Grillo tuona su Renzi: "In ginocchio a Berlino"

Il leader del M5S torna a parlare di costi e benefici dell’operazione euro. E coglie l'occasione per bacchettare il sindaco di Firenze

Fotomontaggio pubblicato sul blog di Grillo

Dopo aver preso di mira Epifani oggi Beppe Grillo se la prende con Renzi, criticando il viaggio che il sindaco di Firenze ha fatto in Germania. Sul suo blog il leader del Movimento 5 Stelle usa parole di fuoco: "Il pellegrinaggio ossequioso, subito dopo il loro insediamento, dei nostri primi ministri, come Rigor Montis e Capitan Findus Letta, presso la Merkel (e persino del voglioso ebetino di Firenze, che non vanta alcuna credenziale se non quella di aver vinto alla Ruota della Fortuna) ricordano la ricerca della benedizione papale dei grandi feudatari del medio evo. In ginocchio, baciando il sacro anello...".

Poi si lascia andare a una disamina ad ampio respiro: "Gli interessi economici della Germania e quelli dell’Italia non coincidono più da molto tempo, dal nostro ingresso nell’euro, che in realtà è un marco mascherato. È necessaria una mediazione, un confronto alla pari, per uscire dall’attuale impasse, non la continua genuflessione dei nostri politici".

"Nell’euro, a queste condizioni - tuona ancora Grillo - non possiamo più restare se vogliamo mantenere in piedi il nostro sistema produttivo. O si creano gli eurobond, titoli pubblici garantiti dalla BCE, per suddividere il rischio Paese su tutta l’area euro, o si ristruttura il nostro debito pubblico, in sostanza si congela il capitale investito o si rinegoziano gli interessi nel tempo. Entrambe queste ipotesi sono viste dalla Germania, che possiede una gran parte dei nostri titoli pubblici, come l’orticaria, ma tertium non datur, non vedo altre possibilità per rimanere nell’euro. Non possiamo morire per Berlino, nè fare la fine della Grecia per accontentare gli interessi tedeschi e le ambizioni dei nostri politici. Primum vivere, con o senza euro".

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Dom, 14/07/2013 - 16:30

A quanto pare , trovandomi fuori germania, non so il vero motivo del renzino.Avra sicuramente festeggiato con i compagni crucchi che sono in campagna elettorale Come sempre viene in germania sempre qualche carciofo comunista a dare una mano ai ladri tedeschi..Poi per farsi dare un po di valore al di fuori dei confini nazionali ha reso omaggio alla koenigin.Credo che anche lui sia arrivato alla frutta.

G_Gavelli

Dom, 14/07/2013 - 16:39

E' andato a Berlino, ma andrà anche altrove. Renzi studia da Premier, intelligentemente, poi magari sarà il suo stesso partito...SBAGLIATO...saranno le nullità della nomenclatura nel suo stesso partito a segarlo, quando l'elettorato desse al PD i numeri per governare.

edoardo55

Dom, 14/07/2013 - 16:39

E' mai possibile che una proposta intelligente, quella di uscire dall'euro e riacquistare la sovranità monetaria,debba venire da Grillo??!!! Non apprezzo nè lui nè il suo movimento,nè le persone che gli stanno attorno. Ma purtroppo è l'unico che abbia centrato il problema e la causa di questa crisi. Che gli altri siano tutti stupidi???? Che tristezza.

Ritratto di Chichi

Chichi

Dom, 14/07/2013 - 16:41

Comunista fin nelle midolla delle ossa. I nemici se li cercano in italia, i padroni da ossequiare all'estero: Stalin e successori, Castro, Clinton, Lula, Zapatero... ci mancava solo la Kaiser Merkel.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 14/07/2013 - 17:18

Italiani popolo senza dignità, orgoglio, patriottismo, spina dorsale, opportunista e qualunquista.

peroperi

Dom, 14/07/2013 - 17:20

L'Italia si riprenderà solamente quando i tedeschi si candideranno a Sindaci e Parlamentari in Italia. Le brave e capaci persone le abbiamo esaurite. Grillo dimentica che lui stesso, non un altro, si era rivolto al parlamento europeo pregando le altre nazionio a non aiutarci ed a non mandare i soldi per i progetti italiani.

