Nottata all'addiaccio sul tetto: i grillini occupano la Camera

Continua ad oltranza la protesta dei Cinque Stelle. Dopo la nottata sul tetto di Palazzo Montecitorio, pomeriggio in piazza contro le riforme costituzionali

I deputati del M5S sul tetto di Palazzo Montecitorio

Occupazione ad oltranza. I dodici deputati del Movimento 5 Stelle hanno passato la notte all’addiaccio dopo che ieri sera si sono impossessanti della terrazza sul tetto di Palazzo Montecitorio. Una protesta contro l’iter delle riforme costituzionali avviato alla Camera benedetta dallo stesso Beppe Grillo che, nelle ultime ore, è tornato ad allontanare ogni possibilità di alleanza con il Partito democratico. Insomma, i grillini rimangono sulle barricate e vanno avanti con le manifestazioni a favore della Costituzione organizzate con banchetti sparsi in tutte le piazze del Paese, nell'imbarazzo della presidente Laura Boldrini che non è in grado di far rispettare il regolamento.

Ieri sera ha cercato di puntare anche lui al tetto della Camera, il vicepresidente a 5 stelle Luigi Di Maio, dopo aver dismesso la giacca istituzionale con cui aveva presieduto l’aula e richiamato anche i suoi. Ma non c’è stato verso di passare neanche in nome della Costituzione: il questore anziano della Camera, deputato di Scelta civica e magistrato, Stefano Dambruso lo ha fermato e Di Maio non ha potuto raggiungere i deputati che si trovavano in cima al Palazzo, in segno di protesta. Intanto si incancrenisce lo scontro tra gli stellati e la maggioranza nella giornata organizzata dallo stesso M5S "in difesa della Costituzione". A tutelare la sicurezza dei deputati si è avvicendato il personale della Camera. Da piazza Montecitorio, dove si è creato un piccolo assembramento sotto le insegne del movimento di Antonio Ingria, sono partiti in mattinata diversi applausi in direzione dei dimostranti. Dal tetto, i deputati pentastellati si sono mantenuti in contatto con i loro sostenitori via Facebook. "Buongiorno a tutti. Dal tetto si respira una bella aria e la Repubblica italiana sembra un po' più libera", ha scritto Alessandro Di Battista denunciando "le vergognose riforme costituzionali che il partito unico vuole fare in deroga all’articolo 138". "Siamo sul punto più alto delle Istituzioni. Da qui chiediamo di rispettare la Costituzione e toglierla dal basso pantano che gli hanno riservato i partiti. Il Sole saluta questa scelta. Un Sole che sorge come la speranza che è in noi", ha assicurato Sergio Puglia. "La prima notte della costituzione sui tetti di Montecitorio è passata", ha raccontato Massimo Artini postando fotografie dell’alba vista dal tetto di Montecitorio.

L'occupazione è finita intorno alle 16.30. Dopo essersi rinfrescati brevemente (due colleghi parlamentari hanno anche portato loro un cabaret di paste) i dodici sono usciti da Montecitorio e, in fila, hanno trasportato nella piazza antistante la Camera lo striscione che avevano esposto dal tetto con la scritta: "La Costituzione è di tutti". I parlamentari pentastellati hanno poi srotolato lo striscione davanti all’ingresso principale della Camera (chiuso perché è sabato) e hanno sostato davanti a giornalisti e telecamere esponendo ognuno una copia della Costituzione. I Cinque Stelle si sono poi avvicinati alla piccola folla di simpatizzanti che da alcune ore sostava dietro le transenne di piazza Monte Citorio, raccogliendo applausi e congratulazioni. Dalla folla si sono levati cori come "Libertà", "Fuori la mafia da questo Stato" e "La Costituzione è di tutti". Guardati a vista da una schiera di uomini delle forze dell’ordine, i deputati grillini hanno poi arrotolato e portato via lo striscione un quarto d’ora dopo.

Intanto Grillo è tornato a mandare un avvertimento agli eletti dell’Movimento 5 Stelle che nelle ultime ore hanno aperto al dialogo con la sinistra per formare un governo alternativo a quello guidato dal premier Enrico Letta. "Guida per parlamentari M5S autostoppisti eventualmente dispersi a Roma", ha scritto il comico genovese in un minipost sul suo blog in cui ha ricordato le regole cui hanno aderito liberamente prima di candidarsi. Citando il "Codice di comportamento degli eletti", che è stato sottoscritto pubblicamente da tutti i candidati prima delle elezioni politiche, Grillo ha ricordato che "i gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle non dovranno associarsi con altri partiti o coalizioni o gruppi se non per votazioni su punti condivisi".

Commenti
Ritratto di Suor Orsolina

Suor Orsolina

Sab, 07/09/2013 - 14:23

ben gli sta se si prendono un coccolone. Una prece. Anzi no

vince50

Sab, 07/09/2013 - 14:29

Io questi(non dico cosa)di cinque stAlle li avrei murati vivi sulla terrazza,non avre mai pensato di dover lautamente mantenere e ingrassare anche le zecche.

