L'etica lottizzata dell'amica di Penati

Benedetta Tobagi ha stroncato con livore e acidità da zitella frustrata Virus, il nuovo programma condotto dal nostro Nicola Porro

Benedetta Tobagi è una signora che porta un cognome importante, quello del padre Walter, giornalista del Corriere della Sera ucciso dalle Br nel 1980. Di lavoro non si capisce bene cosa faccia. Si picca di essere scrittrice anche se all'attivo ha solo un libro, sul padre appunto. In passato ha scribacchiato qualche cosa su La Repubblica senza peraltro lasciare traccia. Nonostante ciò le è stato consegnato un premio giornalistico con la più vaga delle motivazioni mai viste: collabora con La Repubblica scrivendo di questo Paese con sguardo etico e mai moralista. Ieri, non sul quotidiano in questione, la signora ci ha consegnato una perla di questa sua prosa stroncando con livore e acidità da zitella frustrata Virus, il nuovo programma di Raidue condotto dal nostro Nicola Porro.

La cosa sarebbe passata inosservata, come tutte le sue cose, se non fosse che da un annetto Benedetta Tobagi siede nel consiglio di amministrazione della Rai. Ma guarda la coincidenza: la tv di Stato osa mandare in prima serata un giornalista non di sinistra e la consigliera «dallo sguardo etico e mai moralista» vomita bile sulla sua azienda piccandosi pure di essere una esperta televisiva di lungo corso.

Ma mi faccia il piacere, signora Tobagi. Facciamo un po' di storia. Le ricordo che il suo sguardo sarà anche etico ma non vide le tangenti di quel furbetto-mascalzone del suo amico Penati, col quale, e grazie al quale, si candidò alle elezioni provinciali di Milano nel 2009. Fu trombata con gusto dai milanesi, inorriditi da quello che evidentemente ritennero un uso improprio di cognome glorioso. A salvarla dalla disoccupazione, guarda caso, fu lo sponsor principe di Penati, Bersani, che la infilò nel consiglio di amministrazione della Rai. Ancora una volta lo sguardo etico l'ha tradita. Non vide che si stava arruolando nell'immorale categoria dei lottizzati. Persino il compassato Sartori, editorialista del Corriere, trasecolò definendo la sua nomina una «cosa da imbecilli, nominare incompetenti alla Rai è una pensata bambinesca, cosa da capolinea».

Per concludere. Egregia signora lottizzata, si sciacqui la bocca prima di dare giudizi su professionisti dell'informazione, si metta gli occhiali da vista, ci saluti Penati e ringrazi di vivere in un Paese dove vedove e orfane godono in politica (e non solo) di corsie preferenziali imbarazzanti.

Commenti

Maurizio T

Sab, 06/07/2013 - 09:55

Lettera ad una redazione vigliacca. Dietro la dicitura 'redazione' credete di potere celare qualsiasi infimo personaggio proveniente dall'oltretomba in grado solo di intingere il pennino della sua stilografica nell'acido, l'inchiostro gli è repellente troppo neutro troppo intriso di cultura, la Tobagi sarà anche la figlia di un giornalista assassinato dalle BR ma i proiettili di una associazione criminale, infiltrata dallo stato e gestita dai politici da loro armata e camuffata da associazione di sinistra, quando attingono il corpo-bersaglio non lo infettano della carica criminale e disdicevole propria invece di chi ha deciso ed eseguito quella esecuzione capitale. Non so da quale oltretomba sia o siano emersi questi redattori acidi e pieni di livore, non so se addirittura Sallusti e Porro abbiano scritto a quattro mani questa schifezza di pseudo articolo-stroncatura, certo si capisce bene che il livore è determinato da fatto che a sedere su una poltrona in RAI sia la Tobagi e magari non Porro. Già perché Porro rispetto alla Tobagi è un gran giornalista un fior fiore di cultura ed imparzialità ama tirare in ballo sempre il suo idolo, Berlusconi, e decanta in ogni occasione le sue opere spacciandole per soluzioni ed invece si tratta solo di uno dei tanti uomini megafono buoni solo per la bassa propaganda di bottega. Gli omini di Berlusconi dunque si associano si nascondono dietro il filtro 'redazione' ed aggrediscono per iscritto senza accorgersi degli errori di grammatica e semantica proprio perché l'articolo lo hanno scritto intingendo la punta del pennino nell'acido ed il foglio forse in alcuni punti consumato dall'azione acida si è dissolto e per questo hanno dovuto riscriverlo perdendo di vista i tempi e le coniugazioni già usate in precedenza. Ma cosa vogliamo appuntare a due stelle del firmamento giornalistico come Porro e Sallusti? Loro sì che hanno ottenuto ruoli e riconoscimenti perché non sono amici di nessuno ma seri professionisti, se se, Sallusti va a coprire un buco in un giornale di nessun valore distrutto dal proprietario e solo allora sale sulla ribalta delle cronache, prima era noto forse solo ai suoi familiari ed ai suoi vicini di loculo accanto alla sua tumulazione, il Porro è più noto come ortaggio che come influente ed esperto giornalista sedicente economista quanto alla sua imparzialitá ho già detto. Dunque il classico caso in cui il bove (Porro e Sallusti) chiama cornuto all'asino (Tobagi). Non analizzo invece gli schizzi di merda riguardanti le vicende del padre Tobagi e dei bassi apprezzamenti rivolti alla signora Tobagi, sono già perfette le parole usate nell'editoriale della 'redazione' per presentarsi da sole e restituire il livello di statura morale di chi le ha scritte e chi le ha pubblicate. Saluti

Maurizio T

Sab, 06/07/2013 - 09:57

a questo articolo leggo zero commenti, dove posso leggere i commenti all'articolo?

angelomaria

Sab, 06/07/2013 - 11:13

RAI ??????

nino47

Sab, 06/07/2013 - 12:12

Come sarebbe a dire " di lavoro non si capisce bene cosa faccia"? Fà la figlia di Walter Tobagi, no?

doris39

Sab, 06/07/2013 - 12:16

Maurizio T Lei ha la bava alla bocca.Se la asciughi. Lei e i tipi come lei si ritengono " superiori" e non ammettono di essere comuni mortali come il resto dell'umanità. La signora Tobagi ha ricevuto una bella spintarella,su questo non ci piove. Starà a lei dimostrare la sua bravura,mentre Porro l'ha già dimostrata,indipendentemente dalla prima puntata di Virus.

nino47

Sab, 06/07/2013 - 12:22

@MaurizioT: aspetti con pazienza qualche commento di Luigi Pisio. Sà fra di loro tavarisci se la suonano e se la cantano. E' sempre la solita storia: la cultura che sia popolarmente sostenibile, o di punta, è sempre appannaggio dei guru della sinistra. Gli altri, che si chiamino Porro Sallusti o Sgarbi o Feltri o chiunque non sia di quella sponda, sono pennivendoli inaciditi, di volta in volta amici del padrone o nemici del popolo..dipende da ciò che scrivono. E poi, cosa vuole? si nascondono anche dietro il nome di "redazione" in un giornale senza valore, che però il sig. Maurizio T perde il suo tempo non solo a leggere ma anche a contestare, mentre ci sarebbero ben altre testate tipo il ben più titolato ( e fianziato) Repubblica ed il fallimentare (più che finanziato) Unità che attendono con ansia, direi invano, le sue attenzioni..vabbè! prendiamoci pure degli "omini"...se uno si becca un insulto da luminari simili...è quasi un complimento!

cgf

Sab, 06/07/2013 - 13:42

@Maurizio T prima di sparare giudizi s'informi sul come e perché molti articoli, su tutti i giornali, in qualunque paese, sono firmati 'redazione', altro non aggiungo non avendo finito di leggere quanto da lei scritto, mica penserà che ci sia gente che abbia tempo da perdere a leggere le sue mink....!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Sab, 06/07/2013 - 16:36

Maurizio T, faccia una cosa poco praticata tra i sinistri, vada a lavorare!

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Sab, 06/07/2013 - 16:42

Scusate,ignoranti, ma non sapete che c'era e c' è la riserva dei posti per i figli dei reduci, dei mutilati e dispersi in guerra? E' giusto che la la RAI faccia altrettanto, mica è richiesto di essere davvero giornalista!

