Mediaset, Letta: "Non ho paura"

Per il premier, il governo è stabile e non ci saranno ripercussioni. Il Pdl annuncia battaglia. E la Boldrini e Zanda: "Non si interrompano le attività parlamentari"

Alla vigilia della sentenza della Cassazione sul processo Mediaset, la politica è divisa in due. Ci sono gli attendisti e ci sono quelli che prospettano forti reazioni. "Non ho paura per niente: l’Italia è molto più stabile di quanto ci si aspetti", ha dichiarato il premier Enrico Letta rispondendo a chi gli chiedeva se avesse timore di ripercussioni sulla tenuta del suo governo.

"Credo che singoli casi giudiziari non debbano interferire nella vita delle istituzioni. Qualunque sia la decisione della Cassazione, essa non dovrà avere ripercussioni sulle attività parlamentari", ha affermato il presidente della Camera Laura Boldrini alludendo all'ipotesi di Aventino minacciata dal Pdl.

"Ho ascoltato con molta attenzione le dichiarazioni del presidente Berlusconi di grande responsabilità e penso che a quelle noi dobbiamo attenerci", ha detto il ministro per la Pubblica amministrazione e la semplificazione Giampiero D’Alia. "Governo a rischio? Dovete chiederlo al presidente del Consiglio. Ma comunque non ritengo possa cadere", ha chiosato il ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri.

"La giustizia non può condizionare l’agire della politica, e viceversa e poi le ragioni che hanno protato alla nascita di un governo di necessità non
sono venute meno. Anzi. Se il Pdl avrà reazioni eversive l’alleanza verrà meno
", ha affermato il capogruppo del Pd al Senato, Luigi Zanda.

Commenti

Paul Vara

Lun, 29/07/2013 - 13:11

Aspettiamo domani per vedere il vero volto del PdL...

angelomaria

Lun, 29/07/2013 - 13:12

tutta sta' paura solo per mascherare la voglia di vedere il nostro caro SILVIO BERLUSCONI in galeraper la quale sperano i fetenti e malfattori non si smentiscono mai !!e'se dovesse dico dovesse succedere benvenga le dimissoni in massa delPDLpotevano evitare il tutto i magistrati lavorano per loro non per noi!!!

agosvac

Lun, 29/07/2013 - 13:16

A parte la dichiarazione regionevole e ponderata del Presidente Letta, a tutti gli altri farei , gentilmente, notare che è il Pd che fa correre rischi al Governo e questo indipendentemente dall'eventuale condanna di Berlusconi!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 29/07/2013 - 13:26

oh... alla fine la puttana ebbe paura delle inculate. e si che era esperta.... :-)

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 29/07/2013 - 13:27

è tutto un gomblotto.

Ritratto di Biancofiore

Biancofiore

Lun, 29/07/2013 - 13:29

Quanta ipocrisia!!! Se cade Berlusconi, si dovrà affrontare un'emergenza politica: il governo che non c'è più. Egregia Sig.ra Boldrini, mi consenta: non mi piace la sua arroganza, non mi pace lei come persona. Non faccia finta di niente, se cade Berlusconi, lei va a casa. Non si può governare il paese senza il leader del primo partito d'Italia. Noi siamo pronti!!!

vabbeh

Lun, 29/07/2013 - 13:42

@i£portaborse... - lei e' un genio. Tutte parole superflue tranne le sue. Rispetto.

minestrone

Lun, 29/07/2013 - 13:52

primo partito un par de palle è il m5s il primo partito ciccia!

