

Dacia Felix

Sab, 01/12/2012 - 14:55

E' una VERGOGNA! Assistiamo alla violazione del diritto alla parola, come nei regimi comunisti, dove venivi punito con la galera per reati di opinione. Perché i poliziotti hanno obbedito e sono andati ad arrestare una persona che non nuoceva a nessuno? I veri delinquenti restano liberi e indisturbati dalla legge che non sembra più capace di difendere i cittadini onesti! Un grande abbraccio al DIRETTORE SALLUSTI!

Ritratto di spectrum

spectrum

Sab, 01/12/2012 - 14:57

lucioc, invece di continuare a parlare stronzate, tipo "legge uguale per tutti" a cui non credono neanche i bambini, si complimenti col direttore che ha voluto il carcere quando i magistrati stavano rendendo la legge diversa solo per lui. Non c'e' piu spazio/tempo per cretinerie. Il Giornale non e' Repubblica, lascia spazio a tutti, ma abbiate un po di rispetto della situazioe. Il direttore e' in galera, come desiderato dalla classe rossa. Ora godetevela, ma almeno "spuppate" fuori un po di quell'odio che vi riempie lanima, e ricordate, e chissa' che quel male di cui tanto godete non raggiunga un giorno anche voi.

jndovino

Sab, 01/12/2012 - 14:57

SALLUSTI E' STATO CONDANNATO AI DOMICILIARI DUNQUE HA UN TETTO SOPRA LA TESTA MA IO SONO STATO CONDANNATO DALLA MAGISTRATURA DI MESSINA A NON AVERE UN TETTO E A (SOPRAV) VIVERE SULLE PANCHINE E NEI MARCIAPIEDI DI MESSINA, GIORNO E NOTTE. SANTI BELLINGHIERI

Pazz84

Sab, 01/12/2012 - 14:58

Non capisco il clamore... ha scelto di non difendersi al processo e non rispetta gli arresti domiciliari. Cosa dovrebbero fare? premiarlo? Gli bastava una rettifica, o dire il nome dell'autore dell'articolo (anche se era Farina, buttato fuori dall'ordine dei giornalisti per le porcate che scriveva) e non avrebbe avuto nessun problema. Gli piace così tanto fare il martire?

Ritratto di Daniel95

Daniel95

Sab, 01/12/2012 - 15:00

Dottor Sallusti,sappia che ha il sostegno di tutti gli italiani con un briciolo di cervello e di buon senso!!!

Ritratto di Max Muccini

Max Muccini

Sab, 01/12/2012 - 15:01

Dott.Sallusti da cittadino Italiano,mi sento in un paese non democratico, mi sembra di vivere nell'Urss.DOve la libertà di informare di esprimere opinioni e cosi via non esiste:mentre la Costituzione Italiana lo prevede.DA oggi no siamo più una democrazia. Per tutti i comunisti ,grillinie radical chic di sinista se non avete capito che e' in ballo la nostra libertà andatevi a rileggere con senso critico (semmai ce l'abbiate) l'articolo di Sallusti.Qui si tratta di PRINCIPI DI LIBERTA E DI OPINIONE di UNO STATO CHE SI DEFINISCE "Democratico" che vengono oscurati.Forse oggi la "DEMOCRAZIA IN ITALIA " e' più vicina alle Repubbliche DEMOCRATICHE del Patto di Varsavia ai tempi della guerra fredda. Dott.Sallusti tenga duro noi siamo con Lei. E se fosse stato un direttore di sinistra il mio appoggio per la libertà di pensiero ed opinione sarebbe stata TALE E QUALE. un affettuoso saluto al DIRETTORE SALLUSTI. Max

KettyCredente

Sab, 01/12/2012 - 15:09

Stimatissimo Direttore, ieri è stato emozionante stringere la mano ad UOMO ONESTO E CORAGGIOSO come Lei, ma è stato altrettanto AVVILENTE constatare che con tutti i delinquenti che ci sono a Milano, l'ultimo omicidio risale a mercoledì u.s., tutti gli stupratori, i rapinatori in circolazione vadano ad arrestare il Direttore di un giornale per un articolo neanche scritto di suo pugno, oltrecché communtare una pena pecuniaaria esigua in 14 mesi d'arresto! Vogliamo sapere quali criteri hanno usato tali giudici 'SUPERPARTES' per determinare ciò; e perchè lo stesso criterio di giudizio NON e' stato usato nei confronti, di travaglio, di pietro e quanti altri si sono resi rei nell'offendere persone singole o intere categorie di persone come quel 'politico' che definì mafiosi TUTTI gli elettori di Forza Italia! E'vergognoso un atto simile,neanche nei paesi in via di sviluppo ci si comporta così! La democrazia, la legge uguale per tutti qui in Italia NON ESISTE PIU', e questo lo sapevo già, adesso ne ho avuto la conferma! Coraggio Direttore, Le sono vicina!

camplese53

Sab, 01/12/2012 - 15:10

Grazie Alessandro, grazie per avermi riportato al tempo di Bobby Sands, grazie per le lacrime di gioventù che mi hai riscoperto.... Onore a te per aver rinunciato alla tua libertà per la Libertà, per aver dimostrato che non tutto è finito negli uomini d'oggi. Onore a te Gigante tra i nani che ti hanno giudicato e i vili che non hanno saputo proteggerti. Onore a te che hai messo un fiore profumato sulle tombe dei Nostri grandi. Onore a te Camerata Sallusti!

ritalaura

Sab, 01/12/2012 - 15:14

Pur non condividendo le idee di Sallusti, ritengo che questa legge che permette di mandare un giornalista in carcere per diffamazione ci renda un paese incivile e dimostra quanto il Parlamento sia INCAPACE anche di rimediare ad una legge IDIOTA.

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 01/12/2012 - 15:17

MateDe, lei mi sembra un pretino prestato ai CinqueStelle che fa ramanzine cretine col ditino alzato. Che p...e!

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Sab, 01/12/2012 - 15:20

E' parecchio che mi vergogno di essere italiana, oggi più che mai.

Walter68

Sab, 01/12/2012 - 15:21

Finalmente!!! L'arrogante Sallusti è stato giustamente arrestato come chiunque violi gli arresti domiciliari. x leo.nar.do Non mi sembra sia tanto debole dal momento che hanno tentato di fare una legge ad personam per salvarlo dal carcere.

Ritratto di pischello

pischello

Sab, 01/12/2012 - 15:22

per margherita camp: e già che c'è, si vergogni pure di aver votato un presidente dl consiglio che ha saccheggiato il paese( parlo del cervellino di tanti italiani come lei che gli hanno creduto), le comunico inoltre che non è stato dimissionato, ma semplicemente è stato , di fatto, sfiduciato dalla sua stessa maggioranza (o anche lei crede alla balla colossale del passo indieto per senso del dovere ecc. ecc.) saluti

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Sab, 01/12/2012 - 15:23

X pacioccone: Come può napolitano, tifoso della Lubianka, far emettere al suo braccio destro monti un decreto salva Sallustri. Finalmente sono riusciti ad averla anche in Italia, fra un po' avremo anche i gulag.

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Sab, 01/12/2012 - 15:25

14 LUGLIO 1789: PRESA DELLA BASTIGLIA. Sallusti, sei un EROE CHE AVRA' IL GRANDISSIMO MERITO DI AVER STANATO LA MAGISTRATURA POLITICIZZATA CHE STAVA DISTRUGGENDO LA LIBERTA' E LA COSTITUZIONE DI QUESTO PAESE. Dico STAVA perché ormai è improrogabile metterla di fronte alle sue responsabilità e ricondurla nel suo alveo costituzionale. Di fronte a questo AFFRONTO PER LA LIBERTA' che E' DIVENTATO UNO SCANDALO INTERNAZIONALE e RIDICOLIZZA IL NS. PAESE, LA CONDANNA DELLA ATTUALE MAGISTRATURA NEL SUO COMPLESSO , PERCHE' NON SA REAGIRE ALLE FRANGE POLITICIZZATE A SENSO UNICO, SALLUSTI SARA' LA SCINTILLA CHE LA DISTRUGGERA'. Siamo arrivati alla presa della Bastiglia ( in senso democratico, NATURALMENTE SIGNORI MAGISTRATI ), ma che potrebbe tramutarsi in atto pratico, pur di liberare QUEL “DELINQUENTE IRRECUPERABILE DI GIORNALISTA” di SALLUSTI, UNO DEI POCHI CHE HA IL CORAGGIO DI DIRE LA VERITA' FUORI DAI CORI LECC@@ULO. QUESTO AFFAIRE E' IL DEGNO TIMBRO FINALE DI UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA COMUNISTA, COSA CHE NON DOVRA' SUCCEDERE MAI PIU'.