Ritratto di stegalas

stegalas

Sab, 06/07/2013 - 16:43

"I proiettili di una associazione criminale, infiltrata dallo stato e gestita dai politici da loro armata e camuffata da associazione di sinistra". Lei è un vergognoso imbecille. Disinformato, fazioso ma soprattutto imbecille. Esistono fior di documenti che attestano l'addestramento delle BR, per conto dell'URSS, da parte dei servizi segreti cecoslovacchi (gli stessi che pagavano il famoso conduttore televisivo "Donat", ma siamo in Italia e basta un sorrisetto scocciato per essere scagionati) e lei ancora rivoga con piazza delle Cinque Lune e zone limitrofe. AVETE ROTTO LE SCATOLE CON LA CONTROSTORIA! Non se ne può più... Ci spieghi piuttosto perché i parenti delle vittime della Sinistra sono TUTTI eletti nelle file della Sinistra. Cos'è, avete rimorsi pure voi come gli esseri umani?

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Sab, 06/07/2013 - 16:55

Dopo che i rossi le hanno ammazzato il padre fa la passionaria comunista.... Che schifo!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 06/07/2013 - 17:01

Ha fatto il terno con l'omicidio del padre?

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 06/07/2013 - 17:06

...anche la gente comune riesce a scrivere con una mano sola...Maurizio T...le nefandezze le scriva sulla repubblica o sull'unità.....solo questo null'altro

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 06/07/2013 - 17:06

un'altra comunista mafiosa, manipolata dall'ideologia del suo partito, a sua volta comunista mafioso.... :-) niente di nuovo sotto il sole. non fa un cazzo e si piglia pure dei premi....

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 06/07/2013 - 17:13

Essere tacciato di essere un omino da un verme,è un onore...I comunisti sono uomini piccoli piccoli. Se non possono vincere sparano e la chiamano "rivoluzione". Se non possono sparare insultano e la chiamano "satira".....E.A.

Ritratto di dicosololaverità

dicosololaverità

Sab, 06/07/2013 - 17:15

Benedetta Tobagi... chi?

orsograsso

Sab, 06/07/2013 - 17:22

Per Maurizio T che non sa di cosa parla citando "..Dunque il classico caso in cui il bove (Porro e Sallusti) chiama cornuto all'asino (Tobagi).." Chiama cornuto all'asino? Chiamare a qualcuno (compl termine anziche oggetto) è un classico terronismo. Studia la grammatica gnurant!

roberto.morici

Sab, 06/07/2013 - 17:24

Signor Maurizio, mi permette di suggerLe che l'articolo "anonimo" è firmato dal giornalista Alessandro Sallusti? Mi consenta, pure, di far notare che solo il bove alquanto sgrammaticato chiamerebbe cornuto all'asino.

swiller

Sab, 06/07/2013 - 17:24

Chiudete quel cazzo di RAI covo di parassiti fannulloni e incompetenti.

enzo1944

Sab, 06/07/2013 - 17:28

E' solo una mantenuta dallo Stato Italiano,poichè,come disse gramsci il kapo komunista,ideologo e pensatore rosso,......."se non riusciamo a vincere le elezioni,infiliamoci in tutti gli organi vitali dello Stato Italiano,così da poterlo condizionare e COMANDARE"a nostro piacimento!......ecco cos'è la mantenuta tobagi!....grazie alle BR che le hanno ammazzato il papà,camperà ogni giorno gratis e sarà sempre grata e di sinistra,per tutta la vita!! .......tobagina,mantenuta,statti almeno zitta(perchè lo sai che è così)!!!

Ritratto di dicosololaverità

dicosololaverità

Sab, 06/07/2013 - 17:28

Maurizio T., perché non ha aggiunto la d.e la c.?... Temeva di essere riconosciuto?

elio2

Sab, 06/07/2013 - 17:29

Quindi questa difende coloro che consideravano le brigate rosse che hanno ucciso suo padre dei semplici compagni che sbagliano. Che figlia degenere, suo padre si starà rivoltando nella tomba pover'uomo.

gedeone@libero.it

Sab, 06/07/2013 - 17:29

Questa qui fa il paio con Calabresi figlio, direttore de La Stampa ed in odore di diventarlo per Il Corsera. Figli degeneri che hanno abbracciato la funesta ideologia che ha ucciso i loro Padri i quali, poveretti, a furia di rivoltarsi nella tomba sono sprofondati ormai di un buon dieci metri...

michele lascaro

Sab, 06/07/2013 - 17:31

Non prendo mai in considerazione chi fa carriera sulle ceneri di un defunto, specie se si tratta di un congiunto, senza guadagnarsi i galloni sul campo. Esiste un'altra femmina che si è comportata nello stesso modo, ma è stata spazzata dalle sue stupide scelte politiche. Le butterei entrambi dalla rupe Tarpea. Apprezzo moltissimo il Dott. Porro, i cui scritti,parlo del Giornale cartaceo, insieme con quelli del Direttore, allietano le mie ore di riposo. Grazie, Direttore, per questo articolo, che ritaglierò e conserverò per dimostrare l'inconsistenza umana. Entra, poi nel ridicolo, quel tale che si sente di friggere, perché nessuno commenta il suo delirante pensiero. Roba da paranoia!

smithjosef

Sab, 06/07/2013 - 17:31

Non Egregio Maurizio T. Vedove, orfane, parenti ecc. ecc. di personaggi (così detti) dovrebbero essere trattati come qualsiasi altre vedove, orfane, perenti ecc. ecc. di migliaia di Italiani. Se ogni persona ammazzata deve avere gli eredi premiati dallo stato; s'immagini!!!!!. E allora se sono professionalmente valide facciano i loro concorsi, le loro richieste di lavoro e tutto sarà normale. Ma assumere degli incompetenti nelle amministrazioni dello stato o private perché sono orfane, vedove o parenti è da TERZO MONDO. Lei con tutto quel BLA' BLA' BLA' non ha detto un caz.o. Probabilmente la sua ACIDITA', come tutti i sinistrorsi in politica gli è arrivata al cervello. Si interessi dell'ACIDO MURIATICO che da 20 anni sputano dalla bocca i suoi colleghi(????) di Repubblica, Il Fatto, TUTTI del TG3 ecc. ed in testa il (qualcuna lo chiama codardo) colui che tira le fila ed è residente in Svizzera. Ci siamo capiti; no!!!!!!!! "ACCA' NISCIUNO E' FESSO!!!!!!!!!"

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 06/07/2013 - 17:34

Sembra che un omicidio in famiglia sia il trampolino di lancio per diventare deputati o senatori o accedere ad incarichi lautamente retribuiti.Le competenze sono un optional non richiesto.A me familiari di questo tipo fanno orrore e non aggiungo altro,perché rischierei di andare sul pesante.

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 06/07/2013 - 17:38

Egregio Direttore cosa si aspettava da una comunista infalatasi alla rai che non e' nient'altro che un covo di cattocomunisti.

gedeone@libero.it

Sab, 06/07/2013 - 17:38

#nestore 55, un commento breve ma condensato di verità sacrosante!

Ritratto di enkidu

enkidu

Sab, 06/07/2013 - 17:44

sindrome di Stoccolma....

marvit

Sab, 06/07/2013 - 17:44

@Maurizio T. Ma vada a pulire i cessi.. e,scommetto,non è buono neppure per quello. Occhio:le vostre cretinerie velenose,ormai,non trovano più sponde. I raccomandati avranno sempre il disprezzo della gente sana.Con o senza stupidi difensori d'ufficio

Lino1234

Sab, 06/07/2013 - 17:45

Leggendo il commento postato Maurizio T ho avuto la netta impressione di leggere un proclama delle brigate rosse. Sarà solo un impressione ? Speriamo bene di si. Con i tempi che corrono non ci mancherebbe altro che il ritorno di quel catastrofico ritorno. Saluti. Lino - W. Silvio

nonna.mi

Sab, 06/07/2013 - 17:46

Maurizio T. Non conosco nessuno peggio di lei! Ma perchè scrive simili suoi pensieri su questo blog? ha proprio voglia di essere aspramente criticato? Io stimo Nicola Porro e sarei orgogliosa se fosse della mia famiglia: in quanto a lei meno male che non lo è. Myriam (dimenticavo: anche Sallusti mi piace molto)

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Sab, 06/07/2013 - 17:46

Soltanto chi si nutre di falsità e si abbevera alle latrine dell'odio e della calunnia può ritenere fondato e verosimile quanto affermato nell'articolo o commentato nei post di lettori malati di mente. Consiglierei alle solite "entità" assoldate tra i commentatori di prendersi più cura dell'ambiente e tornare nel luogo più consono a loro: le fogne. C'è differenza tra idee, offese e stravolgimento dei fatti. Ma di questo qualcuno è recordman indiscusso a livello nazionale.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Sab, 06/07/2013 - 17:48

Maurizio T solo un inacidito e trinariciuto di alto rango poteva scrivere un pistolotto del genere a difesa di una raccomandata,non postale.Bravo,da mongolino d'oro.

