Ora Alfano esulta per lo spread basso. Ma per lui non era un grande imbroglio?

Oggi Alfano esulta per il calo dello spread: "Ottimo inizio anno". Ma solo un anno fa, quando Monti era caduto e il differenziale tra Bund e Btp era rimasto a 272, l'allora segretario Pdl lo bollava come un "grande imbroglio". D'Alessandro (Forza Italia): "Le sue parole fanno sorridere con una dose di commiserazione"

Il calo dello spread rappresenta "un ottimo inizio di anno. È una tassa occulta in meno per le famiglie e una base per rilanciare l’economia". Parola di Angelino Alfano, che oggi al Tg2 si è complimentato con il governo di cui fa parte per il risultato raggiunto.

Ma come? Ma non era proprio lui che esattamente un anno fa definiva lo spread un "grande imbroglio"? Era il 4 gennaio del 2013 e Mario Monti si era dimesso da poco. Ci si apprestava alle elezioni e la situazione politica italiana era tutt'altro che stabile. Nonostante questo il differenziale tra Bund e Btp decennali era a 272 punti. Il vicepremier, allora segretario del Pdl, si apprestava a commentare su Twitter.

Eppure, dopo lo strappo con Silvio Berlusconi, sembre proprio che il leader del Nuovo centrodestra abbia cambiato idea, come fa notare il parlamentare di Forza Italia Luca D'Alessandro, che ricorda come già nel luglio 2012 Alfano disse: "Lo spread alto non è colpa di Monti come non era colpa di Berlusconi. Chi lo diceva chieda scusa, perch* il peso che Monti si porta dietro è colpa di chi aveva descritto l’epoca post-berlusconiana carica di troppe attese e l’arrivo di Monti non era quello di un premier ma l’epifania del
salvatore. Ora le stesse persone dicono che la colpa è delle agenzie. C’è una doppia morale". "Oggi, sentirlo dichiarare che lo spread sotto i 200 punti premia la permanenza al governo dei traditori, fa sorridere con una certa dose di commiserazione", afferma D'Alessandro, "Ci viene da dire, riprendendo le sue parole, che non c’è una doppia morale, ce n’è una tripla: lo spread alto non è colpa di Monti, come non era colpa di Berlusconi, così come lo spread basso non è certo merito di questo governo. Sono le agenzie stabilirlo in modo strumentale e lo stanno facendo anche oggi. Ecco, sempre per citare la parole di Alfano, il grande imbroglio"

Commenti

vince50_19

Ven, 03/01/2014 - 17:31

Eh si: dimentica che la Germania ha posto una conditio sine qua non per entrare nella Ue, cioè che i bond dei paesi membri della Ue dovevano parametrarsi con i suoi bund con le conseguenze che ben conosciamo.. Allora l'imbroglio è sparito adesso che lui, venduto e traditore, è nel governo a far la parte del due di briscola? Certo che ha un coraggio questo "fantat"..

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 03/01/2014 - 17:33

Dal grande imbroglio al grande (e meschino) imbroglione.

coccolino

Ven, 03/01/2014 - 17:35

IO HO FATTO SOLO ECONOMIA 1 E 2 A ECONOMIA E COMMERCIO.....MA HO L'IMPRESSIONE CHE TUTTI I NOSTRI ECONOMISTI E POLITICI (SE SONO IN BUONA FEDE) SIANO DEI BABBEI.....PER ME SI STAVA MEGLIO CON LO SPREAD OLTRE 500.....

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 03/01/2014 - 17:36

Sarà un grande cavallo di battaglia di Renzi, diventato lui segretario della sinistra e probabile prossimo premier lo spread si riallinea sotto la soglia psicologica. Si, il 2014 sarà crescita. Sbrigatevi a fare le primarie di FI senza berlusconi, ormai anziano e inconcludente politicamente

scipione

Ven, 03/01/2014 - 17:38

Secondo me IL TRADITORE ha proprio " FUSO ".Non si ricorda neanche quello che ha mangiato a mezzogiorno,figuriamoci se si ricorda quello che ha detto anni fa sullo spread e oggi dice cazzate.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 03/01/2014 - 17:41