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Sab, 01/12/2012 - 15:26

Corsaro Azzurro ..il sallusti ha permesso che sul suo giornale venissero scritte balle... ovviamente non ci vuole il carcere... semplicemente basterebbe che ai personaggi come il direttore venga vietato di scrivere ( balle)..una bella zappa e via..in un campo a zappare..

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Sab, 01/12/2012 - 15:26

Ora si fa tre anni (minimo) di galera ! Contento lui .

mares57

Sab, 01/12/2012 - 15:26

FORZA DIRETTORE! SIAMO IN TANTISSIMI CON LEI. UN APPELLO AFFINCHE'L'ITALIA LIBERALE SI RISVEGLI FINALMENTE SPAZZANDO VIA OGNI FORMA DI INGIUSTIZIA CHE LEI CON IL SUO CORAGGIO HA PORTATO ALLA RIBALTA.

waaw33

Sab, 01/12/2012 - 15:27

All'Asinaraaaaaa!!

upetrucci

Sab, 01/12/2012 - 15:28

questa cosa ho vergogna anche a commentarla. una sola cosa secondo me si può dire. questa e la democrazia secondo il P.C.I. e non venitemi sempre a dire che in italia i comunisti non ci sono. ha! se fosse successo ad ezio mauro, poveri noi.

ilfatto

Sab, 01/12/2012 - 15:28

il direttore, in qualità di responsabile (vi dice nulla questa parola??) NON ha controllato la veridicità di un articolo dai contenuti altamente diffamatori, basta averlo letto e usare un briciolo di comprendonio per capirlo! e per questa sua mancanza paga quanto deve pagare, poi mettiamoci i suoi avvocati che NON hanno fatto il loro dovere e la voglia del direttore di presentarsi come martire tutto questo lo ha portato a questo punto quindi NON vedo cos avete da attaccare ed insultare a destra e a sinistra il parlamento, fino a prova contraria ha ancora una maggioranza di centro-destra che quando si è trattato di legiferare per il capo in 10 giorni ha tirato fuori una legge...prendetevela con loro e lasciate stare il comunismo che qui NON centra un'emerita cip..pa..guardate i fatti e provate ad informavi ci fate TUTTI una figura migliore..sempre che lo vogliate

claudio faleri

Sab, 01/12/2012 - 15:29

magistrutura da vomito di tipo stalinista,.......comunisti la peggio specie

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Sab, 01/12/2012 - 15:30

X gdan: Amnesty International non interviene se sei di destra e meno ancora se deve difenderti dai sinistri. Parlo con cognizione di causa, l'ho provato sulla mia pelle.

Ritratto di il bona

il bona

Sab, 01/12/2012 - 15:32

Sallusti ha dignità da vendere, non come certi personaggi "sinistri"

claudio faleri

Sab, 01/12/2012 - 15:34

manovre della sinistra...rifondazione e accoliti inziene alla magistratura sinistroide...tutti inziene, d'alema la camusso diliberto, il peggio del peggio, fanatici che comunque vivono con i nostri soldi, finchè le perzone non si svegliano, succhiaranno sempre alla fonte deo beoti legati alle ideologie che fanno poveri i poveri e ricchi i furbi

Prameri

Sab, 01/12/2012 - 15:36

La prima guerra mondiale è cominciata per il puntiglio di consegnare o meno all'Austria il rivoluzionario che uccise l'arciduca Ferdinando a Serajevo. Da un fatto circoscritto, come accade talvolta da una piccola commedia, ne è nata una tragedia 'mondiale' con crollo di imperi e distruzioni universali che hanno risolto tutto provvisoriamente fino alla seconda guerra 'mondiale'. L'affair Sallusti è nato dal nulla. Qualcuno si sveglierà per fermare la follia tragica che sta ogni giorno aumentando, come un tragico gioco di bambini da cui ci scappa il morto?

apucam

Sab, 01/12/2012 - 15:36

la sentenza Sallusti e addirittura la sua carcerazione costituiscono un pericolo per la libertà di stampa.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 01/12/2012 - 15:36

Mi chiedo come avrebbero gestito la cosa i direttori, i direttori editoriali ed i vicedirettori,(con l'iniziale minuscola),attuali ed ex, de la Repubblica, l'Unità,MicroMega,il Fatto Quotidiano,etc., in una situazione simile, se pur ipotetica e quasi impossibile (non perchè integri, ma perchè protetti!). Sono sicuro che avrebbero accettato gli arresti domiciliari!! Sono anche sicuro che al momento stiano ridacchiando fregandosene altamente della libertà di stampa che, comunque, a loro è garantita!

Ritratto di fioellino

fioellino

Sab, 01/12/2012 - 15:38

A proposito di libertà di Stampa: Noi sallustiani siamo proprio degli stupidi a far pubblicare gli insulti delle sinistre nei confronti del Direttore. Con la scusa della democrazia, ci facciamo sputare in faccia dai più cretini che non meritano niente, ma proprio niente. Democrazia, infatti, non significa mica volgere l'altra guancia!

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Sab, 01/12/2012 - 15:40

Ha detto tutto e giusto Max e faccio mio il suo post. Aggiungo, per pura formalità che vorrei poter mostrare, a questi giudici, gli editti recenti di Siria ed Egitto!

romanodolce

Sab, 01/12/2012 - 15:41

PER IL GIORNALISTA E "DIRETTORE" SALLUSTI ,L'EVASIONE DI UN MINUTO IO LA CHIAMEREI PIUTTOSTO : "L'ANNUNCIATA SCELTA DEL CARCERE AL POSTO DEGLI ARRESTI DOMICILIARI".Il cittadino Sallusti, condannato a 14 mesi di reclusione per una ritenuta omissione di vigilanza su uno scritto non suo e apparso su un giornale del quale era il direttore , dovrebbe almeno ESSERE ASSECONDATO NELLA SCELTA DEL SITO DOVE SCONTARE LA PENA DELLA DETENZIONE. DETTA SCELTA HA IL PROFUMO DELLA LIBERTA' ESTREMA . L'ASPIRAZIONE ALLA LIBERTA' NON PUO' ESSERE IMPRIGIONATA MA SOLTANTO RISPETTATA !!!!

marco.formoso

Sab, 01/12/2012 - 15:42

Ho letto dell'arresto del vostro direttore e vi pongo la mia solidarietà su una vicenda che dimostra che in questo paese o presunto tale non è mai esiestita la tanto sbadierata "democrazia", specialmente quando a violare i principi della costituzione sono la CASTA della magistratura che si ri fa alle leggi del 39. Spero che voi abbiate il coraggio, e credo che ne avete, di denunciare i soprusi della magistratura che agisce per chiudere la bocca ai giornalisti e di sputtare gli avversari politici di scomodo. Io vi dico: andate avanti !!

Ritratto di deliziosagrc

deliziosagrc

Sab, 01/12/2012 - 15:45

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!!