Pluto 2012

Sab, 06/07/2013 - 17:59

Per obiettività a stroncare il programma di Porro che, peraltro, io ho trovato gradevole, è stato lo share, uno dei più bassi della serata. A non gradirlo è stato il pubblico televisivo

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Sab, 06/07/2013 - 18:00

Maurizio sei un essere pietoso....dal livore squallido che trasudano le tue parole da farnetico , si capisce di che schifo di ometto sei.

gianni71

Sab, 06/07/2013 - 18:00

@..mortimermouse...ma da quanto tempo non ti fai una bella scopata? Possibile che nei pressi da casa tua non c'è una prostituta? Al limite chiedi al tuo amato capo, lui di queste cose s'intende.....

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 06/07/2013 - 18:04

Metti il tuo nome e cognome,maurizio t. Fatti conoscere. Questa Tobagi, quando esordì qualche anno fa, mi fece una brutta impressione per l'arroganza, la precoce presunzione costruita nella 'cellula pc o pdc o pdsi o pd', per la stonata sua femminilità. Rilevo che si sta dimostrando coerente con l'impressione iniziale lasciata. Nicola Porro è un 'ragazzo d'oro' dell'informazione televisiva. Alla prima puntata di Virus l'ho apprezzato a tutto tondo. Pulito, mentalmente, professionalmente, eticamente. Una boccata d'ossigeno per i telespettatori avvelenati da trasmissioni spazzatura condotte dalla boccaccia 1/2 ora, da santoro e compagni di merende, dall'ipocrita Floris 'col silenziatore', e dalla pur brava Gruber vincolata ad un patto esoterico maledetto. Credo che persino Luca Telese sarà rimasto influenzato per il meglio, dall'esperienza fatta con Porro. Avanti tutta così, Nicola.

slim313

Sab, 06/07/2013 - 18:14

Porro non fa propaganda alla ballarò santoro fazio annunziata e merde simili quindi va eliminato subito

Giacinto49

Sab, 06/07/2013 - 18:21

Naturalmente nessun commento sul teatrino avvenuto su Rai tre (La guerra dei mondi.?!?), a base di mutande e checche disinvolte.

abosh

Sab, 06/07/2013 - 18:22

Caro Sallusti, ottimo articolo! Che i comunisti non siano dei porci criminali, lo si pensa solo in Italia e in qualche Paese dove il loro regime esiste ancora. Per Lenin un buon comunista deve dimostrare ogni nefandezza ( per servire il partito), ammazzare, mentire, denunciare i propri genitori ed amici, ma soprattutto UBBIDIRE ad ogni ordine e uniformarsi ad ogni pensiero della guida suprema. Perchè meravigliarsi per un articolo diffamante scritto da una che probabilmente si è bevuta il cervello già da tempo? Quello che sorpende e deve essere oggetto di una nostra indagine psicologica o forse psichiatrica è perchè molti FIGLI di quelli che sono stati ammazzati o distrutti dai comunisti , anzichè lottare per la causa dei PADRI, si schierino con gli aguzzini . E stato ricordato il direttore della Stampa, ma potremmo anche parlare del figlio di Craxi. C'è probabilmente un desiderio recondito di sottomettersi a chi si è dimostrato più forte, quasi ad ubbidire ad un nuovo padrone che ha umiliato chi ( il padre) evidentemente era considerato dai figlio come la propria guida. Ci sono molti esempi anche nella Russia sovietica e nella Cina comunista. Forse un padre colpevole di "essersi fatto ammazzare" e di avere creato sofferenza al figlio, genera il desiderio in quest'ultimo di abbracciare il carnefice per vendetta.... Povera Italia

marvit

Sab, 06/07/2013 - 18:22

@leopardi50. Commento,il suo,da povero sempliciotto. Riesce a farci leggere qualcosa di meglio o di intelligente??

doris39

Sab, 06/07/2013 - 18:23

leopardi50. Quindi,secondo il suo giudizio,l'articolo è menzognero ed inverosimile. Curiosità. E dove di grazia?

chiara 2

Sab, 06/07/2013 - 18:29

Maurizio T...ipocrita! Scrivi tu il nome ed il cognome visto che dai dei vigliacchi agli altri

chiara 2

Sab, 06/07/2013 - 18:33

gianni 71...complimenti, tu si che sei una mente eccelsa!

gian paolo cardelli

Sab, 06/07/2013 - 18:37

Non ho visto la trasmissione, ma sto leggendo su altri siti le motivazioni delle varie critiche, non solo quelle della Tobagi (riguardo alla quale condivido le opinioni espresse nel'articolo: quando si gode di corsie preferenziali bisogna pensarci bene prima di fare la morale a qualcuno). Il mio parere è : non si cerchi di imitare la "sinistra" nei modi di fare giornalismo ovvero "informazione" in generale (virgolette molto ironiche ovviamente). Quel loro modo è destinato ad abbindolare menti di un certo tipo, molto poco esistente tra coloro che non si reputano di quel colore politico, ed il basso share ottenuto ne è la miglior conferma, sia su chi sono veramente i teledipendenti in Italia, sia sulla relativamente scarsa presa dei media sulle menti umane, la cui efficacia sta più nei teoremi indimostrati ed indimostrabili di Lenin e Goebbels che nella realtà. Meno manierismo nel presentare le notizie, più "metodo scientifico" nel formarle e presentarle, e certe trasmissioni torneranno ad essere utili , anche a scapito dello share che cresce solo grazie ai telelobotomizzati "di sinistra", concetto che dovrebbe ormai essere lampante...

gianni71

Sab, 06/07/2013 - 18:37

@..mortimermouse...ma da quanto tempo non ti fai una bella scopata? Possibile che nei pressi da casa tua non c'è una prostituta? Al limite chiedi al tuo amato capo, lui di queste cose s'intende.....

Giacinto49

Sab, 06/07/2013 - 18:44

Maurizio T - Prosa ordinata ma troppo di parte. Il Direttore Sallusti ha solo indicato dei dati di fatto incontrovertibili. 6 meno meno

gianni71

Sab, 06/07/2013 - 18:45

@..leopardi50.. condivido appieno il suo commento. Purtroppo di malati di mente qui se ne contano a bizzeffe. Per sua conoscenza ne elenco alcuni, tra i più bisognevoli di cure (l'ordine non è casuale): Mortimermouse, bruna.amorosi, benny manocchia, abosh, nestore55, wsilvio, solosilvio, ecc. Buona giornata.

Ritratto di dicosololaverità

dicosololaverità

Sab, 06/07/2013 - 18:50

leopardi50, con quel nik, al posto tuo, starei molto attento a frequentare certi ambienti. Dicono che dalle tue parti, bazzica un tizio con la fissa di smacchiare giaguari e leopardi. Tralascia le cose che non capisci e pensa, piuttosto, alla tua pellaccia.

petra

Sab, 06/07/2013 - 18:56

Maurizio T. A proposito di grammatica, lei scrive "il classico caso in cui il bove (Porro e Sallusti) chiama cornuto all'asino (Tobagi)." Il verbo chiamare è transitivo non dativo. Così tanto perchè lei lo sappia.

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Sab, 06/07/2013 - 19:04

Gianni mettiti una gonnellina e soddisfa tu chi è in astinenza

dondomenico

Sab, 06/07/2013 - 19:07

Che schifo, vorrei sapere per quali meriti personali questa signora siede nel CDA della Rai. Ahhh, adesso capisco, amica di Penati ( a proposito, quando lo sbattono in galera?) e nelle grazie di Bersani! Amici miei, questa è l'Italia, poveri noi!

samu70

Sab, 06/07/2013 - 19:08

Leggo che "Benedetta Tobagi ha stroncato con livore e acidità da zitella frustrata Virus, il nuovo programma condotto dal nostro Nicola Porro". Dal tono dell'articolo di Sallusti, noto che il giornalista ha commentato la notizia con altrettanta acidità! Crede di essere superiore alla signora, ma con scarsi risultati, mi pare.

Luigi Farinelli

Sab, 06/07/2013 - 19:09

xLeopardi50: "Soltanto chi si nutre di falsità e si abbevera alle latrine dell'odio e della calunnia... C'è differenza tra idee, offese e stravolgimento dei fatti...". Sembrano parole adattissime per descrivere pari pari l'imparzialità e la fondatezza con la quale si esprimono i giornalisti di Repubblica e di altri "giornaloni" sostenuti e finanziati dai "fratelli" tre punti (con grembiulino).