.. alfano ha poco da vantarsi. E' arcinoto che i mercati finanziari anticipano gli eventi e, nel caso specifico, è evidente che gli operatori leggono i sondaggi che danno la vittoria certa di SILVIO BERLUSCONI alle elezioni di Maggio, data ormai certa che SILVIO stesso ha dettato a letta e renzi. E' l'attesa del buon governo di SILVIO BERLUSCONI con Brunetta superministro dell'economia che fa scendere lo spread, altro che il governicchio inutile dei letta e degli alfano.

enzo1944

Ven, 03/01/2014 - 17:43

Alfanino è solo un povero replicante,che recita a soggetto!.....Dalla segreteria del PCI-PD,gli hanno imposto di "dichiarare"la questione dello spread,........così gli Italiani si rendono pure conto della "pochezza e miseria"del giovin signore ciellino siciliano,....dopo che si è pure smentito più volte,circa la "banalità"dello spread!....o fa lo gnorri,oh..........è suonato davvero!!

Ritratto di IVO

IVO

Ven, 03/01/2014 - 17:47

Caro Alfano , ti manca proprio il quid... . Io penso che tu stia ricevendo ciò che ti meriti !!! Stai seguendo la fine dei tuoi predecessori con tanta boria e nulla più . Sei più democristiano che liberale vero ? . VATTENNE .. VATTENNE .. VATTENNE .. !!

roberto78

Ven, 03/01/2014 - 17:48

sinceramente dal tweet non sembrerebbe cadere così platealmente in contraddizione... anzi... potrebbe tranquillamente affermare che come allora lo spread non salì alla caduta di monti perchè il mondo economico non apprezzava quel governo, ora invece quello stesso mondo economico premia il governo letta... Più in generale però è ovvio che l'articolista abbia ragione a dire che alfano sia stato un buffone a negare strenuamente la relazione (non diretta ovviamente) tra stabilità / opinione pubblica e internazionale / spread (come tutti gli animaletti addestrati di FI però....)

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 03/01/2014 - 17:51

Adesso addirittura "cavalca lo spread", quando, a salire, era un imbroglio, un ricatto "tetesco di crante cermania". - Boh... più passa il tempo dal "salto della quaglia", e più l'angelino lo vedo apatico, con l'occhio spento da triglia lessa, uno che s'attacca a tutto per darsi un tono e non scivolare giù nello stagno. Mah! Questo non c'azzecca, ormai, ma non è una novità.

carlo5

Ven, 03/01/2014 - 17:55

Povero Alfano, rincorre tutti e nessuno lo cerca. Sta li, nella torre assediata del governo, insieme al manipolo dei suoi congiurati di parte a non fare nulla. Piu' che un leader sembra un annuciatore televisivo che ripete quello che altri suoi caporioni, leggi ora Formigoni, ammoniscono. Per far vedere che esiste dice si a Renzi nel fioco delle tre carte ma, pero', vedremo. Cerca di far sopravvivere il governo perche' se questo cade lui muore. Per chi tradisce non vi e' futuro e lo spettro di Fini lo seguira' fino a fagocitarlo. Ed e' giusto che sia.

Nickulow

Ven, 03/01/2014 - 17:57

Mah...prima stava con b. e ripeteva quello che il suo capo sparlava. Ora sta nella maggioranza e deve adeguarsi anche nelle dichiarazioni.

lorenzovan

Ven, 03/01/2014 - 17:57

scua coccolino...ma hai studiato nel 68 ??? e che economia hai studiato ?? quella delle casalinghe di voghera ?? noi paghiamo 80 miliardi di euro di interessi all'anno...gli interessi sono alcolati sull'interesse base tedesco aumentati dal famoso spread che e' la differenza che i mercati asegnano tra la nostra economia e quella tedesca.. supponiamo gli interssi in germania siano del 1,50..collo spread alla berlusconi ultima corsa..igli interessi che pagavamo erano 1.50 tedesco+ 6,50 ( spread a 650) cioe' la bellezza dell'8 per cento !!!! sono MILIARDI DI EUROS che stiamo risparmiando ...altro che cocolini e economie 1 e 2

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 03/01/2014 - 18:02

le parole dell' epoca erano il frutto di propaganda non tanto diversa dalla propaganda di oggi.Di certo c'e' che con lo spread basso non bruciamo. centinaia di milioni di interessi sul debito pubblico,se poi avessimo anche governanti capaci,quei risparmi potrebbero servire molto al rilancio economico.