Ritratto di rebecca

rebecca

Dom, 14/07/2013 - 17:22

Renzi prima di viaggiare per il mondo alla ricerca di consensi dovrebbe occuparsi, a tempo pieno, dei problemi della città di Firenze, dove è stato eletto Sindaco. Finito il suo mandato potrà assumere tutte le decisioni e cariche politiche che desidera, anche proporsi per la presidenza della Repubblica..... Una persona seria si comporterebbe così. Ha idea questa simpatica persona quanto costeranno al popolo italiano le elezioni per eleggere un nuovo sindaco in quel di Firenze? Queste spese dovrebbe pagarle il sig. Renzi. E' ora di cambiare la legge che consente a sindaci,presidenti regionali o provinciali di cambiare "mestiere". Sempre più in alto sempre più soldi da intascare..... senza alcuna vergogna!!!!

peroperi

Dom, 14/07/2013 - 17:33

Scusa Beppe, ma non eri andato al parlamento europeo proprio a chiedere che non ci aiutassero piu'economicamente e per chiedere a loro di darci idee su cosa fare per salvare l'Italia? Sei geloso di Renzi? Vedere su you tube per credere.

Ritratto di ..NoKaSta...

..NoKaSta...

Dom, 14/07/2013 - 18:00

in ginocchio da merkel, servo tra i servi

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Dom, 14/07/2013 - 18:01

rENZI COMINCIA AD AVERE PAURA. sI CREDEVA ORMAI 1 MINISTRO E ADESSO VEDE CHE QUELLA è UN ILLUSIONE. sARà BRTAVO MA NON CON ESPERIEMZE PER AMMINIATRARE ILPAESE, FINIREBBE CONE GRILLO. RENZI RASSEGNATI E ATTENDI IL TUO TURNO, CHI TI CREDI DI ESSERE, VUOI ANDARE DA OBAMA IL PRESIDENTE PIù POTENTE NEL MONDO PER DIRE COSA DI AIUTARTI A DIVENTARE 1° MINISTRO IN ITALIA. -COSA VUOI CHE GLIENE FREGA HA TANTE GATTE DA PELARE. UN CONSIGLIO CONTINUA A FARE IL SINDACO AL MOMENTO VENUTO QUANDO ILPD VORRA' TI CHIAMERA' MA DEVE PASSAE ANCORA TANTA ACQUA SOTTO I PONTI

bruna.amorosi

Dom, 14/07/2013 - 18:03

mi farebbe piacere se qualcuno mi dicesse chi è oggi il SINDACO DI FIRENZE DATO CHE RENZI NON C'E MAI??

doris39

Dom, 14/07/2013 - 18:07

Renzi dalla Merkel a fare che? Beppe Grillo, nel 2008,a pranzo all'ambasciata americana a Roma : a fare che?

Ritratto di gino5730

gino5730

Dom, 14/07/2013 - 18:20

Quanto si agita il fratino comunista,ma chi si crede di essere per andare dalla Merker,si ricordi che è un semplice sindaco di una città e nient'altro.Stavolta ha ragione Grillo a bacchettarlo ma non perchè è andato ad inginocchiarsi o a prendere ordini,ma semplicemente perchè ci è andato.Renzi torna a cuccia che non sei nessuno.

aitanhouse

Dom, 14/07/2013 - 18:29

andate,andate a genuflettervi dinanzi alla vs. nuova padrona, pensate forse di commuoverla? volete che approvi la vs. voglia di partecipare alla rovina del paese? bene, la troverete sempre disposta a calare la prossima mazzata sulle teste di tutti e soprattutto sempre più ringalluzzita e sprezzante nei nostri confronti. Mettiamoci una volta tanto allo specchio : nessuno riesce più a vergognarsi della perdita di dignità nazionale in questa europa di affaristi speculatori ed affamatori? I soliti buonisti, pacifisti accomodanti del c..., hanno aggredito il cavaliere che cercava di salvare la faccia del paese, hanno perduto nel DNA le molecole dell'orgoglio, non hanno capito che bisogna adeguarsi a trattare con i falsi amici:solo berlusconi si è dimostrato finora all'altezza di affrontare nell'arena europea queste belve sanguinarie. Se si vuole capire dove possa arrivare l'egoismo ed il disprezzo per i popoli "AMICI" si visiti e si approfondisca la grecia.

Rembrandt

Dom, 14/07/2013 - 18:46

Per una volta sono d'accordo col grilletto...

yulbrynner

Dom, 14/07/2013 - 18:54

xchichi chicchirichì... ma che vai dicendo..renzi non e' mai stato un comunista visto che proviene dall'ex democrazia cristiana

Azzurro Azzurro

Dom, 14/07/2013 - 19:43

in ginocchio davanti alla merkel...certo che come inizio fa pena...