Korintos

Sab, 06/07/2013 - 19:11

Grazie Dott. Sallusti: Barba, capelli e sciampo per la Tobagi. Servizio ottimo. Grazie ancora

Giulio Francia

Sab, 06/07/2013 - 19:17

maurizio t , lei e' un comunista . Complimenti a Sallusti : parole azzeccatissime .

scapellato

Sab, 06/07/2013 - 19:21

forse se non si chiamava tobagi adesso sarebbe in un call center a scassare la minchia al prossimo.una sonora pernacchia alla de filippo.

Romolo48

Sab, 06/07/2013 - 19:29

a Maurizio T. come vede, i commenti li ha avuti!! Buona serata.

guidode.zolt

Sab, 06/07/2013 - 19:32

maurizio t - devo farle i miei complimenti...grazie a lei ed alle stronzate che scrive non mi sono mai divertito tanto...

Michele Calò

Sab, 06/07/2013 - 19:37

E’ arrivato il caldo ed i batteri fecali sinistronzi fermentano, flatuleggiano, meteorificano, come appunto Maurizio T. (T sta per testa di cazzo?) il quale, in una prosa priva di punteggiatura e dal contenuto mefitico, cazzeggia biliosamente generando una assoluta certezza sul suo onanismo cerebroleso e qualche sospetto circa i suoi rapporti con la vongoletta nomata Tobagi. Non è che per caso vi sia qualche frequentazione personale, molto intima? Capisco che uno sfigato difenda il proprio mitile ma v’è un limite pure alla disperazione! Comunque sia, una difesa così appassionata, seppure schizofrenica, meriterebbe essere virilmente esposta a viso aperto, non dietro il solito vile anonimato. Mi piacerebbe avere un incontro con l’incauto fecaloma: dopo essermi ben coperto lo schiaccerei come la merdina che si dimostra. O è troppo onore per le pantegane cattorosse? Un altro esibizionista dell’unico neurone, perdipiù invalido, che è possiede è tale Leopardi 50, uno che non sa che il sommo poeta era tale perché minato dalla natura, dalla sifilide, dalla gobba e dalla tubercolosi: ognuno si sceglie il nickname che lo rappresenta. Eppoi come fare a contestare una incontrovertibile verità, quella dei vedovi ed orfani privilegiati non per propri meriti ma per l’estremo sacrificio del de cuius? Ti sparano perché cercavi di ammazzare democraticamente un carabiniere con l’estintore? Ti candidano il genitore e ti intestano persino un’aula parlamentare! Ti ammazzano un giuslavorista che era amico di Biagi e che era contrario alla mafia sindacale? Toh! Una bella cadrega al laticlavio alla vedovazza il cui unico merito è stato quello di avere condiviso il talamo con l’esimio estinto. Oppure ti hanno ammazzato il padre? Tu non fai una minchia nella vita ma hai l’avvenire assicurato e proprio da chi è stato complice morale degli assassini. Ma che cazzo di paese è mai questo? E stiamo ancora a sentire questi coglioncelli da bar, indegni persino di una baldracca appestata? Ma andate a fare ciò per cui siete nati: la carta igienica dei magnaccia komunisti!! Pfui!!!

Maupir

Sab, 06/07/2013 - 19:39

samu70. egregio, lei ha dimenticato di dire una cosa che il direttore Sallusti è un giornalista vero mentre la Tobagi non è altro che la figlia, probabilmente poco scolarizzata, che scrive qualche articolo solo in virtù del cognome che porta (il povero padre si starà rivoltando nella tomba)

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Sab, 06/07/2013 - 19:44

Egregio Dottor Sallusti:non so quando arriverà questo mio post, in quanto sto per uscire e godermi, con gioia e serenità una magnifica...serata,alla quale tengo tantissimo.L'unico pensiero che mi sorge, velocemente è...il seguente:Ho seguito con estremo interesse la puntata del nuovo programma del Dottor Porro, ed in famiglia tutti, me compresa, ne abbiamo,apprezzato...la limpidezza del pensiero, la grande professionalità, la pacatezza che lo caratterizza, la simpatia innata...non che il pregevole aspetto...che non guasta...MAI!! FANTASTICO...GRAZIE!!di vero CUORE!! e buon proseguimento!!

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Sab, 06/07/2013 - 19:52

io non sapevo nemmeno che esistesse

benny.manocchia

Sab, 06/07/2013 - 19:54

L'ho detto e lo ripeto: solo in Italia vive gente tanto sciocca da pagare il cosiddetto "canone" per la RAI. Come dare soldi al partito comunista.Ma e' inutile ricordarvelo.Smettete di pagare e vediamo come faranno i rossi a mandare avanti il carrozzone comunista. Un italiano in USA

Ggerardo

Sab, 06/07/2013 - 19:54

Sallusti, zitella frustrata sarai tu. Ma come osi insultare la gente a sta maniera ?

guidode.zolt

Sab, 06/07/2013 - 19:55

maurizio T. - pija, pesa, incarta e porta a casa...

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 06/07/2013 - 20:03

SALLUSTI racconta qualcosa delle olgettine

silvano45

Sab, 06/07/2013 - 20:05

raccomandata senza nessuna competenza per il posto che occupa lottizzata e scippatrice di un posto che potrebbe e dovrebbe essere occupato da giovani più preparati e qualificati di questa signorina.Ha voluto e cercato un po di visibilità per dimostrare quello che vale "NULLA" Questa è la sinistra becera incompetente e che scippa tutti i posti ai più capaci

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Sab, 06/07/2013 - 20:08

ma guardatela.........sono tutti uguali , look da 68ttina e via , in quanto alla rai ,l'unica cosa che invidio alla grecia è la chiusura della tv pubblica

Pelican 49

Sab, 06/07/2013 - 20:13

È tipico della sinistra, prima ammazza loro i padri, e poi per premio li gratifica con ottimi posti di lavoro dove spiccano per assenza di qualità, vedi Calabresi, e non poteva mancare la signora Tobagi ... bidella mancata?

Pelican 49

Sab, 06/07/2013 - 20:13

È tipico della sinistra, prima ammazza loro i padri, e poi per premio li gratifica con ottimi posti di lavoro dove spiccano per assenza di qualità, vedi Calabresi, e non poteva mancare la signora Tobagi ... bidella mancata?

gianni71

Sab, 06/07/2013 - 20:17

@..Michele Calò...lei invece chi è? Chi si cela dietro questo nome? Cosa fa nella vita? Quanti anni ha, dove abita? Vediamo se ha il coraggio di rispondere a questa domande. VEDIAMO!

ego

Sab, 06/07/2013 - 20:36

per Maurizio T------------------Il suo intervento è a dir poco delirante. Innanzitutto l'articolo porta tanto di firma del direttore del Giornale, quindi non è anonimo come lei ha falsamente affermato. In secondo luogo, il curriculum delle raccomandazioni della signora Tobagi è davvero poco encomiabile e tale da non autorizzare una critica drastica e velenosa come quella che la suddetta ha indirizzato ad un fior di professionista, serio equilibrato ed educato, come Nicola Porro. Quanto a Berlusconi, egli rimane un gigante politico ed umano in confronto ai suoi ominicchi del centrosinistra. Lei, in quanto seguace di questi ominicchi ha dimostrato col suo intervento tutta quanta la sua mediocrità e stupida arroganza. Si ritiri.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 06/07/2013 - 20:41

x Maurizio T. Visto che sei un esperto in "schizzi di merda" dovresti quantomeno avere il coraggio di qualificarti con nome cognome invece di nasconderti nell'anonimato. Come anonimo vali quanto uno "schizzo"! Saluti.

lifeherbal2009@...

Sab, 06/07/2013 - 20:49

maurizio t (minuscolo tutto) mi sa che dopo sta fila di intemerate farai bene a ripensare e riflettere. Il tuo pensiero ha fatto proprio cagare centinaia di lettori. Va via !!!! e non scrivere piu' qua sopra

Azzurro Azzurro

Sab, 06/07/2013 - 21:01

nino47 Aggiungo solo un commento. Personalmente giudico il "popolo di sinistra" molto ignorante e di una scolarita' imbarazzante. E aggiungo che non ho mai, se non per farmi delle grasse risate, letto un libro di cui l'autore sia di sinistra, oppure guardato un film. Tanto sono tutte balle spaziali e lo sanno benissimo anche loro.

guidode.zolt

Sab, 06/07/2013 - 21:12

gianni71 - Eeeuuuhhh...!la Madooonna...!

