Parenti in volo? Alla Boldrini è permesso a Mastella no

Parenti in volo? Alla Boldrini è permesso, a Mastella no

Chi ha una discreta memoria ricorderà lo scandalo che suscitò alcuni anni orsono, ai tempi del secondo governo Romano Prodi (2006-2008), il viaggio di Clemente Mastella, allora ministro della Giustizia, da Roma a Milano. L'uomo di governo, leader dell'Udeur, considerato indispensabile per tenere in piedi la maggioranza di centrosinistra, aveva diritto ad usufruire dell'aereo di Stato per le sue trasferte istituzionali.
Poiché egli aveva un impegno di lavoro nel capoluogo lombardo, approfittò della circostanza per seguire con il figlio il Gran premio automobilistico (Formula 1) a Monza. E portò con sé sul jet il familiare senza oneri aggiuntivi a carico delle casse pubbliche. Ovvio, il velivolo, che avesse o no a bordo l'erede del ministro, sarebbe comunque decollato da Roma e atterrato a Linate. Per cui Mastella non ebbe alcuna remora a farsi accompagnare dal figlio nella consapevolezza che ciò non avrebbe implicato una spesa extrabudget. Una scelta, la sua, pienamente legittima.
Nonostante ciò, come si venne a sapere che l'ex democristiano aveva ospitato sull'aereo una persona a lui cara, non facente parte del proprio staff, scoppiò una polemica di fuoco, che divampò per giorni e giorni, finché la grana non fu archiviata perché il fatto non fu giudicato scorretto. Dopodiché non se ne parlò più. Ma ancora adesso Mastella è guardato storto per quella vicenda, benché rivelatasi assolutamente regolare. In Italia per rovinarsi la reputazione non è necessario commettere un peccato; basta che i giornali ti accusino di averlo commesso. Una eventuale assoluzione con «formula piena» non è sufficiente a cancellare la macchia nera.
Cosicché sor Clemente, innocente o no, non importa, presenta una reputazione non del tutto pulita. È assurdo, lo so, ma non c'è nulla da fare. Sarà che lui è un vecchio democristiano, sarà che è stato addirittura il braccio destro di Ciriaco De Mita, sarà che non si è mai nettamente schierato a sinistra, gli avversari non gli perdonano nemmeno gli sgarri che non possono essergli attribuiti per manifesta infondatezza delle accuse.
Ben altro trattamento è stato riservato dai media alla presidente della Camera Laura Boldrini. La quale recentemente si è recata in Sud Africa, allo scopo di partecipare alle esequie di Nelson Mandela, insieme con il fidanzato o compagno o come lo volete chiamare. Va da sé che nessuno ha avuto niente da ridire sul fatto che il giovin signore fosse ospite sull'aereo di Stato diretto laggiù, in fondo al Continente nero. Egli non ha pagato un centesimo per volare? Il problema non è stato nemmeno posto, se non da qualche fogliaccio di destra definito «macchina del fango».
La signora Boldrini non è manco stata sfiorata dal sospetto di aver agevolato il moroso, magari pagandogli anche vitto, alloggio e generi di conforto con i soldi degli italiani. Figuriamoci. Può addirittura darsi che sia stato lui a saldare ogni conto della missione. Non è questo il punto. Vorremmo solo sapere perché i giornali progressisti, gli stessi che massacrarono Mastella per la capatina a Milano col suo «bambino», nel caso analogo alla Boldrini non abbiano sprecato una goccia di inchiostro. Perché lei è una donna e può fare ciò che vuole? Fosse così si tratterebbe di sessismo al contrario. Fossimo in Mastella invocheremmo le quote azzurre. Lo strapotere femminile sta diventando intollerabile. O è solo una questione di doppiopesismo paracomunista o paraculo?

Commenti

angelomaria

Lun, 16/12/2013 - 08:59

parenti non fidanzati stai aitta che piu parli piu' ti scavi la fossa ora paghi mastella altra generazione vuoi fare come lui dimettititi sfacciata senza pudore sempre li'a mettere il dito nelle piaghe ma quando la piagha sei tu??????buongiorno e buontutto a voi cari lettori

Ritratto di raffaelelupo

raffaelelupo

Lun, 16/12/2013 - 09:40

Quale fu quel Paese che sconsigliò Sarkozy di farsi "scortare" nelle visite di Stato dall'allora compagna di letto M.me Brunì?