Azzurro Azzurro

Sab, 07/09/2013 - 14:45

l'hitler dei poveri e' sotto il 20 ovvio che debba fare qualcosa per i polli che lo votano

Pazz84

Sab, 07/09/2013 - 14:47

Io ho firmato la proposta del Fatto perchè la riforma che si vuole apportare è proprio da programma della P2. Non sia mai che ci mettano mano una manica di pregiudicati e di incapaci (un esempio? D'Alema, Bersani, Fassina (che non è mai riuscito a spiegare in cosa la TAV sarebbe utile) Maroni, Rotondi, Capezzone, Alfano, Cicchitto (l'altro ex iscritto alla P2), Brunetta , Gelmini, Casini e così via) avessero un bricciolo della caratura e della competenza dei padri costituenti sarebbe un'altro discorso. Ma l'attuale classe politica non ha nessuna e dico NESSUNA capacità per poter mettere mano alla Costituzione italiana

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Sab, 07/09/2013 - 14:58

Bravi ragazzi, sono sempre più orgoglioso di avervi votato. Sono sempre più convinto che presto vinceremo la criminale casta Pd-Pdl.

Nate Renko

Sab, 07/09/2013 - 15:03

Mi imbarazza leggere i commenti precedenti, come quello per esempio di Vince50, evidentemente 50 sono i suoi anni sprecati della sua misera vita. Gran parte degli italiani hanno votato "questi" come dici te che si stanno battendo in quello schifo marcio del Parlamento. Sono uscite vergogne su vergogne soprattutto in questo ultimo periodo estivo dove sono state votate le leggi più schifose ( tanto gli italiani stupidi pensano al mare e noi facciamo quello che ci pare, avranno pensato ). Peccato però che il vento sta cambiando e stanno nascendo movimenti che denunciano quello che accade dentro il ParlaMarcimento. Gli italiani hanno avuto fino ad oggi quello che si meritano ma continuano a lamentarsi e io gli dico: pensateci la prossima volta che sarete chiamati ad esprimervi. Detto questo onore a quelli che si battono per qualcosa in cui credono. Forza M5S l'Italia bene sta nascendo!

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 07/09/2013 - 15:19

Speriamo che piova

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 07/09/2013 - 15:22

E bravo Nate Renko : il suo ragionamento sulla età di Vince50 è un po' sbilenco, chissà come è il resto.

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 07/09/2013 - 15:22

E bravo Nate Renko : il suo ragionamento sulla età di Vince50 è un po' sbilenco, chissà come è il resto.

Ritratto di Padre Amor th.

Padre Amor th.

Sab, 07/09/2013 - 15:30

Suor Orsolina - ma lei a quale ordine appartiene?

Nate Renko

Sab, 07/09/2013 - 15:36

@ VeniVidi sicuramente il resto sarà migliore del tuo. Impara a controbattere su dati non su cosucce a vanvera

Romolo48

Sab, 07/09/2013 - 15:42

Egregio Nate Renko .. si chieda piuttosto che cosa ci trafficano i capoccia M5S con gli americani?

guidode.zolt

Sab, 07/09/2013 - 15:49

ma quale addiaccio...ai primi di Settembre..? venti gradi e venti..cello de Roma...li grulli ..oooppss li grilli canteno ..un litro de quello dei Castelli e se stà 'na meraviglia...! ma gli pagano la trasferta...?

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 07/09/2013 - 15:51

Povero Nate Renko, veramente le cosucce a vanvera le ha iniziate e dire lei o se ne è dimenticato ?

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 07/09/2013 - 16:06

Perchè il Comune di Roma, non ha mandato i Pompieri a scaricare un paio di tonnellate di acqua calda a centogradi? Era interessante vedere la reazione. Bisogna sempre vedere come uno reagisce altrimenti non lo si può capire.

KARLO-VE

Sab, 07/09/2013 - 16:43

C'è chi difende la costituzione e ci un pregiudicato.

Ritratto di chris_7

chris_7

Sab, 07/09/2013 - 16:45

@goldglimmer @nate renco avete ragione vince50 è stato esagerato con il murare vivi io opterei infatti per dei cecchini, così nn dobbiamo pagare con I SOLDI DELLO STATO I POMPIERI, GLI INFERMIERI E TUTTI COLO0RO CHE SALGONO E SCENDONO X UN GRUPPO DI GRULLI

KARLO-VE

Sab, 07/09/2013 - 16:45

C'è chi difende la costituzione e chi difende un pregiudicato frodatore del fisco. Onore a chi difende la costituzione

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Sab, 07/09/2013 - 16:51

Addiaccio?! Non siamo mica a dicembre! Fanno le prove per quando finiranno (o torneranno?) in mezzo alla strada. Spero al più presto.

chinawa58

Sab, 07/09/2013 - 16:56

@Nate Renko,può gentilmente derubricare quali sono i fatti di recente avvenimento,che voi pentastellati state vigilando che non vengano stravolti vista la Costituzione pure essa stravecchia e non rispecchia la vita attuale.