Michele Calò

Sab, 06/07/2013 - 21:35

gianni 71: è il mio vero nome. Abito a Roma. Mi occupo di normativa parlamentare italiana ed europea e di tecnologie innovative. Ho 62 anni. Mi trova ogni giorno tra Piazza Montecitorio, Corso Rinascimento e 3 o 4 ministeri per la formazione di norme su tecnologie green per il suolo, quando non faccio volontariato. Ovviamente sono di destra, quella vera, quella missina. Sempre in grado di rompere il culo a peti asociali e vigliacchetti come lei che si cela imitando il tono da uomo, mentre in realtà bela come una pecorella dalle chiappe floscie. Si faccia trovare alle 13,00 di ogni giorno feriale al Bar Dini di Via Campo Marzio, chessò, con una rivista femminile in mano, quella che legge abitualmente. La riconoscerò, non dubiti. E non si minga addosso, femminiello.

Ritratto di sergio pianese

sergio pianese

Sab, 06/07/2013 - 21:48

posti posti posti in quantità ma non in qualità la sinistra li mette dovunque perciò stiamo nella fogna,ma i nodi verranno al pettine altro che EGITTO-

Maria Lorena Garolfi

Sab, 06/07/2013 - 21:55

signora Tobagi guardi all'etica del Suo amico Penati. Ed insieme fate veramentepena!!!!!!

Ritratto di 1959andrea

1959andrea

Sab, 06/07/2013 - 21:57

non entro nel merito della vicenda benedetta tobagi vs nicola porro. porgo però una domanda facile facile a chi si lagna, frigna e strepita contro i presunti "aiutini" che benedetta tobagi avrebbe ricevuto per ricoprire l'incarico che svolge in rai: marina e piersilvio berlusconi quale cursus honorum possono vantare per occupare le posizioni che occupano?

michetta

Sab, 06/07/2013 - 21:59

X Maurizio T. Il suo opportunismo, e' così manifesto da vomitare! Ci faccia il piacere e soprattutto, ne faccia uno a se stesso, se ne vada sui suoi preferiti giornali adatti solo per incartare il pesce, quelli, appunto, della sua amata sinistra, malata da sempre di saccenteria e presunzione, quali quelle descritte con il suo "forbito commento". X la Redazione. Abbiate tutta la mia comprensione, quella della mia famiglia, dei miei amici e colleghi tutti, per gli sproloqui ricevuti (e pubblicati!) ed un BRAVO di cuore per l'ottima Verità' descritta nell'articolo !!!!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 06/07/2013 - 22:05

Porro chi? Ogni tanto viene fuori uno sbarbatello senza gloria. Ahhhh quello che fa articoli sul PIL con dalle tasche di Bruno Vespa. Lo avrebbe stroncato chiunque, un qualsiasi studente di economia al primo anno. Sembra la brutta copia di Brunetta, che è la Brutta copia di se stesso. Che ridere, un articolo a difesa di Carneade.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Sab, 06/07/2013 - 22:08

Maurizio T, gianni, Leopardi, forse ai lettori di questo blog restano solo gli asini mentre a voi, certamente solo le corna. Dalton Russell.

alberto rivo

Sab, 06/07/2013 - 22:31

Spero proprio che vincano, i rossi, riuscendo a creare ciò che sognano: L'Unione delle Regioni Socialiste Sovietiche Italiane (URSSI) con un bel Peppino a capo. Così prima o poi capiterà a anche a loro di assaporare le sonore inc..ate che questi diede ai suoi. Vedrei bene la tobagi a lubrificare pompe in un gulag ed il maurizio T a leccar razzi in manicomio.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 06/07/2013 - 23:07

@Michele Calò Azz..che erudito che sei?? "del cuius". Cavolo che bel termine. Calò del Cuius, dove C sta per ...uccellone.

smithjosef

Sab, 06/07/2013 - 23:27

A MICHELE CALO': MICHELE SONO TANTO DACCORDO CON TE CHE MI PERMETTO DI RIPETERE PER FILO E PER SEGNO QUANTO HAI COMMENTATO: E’ arrivato il caldo ed i batteri fecali sinistronzi fermentano, flatuleggiano, meteorificano, come appunto Maurizio T. (T sta per testa di cazzo?) il quale, in una prosa priva di punteggiatura e dal contenuto mefitico, cazzeggia biliosamente generando una assoluta certezza sul suo onanismo cerebroleso e qualche sospetto circa i suoi rapporti con la vongoletta nomata Tobagi. Non è che per caso vi sia qualche frequentazione personale, molto intima? Capisco che uno sfigato difenda il proprio mitile ma v’è un limite pure alla disperazione! Comunque sia, una difesa così appassionata, seppure schizofrenica, meriterebbe essere virilmente esposta a viso aperto, non dietro il solito vile anonimato. Mi piacerebbe avere un incontro con l’incauto fecaloma: dopo essermi ben coperto lo schiaccerei come la merdina che si dimostra. O è troppo onore per le pantegane cattorosse? Un altro esibizionista dell’unico neurone, perdipiù invalido, che è possiede è tale Leopardi 50, uno che non sa che il sommo poeta era tale perché minato dalla natura, dalla sifilide, dalla gobba e dalla tubercolosi: ognuno si sceglie il nickname che lo rappresenta. Eppoi come fare a contestare una incontrovertibile verità, quella dei vedovi ed orfani privilegiati non per propri meriti ma per l’estremo sacrificio del de cuius? Ti sparano perché cercavi di ammazzare democraticamente un carabiniere con l’estintore? Ti candidano il genitore e ti intestano persino un’aula parlamentare! Ti ammazzano un giuslavorista che era amico di Biagi e che era contrario alla mafia sindacale? Toh! Una bella cadrega al laticlavio alla vedovazza il cui unico merito è stato quello di avere condiviso il talamo con l’esimio estinto. Oppure ti hanno ammazzato il padre? Tu non fai una minchia nella vita ma hai l’avvenire assicurato e proprio da chi è stato complice morale degli assassini. Ma che cazzo di paese è mai questo? E stiamo ancora a sentire questi coglioncelli da bar, indegni persino di una baldracca appestata? Ma andate a fare ciò per cui siete nati: la carta igienica dei magnaccia komunisti!! Pfui!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 07/07/2013 - 00:05

Un'altro nome dato in pasto ai media dalle BR che è stato arruolato nelle fila del PD. Sulla notorietà di morti eccellenti cavalcano gli eredi TUTTI STRANAMENTE ENTRATI NEL PD. UN'OPERAZIONE SQUALLIDA CHE LA DESTRA NON HA MAI FATTO.

rossono

Dom, 07/07/2013 - 00:20

Maurizio T Dove posso leggere il suo commento a questi commenti?

rossono

Dom, 07/07/2013 - 00:33

Se i votanti del pci ds pd sono tutti come il leopardo50 oppure il gianni71,si capisce subito l'intelligenza di chi li rappresenta, che pena! Povera Italia

rossono

Dom, 07/07/2013 - 00:53

Che ce ne fossero di conduttori di dibattiti politici alla Porro in Italia.. Pacato,educato,E NEUTRALE. Poi per qualsiasi motivo sia i raccomandati devono sparire. Tanti orfani di genitori morti in guerra,per vivere sono emigrati e certe donne sono rimaste due volte vedove,Questa tizia raccomandata che stasse zitta.Quindi dal mio punto di vista la penso come il direttore..

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 07/07/2013 - 01:36

Maurizio T: stanno arrivando, non si preoccupi che arrivano anche quelle contro la sua "illuminante" lettera, e non dico di cosa è fatta, io sono serio.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 07/07/2013 - 01:50

luigipiso: è arrivato l'acume.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 07/07/2013 - 01:53

Maurizio T: voleva i commenti? se li becchi tutti e poi può anche piangere per le caxxate che ha detto.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 07/07/2013 - 07:49

Ma come?...Suo padre ucciso dalle BR e lei non è passata al PDL? Che ingrata, è semplicemente inaudito. Si merita essere marchiata "comunista".....e giù fango, fango, fango ed ancora fango.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 07/07/2013 - 07:50

Dimenticavo....sono orgoglioso di essere anti comunista ed anti Berlusconi.

voltaire78

Dom, 07/07/2013 - 07:51

La Tobagi non è una grandissima giornalista ed è in cda della Rai super raccomandata ...Porro è un giornalista Berlusconiano non dei peggiori......però la prima puntata del suo programma è stata veramente un fiasco. Punto.

