Molise, blitz della Finanza nel consiglio regionale

Gdf alla ricerca di eventuali illeciti nelle spese dei gruppi. Il 16 ottobre il Consiglio potrebbe essere azzerato per irregolarità nelle elezioni del 2011

Lo scandalo Regioni potrebbe coinvolgere anche il Molise dove i militari della Guardia di Finanza hanno perquisito gli uffici del Consiglio regionale alla ricerca di eventuali illeciti nelle spese dei gruppi negli anni 2009-2011. Al Consiglio regionale del Molise vi sono 17 gruppi, di cui 7 monocellulari a cui fanno capo 30 consiglieri eletti.

Per il momento non risultano indagati. "E' giusto che i controlli si facciano, mai come in questo momento è fondamentale garantire la massima trasparenza", ha commentato il presidente del consiglio regionale, Mario Pietracupa, che assicura "massima collaborazione con gli inquirenti a garanzia della trasparenza degli atti".

Sulla Regione pende la spada di Damocle del possibile annullamento delle elezioni del 2011. Allora la spuntò Michele Iorio (Pdl), che vinse su Paolo Di Laura per appena lo 0,79%. Il Tar, però, ha accolto un ricorso del centrosinistra e aveva dichiarato nullo il voto per presunti illeciti. Il 16 ottobre il Consiglio di Stato deciderà se confermare la sentenza del tribunale amministrativo e rinviare i molisani alle urne.

Commenti

michele lascaro

Lun, 08/10/2012 - 12:36

Quante regioni e comuni dovrebbero essere visitate dalla GdF, (compresa la mia, dove abbondano, per quello che la voce popolare dice, irregolarità di ogni genere.

riflettendo

Lun, 08/10/2012 - 12:41

Speriamo che non finisca come nel Lazio; Alfano disse "Fiorito? E' fuori" e poi l'hanno messo dentro.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 08/10/2012 - 13:10

Anche questi sono del PDL ? ALLEGRIAAAAAAAAAAAAA.

VYGA54

Lun, 08/10/2012 - 13:18

Ma non sarà che si sta gettando fumo negli occhi della gente? Questi blitz, tipo Cortina per intederci, sembrano fatti apposta per acquisire solo consenso e visibilità. A parte il fatto che, come al solito, vengono sempre fatti "dopo" la scoperta di qualche magagna, vi sembra logico che fino a ieri non si sapeva e non si vedeva? Si cerca di spacciare dei controlli che dovrebbero essere NORMALI e di ROUTINE.

Ritratto di depil

depil

Lun, 08/10/2012 - 13:33

qualcuno di voi ha fiducia di queste Fiamme rosse al servizio perlopiù di magistratio policitizzati e deviati o peggio mafiosi????

rossono

Lun, 08/10/2012 - 15:51

Ma questi finanzieri cercano solo quelli che mangiano con la mano destra? Ci sono pure quelli che fanno tante tante cose con la mano sinistra. Vabbe' che sono istruiti a nasconderla,ma sveglia !!!!

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Lun, 08/10/2012 - 17:38

come fa la mini regione ad avere in proporzione molti magna magna di altre grandi Regioni. Piccoli quasi minuscoli ma magnoni più di altri. Toto aveva ragione: e io pago!(ossia tutti i cittadini pagano)

MMARTILA

Lun, 08/10/2012 - 17:56

Quello che si sa è un milionesimo di ciò che avviene nella Pubblica Amministrazione...lì sta il vero cancro dell'Italia, altro che storie. Il rubare negli enti è la regola.

cast49

Lun, 08/10/2012 - 18:35

certo che hanno una fortuna sfacciata quei partiti di sinistra! di pietro aggiusterà tutto e il molise sarà salvo... la destra è stata già colpita, non hanno voluto perdere e le toghe rosse sono andate in loro aiuto; lo 0,79% è parecchio per quella regione, come fu per prodi che vinse le elezioni con lo 0,06% (2400 voti in più,) ma nessun togato ebbe a dire nulla...la fanno sempre sporca e nascondono la monnezza sotto il tappeto, 'sti comunisti di merda...