Ritratto di Andrea1973

Andrea1973

Sab, 01/12/2012 - 15:48

Bisogna avere paura di questa magistratura..Quello che hanno combinato al direttore è da panico non solo verso l'uomo o verso il profilo di Sallusti ma anche verso tutte quelle istituzioni che ogni giorno lavorano dignitosamente e onestamente. Tutto ciò è grave e intimidatorio... Direttore resista

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Sab, 01/12/2012 - 15:54

La figura di Sallusti si erge gigantesca in questo Paese di nani, ipocriti e debosciati. Onore ad Alessandro Sallusti, disprezzo per la canaglia che ha permesso che ciò avvenisse.

chiara 2

Sab, 01/12/2012 - 15:54

Che pena fanno i commenti di quelli che festeggiano! Mi sembra che abbiano mandato il cervello all'ammasso senza rendersi conto che il fascismo ed il comunismo avevano in comune principalmente la stessa cosa: LA CENSURA

laura.canu

Sab, 01/12/2012 - 15:58

quello che è successo è estremamente preoccupante....tappare la bocca ad un giornalista non allineato è l'inizio di qualcosa di oscuro....come mai napolitano non parla....vietti dov'è.....il csm si è oscurato da solo....il governo dei tecnici si è dissolto al sole....il ministro della giustizia non pervenuta....il parlamento...ma siamo sicuri che esista il parlamento? mettete insieme tutte ste cose....e ragionate.... sinistri esclusi ovviamente....sappiamo tutti che loro lo hanno lasciato in sezione il cervello...

Cosean

Sab, 01/12/2012 - 15:59

@ marco.formoso La democrazia la si onora e tutela invitando a rispettare le leggi Democratiche. (La galera serve ad impedire che qualche prevaricatore pieno di denaro diffami i propri simili) Esattamente il contrario di quello che asserisci.

giuseppe.galiano

Sab, 01/12/2012 - 15:59

Bravo Sallusti, il coraggio è degli uomini forti. Personalmente mi dispiace anche per chi, forse non condividendo il gesto, è venuto a prelevarla per portarla in galera.

Massimo Zuppardi

Sab, 01/12/2012 - 16:00

Mi vergogno di essere napoletano (la n minuscola non è un refuso), mi vergogno di essere italiano (anche la i minuscola non è un refuso). Devo dire che ammiro Sallusti che con il suo gesto dimostra di essere l'unico Uomo in tutta questa vicenda, non come quegli omuncoli ridicoli, quei lobbisti della procura, ignoranti arroganti e che utilizzano il potere che hanno in questa maniera indegna e vergognosa, per non parlare di quella patetica e ridicola figura del mio conterraneo presidente napolitano, cosa dice quell'omuncolo del fatto che si portano verso la prescrizione tutti i processi contro quell'altro suo compare di merende di bassolino? Per favore, non ci prendano in giro e tolgano quella patetica e da farsa scritta nelle aule " La legge è uguale per tutti" Anche Aung San Suu Kyi era in galera e poi ai domiciliari perche condannata dalla giustizia Birmana, ma noi gridavamo all'ingiustizia e alla tirannide, e adesso????????????????

gandalf8

Sab, 01/12/2012 - 16:02

Sallusti incarna una coerenza SOCRATICA, che non troviamo certo nella casta politica! A pagare, in Italia, sono sempre quelli di una parte. Gli altri possono anche scassare il Paese, tanto la passan sempre liscia...Vabbuo'...

Ettore41

Sab, 01/12/2012 - 16:02

@LUIGIPISU Carissimo LUIGI, cerchero' di spiegartelo con parole semplici, anche se capisco sara' faticoso per te comprendere, visto le tue pressocche' nulle capacita' intellettive. Nel Caso Sallusti non ha importanza se abbia torto o ragione, l'importante e' capire che arrestandolo, specialmente nella sede di un quotidiano, stanno uccidendo la Democrazia. Diceva Voltaire (magari dopo vai a leggerti chi era Voltaire) "Non sono d'accordo con le tue opinioni, ma difenderò sempre il tuo diritto ad esprimerle". Spero tu abbia compreso, ma ne dubito. E' colpevole di diffamazione? Bene che paghi una multa di X Euro. Fine della diatriba.

maxmello

Sab, 01/12/2012 - 16:07

Non capisco il nesso tra la Democrazia e l'applicazione di leggi che posso non piacere ma che sono leggi dello stato. In Democrazia che io sappia i cittadini devolvono una parte della loro sovranità a coloro i quali vengono scelti per rappresentarli. I cittadini non applicano le leggi non sanzionano non interpretano non aboliscono leggi o regolamenti. Qualcuno è così gentile da spiegarmi il nesso? Grazie.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 01/12/2012 - 16:13

Stato di polizia ladri di liberta', che democrazia,che Stato è questo quà? Aridatece er puzzone,almeno lui ha bpnificato l'agropontino e c'ha dato la pensione.I magistrati, dipendenti pubblici, arrestino i poitici corrotti e ladri,la liberta' di opinione e di stampa è SACRA!!

El Chapo Isidro

Sab, 01/12/2012 - 16:14

@ fioellino...Quindi la sua idea di democrazia è pubblicare solo le opinioni a favore di sallusti?...mmm, non sò se si rende conto che la sua idea di democrazia viene applicata in paesi quali corea del nord, bielorussia o la russia di putin dove chi ha un opinione differente a quella del regime viene immediatamente arrestato o fucilato, a proposito di rossi, le faccio una domanda, sono più di sinistra coloro che effettuano delle elezioni democratiche come ha fatto il pd (seppur con tanti errori, orrori, imbrogli e magagne...) oppure sono di sinistra quelli del pdl che hanno abbassato la testa ed obbedito agli ordini imposti dal caro leader che ha di fatto cancellato un esercizio democratico come quello delle primarie per scegliere lui e solo lui i candidati a lui fedeli? Quale di questi due comportamenti le sembra più democratico? Quale invece le ricorda la russia di Stalin? O la corea del caro leader? Buona giornata fioellino...

michele lascaro

Sab, 01/12/2012 - 16:15

La giustizia italiana non ha mai brillato per acume, perché è sempre stata schiava delle passioni umane e non dell'Etica. Mi dispiace che agli arresti illogici si aggiunga quello dell'"evasione". Così i "benpensanti" della giustizia a tutti i costi potranno giustificare ancor più la detenzione del nostro Direttore. E la vergogna aumenterà!

Cosean

Sab, 01/12/2012 - 16:16

@ chiara 2 Forse fanno più pena chi si lamenta della Magistratura quando il problema è solamente creato da chi ha voluto diffamare e dare la colpa agli altri!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 01/12/2012 - 16:16

#pischello. Ma, senti chi parla di saccheggiamenti uno che ha per nick name pischello con una Ferrari accanto a lui!, ma non ti vergogni di essere cosi meschino? ma dimmi cosa ha saccheggiato Berlusconi la tua Ferrari? ma io immaggino che tu non conosca quella materia grigia che si chiama cervello vero? Berlusconi dá da mangiare a 70,000 persone che lavorano per lui, mentre tu hai l,atteggiamento di un Comunista parassitario che vive del sangue del Popolo con una Ferrari in garage,la ricchezza specialmente quella degli altri ti dá fastidio? mentre quella dei comunisti diventati Miliardari rubando al Popolo e legittimo vero? tanto per rinfrescarti la memoria gentaglia come i bassolino, errani, penati, jervolino, vendola, d,alema, bersani, bindi e franceschini tutti Comunisti? diventati Milionari rubando milioni al Popolo sono in liberta, mentre gente onesta come Sallusti viene arrestata é tu ignorante patentato con una Ferrari; parli di chi si e giocato il Cervello? MA VAI A MUNGERE I TORI!.

lucioc

Sab, 01/12/2012 - 16:17

EDMONDO58, non dica scempiaggini.Qui, a differenza del caso, da lei citato, c'è una condanna definitiva, passato in giudicato.la prossima volta che dobbiamo eseguire una sentenza definitiva chiediamo al condannato se gli va bene?