Ritratto di 1959andrea

1959andrea

Dom, 07/07/2013 - 08:02

non entro nel merito della vicenda benedetta tobagi vs nicola. porgo però una domanda facile facile a chi si lagna, frigna e strepita contro i presunti "aiutini" che benedetta tobagi avrebbe ricevuto per ricoprire l'incarico che svolge in rai: marina e piersilvio berlusconi quale cursus honorum possono vantare per ricoprire le posizioni che occupano? a differenza del post di michele calò, il mio non contiene insulti, volgarità e schifezze varie ma è stato censurato. pregasi dimostrare nei fatti quanto siete "popolo della libertà", grazie!

millycarlino

Dom, 07/07/2013 - 08:12

Le nullità finiscono nel nulla basta darle il tempo dovuto. Milly Carlino

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 07/07/2013 - 08:36

Però, ci avete messo del tempo per leggere e capire il commento di Maurizio T. Dalle risposte deduco il livello intellettuale dei seguaci di questo quotidiano (che per motivi di censura tengo per me)

guidode.zolt

Dom, 07/07/2013 - 08:43

Maurizio T - Grazie a Lei la maggior parte dei commentatori dell'articolo, tranne una parte infinitesimale costituita da deficenti che si trovano d'accordo con le sue idee, ha potuto tirar fuori il meglio di sè, esprimendo il suo pensiero con la giusta veemenza ed il giusto impeto. Venuto qui per suonare... se n'è andato suonato...ma, forse, lo era già prima... !

hdm

Dom, 07/07/2013 - 09:57

@1959andrea: posso farle pure io una domandina facile facile? Qual è la differenza tra Marina e P.Silvio e uno qualsiasi degli amministratori Rai? Se non ci fosse arrivato riprovo: qual è la ,differenza tra la Rai e Fininvest? Dovesse tentennare insisto: qualcuno s'è mai sognato di contestare la legittimità della scelta dell'Avvocato quale proprio erede, prima di Giovannino e poi di John Elkann? Qualcuno sano di mente intendo... Siccome temo che non ci sia arrivato glielo dico io: Fininvest è un'azienda privata, praticamente a conduzione famigliare e la proprietà è libera di farla amministrare da chi cazzo vuole, scusi il giro di parole; la Rai è pubblica. Se io fossi un commercialista, potrei liberamente far lavorare nel mio figlio commercialista nel mio studio. Se fossi dirigente finanziario di un ente pubblico, mio figlio deve....dovrebbe....fare un concorso pubblico come tutti gli altri. O no?

nino47

Dom, 07/07/2013 - 09:59

@mark61: povero annusapatte! Non ti basta mai ,vero???

nino47

Dom, 07/07/2013 - 10:01

@Goldglimmer: Benedetta censura!lo vede, anche le cose peggiori a volte sortiscono gli effetti migliori!

michetta

Dom, 07/07/2013 - 10:15

1959Andrea . Qualora non avesse compreso la chiara spiegazione di HDM, ripeto: se io costruisco una società' ed ho due figli, non appena questi saranno grandi, li metterò' a capo del consiglio di amministrazione della mia società'! Senza chiedere alcunché' . O lei pensa che dovrei bandire un concorso pubblico? Nell'azienda RAI, esercizio pubblico per il quale riceve il nostro canone annuale, tutto questo e' NEPOTISMO, poiché' non sta' scritto da nessuna parte che i figli di morti ammazzati, debbano ricoprire posti per i quali non dispongono nemmeno delle più' elementari nozioni.......UNDERSTAND ???.....

hdm

Dom, 07/07/2013 - 10:16

@luigipisolo : "@Michele Calò Azz..che erudito che sei?? "del cuius". Cavolo che bel termine. Calò del Cuius, dove C sta per ...uccellone." Ma leggere bene no? Non ha detto "del cuius" ma "DE CUIUS"! Ma avete Wikipedia usatela no? Sono certo che anche inserendo il termine sbagliato da lei riportato, mamma wiki le avrebbe risposto in modo corretto: termine tecnico-giuridico per indicare il caro estinto, magari in una dichiarazione di successione... voleva superare in comicità Michele T. che si cimenta nell'impresa di contestare grammatica e sintassi di un giornalista, che prudenza dovrebbe suggerire che un "poco" della materia dovrebbe conoscere, senza rileggere il proprio post...da sbellicarsi.

Ritratto di 1959andrea

1959andrea

Dom, 07/07/2013 - 10:29

@ hdm: la sua arroganza, la sua maleducazione e la sua spocchia parlano da sole. mi dia retta, ci sono tanti altri posti dove può mettersi le dita prima che sulla tastiera...

xbando

Dom, 07/07/2013 - 10:44

Caro Luigi Piso....brutta cosa la vecchiaia, eh?

slim313

Dom, 07/07/2013 - 10:55

1959andrea magari perché Marina e Piersilvio sono figli di Berlusconi e sono capaci, dico forse potrebbe essere così, se ci pensi dovrebbe essere proprio così, è difficile da capire? i tuoi averi a chi li lascerai? alla Tobagi o ai tuoi figli? che post assurdo, poi parli di insulti ma l'hai letto il primo commento?

Ritratto di 1959andrea

1959andrea

Dom, 07/07/2013 - 11:04

@ michetta: anche per lei vale la risposta che ho dato al suo sodale hdm.

Ritratto di Svevus

Svevus

Dom, 07/07/2013 - 11:22

La differenza tra giornali liberi e giornali asserviti alle lobby e alla sinistra comunista : Ilgiornale.it : L'etica lottizzata dell'amica di Penati di Alessandro Sallusti >>>> commenti accettati anche se critici Corriere.it : La par condicio di Brunetta che si è scoperto critico tv di Aldo Grasso >>>>Commenti vietati

Pikus87

Dom, 07/07/2013 - 11:44

Di solito cerco di risparmiare i commenti per questioni serie ma fare le pulci per un verbo usato intransitivamente è ridicolo! Ma li leggete i vostri commenti?! Pieni di odio, livore, ignoranza, stupidità, feccia del popolo italiano, finti dotti pieni di niente che pontificano sulla RAI, su Destra e Sinistra, sul giornalismo come se non facessero altro dalla mattina alla sera mentre come minimo staranno tutto il giorno al bar ad abbeverarsi di luoghi comuni, pregiudizi e approssimazioni. Vengo qui per fare esercizio di autocontrollo ma a volte non resisto: c'è gente come bruna.amorosi e benny.mannocchia, che riconosco sempre dalla sphragìs "Un italiano in USA" (ma che ci sta a fare?! Si è adeguato all'ignoranza media degli statunitensi, forse?...) e altri, ugualmente penosi... Mi fate rivoltare, italiani che ragionano col fondoschiena bevendosi il TG4, Studio Aperto e il taglio a volte vergognoso delle notizie di questa testata. E comunque non sono comunista, o almeno non del tutto visto che secondo il vostro Capo è comunista chiunque non gli dia ragione su tutto. E per la cronaca mi chiamo Emanuele Pezzani, ho una laurea specialistica a Pisa in Lettere e ora studio a Londra per il PhD; sono scappato dall'Italia per non sentire i vostri commenti "Bravo, tanto non ti vogliamo qui!" perché sintomo di una piccineria mentale indegna dei vostri antenati. Vi riempite la bocca con le glorie nazionali ma Dante vomiterebbe a leggere quello che scrivete, e se l'avete letto e letto bene saprete perché. Rimanete a macerare nel vostro brodo, poveri siete e poveri rimarrete...

meyer

Dom, 07/07/2013 - 13:12

Io vorrei dire una sola cosa a tutti i sfascisti (scrivo apposta "i" invece di "gli", per assimilazione ideologica) che vengono a scriver commenti qui su Il Giornale: ma come, in Italia imperversa più che mai il Pensiero Unico cattocomunista, fonte ideologica della dittatura sfascista che ha in mano il Paese, avete la Rai in mano al cattocomunismo, avete la magistratura in mano al sfascismo (scrivo apposta "al" invece di "allo"), avete lo strapotere mediatico della stampa filo-sfascista cioè di sinistra, estrema come La Repubblica, L'Espresso, Il Fatto quotidiano, L'Unità, e poi avete Il Corriere della Sera, La Stampa, in televisione avete Travaglio, Santoro, Lerner, Gruber, Annunziata, la Berlinguer... Avevate un tempo Potere Operaio, Prima Linea, Brigate Rosse, e adesso avete i Centri sociali, i No Tav, ecc. Ebbene, non sopportate che esista almeno un quotidiano anti-sfascista, almeno uno ? La minoranza anti-sfascista non ha diritto di avere neanche un solo residuo spazio di espressione ? Nessuno ha il diritto di dire che la sinistra sta distruggendo l'Italia ? No ? E allora invece di lasciare commenti, agite, fatelo assaltare Il Giornale dalle vostre squadracce dei centri sociali, fatelo chiudere dalla vostra magistratura e dalla stessa fatene rinchiudere in galera i giornalisti ed i lettori, no ? Vi sta bene così ?