Nate Renko

Sab, 07/09/2013 - 17:31

@ Chinawa la tua ignoranza regna sovrana. Non sai neanche di cosa stiamo parlando come pensi di commentare? L'art 138 descrive il procedimento di revisione costituzionale. La Costituzione descrive tutti i diritti che abbiamo e ci protegge, anche a te purtroppo. Se non lo sapessi é stata redatta dopo il periodo delle Guerre e dei regimi proprio per far si che non si ritorni al passato! É l'unica cosa che ci tiene a galla e tu la definisci stravecchia e irreale. Ti rendi conto di quello che dici? Io credo di no e come te nemmeno VidiVici & co. Per quanto riguarda le leggi "imbroglio" estive credo che tu ti debba informare meglio

Nate Renko

Sab, 07/09/2013 - 17:33

@ Chinawa la tua ignoranza regna sovrana. Non sai neanche di cosa stiamo parlando come pensi di commentare? L'art 138 descrive il procedimento di revisione costituzionale. La Costituzione descrive tutti i diritti che abbiamo e ci protegge, anche a te purtroppo. Se non lo sapessi é stata redatta dopo il periodo delle Guerre e dei regimi proprio per far si che non si ritorni al passato! É l'unica cosa che ci tiene a galla e tu la definisci stravecchia e irreale. Ti rendi conto di quello che dici? Io credo di no e come te nemmeno VidiVici & co. Per quanto riguarda le leggi "imbroglio" estive credo che tu ti debba informare meglio

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Sab, 07/09/2013 - 17:37

chris_7.....i cittadini del M5S non costano NIENTE a nessuno, loro se la cavano benissimo da soli, poi non hanno chiesto l'intervento dei pompieri ed infermieri, non sono ne malati ne piromani.

syntronik

Sab, 07/09/2013 - 17:52

E questi sarebbe dei parlamentare dello stato italiano????? Andare sui tetti e dormire come dei barboni per terra? Oppure si allenano ai loro prossimi modelli di vita, che faranno appena li mandano in pensione, bella roba, d'altronde cosa ci si può aspettare da dei pentasfigati, e poi si pretende di essere un paese civile, nemmeno in Congo fanno queste cose.

Ritratto di chris_7

chris_7

Sab, 07/09/2013 - 18:17

@goldglimmer intendo quei vostri tonti che sono su un tetto

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 07/09/2013 - 19:22

Nessuno è morto , peccato.

chinawa58

Sab, 07/09/2013 - 19:34

Nate Renko se la mia a te sembrerà ignoranza,devo dedurre che lei è straconvinto di quello che dice,dato per l'appunto Costituzione scritta dai padri costituenti subito dopo la guerra,ora mi sà dire qualche articolo che la sua affabile mente ricorda che nel corso di questi 60 e passa anni non hanno cambiato?LA COSTITUZIONE VA CAMBIATA in quanto la qualità della vita è cambiata e tutto ciò riportato sopra non mi risulta che sia stato osservato con efficienza,negli ultimi 5o anni.

bruco52

Sab, 07/09/2013 - 20:40

Il TG5 dice che hanno avuto freddo(?)a settembre al centro di Roma dove ci sono 32°-34° durante il giorno e 20°-23° la notte, e paura...paura di che cosa? mah! questi vorrebbero guidare l'Italia, ma hanno paura a passare una notte sui tetti di Montecitorio, uno dei posti più controllati del Paese...novelli don Abbondio...il coraggio...

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 07/09/2013 - 22:58

Qualche grillino mi sa dire cosa c'è di male nel semplificare le procedure per aggiornare la Costituzione Italiana (la più bella del mondo nata dalla resistenza ecc) ed eventualmente adeguare ai tempi qualche articoletto? Sessanta e passa anni fa non c'era neanche la televisione, per uscire dall'Italia ci voleva il passaporto, il computer era roba che neppure nei romanzi di fantascienza... solo per dirne qualcuna. Vogliamo ammettere che qualcosa è cambiato? Perché la Costituzione no? Mica è stata incisa col fuoco su un paio di lapidi, tra le mani di Mosè! Sekhmet.

Accademico

Sab, 07/09/2013 - 23:21

E questi qua sul tetto sarebbero onorevoli? E di che?

flashmen

Sab, 07/09/2013 - 23:45

A leggere bene l'articolo c'è scritto che Grillo manderà i suoi a Bruxelles facendo l'autostop.

Nate Renko

Dom, 08/09/2013 - 04:42

@ Chinawa credo che se la Costituzione debba essere aggiornata lo si debba fare tramite l'art 138 quindi con un procedimento più impegnativo. Non deve diventare carta straccia con possibilità di modifica "semplice "