Ritratto di Ninaninafvg

Ninaninafvg

Sab, 01/12/2012 - 16:18

chiara2: ha perfettamente ragione Chiara. Ma d'altronde la cosa è vecchia "Il coraggio chi non ce l'ha non se lo può dare". Non amo fare citazioni, non mi sento all'altezza, però questa mi piace troppo. Questi qui sono dei pavidi, convinti che grazie al loro schierarsi di fronte al più forte, a loro non succederà nulla. Ignorano che qualcosa è già successo.

chinawa58

Sab, 01/12/2012 - 16:21

Verrà pure il giorno che qualche Magistrato sia inquisito e condannato alla massima pena per aver condannato a sua volta qualcuno per non aver commesso il fatto e rovinatogli la vita e la gogna mediatica e morale,cronaca di tutti i giorni assistiamo a una miriade di gente comune che viene arrestata tenuta in prigione in attesa di un giusto processo e quasi sempre dopo svariati anni viene assolto perchè il fatto non sussiste,e il tempo che l'individuo trascorre a domandarsi "perchè" la famiglia persa il lavoro la dignità chi lo ripaga,il magistrato che ha sbagliato non viene radiato dall'albo e a sua volta condannato a risarcire il danno arrecato,dove stà scritto che loro sono immune dai giudizi di una corte suprema.E il pagliaccio garante della Costituzione a go,go dov'E'.

Renatino-DePedis

Sab, 01/12/2012 - 16:22

Corsaro Azzurro ma di quali intercettazioni parla? quelle comprate, illegalmente, dal nano e pubblicate dal questo giornale? guardate che voi di leggi e giustizia non ne capite proprio nulla. sallusti ha commesso dei reati. la politica (sicuramente indegna e incapace) stava cercando di eliminare qualcosa di pericoloso (il carcere per i giornalisti) ma i vostri ex alleati hanno, invece, cercato di peggiorare una vecchia legge di stampo fascista (e dato che è di stampo fascista vi dovrebbe piacere, in realtà). rimane il fatto che sallusti ha commesso due reati: pubblicare un articolo falso, ed evadere dai domiciliari. ma lei, di renato farina cosa ne pensa? ex giornalista al soldo dei servizi segreti per fabbricare falsi dossier politici e autore di falsi articoli diffamatori? le ricordo che è un deputato nelle file del pdl. inoltre, come ricordato dallo stesso sallusti, il guardasigilli Castelli, nel quinquennio 2001 2006, si è ben guardato dal migliorare ed eliminare le storture che caratterizzano il nostro sistema giuridico (le ricordo che i giudici sono tenuti ad applicare le leggi varate dal parlamento italiano), impeganto, lui e tutto il governo, a varare leggi ad uso e consumo di un solo cittadino italiano, il satrapo da harcore.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 01/12/2012 - 16:29

L'attesa è finita e la vergogna è avvenuta. Siamo sputtanati in Europa perchè c'è un pregiudicato che piazza un casino del diavolo e invece di sbatterlo in galera che cosa si fa? Lo si riporta a casa Santadechè. Forse è per questo che Sallusti vuole andare a San Vittore? Meglio il carcere che casa Santadechè? Neli USA sarebbe finito dentro per 10 anni, da farseli tutti, per l'evasione. Da noi è tutta una pagliacciata.

levy

Sab, 01/12/2012 - 16:30

Sallusti non è stato per quell'articoletto, ma per tutti gli altri.

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Sab, 01/12/2012 - 16:30

Se l'Italia si trova in questa crisi dalla quale non ne uscirà facilmente, la colpa é dello Stato intero! Coloro che sono più colpevoli, più se la godono! Ci sarebbero quindi centinaia di migliaia che meritano gli arresti, tra cui molti plitici, amministratori pubblici e giudici, per avere danneggiato gravemente la Patria! Il cambiamento necessario ancora non c'é e quindi la crisi aumenta, mentre i Media vongono esageratamente puniti con il carcere!

Nadia Vouch

Sab, 01/12/2012 - 16:30

Tutta la mia vicinanza al caro direttore Sallusti. Per me, che considero la libertà il valore più grande, tutto ciò è molto significativo. A me in questi casi viene da piangere, perché sono emotiva, e fatico a vedere i tasti del computer. Così, scriverò solo ancora che mi dispiace di leggere i commenti di sarcasmo riguardo questo fatto. Chi li scrive non ferisce solo il direttore Sallusti e chi gli è accanto, bensì incenerisce ogni speranza. E anche il più grande dei pensatori, senza umana speranza, è Nessuno.

michele73

Sab, 01/12/2012 - 16:34

@AL DIRETTORE… Per quel che mi RIGUARDA (e per quel che VALE) la mia OPINIONE sull’UOMO e SUL PROFESSIONISTA SALLUSTI non cambia di una virgola rispetto alla condanna emessa dalla Procura meneghina!! IO non la considero affatto un DELINQUENTE SERIALE, perché la mia esperienza in campo penale mi ha insegnato che spesso la VERITA’ GIUDIZIARIA non combacia mai con QUELLA STORICA, ancor più in materia di reati di OPINIONE o di responsabilità OGGETTIVE, in quanto le aule di tribunale non posson esser considerate il “giusto luogo” ove affrontale tali argomentazioni… Le ho anche scritto più volte di non CONDIVIDERE la sua ultima battaglia, ma non posso che RISPETTARE questa sua scelta “suicida”, che non sortirà l’effetto da Lei sperato, ma in realtà servirà alla “CAUSA” della CASTA AUTOREFERENZIALE per eccellenza: eliminare una VOCE CONTRO!! Pertanto, non mi resta che salutarla con affetto augurandomi di rileggerla quanto prima… In bocca al lupo Alessandro!! Naturalmente non posso esimermi dal gridare tutto il mio SDEGNO avverso gli INTEGERRIMI Parlamentari, veri MANDANTI MORALI degli attacchi alle LIBERTA’: VERGOGNA!! Ei fu Michele. 2° I N V I O.

glpozzi

Sab, 01/12/2012 - 16:35

in un paese civile e democratico nessun giudice si permetterebbe di dire quello che ha affermato un certo Ingroia fuori da un aula di Tribunale. Cioè se ha le prove deve fare il suo lavoro che è quello di perseguire i delinquenti. Se non le ha non può offendere un ex partito perchè questo si chiama semplicemente "diffamazione". Quindi argomentare in modo anche da idioti una simile uscita di chi dovrebbe essere il primo a tacere su certi eventi se non ha prove concrete è non solo inutile ma dimostra la mancanza del senso di democrazia di noi tutti. E questo è il vero problema!

cespugliando

Sab, 01/12/2012 - 16:36

Trovo assurdi molti commenti, sia in difesa che non, verso il direttore-giornalista. Ma analizziamo meglio i fatti: I giudici hanno applicato la legge e hanno concesso i domiciliari. Cosa potevano fare di più.., non capisco. Il direttore-giornalista è stato querelato per diffamazione, se la cosa è stata accolta vuol dire che gli estremi c'erano tutti. E allora..., dov'è lo scandalo? Si può piuttosto criticare la legge, non i magistrati. La pena è esagerata? Se è così bisogna correggere la legge e soprattutto bisognerebbe obbligare i giornalisti ed i direttori a a rettificare quanto detto ( e con gli stessi titoloni) quanto lo scritto non è veritiero ma è solo diffamazione. Attualmente, quando sulla stampa incorre in un errore ( o in cattiva o in buona fede), si fa finta di niente o al massimo si stampa un trafiletto di rettifica in qualche angolo di pagina. Vi pare corretto? Ma torniamo al direttore. Che significato vuol dare all'evasione degli arresti domiciliari? Se pensa di mettere in cattiva luce i magistrati..., sbaglia. Se pensa di fare l'eroe..., sbaglia ancora. Se la prenda coi politici che dovrebbero legiferare, ma per questo ha già scritto sul suo giornale. Non vi pare che stia esagerando?