AXEL13

Ven, 03/01/2014 - 18:04

Nessuna commiserazione.Quanto afferma "ANGELINO" è orrendamente diabolico.Quanta supponenza, quanta offensiva falsità; e non possiamo fare altro che sopportare,sopportare.....

giolio

Ven, 03/01/2014 - 18:06

NCD scompariranno tutti loro pensavano di abbandonare la nave che affonda ed invece sono andati a sbattere contro gli scogli con le loro scialuppe

linoalo1

Ven, 03/01/2014 - 18:09

Ossia:Come sputtanarsi e vivere felici!Lino.

coccolino

Ven, 03/01/2014 - 18:10

@lorenzovan: ERA CHIARO CHE LA MIA ERA SOLO UNA PROVOCAZIONE DESTINATA A PERSONE INTELLIGENTI.....COMUNQUE E' VERO O NON E' VERO CHE DUE ANNI FA SI STAVA MEGLIO DI OGGI ??????? CREDO ANCHE CHE BRUNETTA SIA PIU' O MENO DELLA MIA IDEA.....

hectorre

Ven, 03/01/2014 - 18:12

questo insignificante personaggio mette tristezza ma berlusconi potrebbe scegliere meglio i suoi uomini!!!!....una verità balza agli occhi,quando questi pseudoleader si allontanano dal silvio si sciolgono come neve al sole..........

AXEL13

Ven, 03/01/2014 - 18:15

Ho commentato ma non trovo riscontro

xgerico

Ven, 03/01/2014 - 18:23

Silvio Berlusconi L'ex presidente del Consiglio: "Prima non ne avevamo mai sentito parlare, se ne parla solo da un anno, e cosa ce ne importa" ROMA. «Lo spread è un imbroglio e un'invenzione con cui si è cercato di abbattere una maggioranza votata dagli italiani e che governava il paese. Prima non ne avevamo mai sentito parlare, se ne parla solo da un anno, e cosa ce ne importa?». Lo ha detto Silvio Berlusconi a Mattino 5.

tiro

Ven, 03/01/2014 - 18:25

Caro Alfano, con la memoria corta bisogna andare cauti, specie quando in precedenza si è ricoperto la carica di segretario di un grosso movimento politico. Evidentemente prima di procedere con le dichiarazioni pubbliche sarebbe opportuno consultare l’agenda della buona memoria e di conseguenza calibrare la notizia da diffondere. L’uso sconsiderato della memoria arrischia prima la credibilità della persona e dopo quella del buon politico. A riguardo cito un aforisma sul tema della smemoratezza coniato da uno scrittore statunitense. “La smemoratezza è un dono di Dio concesso ai debitori per compensarli della loro povertà di coscienza”. (Ambrose Bierce)

mezzalunapiena

Ven, 03/01/2014 - 18:26

aspettiamo le elezioni e anche alfano come fini,casini,monti spariranno dalla scena politica e nessuno se ne accorgerà dal momento che sono saliti alla ribalta grazie a Berlusconi.

scipione

Ven, 03/01/2014 - 18:28

Buona parte di quello che risparmiamo con lo spread ( che e' dimostrato che comunque non dipende dal governo)lo bruciamo per accogliere ,sostenere e rifocillare i migrantes che grazie al governo Letta e al suo ministro congolese aumentano giorno per giorno vertiginosamente.

Mr Blonde

Ven, 03/01/2014 - 18:29

Al di la di quello che dice un renzi o un alfano a cui lasciamo la loro praganda lo spread non e'ne' buono ne' cattivo, ne ' di dx o sx, e ne' brutto ne' bello, e ' un numero e tanto piu' basso tanto piu' ci teniamo risorse nel paese sperando che qualcuno le utilizzi al meglio. X coccolino: lo spread come tanti indicatori dei mercati finanziari anticipano, borse comprese, gli eventi economici reali molto rapidamente per cui all'epoca dei crolli del 2011 ancora gli effetti dei traumi non si ripercuotevano nella vita di tutti i giorni, per cui oggi questo significa che staremo migliorando il ns futuro, sempre che la solita classe dirigente (e non solo politica) disperda i ns sacrifici

Ritratto di Bertrand Russell

Bertrand Russell

Ven, 03/01/2014 - 18:35

Prima parlava con la bocca del condannata e per fargli piacere, adesso è libero di esprimere la sua opinione...la differenza é solo questa...