hdm

Dom, 07/07/2013 - 13:23

@1959andrea Caro Andrea, se 1959 è la sua data di nascita, significa che lei è un uomo e non un bimbominkia. Lei è un uomo che ha più o meno la mia età e non può , o non dovrebbe, entrare in un sito ed insultare la sua intelligenza prima che quella degli altri che le fanno e ci fanno la cortesia di leggerci. Quello che ha detto lei è un'affermazione da bimbominkia utile a buttarla in caciara, a sviare il discorso, ma non può essere una sua precisa convinzione; mi dica che non è così. Le chiedo scusa per il "bimbominkia" ora che ho abusato dell' unico termine che descrive bene ed in modo sintetico, dal mio punto di vista, il suo intervento. Abbia pazienza, ma è lei che ha adoperato la formuletta spocchiosetta della "domandina facile facile" verso chi "frigna e si lagna" . Io ho usato la stessa formuletta e le ho risposto: dove la vede l'arroganza e la maleducazione? Ho usato solo un a "parolaccia" peraltro sdoganata purtroppo in ogni contesto, non riferita a lei ma in un contesto colloquiale: dove la vede l'arroganza e la maleducazione? Le ho fatto un paio di esempi per chiarire il mio pensiero e per mostrarle che aveva detto un'enormità; dovrebbe apprezzare che ho interloquito con lei nonostante ci fossero segni evidenti di provocazione nel suo intervento, in quanto continuo a ritenere incredibile che lei non abbia colto la differenza delle due situazioni (Rai/Fininvest). Anche qui: dove vede arroganza, spocchia e maleducazione? A lei non si può parlare? Lei piuttosto, mostri la stessa cortesia motivando il suo pensiero e/o contrastando quanto ho affermato anzichè distribuire insulti e accuse di arroganza e maleducazione, immotivate e comunque fini a se stesse e non utili alla discussione. Se il problema è rappresentato dal fatto che è stato beccato in castagna, coraggio, capita a tutti: faccia come Maurizio T. che ha toppato ma ha avuto il buonsenso di evitare di peggiorare la situazione. Un saluto.

Maurizio Fiorelli

Dom, 07/07/2013 - 13:54

Due parole ad un Maurizio T che non ha lezioni da dare in fatto di vigliaccheria.Perchè non si firma?Se si fosse riletto prima di inviare forse(ho molti dubbi)si sarebbe accorto di quanto lei sia acido,in malafede e ideologicamente in errore.Auguri

hdm

Dom, 07/07/2013 - 14:32

Scusi, Pikus87, faccia attenzione al succedersi degli eventi, altrimenti della sua laurea specialistica conseguita a Pisa non sappiamo che farcene: qualcuno qui si è permesso di rilevare che Maurizio t. ha commesso qualche "leggero" errore di sintassi e di punteggiatura, perché lui, Maurizio T., per primo, con un post un filo rancoroso, si è altrettanto permesso di fare le pulci all'articolo del Direttore. Che la sua legittima storia personale e le sue idee politiche non offuschino un minimo senso di giustizia: visto che ha una laurea in lettere, si rilegga il primo post e poi ci dica se uno che scrive così può permettersi di rimbrottare un giornalista, peraltro cosa di solito censurata dalle netiquette, altrimenti non vale venire qui a vomitare su tg4 e studio aperto che non c'entrano nulla ora. PS: Non ho capito: ma come lei è libero di stare a londra per i suoi motivi, perché non dovrebbe esserlo benny mannocchia???

doris39

Dom, 07/07/2013 - 15:03

1959andrea Dom, 07/07/2013 - 08:02 Pier Silvio e Marina Berlusconi,hanno dimostrato di essere all'altezza del loro compito( anche se figli ,privilegiati, del Cav.) Quello che conta sono i risultati. Questo vale pure per la Signora Tobagi.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 07/07/2013 - 15:17

questo editoriale e' stato scritto con il livore e l'odio che solo uno che porta il gonnelino in casa puo' permettersi.Bene,adesso torni a fare i piatti e mi raccomando le pattine....frustratissimo.

doris39

Dom, 07/07/2013 - 16:54

@ Agrippina. C'è Pikus 87,l'erudito,che cita Dante io amo Leopardi e proprio del sommo poeta le dedico questa citazione. " L'unico modo per non fare conoscere agli altri i propri limiti,è di non OLTREPASSARLI MAI" Quello che lei,Agrippina,di norma fa.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 07/07/2013 - 17:23

doris le riconosco l'umilta' di non aver intelletto proprio e quindi di far ricorso alle parole altrui senz'altro piu' capci,resta il drammatico problema di saperle adeguarle.

soldellavvenire

Dom, 07/07/2013 - 17:44

livore e acidità da zitella frustrata, è il tuo articolo, Direttore de "lGiornale" inoltre da un diffamatore di professione quale tu sei (mi permetto la confidenza, sono anch'io, nel mio piccolo, diffamatore) mi aspetterei ringraziamenti verso chi non ti ha neppure degnato di derisione per un articolo di tale statura "giornalistica" al cui paragone qualunque insulto merita il Pulitzer

doris39

Dom, 07/07/2013 - 17:56

@ certo Agrippina.M'inchino al suo bell'intelletto.

cicero08

Dom, 07/07/2013 - 18:19

Se è giusto difendere e tutelare i gioielli di famiglia, di certo, non lo è altrettanto scagliarsi con tale livore e virulenza contro un consigliere rai che poteva senza altro esprimere il proprio pensiero immaginando che in tanti potevano non condividerlo. Porro stessonon lo avrebbe ffatto. E poi basta con la squallida attività di dossieraggio da usare contro soggetti talmente miti da apparire bersablio da colpire con estrema facilità salvo frignare quando si è colpiti dalla loro reazione.

tiro

Dom, 07/07/2013 - 19:21

Davvero imbarazzante dover assistere attoniti a queste eiaculazioni verbali tipiche della sinistra comunista partorita lungo le corsie preferenziali servili della “base rossa”. Imbarazzante assistere per l’ennesima volta al festival dell’ingerenza della mediocrità promosso da soggetti aventi teste prive di zelo con l’arrogante piglio del possesso esclusivo della rete di Stato per imporre il proprio pensiero in spregio alle regole della libera espressione democratica. Esimia signorina, siamo stufi di subire ancora una volta, dopo insulsi decenni di possesso rosso della rete 3, le elucubrazioni mentali di una frangia frustrata che mira ad estromettere gente definita “impresentabile”. Ritornate a scuola ed imparate le regole civiche, basilari per vivere in uno stato di diritto, e ripassate affondo anche la Costituzione. Del resto questa nobile azione, (ritornare a scuola) dovrebbe coinvolgere o spronare anche validi militanti, “presentabili”, dei tribunali d’Italia. Non lo dico solo io, ma in maniera autoritaria l’ha detto un bravissimo uomo con tonaca e auto utilitaria, come vuole il papa, che tutti i giorni è in prima linea a combattere le cattive azioni della malavita organizzata. Imparate, spero questa volta, le lezioni da docenti un po’ più liberi culturalmente e moralmente e comunque lontani dalle note prescrizioni dell’intellighenzia libeal-chic rossa. Buon anno scolastico!

Wolf

Dom, 07/07/2013 - 19:29

@Maurizio T: tu sei un altro complottista fuori di testa che circola nel web! parlami della tobagi, parlami del suo curriculum...suvvia cialtrone, sei solo un cialtrone.

Wolf

Dom, 07/07/2013 - 19:40

@hdm: lei è un altro idiota patentato....scambia pubblico per privato...totalmente cerebroleso.