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 01/12/2012 - 16:38

Vedere una scena del genere fa ritenere che l'Italia non è più una democrazia ma una Paese simile alla Corea del Nord, alla Cina, al Terzo Recig e all'Unione Sovietica. Se si arresta il Direttore di un giornale allora allora dovremmo cominciare a pensare che si avvicina il momento di cominciare a lottare per la libertä con tutti i mezzi.

levy

Sab, 01/12/2012 - 16:38

Berlusconi dovrebbe togliere immediatamente la fiducia a questo governo e avrebbe così un successo elettorale in seguito. Tanto si rassegni che i soldi di De Benedetti non gleli danno più indietro.

gedeone@libero.it

Sab, 01/12/2012 - 16:41

In un'Italia di sinistri pusillanimi vigliacchi con le palle di velluto, W un uomo vero che le palle le ha davvero d'acciaio!

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 01/12/2012 - 16:41

questo paese non è da riformare è da ribaltare!!!

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Sab, 01/12/2012 - 16:42

bwwe ora scriviate te a tutti i giornali stranieri e sputtaniate il CSM

zarevic

Sab, 01/12/2012 - 16:42

DVRA LEX SED LEX. L'Italia è un paese comunista e nei paesi comunisti esiste il reato di opinione. Sallusti lo sapeva.

baio57

Sab, 01/12/2012 - 16:42

Luigipiso hai detto di essere un insegnante . Mi permetto di domandarti cosa e quando insegni,visto che sei tutti i giorni sul forum dalla mattina alla sera , a postare farneticanti amenità ?

analistadistrada1950

Sab, 01/12/2012 - 16:43

Comprendo e condivido la volotà de Dirattore di non voler preferenza e prtendere il carcere; pensandola in questo modo, ho ricevuto tnti calci sul muso ma, onore a Sallusti !!! Non è dissimile da coloro che, il altri tempi, si offrirono per sostituire vittime inermi di fronte al plotone d'esecuzione. Temo che pochi capiranno il messaggio, sprttutto in quest staterello del quinto mondo dove, appunto il citato steterello, pur di non ammettere le colpe risalenti all'Italsider, a chi cedette la propretà all'Ilva, a chi non fece i controlli, a utti i vermi corrotti che sapevano d'uccidere, si costruisce un lagge CHE VA CONTRO LA MAGISTRATURA. In questo caso va bene copiare l'Egitto ver0?! Ma la Magistratura non ravvisa la miriade di reati di stato?! Neppure la P.G?!

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 01/12/2012 - 16:43

D'ora in avanti non sarà più come prima,bene fanno alcuni commentatori di questo giornale a paragonare l'italietta ai paesi medio orientali.Credo che tra qualche tempo avremo paura di esprimere pubblicamente le nostre opinioni, ergo attenti a ciò che scriviamo, potremo pentircene. Buon pomeriggio.

mavieni

Sab, 01/12/2012 - 16:45

Ma quale galera, è di nuovo ai domiciliari. Però stavolta ha detto che non esce. Che buffonata.

tiro

Sab, 01/12/2012 - 16:46

Che epilogo agghiacciante. Complimenti Italia, complimenti Istituzioni, complimenti Presedente della Repubblica, Complimenti Presidente del Senato, complimenti Presidente della Camera, Complimenti Presidente del Governo, Complimenti Ministro della Giustizia e tutti i Ministri. Ebbene cari Presidenti e Ministri, IO in qualità di Cittadino Italiano mi sento FERITO, UMILIATO nell'orgoglio di ITALIANO, chi per anni si è forgiato nel culto nei valori e del mito della NAZIONE ITALIA, oggi si è visto depredare questo SACROSANTO DOGMA. L'episodio consumatosi qualche ore fa ci allinea a quelle Nazioni sofferenti e dilaniate da dittature assolutistiche (vedi la bella Cuba) imperniate nel pieno oscurantismo. E' stata profanata la CASA del diritto di OPINIONE, del LIBERO di PENSIERO. Oggi il sottoscritto CITTADINO ITALIANO non si sente a casa sua, non si sente LIBERO di poter esprimere le proprie opinioni, ma si sente, SCIPPATO ed ESTORTO tutto il patrimonio di VALORI di DEMOCRAZIA lasciatomi in eredità dai miei encomiabili GENITORI.

marcomasiero

Sab, 01/12/2012 - 16:47

complimenti a Sallusti per le palle dimostrate difronte a questi omuncoli sinistrorsi !!! la dittatura veterocattocomunista si è palesata come non mai !!! se va in galera Sallusti allora dove sono tutti i calunniatori del Cavaliere modello Travaglio e co. ???

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 01/12/2012 - 16:48

grazie sallusti, li hai costretti a firmare la fine del loro potere fascista, questo episodio non potra' non avere conseguenze concrete.

xgerico

Sab, 01/12/2012 - 16:49

Ma quando un imputato non si presenta in tribunale e neanche il suo avvocato, cosi si aspettava, una "assoluzione per mancanza del soggetto"?!

Pazz84

Sab, 01/12/2012 - 16:50

@Ettore41 magari sarà ancora più difficile per lei capire che un evaso è pur sempre un evaso, che sia un operaio o un direttore di giornale. Cosa dovevano fare? lo aspettavano all'uscita dal lavoro? Magari gli portavano anche il cappuccino e le brioches?

xgerico

Sab, 01/12/2012 - 16:53

Mi ricorda, anche se in modo diverso, la storia di Enzo Biagi.

alere flammam

Sab, 01/12/2012 - 16:55

la politica imbelle ha prodotto una magistratura mostruosa che fagocita gli altri poteri e vede per morbosità la privazione dei diritti e delle libertà. questa magistratura, distorcendo la realtà, ha creato un mondo artificiale, utile a sostenere il proprio potere. va arginata, con ogni mezzo che scaturisca da leggi parlamentari. idee, uomini, programmi, si deve imparare a votare chi avrà questa utile intenzione.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 01/12/2012 - 16:59

questo non è un giornalista, sempre al servizio del padrone...un killer mediatico. sempre dalla parte del potere sempre contro la parte debole del popolo si li merita . ABBANDONATO anche dalla sua parte politica

Ritratto di fioellino

fioellino

Sab, 01/12/2012 - 16:59

A Isidro: Sì sì, bisogna fare come L'UNITA', dove i miei commenti, tanto per fare un esempio, non sono stati pubblicati MAI MAI MAI. P.S.: Si scrive "non so" invece di "Non sò".

baio1969@libero.it

Sab, 01/12/2012 - 17:03

Un delinquente in meno in libertà. Grazie alle forze dell'ordine per averlo assicurato alla giustizia.

Walternativo

Sab, 01/12/2012 - 17:04

secondo l'utente leo.nar.do Sallusti apparterrebbe alla categoria dei "deboli". Andiamo bene!

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 01/12/2012 - 17:04

Pura, nonche' fanciullesca, arroganza da parte di Sallusti. Lui non e' La Legge. Lui deve sottostare alla Legge dello Stato Italiano. Fine. Se vuole fare il martire, liberissimo, ma paga le giuste conseguenze. Certo se avesse anche una base morale per fare cio' sarebbe anche meglio. Non si atteggi a Gramsci o Matteotti, lui non combatte il Potente di turno, lui e' anzi prezzolato dal Potente, ed ha maturato una condanna definitiva secondo le leggi dello Stato, peraltro quelle stesse leggi che, come disse FELTRI, il Potente di turno non si degno' di correggere benche' sollecitato. E allora basta con questa pagliacciata. E a proposito Sallusti, quando lei sara' a marcire in galera, i suoi amici, padroni e sostenitori di oggi saranno gia' passati oltre a godersi la vita all'aperto, e chi ci rimettera' sara' solo lei. Fanciullesco, appunto...!

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Sab, 01/12/2012 - 17:07

Ci sono un sacco di post in cui si afferma di vergognarsi di essere Italiani. E’ triste leggerli, perché la giustizia ha fatto solo il suo corso e non siamo di fronte ad un caso come quello di Tortora, qui ci sono tutti gli elementi per dire che giustizia è fatta... La vergogna sarebbe stata non applicare una legge GIUSTA che difende l’offeso. Cosa che avviene in tutti i paesi CIVILI.

lucioc

Sab, 01/12/2012 - 17:10

michele73, la sua esperienza in campo penale deve essere veramente notevole se parla di "condanna emessa dalla Procura meneghina".mai setito parlare di corte di cassazione?di differenza tra procura e tribunale?