Ritratto di ersola

ersola

Ven, 03/01/2014 - 18:38

ma il lodo alfano che fine ha fatto?

PL

Ven, 03/01/2014 - 18:38

La finanza speculativa manovra lo spread a suo piacimento e questi pensano di fare i cowboys che domano la bestia Persone che non dovrebbero gestire neanche un condominio si sono presi il potere e ci stanno mandano in rovina

Ritratto di ersola

ersola

Ven, 03/01/2014 - 18:40

ma poi il papa ha dato la grazia a silvio?

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 03/01/2014 - 18:40

Beh, Angelino ha detto un sacco di cose quando era alla corte di Berlusconi... Anche Berlusconi ha detto un sacco di cose quando sosteneva il governo e Napolitano...Orwell descrisse tutto perfettamente in 1984, i cambiamenti di alleanze e di linguaggio, e come i politici riescano a darla da bere a molti - che parlino da una sponda o da quella opposta.

odifrep

Ven, 03/01/2014 - 18:41

Qualsiasi consenso positivo raggiunge il governo, l'ultimo a reclamare il "merito" dev'essere proprio Alfano. Laddòve il governo perda quei consensi è giusto che Letta attribuisca ad Angelino quel "demerito" di sua spettanza.

edoardo55

Ven, 03/01/2014 - 18:41

Questa gente di economia e politica economica non capisce nulla. Basta pensare che quel cervellone di Ciampi era laureato in lettere. E quelli che capiscono o vogliono far credere di capire, come quell'inamidato di Monti, o sono stupidi o in mala fede. Propendo per la seconda ipotesi

masaniello

Ven, 03/01/2014 - 18:42

La politica è questa e voi lo sapete bene. Quanto a giravolte, Alfano ha avuto un grande maestro per 19 anni o più. Del resto, volete sapere come titolavate il 2 gennaio 2010 (duemiladieci)? Così: «Berlusconi vuole le riforme, anche senza PD» . Le voleva 20 anni fa e le vuole ancora, anche ora che conta come il due di coppe quando la briscola è a spade. Ma da questo punto di vista il cav(olo) che non ha realizzato mai nessuna riforma, non l'ha mai realizzata perché è "coerente". Non è vero?

unosolo

Ven, 03/01/2014 - 18:43

codeste persone , ruffiani , lo fanno per mantenersi in poltrona, quella poltrona che porta prestigio e molti soldi, ruffiani o,,,, POLITICO per convenienza , manca il lavoro e i ministri sono contenti per lo spread ? avvisateli che mancando il lavoro mancano i soldi allo Stato , senza quei soldi si fanno debiti .

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Ven, 03/01/2014 - 18:57

Vai Angelino, sei tutti noi!!!!!!!!!!!!!!

Chicco

Ven, 03/01/2014 - 19:02

Non sono un economista, ma da quanto è accaduto in questi ultimi anni ho la sensazione che l'abbassamento dello spread sia inversamente proporzionale al benessere degli Italiani

baio57

Ven, 03/01/2014 - 19:02

Persilvio46 ovvero il n° 1 del " Viral Marketing antiberlusconiano "

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Ven, 03/01/2014 - 19:03

a perSilvio46, le cui conoscenze dell'economia sono pari a quelle di Dudù, ricordo che con il suo caro pregiudicato al governo lo spread era arrivato a quasi 600 punti. Questo perchè c'era Lui al governo ....... Si fa in fretta a dimenticare le malefatte di un incompetente .......

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Ven, 03/01/2014 - 19:12

Ma se Alfano era l'angelino custode dell'unto del signore di cosa vi stupite?