Dany

Dom, 14/07/2013 - 21:53

Sarebbe anche interessante sapere cosa è andato a fare il compagno gargamella a Tripoli. Magari aveva paura che venisse fuori la storia dei palestinesi(?) e degli attentati a Bologna (compreso aereo Itavia)o l'appoggio libia-pci-br.

pl.braschi@tisc...

Dom, 14/07/2013 - 23:14

Renzino scappa in europa per nascondere lo stato indegno in cui ha gettato una delle più belle città del mondo! Da fiorentino posso testimoniare che mentre affitta il Ponte vecchio alla Ferrari per una festa vip (senza diritto di transito per i cittadini) lascia i luoghi più belli come il Duomo, lo stesso ponte Vecchio, le più importanti vie e piazze cittadine con i munumenti rinascimentali noti a tutto il mondo, nel completo abbandono agli extracomunitari, rom, punkabbestia, venditori abusivi ecc. Questo ha fatto la "grande speranza della politica cattocomunista italiana", in dieci anni di governo. Prima alla Provincia e poi al Comune di Firenze! BELLA PERSONA!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 14/07/2013 - 23:57

Il bello è che è stato detto, sui quotidiani ed in TV, che si trattava di un viaggio segreto. MA ABBIAMO PERSO ANCHE IL SENSO DEL RIDICOLO?

Ritratto di bergat

bergat

Lun, 15/07/2013 - 09:08

A che titolo Renzi va a visitare la Merkel? A spese di chi? E se ogni cittadino decidesse di voler visitare tutti i capi di Stato?

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 15/07/2013 - 09:08

Come fa Grillo a chiedere gli Eurobond e quindi suddividere il debito tra tutti i contribuenti europei quando un paese come l'Italia non ha fatto uno straccio di tagli nella spesa statale ? Per non parlare di come è messa Francia. Questa degli eurobon è veramente follia allo stato puro. Con un debito al 130% del PIL (che è pure in caduta libera) l'unica soluzione è la ristrutturazione e si può fare benissimo senza uscire dall'euro.

BRAMBOREF

Lun, 15/07/2013 - 09:57

Bram, ma la pianti rompere le balle, se come comico0 faceva ridere, ora fa solo piangere. VFC.

cameo44

Lun, 15/07/2013 - 10:17

Renzi ci dica a che titolo sta facendo questo giro per le cancellerie europee dato che non è un Ministro nè un parlamentare ne segretario di alcun partito capisco la sua grande voglia di stare sulla scena tutte le occasioni son buone per apparire parlare ma siamo ancora in attesa di cosa significa volere un partito snello e moderno dice di essere amico di tutti e di voler bene a tutti di guardare all'interesse del paese ma dal suo comportamento sta solo pensando a se stesso e come fare carriera è un giovane rampante molto ambizioso e pur di arrivare non esita a mettersi di traverso bene ha detto Dalema altro che piccio ne è un carroarmato senza freni un buttafuoco

ZIPPITA

Lun, 15/07/2013 - 10:21

Parlo di quelle "scritture extracontabili"..... con cui salvare le casse delle sue banche di stato. Peccato che ci sono degli azionisti diversi in deutsche bank che non hanno gradito.......e presenteranno il conto cara merkellllllllll

gigi0000

Lun, 15/07/2013 - 10:32

Le visite di Renzi sono effettuate coi suoi soldi, con quelli del PD, con quelli di Firenze o con quelli degli italiani?

Soldato

Lun, 15/07/2013 - 10:35

Grillo sull'euro ha ragione, purtroppo dal PdL e da Berlusconi in primis non si sente più quall'aria di contestazione verso l'euro e verso questa UE che si sentiva lo scorso anno e che lasciava ben sperare.

maubol@libero.it

Lun, 15/07/2013 - 10:41

Questo si è montato la testa! Ma chi si crede di essere?

titina

Lun, 15/07/2013 - 10:55

x edoardo55. le conseguenze di un'uscita dall'euro non si sanno. Possibile che gli ignoranti si pronunciano e gli esperti no?

CALISESI MAURO

Lun, 15/07/2013 - 11:55

titina: le conseguenze nell'uscire dall'euro non si sanno e' vero, le conseguenze nel rimanerci invece si. Ed e' il fallimento assicurato. Un libro da leggere Il gorgo / E.A. Poe. piccolo libro tuttavia propedeutico per la massa di italiani senza coraggio e allo sbando.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 15/07/2013 - 13:48

@CALISESI MAURO - credo la memoria non l'assista: lo stato italiano era già fallito nel 92 e l'euro non c'era. Si salvò in extremis solo con un prelievo forzoso sui conti correnti.

swiller

Ven, 19/07/2013 - 18:55

La classica figura di..........