Ritratto di salvogiornale

salvogiornale

Sab, 01/12/2012 - 17:11

Sallusti, altro caso Tortora laddove si evidenza la prepotenza sugli onesti. Nel nostro Paese comandano: i bankieri, il vaticano ed i magistrati. Sono stati messi nelle condizioni di distruggere persone, famiglie, società e tant'altro. Nessuno può contrastare queste potenze, eccetto il popolo allorquando s'incazza. i parlamentari e governanti sono soltanto un'appendice di scarso senso civico dalla morale puerile ed attaccati verosimilmente al ladrocinio.

ilbarzo

Sab, 01/12/2012 - 17:11

Mai visto una pagliacciata tanto grande come questa.Si deve mettere in galera una persona onesta, che ha sempre fatto il proprio dovere e che nulla di male ha fatto per meritare questo castigo.Stiamo vivendo in una Italia per nulla democratica,priva di un governo e con tanto potere della magistratura.Al Direttore Alessandro Sallusti,giunga tutta la mia solidarieta'

felice corda

Sab, 01/12/2012 - 17:12

"loro" sono certi di una cosa, sallusti in galera e presto verrà dimenticato nelle pèatrie galere. Oggi, la compagna Berlinguer nel suo Tg, l'arresto di Sallusti, ultima notizia. E prima, Fini, circa tre minuti, a dire fesserie e luoghi comuni ad un convegno, con 4 gatti, a Roma. Viva la democrazia, viva la libertà in un paese di stalinisti!!!!!

makeng

Sab, 01/12/2012 - 17:12

Se solo dichiarasse grillo un santo e si professasse rosso di ideologia, sarebbe subito scarcerato con tante scuse. Oggi è il funerale della giustizia in italia. E se ne accorgeranno i giudici stessi da adesso in poi, e anche i politici. Voi comunisti di m...a e i vostri lecchini giudici farete la fine di mussolini . Perchè quello siete. NUOVI FASCISTI COLORATI DI ROSSO!!! Grande sallusti, ti nomineremo per il nobel della pace.!!!!

Ritratto di salvogiornale

salvogiornale

Sab, 01/12/2012 - 17:17

Sallusti, altro caso Tortora laddove si evidenza la prepotenza sugli onesti. Nel nostro Paese comandano: i bankieri, il vaticano ed i magistrati. Sono stati messi nelle condizioni di distruggere persone, famiglie, società e tant'altro. Nessuno può contrastare queste potenze, eccetto il popolo allorquando s'incazza. i parlamentari e governanti sono soltanto un'appendice di scarso senso civico dalla morale puerile ed attaccati verosimilmente al ladrocinio.

mimicaro2005@li...

Sab, 01/12/2012 - 17:17

Tantissima solidarietà al Direttore, E' UNA VERGOGNA! Italia da terzo mondo, con un colpo di spugna si sono cancellati 2000 anni di civiltà ........ e tutto questo per colpa di una magistratura, che con i suoi giudici crede di poter fare (e purtroppo, fa!) il porco comodo (vedi ingroia o quelli di taranto, ma sono quasi tutti così), senza che nessuno trovi il coraggio di ribellarsi. Vergogna, vergogna ed ancora V-E-R-G-O-G-N-A! Facciamo qualcosa prima che sia troppo tardi (se già non lo è!).

milanamleto

Sab, 01/12/2012 - 17:18

Mi fate schifo, giornalisti (esclusi i colleghi di A.S.), politici addetti,la magistratura tutta, C.S.M.compreso, napolitano, non ultimi magistrati ed avvocati che si sono opposti ai domiciliari per A.S. Siete delle M....cce. Sento un fetente fetore di vigliaccheria. milanamleto

steacanessa

Sab, 01/12/2012 - 17:19

sempre più meschini e idioti i commenti dei sinistri di merenda. Poveretti!

tomasmalo

Sab, 01/12/2012 - 17:20

Sallusti ha sempre dimostrato una grande sensibilità per le problematiche relative alla libertà di espressione - specie quella dei suoi colleghi. L'atto per cui il suo nome rimarrà perpetuamente legato alla storia del giornalismo italiano non è certo quello che si sta consumando in questi giorni, ma risale a qualche anno fa. Chi non ha la memoria corta (e la coda di paglia) ricorderà come Sallusti infangò Boffo (un collega, giornalista come lui, direttore di testata come lui) con uno scoop tarlocco, pubblicando in prima pagina a caratteri cubitali informazioni che sapeva essere false. Questo al solo scopo di intimidirlo e farlo tacere, giacché il temerario aveva avuto il coraggio di criticare certi atteggiamenti, diciamo, non proprio cristallini del suo datore di lavoro (e per i quali difatti è tuttora inquisito). Ecco, questo è l'uomo di cui oggi volete fare il paladino e martire della libertà di stampa. Non siate pavidi, pubblicate, secondo invio.

stefanopiero

Sab, 01/12/2012 - 17:21

Vergognamoci di essere italiani. Non per le valige legate con lo spago, non per i maccheroni e nemmeno per i nostri magistrati. Ma per non aver saputo mettere in piedi una democrazia preferendo il nostro particulare invece del bene comune. Oggi cominciamo a pagare per il "nostro" reato, questo si grave e da galera perchè l'Italia sembra avviata a diventare un enorme campo di concentramento

tomasmalo

Sab, 01/12/2012 - 17:22

IL copia-incolla della solita citazione volterriana "non sono d'accordo con te, ma ecc. ecc." mi sembra del tutto fuori luogo, e anzi di pessimo gusto. Voltaire voleva difendere la libertà di opinione; non certo la libertà di diffamazione. Di che "opinione" si può parlare, per esempio, quando Sallusti strombazzava scoop fasulli in prima pagina per sputtanare chi aveva osato criticare le orgette (quelle sì, autentiche) di un noto statista ultrasettantenne, che per curiosa coincidenza era anche il datore di lavoro di Sallusti? Voltaire era uno spirito libero, costui è per sua ammissione un servo libero. (Invio 2)

tofani.graziano

Sab, 01/12/2012 - 17:23

MASSIMO ZUPPARO-Condivido in pieno il suo pensiero.Su una sola cosa dissento da LEI,io non mi vergogno di essere ITALIANO,perche' non mi sento rappresentato dai personaggi che LEI cita.Anche ALESSANDRO SALLUSTI e' ITALIANO e non credo possa essere paragonato al loro modo sciatto volgare e vigliacco di agire.Saluti.GRAZIANO TOFANI

tomasmalo

Sab, 01/12/2012 - 17:24

Sallusti ha sempre dimostrato una grande sensibilità per le problematiche relative alla libertà di espressione - specie quella dei suoi colleghi. L'atto per cui il suo nome rimarrà perpetuamente legato alla storia del giornalismo italiano non è certo quello che si sta consumando in questi giorni, ma risale a qualche anno fa. Chi non ha la memoria corta (e la coda di paglia) ricorderà come Sallusti infangò Boffo (un collega, giornalista come lui, direttore di testata come lui) con uno scoop tarlocco, pubblicando in prima pagina a caratteri cubitali informazioni che sapeva essere false. E questo al solo scopo di intimidirlo e farlo tacere, giacché il temerario aveva avuto il coraggio di criticare certi atteggiamenti - diciamo - non proprio cristallini del suo datore di lavoro (e per i quali difatti è tuttora inquisito). Ecco, questo è l'uomo di cui oggi volete fare il paladino e martire della libertà di stampa. Non siate pavidi, pubblicate. Quarto invio

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Sab, 01/12/2012 - 17:25

SALLUSTI, SEI UN GIGANTE IN UN PAESE DI NANI. Un ribelle contro uno stato padrone che si comporta come il peggiore dei regimi comunisti. Aguzzini che pensano soltanto a consolidare il proprio potere e i propri privilegici togliendoci diritti in cambio di miseria.