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Ven, 03/01/2014 - 19:12

Ma se Alfano era l'angelino custode dell'unto del signore di cosa vi stupite?

cicciosenzaluce

Ven, 03/01/2014 - 19:15

Poveraccio,doveva dire quello che voleva il pregiudicato,ma quando sarete obbiettivi,e darete notizie giuste,e non solo notizie per i poveri cristi dei vostri elettori ?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 03/01/2014 - 19:16

ormai è chiara la strategia della sinistra. delegittimare la realtà attraverso le bugie, le menzogne, le frottole colossali e nascondere in realtà sprechi, furti, assassinii, frodi, evasioni, ecc.... alfano se lo sono comprati con le promesse di poltroni e mezzo feudo su cui governare.... ecco cos'è la sinistra!

antonio54

Ven, 03/01/2014 - 19:20

Ma si può essere così...un minimo di coerenza. Questi politici a che genere di animali appartengono, boh. Sono convinti che i cittadini non ricordano il pastrocchio e il tradimento che ha perpetrato nei confronti del suo ex partito e delle persone che lo hanno votato. I cocci li raccoglierà alla fine, tanto le elezioni, ad occhio, non dovrebbero essere tanto lontane...

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 03/01/2014 - 19:21

Coccolino, ma tu economia l'hai studiata nella stessa università del Trota???

thelonesomewolf97

Ven, 03/01/2014 - 19:21

Alfano Alfano, stai ciurlando nel manico.....

Ritratto di Manieri

Manieri

Ven, 03/01/2014 - 19:22

Basta politici, basta repubblica. Il popolo non conosce il proprio bene, il tornaconto della maggioranza tiranneggia la minoranza e poi sfocia nella miseria per tutti. Solo una monarchia in grazia di Dio (non in grazia dei preti) può rimettere ordine e portare il benessere vero.

mifra77

Ven, 03/01/2014 - 19:23

Solo Alfano e Letta non si accorgono che lo spread cala nel momento in cui la Merkel dopo aver rivinto le elezioni a spese dell'europa mediterranea, si deve preoccupare degli affari di casa sua. Un bel giochino che ha messo tutti in fila ma che a lungo andare la Germania rischia di pagare e naturalmente l'allocco Alfano ci ricasca ancora. Il pappagallino di Berlusconi, ripeteva quanto il cavaliere affermava ed adesso da buon pappagallino, ripete quello che gli fa credere chi aveva osannato lo spread per far cadere Berlusconi. Il classico giullare di corte! a calci nel didietro anche a lui è venuto il culetto rosso!

Nebbiafitta

Ven, 03/01/2014 - 19:25

E' molto soddisfatto perchè con i soldi risparmiati dalla tassa occulta, avrà la disponibilità in sede di approvazione del decreto milleproroghe di elargire molte altre prebende ai suoi futuri sostenitori elettorali. Povero Alfano che pena! Speriamo di votare presto.

angelomaria

Ven, 03/01/2014 - 19:27

mai come il tuo tradimento era coi per SILVIO cosa credevi che leccando i deratani della sinistra avresri avyto un viaggio di nozze be' preparati perch uica cosa saranno i tuoi funerali politici!!!

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 03/01/2014 - 19:28

PIANO PIANO STA DIVENTANDO UN SINISTRONZO

aitanhouse

Ven, 03/01/2014 - 19:46

ma....lasciamolo perdere, cosa vogliamo che capisca, basta osservare le sue espressioni quando davanti a telecamere e microfono si atteggia .....a più grande (cosa?) ....politico del nostro tempo.......

Luigi Candelieri

Ven, 03/01/2014 - 19:48

Mi farebbe piacere quello che pensa il presidente Berlusconi di questo individuo,ragazzi questo ha preso una brutta botta,oppure e` posseduto.Mi sento di non capire più`niente,questo dice tutto ed il contrario di tutto:Mi domando cosa avrebbe potuto fare tutti questi anni senza la presenza di Berlusconi,(forse starebbe ancora sulla soglia di qualche porta a bussare con i piedi ,implorando qualcuno per qualche posto da netturbino o qualcosa altro).

Luigi Candelieri

Ven, 03/01/2014 - 19:50

Un`ignorante arrivista!!

roby55

Ven, 03/01/2014 - 19:54

Lo spread lo stanno facendo abbassare perché cercano in tutti i modi di salvare l'euro, che è stata una gran puttanata. I tedeschi hanno pagato l'euro un marco. In quel momento noi acquistavamo il marco a mille trecento lire. Capite la puttanata e tutto quello che ne è conseguito a catena? Poi ci si chiede come mai si è finiti a 1 euro = mille lire?

paspas

Ven, 03/01/2014 - 19:54

essere di parte lo ammetto ma ora siete fetenti ed ignoranti. Vi pentirete di quello che state facendo e scrivendo. Alfano e' il piu' rispettoso degli ideali di Berlusconi.