Gioa

Lun, 29/07/2013 - 14:03

Biancofiore. Hai scritto la VERITA'. Esiste un'ipocrisia di fondo da VERGOGNA. La giustizia in primis. Si VERGOGNASSERO!!. SILVIO BERLUSCONI e' attaccato da 30anni, processi a sfare!!. Giudici se esistete avete mai condannato un dipendete pubblico? Quanti ne eistono con processi mai avvenuti perchè tutto in prescrizione, inciuci e via scrivendo. Giudici dove siete? E' vero sono finiti i tempi di Falcone e Borsellino, che dichiaravano la rete delle Istituzioni. Ma voi giudici di nome e di fatto perchè non controllate i bilanci degli Enti pubblici? paura? Nella Pubblica Amministrazione esiste la legge sulla meritocrazia ma meritevoli sono quelli non meritevoli. La legge la istituì Brunetta. Ben venda la legge sulla meritocrazia. Sempre e solo SILVIO BERLUSCONI ma gli altri sono tutti in buona fede? Giudici che rappresentate la Giustizia Italiana, fate il volstro lavoro o altro? Ogni tanto i media scrivono e parlano di arresti: per appalti pilotati avvenuti negli Enti Pubblici etc..Poi tutto tace...perchè? Perchè voi giudici dove pensare solo ed esclusivamente a SILVIO BERLUSCONI. Beati voi che altro non avete da fare e pensare che ci sarebbe un lavoro da smaltire... Obiettivo tanto per essere Obiettivo.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 29/07/2013 - 14:15

Sarà assolto. E' tutto una truffa. Ma scommettiamo che se sarà condannato la gente dimenticherà in una settimana?

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Lun, 29/07/2013 - 14:22

Certo che sarebbe comodo,da un lato vogliono mettere Berlusconi fuori gioco,e dall altro gli serve un uomo di paglia x mantenere in piedi il governo.La botte piena e la moglie ubriaca?..Presidente,combatta !

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 29/07/2013 - 14:25

Scenario di Martedi sera : arriverà la condannaperchè è già scritto, commenti vari di PD e PdL. Mercoledi smentite totai e il governo non esisterà più! Punto e basta. (ci risentiamo Mercoledì sera)

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 29/07/2013 - 15:07

lasciamoci stupire dagli eventi.

Lo Iacono Enzo

Lun, 29/07/2013 - 15:22

e noi paghiamo ma se verra' assolto quei giudici pagheranno le spese processuali?

giovauriem

Lun, 29/07/2013 - 15:39

cara boldrini,ti piacerebbe la botte piena e tu ubriaca,vero

franco.cavola

Lun, 29/07/2013 - 16:17

Ma questi "signori e signore" dove vivono? Non si rendono conto della gravità della situazione e della anomalia di questa parte della magistratura che se ne frega altamente dei problemi italiani e del Diritto pur di emergere politicamente? Se verrà confermata la condanna di Berlusconi sarà oltremodo dimostrato che in Italia comandano ormai quelle procure politicizzate che sono in balia di magistrati correntizi (di sinistra)!!

luigi1947

Lun, 29/07/2013 - 16:29

Comunque vada... mi auguro che il governo non cada, al momento non abbiamo alternative. Anche se farei molto volentieri a meno della faccia della sig.ra Boldrini

Ritratto di IVO

IVO

Lun, 29/07/2013 - 17:01

Pensavo che le donne fossero più imparziali e corrette , mio malgrado debbo notare che così non è . le facce toste esistono su tutti i fronti . Detto questo vorrei solamente fare una precisazione , se un individuo e colpevole lo dobbiamo punire subito x ciò che ha fatto , ma quando una persona x svariati motivi la teniamo sulla graticola x decine di anni penso si possa dire che qualche cosa non funziona. Fino a quando la giustizia ingiusta si permette di prendersi gioco dei cittadini non potrà mai funzionare uno stato . LA PRIMA COSA DA FARE E' TOGLIERE LE MELE MARCE DAL PANIERE DELLA GIUSTIZIA CONTRARIAMENTE POSSIAMO DIRE POVERA ITALIA !!! CAPITO!!! C. IV.

unosolo

Lun, 29/07/2013 - 17:04

avvisate queste due persone che ancora non siamo in dittatura , la nostra è " Repubblica fondata sul LAVORO " anche viene carinamente chiamato " RE GIORGIO " avvisateli che è un modo simpatico e amichevole di semplificare la distanza che esiste tra il capo dello stato e il popolo . Quindi questi due personaggi che si sono montati la testa è ora che lavorassero per i ruoli che devono svolgere senza dittatura , il lavoro è il ruolo .