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 16/12/2013 - 10:03

La Boldrini è di SEL, non certo dell'UDEUR. E poi è femminista, che diamine!

marco190701

Lun, 16/12/2013 - 11:08

Ma poi non era sufficiente che ci andasse Letta e basta? Era proprio necessario che ci andasse anche la Boldrini e magari Grasso? Era un funerale non una gita turistica.

maubol@libero.it

Lun, 16/12/2013 - 11:30

Ma dove l'hanno ripescata questa qui? Di meglio non c'era nessuno?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 16/12/2013 - 11:30

Tra coloro che si erano indignati e scandalizzati per il comportamento di Mastella, sicuramente c'era anche la Boldrini! Volete che anche lei non abbia tirato fuori, allora, paroloni di fuoco contro Mastella? Figuriamoci! Si scandalizzano per gli altri semplicemente perché non vedono l'ora di poter fare altrettanto!!! c.v.d.

vince50_19

Lun, 16/12/2013 - 11:33

Il ministro della giustizia NON ha l'aereo assegnato alla carica, chiaro? Questo "privilegio" - voli di stato - vale solo per le più alte cariche dello stato: presidente della repubblica, presidenti di camera e senato, presidente del consiglio e presidente della corte costituzionale. Saluti

DrDestino

Lun, 16/12/2013 - 11:37

Mi pare un circostanza un po diversa, la Boldrini rappresenta una carica dello stato in missione di rapresentanza (Letta no ad esempio) e non ho mai sentito una sola polemica in vita mia sul fatto che una moglie accompagnasse il marito

cast49

Lun, 16/12/2013 - 11:42

questi komunisti sono la feccia dell'italia...nonostante abbiano okkupato tutte le istituzioni, continuano a farsi i cazzi loro, fregandosene degli altri, non rispettando le leggi e fottendo gli italiani; quanto hanno fregato fino ad ora? miliardi e miliardi se li sono spartiti sicuramente, ecco perchè non bastano mai i nostri soldi, ma arriverà il giorno in cui il vento cambierà.

enrico09

Lun, 16/12/2013 - 11:48

In effetti nei due casi la polemica é esagerata ma mi pare che, tra gli altri, questa testata avesse fatto del caso mastella uno scandalo quando altri ridussero i toni della cosa... giocate forse sulla memoria corta dei vostri lettori? Mastella lo si ricorda per ben altre cose che per questa cretinata.

Maria Teresa Pi...

Lun, 16/12/2013 - 11:50

Credo fosse più che sufficiente la presenza di Letta ai funerali di Mandela...visto che non era una gita scolastica...e la Boldrini se proprio voleva ci andava a spese sue in Sud Africa. E ovvio che questo è un comportamento paracomunista, paraculo ed anche intollerabile proprio perchè tenuto da una donna, ma evidentemente lo strapotere non ha sesso.

Albaba19

Lun, 16/12/2013 - 11:51

ma non lo faceva anche berlusconi??

lamwolf

Lun, 16/12/2013 - 11:52

Se sei politico di sinistra tutto è permesso. Anche la Boldrini è una di loro!!!!

Albaba19

Lun, 16/12/2013 - 11:52

per questo che dico tutti a casa cambia il colore della maglietta ma gli intrallazzi sono gli stessi.....mi sembra facile da capire no?

Ettore41

Lun, 16/12/2013 - 11:52

Una sola domanda alla Boldrina: Coloro che per qualsiasi motivo salgono a bordo di velivoli dello stato e non abbiano l'obbligo del volo devono pagare una assicurazione. Il suo compagno, come lo chiama lei Signora Boldrina,l'assicurazione l'ha pagata?

cast49

Lun, 16/12/2013 - 12:06

DrDestino, sono sposati?

xgerico

Lun, 16/12/2013 - 12:09

@Albaba19- Avoglia, e pure spesso!

cecco61

Lun, 16/12/2013 - 12:11

Concordo totalmente con l'articolo. A DrDestino vorrei ricordare che sono stati invitati i diversi premier internazionali: quindi Letta era invitato mentre la Boldrini no (c'è andata perché le andava di farlo); si aggiunga che c'è una bella differenza tra compagno di letto e consorte. Prova ad immaginare se il tanto conclamato JFK, oltre a Jaqueline, si fosse portato al seguito, ogni volta, tutte le donne che si portava a letto: ci sarebbero voluti dieci Air Force One, non uno. A vince50_19 (i numeri sono l'età e il QI?), quando Mastella andò a Milano aveva il volo di Stato: il problema fu il familiare caricato a sbafo: punto. Come sempre due pesi e due misure.

