Monti: "Convinsi la Thatcher dei benefici di Maastricht"

In una intervista all'Independent, il premier ricorda l'ammirazione e la stima che nutriva nei confronti della Lady di Ferro e rivela: "Le spiegai i benefici di Maastricht e lei capì"

Chi l'avrebbe mai detto che un premier così europeista come Mario Monti potesse avere tanta ammirazione per Margareth Thatcher? Eppure, a rivelarlo è stato lo stesso presidente del Consiglio che, in una intervista al The Independent, ha parlato della sua stima nei confronti della Lady Ferro, nonostante avessero delle visioni antitetiche.

Infatti, fu proprio Monti a convincere la Thatcher "che il Trattato di Maastricht fosse una buona idea". Bastò una chiacchierata col professore a far sì che i dubbi della Lady di Ferro si dissolvessero in un battibaleno. Come ha dichiarato al giornalista Michael Day a Milano, ricordando un incontro con Margaret Thatcher avvenuto poco dopo l’entrata in vigore del Trattato di Maastricht, nel 1992, Monti ha raccontato: "Fu diretta come sempre. Mi disse: "Non capisco perché gli italiani siano così entusiasti di Maastricht". Quando le spiegai i benefici del trattato replicò: "Ora capisco. Stai dicendo che consentirà finalmente agli italiani di fare quelle cose che avrebbero dovuto fare sempre ma che non c’era la volontà di fare. Poi aggiunse: "Gli inglesi non sono interessati a Maastricht perché hanno me".

Il presidente del Consiglio ha poi parlato dell’operato del suo governo: "Cosa possiamo fare in 18 mesi? Poco, ma anche tanto. Sono impegnato ad assicurare che i cambiamenti che abbiamo introdotto nel mercato del lavoro e contro l’evasione fiscale rimangano e mettano radici, che non vengano spazzati via dalle prime piogge. Non so cosa succederà dopo aprile, dipende da ciò che faranno i politici eletti. Ma credo che stiamo vedendo un profondo cambiamento nell’umore dell’opinione pubblica".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 15/10/2012 - 15:10

Gli Inglesi hanno qualcuno che li comanda. La Tacher aveva intuito quel che dice Berlusconi: l'Italia è ingovernabile, almeno senza Repubblica Presidenziale, pertanto ha bisogno di essere "colonizzata" da Berlino attraverso Bruxelles.

Ritratto di unLuca

unLuca

Lun, 15/10/2012 - 15:55

La Tatcher non ha mai avuto bisogno di lezioni dal Prof. Monti.

giuseppe.galiano

Lun, 15/10/2012 - 15:57

Evidentemente la signora di ferro, allora, incominciava a dare i numeri, era un pò fuori di testa. Oppure fingeva, non vedendo l'ora di togliersi fuori dai coglioni sto individuo.

amedori

Lun, 15/10/2012 - 16:23

QUELLO CHE HA ROVINATO L'ITALIA NEGLI ULTIMI 20 ANNI NON è STATO IL BERLUSCA MA LA CONSULTA ED I TANTI PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA COMUNISTI CHE ABBIAMO, NOSTRO MALGRADO AVUTO ED I COMUNISTI SPICCIOLI CHE HANNO SEMPRE CAPITO POCO, FEDELI ESECUTORI DEGLI ORDINI DEI COMMISSARI POLITICI SOVIETICI. MA CHI VE LO HA FATTO FARE DI VOTARE CONTRO LA RIFORMA COSTITUZIONALE DEL BERLUSCA E ADESSO ANDATE TUTTI A FARE IN CULO E AMEN.

vince50

Lun, 15/10/2012 - 16:31

Che l'italia fosse ingovernabile lo aveva già capito un'altro,ritenendolo perfettamente inutile con o senza repubblica presidenziale.Noi non sappiamo e non possiamo governarci in modo autonomo e ne abbiamo le prove passate e presenti.Putroppo ci deve pensare qualcun'altro,ovviamente facendo i propri interresi togliendoci dignità e sovranità.Non è un loro merito ma piuttosto un nostro demerito.il resto sono tutte balle.

rioka

Lun, 15/10/2012 - 16:52

A quando il ricordo delle lezioni impartite, che so, a Reagan, Clinton, Madre Teresa di Calcutta o Tony Blair? E nessuno che gli chieda, magari in inglese: "Are you kidding me?"