chiara63

Lun, 29/07/2013 - 17:50

Laura Boldrini ha ragione: qualunque decisione non deve avere alcuna ripercussione sul lavoro del Parlamento. Signori del Pdl ed elettori tutti, siate per una volta responsabili e moderati nei fatti e non per definizione!

unosolo

Lun, 29/07/2013 - 17:58

se casca Letta è la fine della libertà , oggi è quasi fermata da domani saranno parecchi parlamentari a cercarsi un nuovo lavoro molti di questi ultimi non verranno rieletti in caso di elezione , dopo 20 anni di lunghi e stentati processi non si è mai arrivati ad una certezza delle accuse , sono campati per anni con stipendi altissimi senza riuscire a trovare una certezza , cavolo andiamo a cercare lo spreco dei soldi pubblici quando lo spreco è nella casta , possibile che nessuno può fermare questo spreco , certo si potrebbe se anche qui ci fosse un serio organo che intervenisse , purtroppo assistiamo impotenti a ipotesi , teorie e teoremi , che scrivano storie per telefilm mentre aspettano . Cosi oltre lo stpendio magari , anche la pubblicazione di volumi.

ilbarzo

Lun, 29/07/2013 - 18:01

Domani ci sara' la sentenza e se Berlusconi verra' condannato,per la sinistra non si mettera' certamente meglio,in quanto al suo posto ci sara' Marina figlia del Cavaliere e non credo che sia meno tosta del padre.Riscuotera' sicuramente altrettanto consenso se non di piu',poiche' il popolo Italiano e non solo quello di destra,e'stufo stanco e incazzato di essere giudicato da magistrati politicizzati,naturalmente comunisti.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 29/07/2013 - 18:09

Ha paura di ritornare a fare la calzetta?

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 29/07/2013 - 18:09

...Per esserne così certo, lo stimato Letta, deve necessariamente essere in possesso di informazioni che altri non conoscono.

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 29/07/2013 - 18:21

Ha fatto incazzà la Santanchè!!! Brava

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 29/07/2013 - 18:25

e l'M5S se la ride alla grande.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 29/07/2013 - 18:27

Mi sogno di notte che Berlusconi venga condannato... forse, ma forse-forse-forse, la stragrande maggioranza degli Italiani (quella che non ne può più del "tutto politicizzato rosso") finalmente si sveglierà dalle devastanti narcosi, paure, devastazioni e paralisi in cui ci hanno cacciato decenni di una aberrante ideologia che ha fallito ed è stata eliminata in tutto il mondo (anche dove è nata) tranne che in Italia... Il problema è che, purtroppo, non lo condanneranno. Non perché ammetteranno i propri errori e la "sportiva" interpretazione delle leggi da parte degli esimi e fulgidi pm e giudici di Milano (figurasi!), ma semplicemente perché (davanti al rischio di perdere poltrone e voti) come al solito ritrarranno vigliaccamente la manina che fino a ieri e per anni e anni aveva orgogliosamente sventolato la bandiera rossa al canto di "bella ciao"... Naturalmente non possono neanche assolverlo, facendo crollare a catena tutti gli equilibristici teoremi su cui pm e giudici di mezza Italia (della LORO Italia) 20 anni di faticose costruzioni basate sul nulla. E allora? Ai "diversamente golpisti silenziosi" non serve Berlusconi condannato, il centrodestra compattato e l'orso "maggioranza silenziosa" svegliato e inferocito... loro sono equi e democratici, a loro basta tenerlo e tenerci per sempre sulla graticola, per poter continuare a passare veline partigiane ai media esteri, per continuare a fare girotondi e manifestazioni progressiste, per permettere ai Santoro, Travaglio, Floris, Lerner, Fazio, Annunziata, Berlinguer, Mentana, Scalfari, ecc., ecc., ecc., i loro sermoni per l'inebetimento e la circonvenzione degli Italiani, mentre i vecchi e nuovi, Penati, Vendola, MPS, Coop, ecc.. continuano a farsi indisturbati i fatti loro (anzi, del partito). La Cassazione troverà un gravissimo "vizio di forma" (che ne so... rileveranno che un giorno i pm o i giudici hanno scritto con le biro nere invece che con le solite blu!) e rispedirà il tutto indietro in tribunale per rifare il processo di 2° grado eeeeeee viaaaaa altri 7-10 anni di gogna... e magari in questo lasso di tempo il sabotatore di tutte le "gioiose macchine da guerra" gli fa anche il favore di tirare le cuoia! Perfetto!!! Ripeto, spero che venga condannato e che per una volta dal dopoguerra l'Italia per bene trovi la dignità e l'orgoglio di porre fine a questa vera e propria dittatura strisciante; sarà dura e non sarà indolore per tutti ma, dopo, allora si e davvero potremo ricominciare a sperare di venircene fuori dalla catacomba in cui ci stanno seppellendo vivi e ricostruire dalle fondamenta la nostra magnifica nazione che ha il diritto, la storia, le capacità, l'ingegno e la laboriosità per stare al pari delle più grandi potenze mondiali! L'importante è che nella nuova costruzione venga bandita "per legge" ogni e qualsiasi componente che anche solo lontanamente abbia una tinta rossa...