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 16/12/2013 - 12:12

Ordunque la Boldrini sembra si sia risentita per le critiche in quanto evidente dimostrazione di sessismo contro una donna mentre gli uomini viaggiano spesso con le loro mogli et similia. Quasi quasi mi verrebbe di accordare una piccola attenuante alla Boldrini per aver imbarcato anche il suo compagno/fidanzato/moroso/spasimante nonché il suo esiguo bagaglio. Quello che invece mi fa girare le sfere come una turbina è che ci sia andata anche lei, oltre al suo modesto e, immagino, per nulla costoso entourage statale allorché la presenza del capo del governo e relativo staff era molto più che sufficiente.

michetta

Lun, 16/12/2013 - 12:22

Anche, a prescindere dalla calzatissima vicissitudine di Mastella, questa prepotenza della Boldrini, rispecchia fedelmente i comportamenti dei nostri magistrati e della nostra giustizia, quandodevono attuare prese di posizione e stabilire giudizi di merito. L'ultima della bandiera europea, e' la ciliegina sulla torta: hanno condannato il giovane che tentava di sostituirla con il tricolore e non hanno mai fatto alcunche' a quelli che il tricolore lo bruciavano! Se uno ruba un panino al supermercato, lo sbattono in prigione e se una signora se ne va a spasso per il mondo a spese nostre portandosi dietro tutti quelli con i quali vuole stare insieme per fare i suoi comodi, non accade nulla! E che e' Giustizia, questa? Le varie comunicazioni che mi arrivano in merito dall'estero, sono di vera improponibilita' a venire per investire in Italia. Nessuno dei miei amici stranieri, crede alla magistratura Italiana, perche' fa' cose veramente sproporzionate e non eque. E questa sarebbe la Nazione da additare quale esempio? A chi? Forse, nemmeno alla Papoasia........

dondomenico

Lun, 16/12/2013 - 12:25

Alibaba 19:vedo che sei molto presente nei commenti! Bravo! Tutti gli eventi, per forza di cose, devono essere rapportati a Berlusconi. Il tuo nemico numero 1, usava il suo aero personale, il suo elicottero personale e la sua scorta personale che è la stessa che usa adesso.

Ritratto di sailor61

sailor61

Lun, 16/12/2013 - 12:28

la sostanza è sempre la stessa: sei di una parte, fai cosa vuoi se sei dell'altra non puoi nemmeno respirare!!! comunque nel momento di crisi che stiamo vivendo era necessario mandare una così vasta delegazione?

Libertà75

Lun, 16/12/2013 - 12:28

@albaba19, quindi lei rimpiange berlusconi?

Ritratto di serjoe

serjoe

Lun, 16/12/2013 - 12:37

La Boldrini: "Potevo portare anche il gatto,il cane ed il maggiordomo,...tanto lo fan tutti...siete dei brutti e.. maschi per di piu'..Con voi c'e' da fare un sacco...guardate Vendolina.. ideale di maschietto che delle donne ha il massimo rispetto..non le tocca mai, ed in piu' si batte per i gay.La strada da far per voi e' lunga e se non volete imparare..comincero' a bacchettare."

agosvac

Lun, 16/12/2013 - 13:00

Egregio drdestino, letta, in quanto capo di governo, era stato invitato, la boldrini non lo era stata e neanche il suo compagno, non marito ufficialmente riconosciuto! La cosa è "molto" diversa!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 16/12/2013 - 13:21

Mastella un profittatore, Boldrini no? Forse l'amico di Boldrini si è pagato il biglietto? Naturalmente è questione di punti vista. Stranamente per Boldrini si scandalizzano solo Il Giornale e pochi altri, mentre ai più non interessa affatto. Giustamente Mastella, che non mi è stato mai simpatico, si lamenta per la diversità di trattamento. Del resto sappiamo tutti che questo è il “bel paese”, quello dove la morale è elastica, si adegua a seconda del colore politico.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 16/12/2013 - 13:27

...Mastella! Ma perché, doveva essere il portavoce della Boldrini a dirLe, tra le righe, che la legge NON è affatto uguale per tutti! Non a caso la "scritta" è alle spalle dei giudicanti! Ma Lei, dove ha vissuto in questi ultimi venti anni! E dove vive attualmente! Le "unità di misura", oggi, ognuno se le fa e le fa a proprio uso e ad uso degli amici degli amici.

