Gaza, iI portavoce della Comunità ebraica boccia Vendola: "Inadatto a governare"

A Milano non sono piaciute affatto le posizioni assunte dal leader di Sel. Nahum: "Le dichiarazioni di Vendola dimostrano la sua inadeguatezza come uomo di governo"

Il governatore della Puglia, Nichi Vendola

Se la sinistra dovesse vincere le elezioni in Italia che politica estera farebbe? Che posizioni sceglierebbe un governo Bersani-Vendola, per esempio, sulla crisi di Gaza e sul caso diplomatico-internazionale per eccellenza - quello del Medioriente? La domanda è tutt’altro che oziosa, a giudicare dalla discussione che si è sviluppata in ambienti della comunità ebraica milanese dopo gli ultimi drammatici sviluppi e le notizie che arrivano dalla Striscia, con Israele che ha reagito alla pioggia di missili attaccando l’enclave palestinese. A Milano non sono piaciute affatto le posizioni assunte dal leader di Sinistra, Ecologia e Libertà, il governatore della Puglia, Nichi Vendola, che fra l’altro prima di fondare il nuovo partito ora alleato del Pd era uno dei dirigenti massimi di Rifondazione Comunista, un partito storicamente è schierato in modo unilaterale con le ragioni degli arabi. La linea Vendola è rimasta più o meno quella, tanto che il responsabile dei Rapporti istituzionali, ed ex vicepresidente della Comunità ebraica, Daniele Nahum, su facebook, ha commentato severamente le sue posizioni: «Le dichiarazioni di Nichi Vendola di condanna a Israele sul conflitto provocato da Hamas - ha detto il portavoce della comunità - dimostrano la sua inadeguatezza come uomo di governo». Una bocciatura secca, insomma, alle aspirazioni governative e ministeriali di Vendola, che invece ha già prenotato un posto nel futuro eventuale esecutivo guidato da Pier Luigi Bersani (nel caso in cui il segretario del Pd dovesse vincere le primarie e poi le Politiche). Una bocciatura che arriva, oltretutto, da uno degli esponenti della comunità che sono più vicini al centrosinistra. «Un politico che aspira a governare un Paese - ha scritto ancora Nahum - deve riuscire a mettere da parte il suo credo ideologico, quando i fatti sono lapalissiani. Uno che condanna israele quando riceve duecento razzi nelle sue città non è uno che può affrontare in modo pragmatico i problemi che ha un Paese. La dichiarazione di Vendola è paradigmatica della sua azione politica».

E ieri intanto Vendola è tornato a parlare della crisi mediorientale, bacchettando l’Europa, a suo giudizio colpevole di inerzia: «Verrebbe voglia di chiedere all’Europa di restituire il premio Nobel per la pace - ha detto - visto il silenzio vergognoso in queste ore sulla recrudescenza del conflitto israelo-palestinese». Ma poi ha rincarato, e parlato dell’idea, definita «angosciante», che «questa escalation militare sia innescata dalle necessità elettorali della destra israeliana».

Commenti
Ritratto di KATYN1943

KATYN1943

Dom, 18/11/2012 - 15:57

Che Vendola possa essere quasi simpatico mi sta anche bene, che abbia anche lo scilinguagnolo passi, che sia fidanzato in casa con un bel ragazzo.........fatti suoi, ma che sia comunista, qui cominciano i guai. E guai grossi se indefessamente, con la testa avanti come un ciuco prenda posizione per Hamas, quando proprio Hamas formazione terroristica e non governo di alcun paese attacca indiscriminatamente Israele con razzi di portate diverse!! Ora, che una volta che prende parola, e travisi tutto quando dicendo che Israele è il nemico, questo è troppo!!! Nemico di che, nemico di chi? Che l'Europa si deve attivare per frenare il Governo Israeliano dal......Ma bellino di mamma, se un paese qualsiasi attaccasse l'Italia, tu cosa pensi che farebbe il nostro Governo? Starebbe li a pigliarle? E se il nostro Paese fosse armato in modo migliore della controparte si metterebbe a tirare con la fionda oppure...........

giuseppe.galiano

Dom, 18/11/2012 - 16:29

...e che cazzo, ci voleva il capo della comunità ebraica dirlo?

cast49

Dom, 18/11/2012 - 16:56

a parte la politica estera, vendolino è inadatto su tutta la linea a goversare l'italia, sarà ricordato come il poeta dallo sputo facile...

eglanthyne

Dom, 18/11/2012 - 17:28

Nikkolina " inadeguato " ? CASPITA che SMACCO !

killkoms

Dom, 18/11/2012 - 18:39

un detto maschilista volgarotto,sentito in un b movie comico italiano dei primi anni '80,diceva che le donne"ragionano"con l'utero!una "simildonna"coma lui,in mancanza di tale organo ragionerà col cxxo!

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Dom, 18/11/2012 - 19:17

Ma cosa vogliono comandare gli ebrei in Italia? Se dipendesse da me io esprimo una mia idea personale ai famosi roghi metterei pure dentro insieme anche i rossi italiani non solamente i ladri di terre.Ripeto una mia idea personale.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 18/11/2012 - 20:33

Quando si dice incapace va bene ma quando si dice finocchio ,sono chiusi i mercati generali.

Marcello.Oltolina

Lun, 19/11/2012 - 01:03

Vendola si occupi di eliminare gli enormi sprechi di denaro pubblico che ogni giorno vengono a galla in Puglia e si astenga da considerazioni riguardanti il medio oriente di cui non ne capisce una mazza.