Aristofane etneo

Lun, 29/07/2013 - 18:37

A me la Boldrini non piace e non mi sento affatto Gargamella. Ma quando Berlusconi defungerà, perché prima o dopo capita a tutti, i giornalisti di cosa parleranno pur di non parlare delle ruberie dei loro padroni? Viva l'Italia e un sincero vaffa... a chi ne vuole la rovina.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Lun, 29/07/2013 - 19:01

Pensare di governare con Berlusconi condannato per il nulla assoluto è solo da idioti! Vero Paul Vara?

pajoe

Lun, 29/07/2013 - 19:17

La Presidente Boldrini ha ragione...... ad esprimere questo suo pensiero, considerando che la Sua fragile Sedia verrebbe rovesciata dagli eventi e per sempre,se Berlusconi venisse condannato.

amoremio

Lun, 29/07/2013 - 19:31

@angelomaria hai ragione questa gentaccia vuole toglierci il nostro amore!!! La nostra luce!!! Dovranno passare sopra i nostri corpi.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 29/07/2013 - 19:32

IL PEGGIO CHE CI STA OFRENDO LA SINISTRA

giottin

Lun, 29/07/2013 - 19:39

Domani i dipendenti statali troppo pagati e mai paganti diranno: ego te absolvo a peccatis tuis. La farsa finisce qui!!!!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 29/07/2013 - 20:59

Per Paul Vara: non mi è chiaro il senso di questo commento, in ogni se ancora non ha capito qual è il vero volto del PDL, non si sforzi, Lei non lo capirà neppure domani né dopodomani. Che vuole ci sono dei limiti. Come la Boldrini che fa finta di non capire, ma ci sarà qualcuno che le spiegherà perché i sinistrati, come Lei, smetteranno di spandere sterco e dovranno andarsene a casa, in caso di condanna a Berlusconi.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 29/07/2013 - 21:24

Mandiamo a casa Letta. Vediamo l'effetto che fa.

forbot

Lun, 29/07/2013 - 21:58

" Non si interrompano le attività parlamentari " E sì ! Quello lo possono fare solo quelli di sinistra. Ci mancherebbe altro.

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 29/07/2013 - 23:02

Se le toghe, "di parte", in tempi passati e non "sospetti", avessero messo sulla graticola giudiziaria "red the Fox" & kompany, al secolo "er barcarolo", quello che va controcorrente (alternata), il d'alema insomma, quello degli scheletri nell'armadio mitrokhin, il "massimo", collaborazionista nella svendita in saldo dell'Italia ai kolkosiani del kgb, i kompagni avrebbero assaltato il "palazzo d'estate", a suon di molotov e magari la P38, già da quarant'anni fa. Eh sì che hanno magnato a quattro ganasce, i kompagni, dappertutto, saccheggiando le casse dello Stato, oltre il resto, come tutti gli altri: Altro che le le tessere e le piadine per autofinanziarsi come nababbi. Se so' magnato tutto, come tutti, persino un pezzo di Giustizia se so' magnati: Ma, "chevvevada per traverso chevvevada per traversooo" -- Attenti kompagni che un giorno non girasse il vento a sfrucugliare nei vostri "armadi", mai dire mai!