berserker2

Lun, 16/12/2013 - 13:30

Embè.....sbagliava mastella, ha sbagliato lei, e anche Berlusconi quando non usava i suoi aerei privati (così sono contenti anche i sinistrati monotematici....). E anche rutelli insieme a casini se non ricordo male andarono per il gran premio di montecarlo. E craxi quando andò in cina. E bertinotto quando a spese nostre andò in Francia in una lussuosissima beauty farm. Il presupposto che altri lo abbiano fatto non esime da colpe o responsabilità. Unica differenza, quelli almeno si stavano zitti, non scrivevano post o comunicati stampa ridicoli per giustificare l'ingiustificabile e di più, quelli non si facevano paladini dei diritti civili, del politicamente corretto e della carica "istituzionale" (ma chi poi, eletta da un parlamento anticostituzionale.....).

Ritratto di diversamentedidestra

diversamentedidestra

Lun, 16/12/2013 - 13:32

Al piccolo feltrino:1) Mastellone e'stato assolto e non ci fu nessuna condanna. Dunque non c'e'alcuna persecuzione 2) se proprio vuole vederci la persecuzione, allora sara'casomai stata nei confronti della sinistra stessa,essendo stato mastella ministro in un governo di centrosinistra, 3) vorrei proprio sapere che impegno istituzionale avesse il ministro della giustizia la domenica. I tribunali sono chiusi. Qualche convegno a Milano? Proprio il giorno della competizione nelle vicinanze?Mah....mi rimane il sospetto. 4) La Boldrini e'la terza carica dello stato e non ci ha portato un fidanzatino qualsiasi,ma il compagno di una vita,senza costi aggiuntivi 4) l'aereo e'ripartito lo stesso giorno dell'arrivo. Dunque il suo sospetto sul vito non ha ragione di esistere,a meno che non sia in malafede 4) non si dica che berlusconi abbia usato la sua flotta personale per i suoi voli verso la sardegna, in quanto che le put....ane, fede, i pianisti fossero sui voli di stato e'stato certificato. Inoltre sono sardo e ho un amico che lavora presso lo scalo di olbia, che ha visto di tutto e di piu'. Persino i voli di stato per trasportare le sue amate piantine per l'orto botanico di villa certosa.

moshe

Lun, 16/12/2013 - 13:36

I sinistri quando vanno al potere diventano tutti stalinisti intoccabili.

rokko

Lun, 16/12/2013 - 13:52

berserker2, ci sono alcune differenze tra il volo della Boldrini, quello di Mastella, e quelli di Berlusconi a Villa Certosa. Ad esempio, la Boldrini non è andata a vedersi un GP, e non ha usato il volo per trasportare piante nella sua casa. Non si può fare di tutta l'erba un fascio, i comportamenti scorretti sono delle singole persone, non dei partiti politici.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Lun, 16/12/2013 - 13:55

@ diversamentedidestra -- Cioè di sinistra? Forse non se ne è accorto ma Berlusconi è stato fatto fuori politicamente con metodi fascisti. La smetta con la fissa "Berlusconi" le potrebbe rovinare il fegato..... Anzi, invece che di colorito roseo, la vedo un po "giallognolo", anchje la pupilla...... Faccia degli esami, si rilassi tanto il Cav prospera ugualmente!

canaletto

Lun, 16/12/2013 - 13:58

TUTTO QUELLO CHE SI VUOLE MA SE UNO SI PORTA GLI AMICHETTI DIETRO DEVE RIMBORSARE A NOI CITTADINI L'EXTRA COSTO, PERCHE' NON SARA SOLO L'AEREO MA TUTTO QUELLO CHE VIENE DIETRO MA GIA' LA BOLDRINA APPARTIENE ALL'ARMATA ROSSA ED INTOCCABILE.........

NoSantoro

Lun, 16/12/2013 - 14:09

Bravo Feltri!! "Lo strapotere femminile sta diventando intollerabile" Stanno veramente rompendo "quello" di cui madre natura non le ha dotate!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 16/12/2013 - 14:12

poco importante con chi e' andata via. il vero dramma e' che ritorna.