Silvio B Parodi

Dom, 07/07/2013 - 20:43

aurizio la tobagi dopo che i rossi le hanno ammazzato il papà si èmessa coi rossi?????? brava e le hanno dato pure il posto fisso???

francescoraffaele

Dom, 07/07/2013 - 23:13

maurizio infilati in un Water e tira la catena cosi torna nel tuo habitat naturale

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 07/07/2013 - 23:37

# Goldglimmer Lei può essere orgoglioso solo di una cosa; di avere meno cervello di un tacchino.

hdm

Lun, 08/07/2013 - 00:08

Devo smettere di bere! Torno da una festa, ho bevuto solo una birretta ma vedo che è sufficiente per farmi avere le traveggole: vedo un post che sicuramente non esiste, frutto certamente di quella dannata birretta; un post dove mi si accusa di scambiare il pubblico col privato, dove sul conto mi si dà dell'"idiota patentato e del cerebroleso"! Ma sicuramente è frutto della mia fantasia,avendo il sottoscritto, contestato ad altri la stessa cosa, con tanto di esempi... da domani solo coca. (cola)

robytopy

Lun, 08/07/2013 - 08:14

per favore lo tolga quanto prima questo editoriale(!!!!!!!!!!!) Ma quante volte i vostri rappresentanti hanno stroncato con livore una trasmissione in cui erano ospiti ? (Daniela docet)

giovauriem

Lun, 08/07/2013 - 09:32

maurizio t,si è ben capito,che sei un avvocaticchio o se vuoi un paglietta,che è stado assoldato per scrivere tutte quelle fesserie,dietro pagamento di onorario da parte della tobagi,che non è nulla, ne giornalista,ne scrittrice,ne esperta di televisione ma sola figlia di(tobagi)che fa,immeritata,carriera perchè amica di(penati)

nicola1963

Lun, 08/07/2013 - 10:53

Bravo Sallusti. Però sarebbe bello se un pò più spesso, come ha fatto lei, i giornalisti dicessero come stanno le cose, invece di difendere la casta. Nicola Porro buca il video e inchioda sulla sedia anche un ascoltatore di sinistra come me. Gli auguro un grandissimo successo.

Mercurio_09

Lun, 08/07/2013 - 12:19

Legg l'articolo senza alcun patema per poi passare ai commenti e... che schifo già dal primo, tanto livoroso, che potrebbe andar altrove a leggere e commentare. @Maurizio T quando scrive “Già perché Porro rispetto alla Tobagi è un gran giornalista un fior fiore di cultura ed imparzialità ama tirare in ballo sempre il suo idolo, Berlusconi, e decanta in ogni occasione le sue opere spacciandole per soluzioni ed invece si tratta solo di uno dei tanti uomini megafono buoni solo per la bassa propaganda di bottega”, si è forse dimenticato che la sig.ra Benedetta Tobagi e il sig. Gherardo Colombo sono catapultati e spacciatori di bassa propaganda di bottega da sinistra in Commissione viglanza RAI, da dove uno dei due a pure sputato nel piatti di chi lo ha indicato come espressione della società (in)civile. Il pennino intinto nell'acido è rispedito al mittente, o se vuole all’asservita alla causa di De Benedetti patron de La Repubblica e gran commis del Pd. Non scomodiamo Penati e Bersani per l’affaire scandaloso della Serravalle che ha messo in ginocchio i bilanci della Provincia di Milano per la scalata alla segreteria PD. Non basta essere stato un giudice né essere la figlia di un assassinato da un movimento sovversivo di sinistra per farsi una verginità politica e morale. Onde per cui se la sig.ra Tobagi ha da dire su trasmissioni televisive lo faccia in Commissione vigilanza per cui riceve vil gettone di presenza dallo Stato, e non perori la causa del suo datore di lavoro nella società civile o del suo livore politico (a)culturale.

zadina

Lun, 08/07/2013 - 12:24

Rispondo al sig. Maurizio T premetto che non sono persona di cultura come forse sarà Maurizio T ma un semplice cittadino della strada ma ò letto l'articolo di Alessandro Salusti riguardante la Tobagi e ò letto la sua risposta chiunque bene o male riesca a leggere la sua risposta è piena di ODIO che le schizza fuori da tutti i pori di intolleranza di arroganza prepotenza come in genere i simpatizzanti o iscritti di sinistra anno nel loro DNA ereditato dalla dittatura COMUNISTA di Stalin continuate sempre in quella maniera e raccoglierete il peggio della cocietà AUCURI.......

mares57

Lun, 08/07/2013 - 13:40

Nicola Porro non ha mica bisogno di approvazione. La sua professionalità è indiscutibile. Quando lessi il suo Tweet "Ho ricevuto un'offerta che non si può rifiutare..." sono rimasta piacevolmente perplessa. Un liberale liberista sulla Rai? Questa trasmissione è bellissima e condotta con sagacia che non è da tutti comprendere. Molto bene! Per sapere quanto un lavoro vale ed è fatto bene basta leggere chi firma e con quale veemenza ha scritto articoli o commenti denigratori. Preconcetti e superficialità che badano solamente a difendere interessi particolari che non discostano da interessi molto personali.VIRUS sta funzionando: prima irritazione(uso un eufemismo) poi si comincia a dubitare su alcune certezze e poi beh forse la auspicata contaminazione? L'affossamento dei preconcetti? Forse è chiedere troppo, ma di certo non è una trasmissione banale. Nicola Porro forza e coraggio avanti tutta!

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 08/07/2013 - 14:30

Maurizio T, l'unica cosa buona del tuo rantolo è che è troppo lungo per essere letto.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 08/07/2013 - 16:42

Di fronte alla verità il comunista si incazza ed insulta ! Normale.

Ritratto di michageo

michageo

Lun, 08/07/2013 - 19:24

X Maurizio T:La prima cosa che mi viene in mente leggendo il suo ,quello sì, acidissimo solforicissimo rutto delle sue corde vocali, è che lei sia a libro paga della succitata Signora. Poi con le altre sue teorizzazioni mi fa venire brutti presentimenti riguardo al suo passato su cui sicuramente gravano ombre inquietanti. Da ultimo mi domando se quel suo odio modello "cattivi maestri"è tutta farina(marcia) del suo sacco o se l'ha scritta con altri "galantuomini" del suo calibro......o forse è solo un innamorato ignorato della signora?

fato63

Lun, 08/07/2013 - 23:39

che grande pezzo direttore!!! qualche puntino sulle'i' - altro che errori grammaticali.. - alla faccia dei dei professionisti 'figli di' Tobagi, Ambrosoli, Alessandrini o madri/padri di Giuliani etc...

scipione

Mar, 09/07/2013 - 13:32

Gianni71,e' evidente che,come leopardi 50, sei imbevuto completamente della criminale ideologia comunista per cui chi non la pensa come te e' un " malato di mente" da internare.Proprio come avveniva nella russia stalinista -leninista ai tempi del KGB.Ma siete dei residuati di una storia criminale condannata dall'umanita'.

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Mar, 09/07/2013 - 13:42

Un bravo a Sallusti che ha schiacciato la coda ai furbetti di sempre. Distinti saluti. Roby

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Mar, 09/07/2013 - 18:43

ueila redazione "si fa per dire" i commenti? danno noia!!!!

scipione

Mar, 09/07/2013 - 19:50

toro seduto,certamente ti diverti con Prodi....quando dorme.

Ritratto di limick

limick

Mer, 10/07/2013 - 10:53

Soltanto chi si nutre di denaro publico senza produrre si puo' chiamare parassita, la signora mi sembra sia sulla retta via dei sinistri.... col vizietto di sputare nel piatto dove mangiano. Ripugnante. La sinistra crea eroi! :)

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Mer, 10/07/2013 - 12:46

SCIPIONE quardi che quelli che non la pensano come lei...non sono necessariamente komunisti, ho l'impressione che lei come tante altre "menti" sia vittima di questa semplificazione inculcata ad arte da chi ci specula....faccia uno sforzo...usi meglio gli occhi e le orecchie e non guardi la politica da semplice ultrà...per quello c'è lo stadio e il bar

Maurizio T

Ven, 02/08/2013 - 10:46

già da settimane fa avevo preparato una prima puntuale risposta a tutti coloro hanno ritenuto di dovermi insegnare qualcosa, e li ho postati, sto ancora aspettando di poterli vedere pubblicati e poi prometto di proseguire rispondendo a tutti gli altri, sto aspettando appunto perché ho il legittimo sospetto che ilGiornale non abbia intenzione di pubblicarli credo che succederà come per la prima pubblicazione del post del Direttore (uscito inizialmente senza firma ma con un anonimo 'la redazione') non ne saranno pubblicati più per questo post eppure per altri articoli di questo stesso giornale vedo più di sei pagine di commenti, qui siamo ancora a 3 ed io sicuramente sto attendendo ancora la pubblicazione di due miei commenti, fatevi una ragione chi ha un'idea dittatoriale dirigista in testa è così regimenta tutto a suo piacimento.