diego_piego

Sab, 01/12/2012 - 17:30

Scrive Liana Milella su Repubblica (e condivido in pieno): Ha ragione chi si chiede “ma cosa vuole Sallusti?” (invito a leggere il post di Nicola nel blog precedente). Anche io me lo chiedo. E mi stupisco, e prendo le distanze, dal suo comportamento. Che può essere definito in un solo modo: una provocazione. Sallusti, in linea con quanto il suo giornale ha fatto in questi anni, invoca per sé un diritto diverso da quello degli altri cittadini. Invoca la libertà di diffamare, senza riconoscere il diritto di rettifica. Chiede (ha chiesto) alla politica una legge ad personam per se stesso. In linea con quanto ha fatto l’ex premier Berlusconi. Non ammette l’errore, evidente nel caso dell’articolo del l’agente Betulla sul giudice Cocilovo. In modo sovversivo contesta una sentenza definitiva. Non basta. Contesta pure una decisione, a lui favorevole, presa dalla procura di Milano, dal procuratore Bruti Liberati in persona, e confermata dal magistrato di sorveglianza. Rifiuta i domiciliari e vuole il carcere come provocazione estrema. Se ogni cittadino facesse quello che sta facendo Sallusti sarebbe in pericolo l’ordine democratico di questo Paese. Ma probabilmente è questo ordine, sono le regole stringenti, che Sallusti rifiuta e vuole abbattere. Ma dev’essere evidente a tutti che il lavoro scrupoloso di documentazione di ogni cronista, la ricerca della verità, il confronto delle fonti nulla hanno a che fare con il giornalismo preconcetto che non cerca i fatti veri, ma vuole piegare i fatti presunti a una tesi precostituita. Giusto quello che è avvenuto nel caso di Sallusti, dell’ex agente Betulla e del giudice Cocilovo.

1VULCANO

Sab, 01/12/2012 - 17:31

V E R G O G N A !! giudici di M . . . . ! !

makeng

Sab, 01/12/2012 - 17:32

luigipiso : sei un fascista!

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Sab, 01/12/2012 - 17:42

Leggendo alcuni commenti di persone senza coscienza ne cervello si consolida l'idea che questo paese sia solo all'inizio del disastro. Grezzi analfabeti che si nascondono dietro cavilli burocratici o moralismi da infante senza chiedersi in quale paese ancora democratico si condanna un giornalista al carcere per un articolo che oltretutto non ha nemmeno scritto. Siete un branco di servi ottusi.

roliboni258

Sab, 01/12/2012 - 17:45

la magistratura ha dovuto fare cosi', sono i nostri politici di m.... che avevano tutto il tempo per non trovarsi in questa situazione,non andro 'piu' a votare,spero solo che gli agenti si siano vergognati almeno un po',

Ritratto di giubra63

giubra63

Sab, 01/12/2012 - 17:48

Egr.Direttore, Lei ha dato un esempio di onesta' e di forza che il Parlamento non ha. Lei e' un uomo fortunato, seppur nella sfortuna di essere ingiustamente condannato ed incarcerato, ha un integrita' da ammirare. Lei e' un combattente nato, continui cosi', l'Italia ha bisogno di persone come Lei. Esprimo tutta la mia solidarieta' a Lei e alla sua Famiglia. Per l'Italia si apre una pagina di vergogna. Noi liberali dobbiamo continuare nella battaglia per una Giustizia giusta. Certamente se l'articolo riguardava Berlusconi tutto cio' non sarebbe successo, ma l'articolo scritto (e neanche a Sua firma) si riferiva a un giudice. E cosi' hanno pensato bene di incarcerarla, e cosi' hanno preso due piccioni con una fava: giornale di Paolo Berlusconi e Direttore Alessandro Sallusti. con affetto e vicinanza da giuseppe

Ettore41

Sab, 01/12/2012 - 17:51

@MAXMELLO: Non capisci il nesso? Accidenti e' gravissimo. Comprendo, sino ad un certo punto, coloro che esultano per partito preso, perche' ideologicamente sono contrari a Sallusti. E' grave ma ci posso passare sopra, ma dire che non si comprende il nesso significa giustificare tutte le Dittature di questo mondo. Tu sei uno di quelli che mette i libri all'indice o peggio che li brucia. Se non capisci che la legge e' sbagliata in quanto antidemocratica sei proprio un Vuoto a Perdere, occupi solo spazio.

Ritratto di federaldo18

federaldo18

Sab, 01/12/2012 - 17:51

Caro Dr. Sallusti, ha dimostrato di avere gli attributi: bravo ! Spero che al processo per direttissima del 6 p.v. i Suoi avvocati riescano a dimostrare la Sua buonafede: aveva dichiarato che sarebbe andato spontaneamente a S. Vittore ed hanno subdolamente rifiutato perché volevano infierire su di Lei e si sentono intoccabili! Mi auguro che il nuovo Governo riesca finalmente a fare la riforma della giustizia ma, se saranno di sinistra, non faranno nulla !

El Chapo Isidro

Sab, 01/12/2012 - 17:52

@ fioellino...Guardi non sò proprio cosa dirle visto che io personalmente non ho mai letto quel quotidiano e non ho nessuna intenzione di farlo, quindi secondo la sua opinione se l'unità si comporta da giornale antidemocratico allora devono farlo tutti? Quindi lei invece di elevare il livello democratico o della confrontazione preferisce toccare fondo solo perchè lo fà l'unità, complimenti!...in effetti mi pare di capire che questa è la filosofia berlusconiana vero? Quella del..."ma se lo fanno tutti allora non è reato!"...P.S. La ringrazio per la correzione ortografica, non essendo io madre lingua italiano mi fà sempre piacere poter migliorare la mia grammatica e l'ortografia.

Rinaldo Sorgenti

Sab, 01/12/2012 - 17:52

Una brutta pagina per la nostra democrazia ed una vergogna che saremo costretti a portarci sulle spalle per quello che dimostra di essere questo tipo di "giustizia" nel ns. Paese. Tutta la solidarietà a Alessandro Sallusti. Qualsiasi quotidiano dovrebbe esprimere il risentimento del comune e democratico cittadino italiano, uscendo domani con la prima pagina totalmente bianca ed un grande punto interrogativo (?) nel centro. Oppure un semplice interrogativo, a caratteri cubitali: E' questa la giustizia che ci meritiamo ???

Ritratto di thewall

thewall

Sab, 01/12/2012 - 17:54

Quindi qualcuno sta ancora sostenendo che i giornalisti non debbano essere processati e nel caso condannati al carcere per reati di diffamazione... però 2 anni fa proprio questo giornale sosteneva che c'era l'imminente bisogno di un ddl intercettazioni che garantisse la galera ai giornalisti che pubblicavano senza permessole intercettazioni. Certo che fate presto a cambiare bandiera. La realtà è comunque che Sallusti ha pubblicato delle informazioni chiaramente diffamatorie, non ha nemmeno domandato scusa, e sta insistendo in tutti i modi per andare in carcere e fare anche la vittima. Ma al 99% degli italiani non gliene frega nulla....

rita gianni

Sab, 01/12/2012 - 17:56

Durante l'ultimo massacro di Gaza sono stati uccisi 3 giornalisti. Gli aerei israeliani ne hanno feriti 6, uno ha avuto la gamba amputata, bombardando una sede della stampa estera. E voi ci venite con queste scempiaggini.... Ma non vi vergognate?

milanamleto

Sab, 01/12/2012 - 17:57

Ho letto alcuni commenti di gente che gioisce, che non capisce, che si rallegra perchè finalmente è stato rinchiuso, sì rinchiuso. Gente dal "contenitore" rinchiuso da maneggiare con cura perchè se si apre inquina. Io non mi vergognerò mai di essere ITALIANO ma mi vergogno di loro che respirano aria ITALIANA. milanamleto