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Lun, 16/12/2013 - 14:19

#Rokko. Se ti sforzi,vedrai che riuscirai a trovare qualche altro 'distinguo' come pezza giustificativa per la tua simpaticona. Se non erro al GP è andata la Fornero,con la guardia armata,ma ti guardi bene dal citare quest'episodio,forse perché la ministra era della gentaglia affiliata a monti, del quale i comunisti proseguono la politica predatoria,tutti insieme appassionatamente agli ordini di Bilderberg.

Albaba19

Lun, 16/12/2013 - 14:31

dondomenico & libertà75 - ci riprovo visto che prima non me la hanno fatta passare. di berlusconi non me ne pò fregà di meno e comunque mr. la vitola non mi sembra che scendesse da un aereo personale di Silvio. dico solo e lo ribadisco non importa il colore della maglia tutti hanno lo stesso obbiettivo ed è per questo che tutti se ne devono stare a casa se vogliamo risolvere per lo meno una parte dei nostri problemi. ci vuole poco a capirlo no?. vediamo se questa volta sono più fortunato e riesco a rispondervi senza censura. saluti

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 16/12/2013 - 14:48

Riprovo2. Mastella un profittatore, Boldrini no? Forse l'amico di Boldrini si è pagato il biglietto? Naturalmente è questione di punti vista. Stranamente per Boldrini si scandalizzano solo questo Giornale e pochi altri, mentre ai più la cosa sembra non interessare affatto. Giustamente Mastella, che non mi è stato mai simpatico, si lamenta per la diversità di trattamento. Eppure, come tutti, dovrebbe sapere che questo è il “bel paese”, quello dove la morale è elastica, si adegua a seconda del colore politico.

Antonio43

Lun, 16/12/2013 - 15:09

Ma questa ha preso un aereo dello stato e lo ha fatto volare fino in Sudafrica, mica fino a Milano, senza essere stata invitata da alcuno. Se proprio non voleva perdere l'avvenimento spendeva il suo lauto stipendio e ci andava con i suoi (nostri) soldi. Libera di andarci con chi cavolo le piaceva e con un bel gattone nero che le attraversava la strada.... (hai visto mai.....)

giovanni bertelli

Lun, 16/12/2013 - 15:28

Perché si usa un volo di stato per andare alla celebrazione del ricordo di Mandela ? L'Italia non è certo rappresentata da questa spregevole persona che si porta appresso un incauto. Costa molto meno un biglietto aereo e l'hotel pasti inclusi.(se proprio si deve andare) E'uno scandalo , tutto cio'sempre a nostro carico !!!

antiom

Lun, 16/12/2013 - 16:04

Per una come la sor Boldrini che si ripara, invocandolo, dietro al sessismo, è alquanto indecente. Visto che ha una visione ed un atteggiamento contorto della femminilità, come ben dimostra l'avversità al concorso di miss Italia e tutto quanto la televisione propone col corpo femminile per la pubblicità.

Rossana Rossi

Lun, 16/12/2013 - 16:21

Caro Feltri purtroppo questa è l'Italia in mano ai rossi ai quali tutto è permesso e le stesse cose fatte dagli altri sono reato gravissimo. Come i 3 mesi di galera inflitti a quello di Casapound per aver tolto una bandiera quando loro le bruciano a dovizie senza che nessuno dica un be. E poi si lamentano dei forconi......ben vengano e spero a bizzeffe......

Luigi Farinelli

Lun, 16/12/2013 - 16:34

Dall'articolo: ".. Perché lei è una donna e può fare ciò che vuole? Fosse così si tratterebbe di sessismo al contrario. Fossimo in Mastella invocheremmo le quote azzurre. Lo strapotere femminile sta diventando intollerabile. O è solo una questione di doppiopesismo paracomunista o paraculo?..." GRANDE!!! E' la primissima volta che un articolo si scaglia contro il donnismo imperante, uno dei pelosi cavalli di battaglia del sinistrismo politicamente corretto!!!! Occorre del vero coraggio per poter scrivere ciò e sprezzo del pericolo contro le possibili conseguenze che il demente bigottismo radical-femminista (affiancato stolidamente dai poveri "maschi pentiti") potrebbe scatenare!!!

Lino1234

Lun, 16/12/2013 - 16:40

#diversamentedidestra ha sentenziato. Rendetevi conto, cari lettori, che se non accettate le sue sentenze, rischiate di commettere abominio. Intesi???. Guai a voi se oeserte dubitarne quando annuncia le sue cazz... Saluti. Lino. W Silvio.