Sauron51it

Lun, 15/10/2012 - 17:01

La convinse così bene che l'Inghilterra restò fuori dall'euro (e tra un po' anche dall'Europa)!

morovalmontone

Lun, 15/10/2012 - 17:32

Berlusconi se seguita ad appoggiare Monti,i voti del PDL li vede in cartolina.Quando ce liberi de sto Monti e de tutti i tecnici

Ritratto di albireo6

albireo6

Lun, 15/10/2012 - 18:20

Ah sì prof...Lei capì,ma cosa... che c'era sotto il trucco.Se necessita essere un bocconiano per colpire i pensionati ed i lavoratori in regola,ai quali viene tolto il denaro prima che vedano lo stipendio,il tutto per fare cassa,ciao bello,basta la terza elementare col + e -.Group commitee Bilderberg,ecco l'arcano!

Acquila della notte

Lun, 15/10/2012 - 18:29

1981: "la commissione di studio, presieduta da Paolo Baffi, direttore generale di Bankitalia, deliberò di seguire lo schema d’un giovanotto molto stimato dai Rothschild, il deficit andò su come un proiettile e le spese aumentarono invece di diminuire. Mentre Mario Monti procurava il credito a tassi impossibili, aumentarono tasse e benzina, le spese sanitarie sfondarono di mille miliardi di lirette il finanziamento statale. “ ma è lo steso mario monti che dava lezione alla thatcher? Tratto da: Chi è Mario Monti. Quel che viene taciuto per evitare una sommossa | Informare per Resistere http://www.informarexresistere.fr/2012/05/04/chi-e-mario-monti-quel-che-viene-taciuto-per-evitare-una-sommossa/#ixzz29NyaSFdx - Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario!

vitripas

Lun, 15/10/2012 - 19:17

SICURAMENTE ERA AL CONTRARIO OPPURE MONTI ERA L'ASINO DELLA CLASSE VISTO I RISULTATI IN ECONOMIA CHE STA OTTENENDO. DOCUMENTATEVI MEGLIO

Ritratto di ADM

ADM

Lun, 15/10/2012 - 19:53

Bè, come è riuscito a convincere la Lady di Ferro...speriamo che...alla fineeee...riesca a convincere anche gli italiani!!!!Certo è ...che cretino non è, non l'ho mai pensato, ma non sempre l'intelligenza...si abbina al buon senso!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 15/10/2012 - 21:04

"Ma credo che stiamo vedendo un profondo cambiamento nell’umore dell’opinione pubblica". Sì, è incazzata marcia.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Lun, 15/10/2012 - 21:05

Quando avrà finito di darsi delle arie forse concluderà qualcosa di buono....e smetterà di vedere la luce.

pongi40

Lun, 15/10/2012 - 21:32

Certo che il prof Monti non si smentisce:ha dato suggerimenti e lezioni a tutti,per fortuna loro non lo hanno ascoltato,da noi invece qualcuno lo ha nominato senatore e primo ministro!!Siamo dei masochisti!!

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Lun, 15/10/2012 - 23:46

Pure suggerì a Einstein: e=mc2

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 16/10/2012 - 01:43

Ormai Monti si sta montando la testa al punto che tra poco ci dirà che il mondo gira perché è lui che lo fa girare. Chissà che risate si farebbe la Tatcher se potesse ascoltarlo. E' PROPRIO VERO CHE IL POTERE DA' ALLA TESTA.

vittoriomazzucato

Mar, 16/10/2012 - 07:21

Sono Luca. Ma!!!!!!!

rinci

Mar, 16/10/2012 - 07:37

Chissà come sarebbe stato il colloquio con il grande statista berlusconi? Forse avrebbe consigliato di buttare fuori la Germania, stampare euro a Napoli e poi per finire ....una succosa barzelletta.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 16/10/2012 - 07:48

fu per questo che lei decise di non entrare nella zona euro perche con tali maestri sapeva che non sarebbe andata lontana

Ritratto di kywest

kywest

Mar, 16/10/2012 - 08:34

La presunzione e l'arroganza, nonché la miopia, di questo figuro non hanno eguali al mondo. Quando se ne andrà le macerie che lascerà dietro di se ricorderanno quelle del secondo dopoguerra.

Ritratto di limick

limick

Mar, 16/10/2012 - 08:45

Io l'altro giorno ero in Spagna e stavo spiegando a Ronaldo come tirare le punizioni, poi mi sono svegliato...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 17/10/2012 - 00:22

Bravissimo..limick..si potrebbe aggiungere che lei ha sognato mentre dormiva, ma quella specie di "tennico" che abbiamo al governo sogna ad occhi aperti.