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Sab, 01/12/2012 - 18:08

Trovo scritto in qualche commento viziato da inguaribile dabbenaggine che i giudici hanno "applicato la legge". Mi scompiscio dal ridere... Allocchi che vivono nel paese della Luna.

fiducioso

Sab, 01/12/2012 - 18:15

In Italia di gente con le palle come Sallusti ce ne vorrebbero a milioni....invece....purtroppo...

lucioc

Sab, 01/12/2012 - 18:16

spectrum la sua ignoranza è seconda solo al suo pregiudizio.Tecnicamente Sallusti è evaso dopo gli arresti per una condanna definitiva.L'art. 595 del c.p. è dell'epoca fascista (non comunista).L'attuale maggioranza politica in parlamento è di centrodestra e non riesce a cambiare la legge.Se si cambia la diffamazione la si deve cambiare per tutti, anche per i non giornalisti.L'autore dell'articolo è il deputato PDL Farina, alias Betulla.Veda un po' chi dice stronzate

glendale

Sab, 01/12/2012 - 18:19

E' UNA ITALIA CHE FA SCHFO DA TUTTI I PUNI TIVISTA. FANNO SCHIFO I POLITI, I PROFESSORI CHE DICONO CHE HAANO SALVATO L'ITALIA, I MAGISTRTI CHE APPLICANO LE PENA A SECONO DELLA LORO PARTIGIANERIA. FA SCHIFO L'INTERA CLASSE DIRGENZIALE DELLE BANCHE.....E CHE DIRE DEL TUTORE DI TUTTE LE GARANZIE ITLIANE ...E' VERO, LA NOSTRA E' UNA DITTATURA MALAMENTE COPERTA DI DEMOCREZIA. VIVA SALLUSTI AL DI SOPRA DI QUESTI INDEGNI MAGISTRTATI ED TUTTI COLORO CHE HANNO CONTRIBUITO AD ANNULLARE LA COSI' DETTA, DEMOCRAZIA.

umbe65it

Sab, 01/12/2012 - 18:24

L'itagliA è un paese adatto ai mezzi uomini, quelli veri non sono graditi e non possono che finire in carcere perchè non accettano di cantare nel coro. Questo scrivo e sottoscrivo in una giornata di vrgogna come questa. - Umberto Bianchi -

scipione

Sab, 01/12/2012 - 18:29

luigipiso,gianfranco199,Walter 68.....ancora una volta,se ce ne fosse bisogno ,dimostrate la vostra grettezza mentale e la vostra stupidita'.Non riuscite proprio a capire che le dittature sono sempre cominciate con il reprimere la LIBERTA' DI STAMPA.ONORE E SOLIDARIETA'AL DIRETTORE ALESSANDRO SALLUSTI,PRIMO MARTIRE DELLA LIBERTA' DI UN'ITALIA DOMINATA DA UNA DITTATURA MAGISTROCRATICA.

pgbassan

Sab, 01/12/2012 - 18:31

Alessandro Sallusti: se qualcuno ancora pensava che scherzasse, eccolo servito. Pagina bruttissima per la presunta democrazia e civiltà. Piena solidarietà. Il popolo sano è con lei.

Ettore41

Sab, 01/12/2012 - 18:32

@EMANUELE57. E' preoccupante come tanta gente non comprenda quello che e' successo. Caro Emanuele nessuno discute il fatto che chi offende debba essere punito, ci mancherebbe. E' il tipo di condanna che rende la legge INGIUSTA. La prigione per un reato di opinione e' un deterrente, un avvertimento, un monito per chi ha ideee contrarie, ecco perche' oggi hanno pugnalato allespalle la Democrazia. I Politici, che quando si tratta di aumentare le proprie prebende sono tutti d'accordo, non sono riusciti a promulgare una Legge che punisca si ma non con la prigione. I reati di Opinione puniti con la galera sono l'anticamera delle Dittature. Detto questo vorrei ricordare che Sallusti non e' neanche l'estensore dell'articolo, gli hanno comminato la prigione per "Omesso controllo" mentre qualche settimana fa un giudice di Udine (credo di ricordare sia di Udine) ha mandato liberi dei genitori, che hanno mutilato la propria figlia tredicenne mediante infibulazione, perche', secondo lui, il "fatto non costituisce reato". E questa me la chiama giustizia? Ma per favore.....

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Sab, 01/12/2012 - 18:34

"La libertà o Sancho, è uno dei doni più preziosi dal cielo concesso agli uomini i tesori tutti che si trovano in terra o che stanno ricoperti dal mare non le si possono agguagliare:e per la libertà come per l'onore, si può avventurare la vita, quando per lo contrario la schiavitù è il peggior male che possa arrivare agli uomini." mio stimato e caro dottor Sallusti...Lei è un nuovo DON CHISCIOTTE...che sta combattendo aimè...contro i mulini a vento!! un abbraccio Marina.

gianni71

Sab, 01/12/2012 - 18:40

Ha detto la Santanchè " Mi vergogno di essere italiana" Io le rispondo: Sono vent'anni che io mi vergogno di essere italiano per colpa del suo capo Berlusconi.

claudio faleri

Sab, 01/12/2012 - 18:41

paese stalinista comandato dai sindacati e dalle falengi ri rifondazione che rappresenta la spazzatura italiana

claudio faleri

Sab, 01/12/2012 - 18:41

paese stalinista comandato dai sindacati e dalle falengi ri rifondazione che rappresenta la spazzatura italiana

claudio faleri

Sab, 01/12/2012 - 18:41

paese stalinista comandato dai sindacati e dalle falengi ri rifondazione che rappresenta la spazzatura italiana

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Sab, 01/12/2012 - 18:42

ridicoli.... hanno affermato che un giudice ha costretto ad abortire una ragazza ... a zappare i campi altro che fare i giornalisti...

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Sab, 01/12/2012 - 18:42

x makeng. Dando del fascista al comunista luigipiso non sbagli affatto. il comunista è un fascista anchesso, ma ipocrita.

edvige

Sab, 01/12/2012 - 18:43

Direttore lei è un uomo con le palle!!!come se ne vedono pochi...tutta la mia solidarietà e stima. Condanna politica la sua anche un asino lo capirebbe. (e di asini ce ne sono tanti leggendo certi commenti...) povera Italietta che fine stiamo facendo...

fedele50

Sab, 01/12/2012 - 18:43

DIRETTORE LA STIMO PER IL SUO CORAGGIO,QUESTA MASNADA DI DITTATORI DI SX E DI DX POSSONO UCCIDERE UN UOMO, MA NON IL SUO PENSIERO.LEI E' UN GRANDE.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Sab, 01/12/2012 - 18:44

mavieni: vieni avanti cretino! Ma vieni però

GUGLIELMO.DONATONE

Sab, 01/12/2012 - 18:45

A TUTTI i commentatori che dichiarano di vergognarsi di essere italiani per colpa dei politici e di certa magistratura. Cari amici, sappiate che non siamo soltanto in pochi ma è l'Italia tutta, quella vera, quella pulita che si vergogna di loro.

1VULCANO

Sab, 01/12/2012 - 18:46

V E R G O G N A ! ! ! ! ! i soliti magistrati sinistroidi di m . . . . a !

nicola m

Sab, 01/12/2012 - 18:47

Ma se un tribunale applica una legge dello stato che c'entrano i magistrati? Che al Sig.Sallusti avrebbero dato i domiciliari era scontato, da li in poi si applicano le regole che valgono per tutti i condannati.Se si vuol fare cambiare una legge che si ritiene ingiusta non mi pare che si sia scelto il metodo piu' corretto, commettendo il reato e attendendo sino all'ultimo per lamentarsi e attribuire poi le responsabilità a chi è pagato per fare il proprio lavoro.E tutte queste proteste arrivano da chi giustifica le manganellate delle forze dell'ordine sui manifestanti che siano studenti,disoccupati, cassaintegrati ,no tav, comportamenti non so sino a che livello legali

Pagine