Ritratto di raffaelelupo

raffaelelupo

Lun, 16/12/2013 - 16:54

Ma... rifacendo i conti: a) Il Falcon tutt'al più ospita 15 passeggeri; b) Lo staff con scorta e moglie del primo ministro Letta sicuramente non era inferiore alle 10 persone; c) Lo staff con scorta ed abusivo (nel senso del viaggio, altrove sono fatti loro) della Presidente della Camera più o meno altrettante persone. Sicuro che l'aereo fosse un solo Falcon? Non erano per caso due? Non potrebbe essere stato un altro aereo di maggiore capacità e consumi, necessario appunto per la fusione delle larghe forze democratiche?, e che si sarebbe potuto risparmiare se a volare fosse stato il solo rappresentante ufficiale dello Stato Letta?

'gnurante

Lun, 16/12/2013 - 17:14

Mastella era e resta un miserabile, nonostante si cerchi di accostarlo alla Boldrini.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 16/12/2013 - 17:18

...Letti alcuni commenti, ho rilevato che, da "bravi" italiani, come sempre, anziché stigmatizzare unanimamente il comportamento, degli amministratori pubblici che "mangiano" a spese della finanza pubblica, si attaccano reciprocamente, difendendo questo o quello a seconda dell'appartenenza politica, senza rendersi conto che il disonesto, milita sotto ogni bandiera.

Ritratto di komkill

komkill

Lun, 16/12/2013 - 18:26

La vera tragedia è che secondo i cari kompagni la boldrini ci rappresenta... Il PD sta liquidando la bindi e la finocchiaro ma certe "donne onniscienti" non ce le possiamo proprio togliere dai piedi, speriamo che le elezioni anticipate spazzino via questo marciume.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 16/12/2013 - 18:26

"paracomunista o paraculo?" Domanda retorica, perché il primo termine necessita del secondo per completezza di informazione!

Ritratto di oliveto

oliveto

Lun, 16/12/2013 - 18:26

Sono d'accordo con Feltri nelle ultime ipotesi: "è solo una questione di doppiopesismo paracomunista e paraculo". Che gli italiani saggi e onesti reagiscano a questa sfacciata arroganza.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 16/12/2013 - 18:30

X raffaelelupo. Almeno la Bruni era libera, oggi invece la "compagna" di Hollande non é nemmeno divorziata e pretende di essere considerata "premiere dame"! Gli americani la hanno simpaticamente definita "first girl-friend", le malelingue invece la trattano direttamente da "premiere ...."!

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 16/12/2013 - 19:43

quando lavoravo e l'azienda mi mandava fuori in rappresentanza mica mi portavo dietro la moglie, o la figlia. Questa è un'altra che crede di essere onnipotente quasi come Napolitano; non hanno capito un c......:l'aria è cambiata! Schifosi!!

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 16/12/2013 - 19:46

il compagno della compagna c'entrava come i cavoli a merenda alla commemorazione di MANDELA...VIA!

odifrep

Lun, 16/12/2013 - 20:57

odifrep Sab, 14/12/2013 - 13:12 Ultimamente, la sinistra non spende più come una volta per la festa dell'Umidità ed allora ha ben pensato di approfittare dell'occasione della celebrazione dei funerali di Mandela, anche perché si svolgeva in mondo visione. Non critico la Boldrini, per questo particolare del compagno, ma chiamo a giudicare quei sinistronzi che, in passato, si sono scagliati con tutto il loro odio ed accanimento contro l'avversario politico che, magari avrà commesso lo stesso sbaglio. Non sarebbe bastato solo la presenza del capo del governo in momenti di spending review? Non avevo alcuna intenzione di formulare questa domanda, mi è uscita spontaneamente mentre pensavo se si potevano evitare queste inutili paparazzate vip.

Ritratto di anna.bell

anna.bell

Lun, 16/12/2013 - 21:23

Ma che discorsi fate? la Boldrini che non va,... ovunque? Ma scherziamo! Lei si deve sentire una presidente "diva" infatti sorride sempre, saluta, come fanno le dive.. ed è anche bella,.. poi improvvisamente diventa arcigna ..brutta, direi.. Una sceneggiata...ma è una cosa seria?