Totonno58

Lun, 29/07/2013 - 23:20

La Boldrini, come al solito, ha ragione da vendere.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 29/07/2013 - 23:56

Da una arrogante trinariciuta non ci si poteva aspettare un commento politico ma solo espressioni di un mente ottenebrata dalla peggior ideologia che ha creato e crea miserie tutto il mondo. SOLO NEL NOSTRO PAESE SOPRAVVIVONO QUESTI DINOSAURI ROSSI.

a.zoin

Mar, 30/07/2013 - 05:19

Non sarebbe meglio cambiare i paroloni dai palazzi di giustizzia , ("La LEGGE È UGUALE PER TUTTI")??? Quanto dovrebbe DURARE UN PROCESSO ??? Perchè tutte le frodi che si sono svolte con SENATORI,MINISTRI e PARLAMENTARI, "SONO STATE MESSE SILENZIOSAMENTE a TACERE", mentre questa di Berlusconi è TRASCINATA DA 20 ANNI.per un reato COMMESSO DA DIRETTORI INRESPONSABILI ???

Ritratto di bergat

bergat

Mar, 30/07/2013 - 08:01

Come è ottimista la Boldrini. io invece mi aspetto qualcosa peggio di quello che accadde nel 1789.

Daniele Sanson

Mar, 30/07/2013 - 08:27

Da quando Berlusconi é sceso in politica l'Italia è stata governata al 50 % da destra e sinistra senza che mai le due fazioni,per giochi politici,trovassero un accordo sul conflitto d'interessi che soddisfacesse entrambi e di conseguenza la Nazione. Sono propenso a credere che solo una parte politica abbia lavorato per impedire qualsiasi soluzione con il solo scopo di far lievitare questa montatura colossale ed arrivare ai giorni nostri dimenticandosi completamente del Paese. In quanto a certe dichiarazioni penso che la persona in questione inutile sconosciuta era e inutile sconosciuta ritornerá . danisan

Ritratto di bergat

bergat

Mar, 30/07/2013 - 10:14

Io spero che B. venga nominato dalla magistratura Presidente della repubblica.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 30/07/2013 - 11:49

Eh si Totonno58, la Boldrini come al solito ha ragione da vendere... al miglior offerente, come tutti i sinistri. Una volta vendeva le sue ragioni all'ONU e adesso a Vendola e compagni. L'importante è riuscire a galleggiare su qualche poltrona ben pagata da "gli altri", rigorosamente non rischiare niente di suo né creare alcuna attività che magari dia lavoro a qualcuno (lavoro... ORRORE!). E ora, dallo scranno pieno di potere, prebende, benefit (senza tagli veri alle spese del "baraccone" perché sarebbe bruuuuttooo) e pensione principesca a vita, può finalmente dedicarsi alla sua fissazione: fare diventare l'Italia una bellissima società multietnica (dove l'unica etnia bandita sarà quella italica... ma chissenefrega!) per poi, a lavoro compiuto, riprendere a viaggiare con compagno e figlia perché "viaggiare" ti arricchisce e soprattutto li terrà ben lontani dal girone dantesco in cui lei, la Kyenge e compagni, avranno trasformato la nostra povera, fragile e amatissima Italia. Bravo Totonno58 e compagni, se non esisteste bisognerebbe ridisegnarvi per poi essere ricostruiti con la molla rossa continuamente ben ricaricata da amorevoli e premurose mani eque-solidali-democratiche-criminali. Attenti che le manine potrebbero sparire in un amen e voi vi ritrovereste scarichi, scaricati e incapaci anche solo di proferire quelle insulsaggini che venite qui a vomitare.