Ritratto di Geppa

Geppa

Ven, 03/01/2014 - 19:56

Scuola di Berlusconi non scordiamocelo, conotraddirsi e' abitudine e tanto la gente non ci fa caso.

paspas

Ven, 03/01/2014 - 19:57

per Silvio 46 Povero illuso a maggio berlusconi non vincera'. Sara purtroppo una super vittoria di Renzi PD grazie all'appoggio di Berlusconi.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Ven, 03/01/2014 - 20:12

AlFini vali meno di una moneta da 3 euro :(

Luigi Candelieri

Ven, 03/01/2014 - 20:13

Il governo ha fatto tutto ed il contrario di tutto,di quanto erano le sue prerogative,ma lui e`contento.Io mi domando ,caro Angelino da dove sei uscito? Visto che la chiave l`avevo io?

cicero08

Ven, 03/01/2014 - 20:18

La favoletta del grande imbroglio l'aveva ideata e recitata più volte lo zar del partito di cui Angelino era semplice segretario senza quid per tentare di contraddire anche minimamente il capo. Giusto dire oggi ciò che pensa dopo essersi ravveduto.

gian paolo cardelli

Ven, 03/01/2014 - 20:37

Lorenzovan, quindi, applicando la sua "logica", se Tizio prende otto al compito di matematica e Caio prende sei ("spread" tra i due voti = due) NON E' perche' Caio ha fatto un compito peggiore, ma perche', "poichè lo spread tra Tizio e Caio è due, se Tizio prende otto Caio non può che prendere sei"... e si è anche permesso di ironizzare su un intervento altrui, con questo ragionamento da demente? lo spread è CONSEGUENZA dei tassi di interesse, non la CAUSA! da non credersi: pur di dare torto a Berlusconi si inventano le cose più assurde, questi sedicenti "esperti di Economia"...

marcoghin

Ven, 03/01/2014 - 20:37

Sei proprio un cretino! Avendo la faccia come un culo non ti vergogni di niente! Vieni nel Nord-Est e guarda la desolazione delle zone industriali chiuse!

tormalinaner

Ven, 03/01/2014 - 20:47

Lo spread è un imbroglio ideologico inventato dai tedeschi per dominarci. Dobbiamo ribellarci o ne finiremo schiavi come i portoghesi.

cicciosenzaluce

Ven, 03/01/2014 - 20:50

imbroglioni,niente altro che imbroglioni,ma guardate che la stragrande maggioranza degli italiani vi fa una pernacchia.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 03/01/2014 - 20:54

lo spread era così basso anche quando c'erano Berlusconi e Monti al governo?

odifrep

Ven, 03/01/2014 - 21:02

Quanti professori che fanno avanti ECONOMIA e COMMERCIO dietro. C'era un signore che diceva :"la vittoria ha cento padri mentre la sconfitta è orfana". Quanto prima sentiremo la notiziona del millennio : si è fatto arrestare il latitante Messina Denaro. E siamo nel 2014.............................................

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Ven, 03/01/2014 - 21:15

pravda99: a proposito di Orwell e della manipolazione del pensiero: siete qui a difendere l'indifendidibile. Ma quello che mi affascina sono le motivazioni. Avete persino, alla bisogna, santificato Fini. Ma lei, un tantino di dignità ce l'ha? - Dalton Russell -

Luigi Farinelli

Ven, 03/01/2014 - 21:22

E infatti continua ad essere un grande imbroglio. Ma ormai ci credono quasi tutti, potenza del condizionamento mentale organizzato da chi lo sa fare bene.

cicciosenzaluce

Ven, 03/01/2014 - 21:31

Vai Angelino,sono cotti.