Ritratto di putia2004

putia2004

Lun, 16/12/2013 - 22:10

Quod licet Iove, non licet bove

stefano.colussi

Lun, 16/12/2013 - 22:46

Vittorio Feltri sei un giga

stefano.colussi

Lun, 16/12/2013 - 22:50

Caro Vittorio Feltri, tu sei un gigante in questa italietta di nanerottoli. Sia chiaro parlo di statura culturale. Tu e lo Zio Silvio. A proposito di "parenti in volo"...parenti serpenti o parenti mal di denti ??? Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, EU

Elisa80

Mar, 17/12/2013 - 11:07

Sono d'accordo con gran parte del principio posto alla base dell'articolo, quello che però proprio non riesco a comprendere è dove diavolo sia questo "strapotere femminile", che peraltro per gli uomini pare stia addirittura diventando intollerabile. No perché io lo tollererei benissimo, ma per ora quello che avverto è solo l'intolleranza verso il mio livello di estrogeni. Io me lo devo proprio essere perso questo treno dello strapotere, che peccato; inoltre non capisco come sia possibile che tutto d'un tratto appena una persona è (ingiustamente) destinataria di un (ingiusto e ingiustificato) trattamento preferenziale il primo elemento cui attribuire tale preferenza è il suo genere; poi si lascia anche spazio a un eventuale indizio che conduce a logiche di partito e di branco (di una branca), ma, prima di tutto, è il genere a ricevere attenzione; ma gli esemplari di specie umana mschile devono per forza notare prima di tutto il genere? magari è questione fisiologica che a me sfugge, ma in ogni caso mi rovina la lettura.

doppiavela

Mar, 17/12/2013 - 12:20

Feltri nel suo articolo ha dimenticato di dire che sull'aereo, oltre a Mastella e Rutelli, c'era Riccardo Capecchi, parente di Letta e tesoriere di Vedro, asociazione di Letta e indagata per fondi riguardanti il MOSE di Venezia

edo1969

Mar, 17/12/2013 - 12:57

Vittorio Feltri ti ho criticato (quasi) e mi stai antipatico, sempre ma qua per una volta TI DO' RAGIONE AL 200 per cento! La Boldrini lo ripeto ha confuso "la camera" con "camera sua". MANDIAMOLA A CASA, o mi viene da vomitare quando mi alzo al mattino. E' indifendibile. E palle d'acciaio se le faccia lustrare da qualcun'altra cortigiana. Abbattiamoli. Io voto Grillo. PS tra l'altro feltri solleva una questione molto intelligente, oltre al volo, puo l'idiota con rispetto parlando compagno della Boldrini dimostrare che il soggiorno se l'è pagato lui? Il codacons aspetta una risposta, spero, e pure tutti noi.

1N0

Mar, 17/12/2013 - 13:15

Caro Feltri ti sei dimenticato di ricordare nell'articolo quando il Tuo ex Senatore di riferimento e Datore di lavoro sbarcava ad Olbia con il Mio aereo ed insieme a LUI sbarcavano le Ford Escort.

1N0

Mar, 17/12/2013 - 13:17

Non ho trovato, nel SUO giornale, alcun riferimento alle ruberie dell'imitatore di Neri Marcorè. Pui informarci anche su questa notizia.

rokko

Mar, 17/12/2013 - 14:09

uno-nessuno, se ti sforzi tu, invece, il massimo che potrai ottenere e dover correre in bagno.

Ritratto di Bertrand Russell

Bertrand Russell

Mar, 17/12/2013 - 16:04

Suvvia Feltri ha appena fatto outing su Craxi...non ripeta gli stessi errori...

Ritratto di Bertrand Russell

Bertrand Russell

Mar, 17/12/2013 - 16:58

Suvvia Feltri ha appena fatto outing su Craxi...non ripeta gli stessi errori...

Billo20

Mar, 17/12/2013 - 16:59

Comunque oltre questa cosa assurda che dice la Boldrini sulla scusa sessista rimane da domandarci MA CHE CI E" ANDATA A FARE LEI A CITTA DEL CAPO , NON E" UN CAPO DI STATO !!!!! Che abbiamo visto Obama o Cameron portarsi dietro un capo di uno del loro parlamento !!!! certo meglio una missione che satre seduta su una sedia del parlamento ad annoiarsi !!! CHE CI E" ANDATA A FARE LEI SE C"ERA GIA" LETTA ????

Ritratto di Orientale

Orientale

Mar, 17/12/2013 - 17:18

Vitto', vai a scopare il mare.