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 03/01/2014 - 21:40

EGR SIG. ALFANO.... NON HO VOTATO PER MOLTI ANNI, SPERO DI ANDAREA VOTARE PRESTO, CONTRO DI TE OVVIAMENTE, UN VOTO PER TE è NIENTE.........MA TI RICORDO CHE NON SARò L'UNICO, PICCOLO GIUDA

Luigi Fassone

Ven, 03/01/2014 - 21:44

Mi spiace,continuo ad andare "controcorrente". Nel caso dello SPREAD al minimo e il "pezzo" qui sopra,quanto scommettiamo che se il Cavaliere fosse al governo,giusto come Angelino,direbbe esattamente le stesse cose ? E le avrebbe dette come Angelino qualsivoglia personaggio nelle sue condizioni ? E' la politica,lo è stata,lo è e sempre lo sarà. Poi,il Campionissimo di codesta specialità sarò RENZI !

illogic

Ven, 03/01/2014 - 22:09

Una conferma di quel che già temevo: purtroppo Alfano di spread e macroeconomia non ci capisce 'na sega! Senza contare poi che anche con lo spread a 200 spendiamo di più sul debito a causa della disinflazione. Coraggio Alfano, è quasi finita, fra poco non conterai più niente...

@ollel63

Ven, 03/01/2014 - 22:13

cosa si può dire quando senti uno stupido ancora più stupido di quel che appare?

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Ven, 03/01/2014 - 22:45

Alfano non fa altro che cercare di tirare acqua al proprio mulino. Finito come Fini!.

maxdavado

Ven, 03/01/2014 - 23:39

Ma i politici sono tutti uguali,sia a destra che a sinistra,quando cambiano casacca,cambiano idea,quello che per loro prima era una priorità,poi diventa una bufala ,o viceversa,l'importante che continuino ad arrivare gli stipendi d'oro.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 03/01/2014 - 23:52

Questo omuncolo usa l'abbassamento dello "spread" (come odio questi anglicismi) come fosse una coppia di trampoli che lo fanno apparire più grande. LO STOLTO SI ILLUDE CHE LA GENTE NON VEDA I TRAMPOLI.

chicolatino

Sab, 04/01/2014 - 01:16

....avete visto i vostri conti di deposito? forse non ancora, io ho visto qualche conto on line ed ho notato con piacere che su un conto di deposito il cui rendimento annuo di 47.71 Euro e' stato addebitato un'imposta di 57 Euro, quindi imposta = 119% del rendimento...Che cavolo e' questa se non una PATRIMONIALE? La genialata e' che non e' per nulla progressiva,perche' i furbi ovviamente hanno aperto piu' conti in modo da rientrare nella soglia "minima"...eredita' di quei geni di professoroni universitari...e la sentinella sicilana delle tasse su cosa ha vigilato???

Roberto Casnati

Sab, 04/01/2014 - 01:44

E questi bamboccioni che non sanno ancora cosa voglion fare da grandi si presenteranno alle elezioni? Ma allora eran meglio i vecchi!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/01/2014 - 05:22

Esultare ?? e per cosa? Perché gli usurai della finanza allentano il cappio al collo della nazioni ormai schiave? Se domani volesse, Goldman Sachs ripoterebbe il vostro idolo spread a 700. Non avete ancora capito che ormai i paesi sono schiavi?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/01/2014 - 05:23

crescita?? nulla riporterà in vita le imprese. Nulla.

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 04/01/2014 - 08:14

Sono tutti schiavi dell'europa delle banche senza anima!!

Tommaso Berretta

Sab, 04/01/2014 - 08:31

Sono sempre del parere che mai scelta più sciagurata da parte del Cav fu quella di far assurgere un tl soggetto alla guida di un partito che aveva forte necessità di essere in mani ferme e sicure; ed è evidente, e non da ora, che angelino è personaggio inutile in politica!! Ma che vada a far compagnia a Fini: sono della stessa pasta!!

Cosean

Sab, 04/01/2014 - 08:36

HaHaHa! Vi ricordo che "L'imbroglio" dello spread era, solo per i tifosi di Berlusconi! Cercate di esserne coscienti!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Sab, 04/01/2014 - 08:47

ma basta con 'sta storia dello spread. Ormai lo sanno pure le galline che i poteri interazionali alzano o abbassano questo indice di indebitamento a seconda del gradimento nei confrot del governo e della situazionpolitica di un paese. E' come il comprtamento delle banca che alza o abbassa gli interessi da far pagare al cliente cui ha concesso un prestito . "coglione" il cliente che ha sottoscritto un tale contratto!