Il Pd cerca una stampellaBersani recluta Saviano(Ma a sua insaputa)

Prende sempre più corpo l'ipotesi di una lista civica capeggiata da Saviano per sostenere un Pd sempre più claudicante. Bersani nega ma anche no. Lo scrittore: una bufala. Ma poi: non rinuncio alla possibilità di costruire un nuovo percorso in questo paese

Si muove qualcosa dentro al Partito Democratico. E soprattutto fuori. L'ipotesi della lista civica di accompagnamento al Pd è tornata a farsi largo in via del Nazareno. Nessuno lo dice, molti negano e altri smentiscono, però se ne parla. Il che è già un indizio. Se a ciò si aggiunge l'ultima dichiarazione di Pier Luigi Bersani, ecco che la prova inizia a prendere forma. 

"Noi stiamo lavorando per una riforma della legge elettorale e finché non sarà chiaro con che sistema si andrà alle elezioni nel 2013, qualsiasi ipotesi "non vedo che fondamento possa avere...", dice Bersani, ponendo più una conditio ad includendum che una ad excludendum. Come a dire: prima vediamo che sistema elettorale ci toccherà e poi ne possiamo riparlare.

Secondo alcune indiscrezioni, il segretario democratico nella direzione del partito che si sarebbe dovuta tenere lunedì (poi rinviata per il terremoto in Emilia) avrebbe dovuto annunciare la sua candidatura a premier. Ma anche su questo punto, il leader Pd preferisce tenersi cauto: "Leggo in rete e sulla carta stampata rivelazioni su quello che avrei detto se la Direzione si fossa potuta tenere ma quello che avrei detto, lo so soltanto io. Quindi inviterei a un po' di cautela. Tra qualche giorno ci sarà la Direzione e il mistero di Fatima sarà sciolto".

E il mistero di Fatima potrebbe essere quello che circola nei palazzi romani: candidatura di Bersani affiancata da una lista civica. Quella stessa lista civica spesso osannata da Eugenio Scalfari e dal partito di Repubblica e che annovera al suo interno il mondo di Libertà e Giustizia e di Gustavo Zagrebelsky. E a capo della quale più volte è spuntato il nome di Roberto Saviano.

L'autore di Gomorra, nell'ultimo numero dell'Espresso, ha sentito la necessità di dedicare la rubrica l'Antitaliano a questo argomento. "Mi capita spesso di leggere articoli che danno per certa la mia candidatura politica. Non è importante in quale ruolo e in quale partito, la cosa certa è, che dicono, "sto per candidarmi". Ovviamente è falso. È dal 2006 che, mentendo, annunciano la mia candidatura. Chi fa disinformazione, quando terminò "Vieniviaconme", dava per certa la mia candidatura. E ora che è finito "Quello che (non) ho", spuntano notizie dello stesso tenore", scrive Saviano.

Che poi si lascia andare a una mezza ammissione: "Il mio mestiere è quello di scrivere, ma non rinuncio alla possibilità di costruire un nuovo percorso in questo paese".

Insomma, la mia discesa in politica è una bufala - dice Saviano -, ma non rinuncio alla possibilità di costruire un nuovo percorso in questo paese. Tradotto: se il Pd e Repubblica insistono, non potrò che accettare.

Traa le liste civiche che rinfolitscono il quadro politico della sinistra c'è anche quella di Paul Ginsborg. In una intervista all’Unità, il professore ha inviato un messaggio al partito democratico: "Il nuovo soggetto politico Alba (Alleanza, lavoro, Benicomuni, ambiente) ci sarà ma non è detto che si allei con il Pd. Anzi rivolgo un appello anche ai tanti del Pd che sono stufi della vecchia politica di venire con noi e di dare il proprio contributo ad un progetto davvero innovativo. Noi vogliamo porci come un’alternativa a Beppe Grillo perché ci sono molte persone che chiedono un rinnovamento ma che non si riconoscono nel grillismo...Quello che noi rifiutiamo è proprio la figura di capo carismatico...".

Bersani è sempre di più all'angolo. Il tandem ulivisti-Renzi continua a invocare le primarie, Massimo D'Alema pensa che anticipare le elezioni sia la migliore soluzione e Vendola e Di Pietro sono sempre lì a puntare sulla foto di Vasto. Bersani, mai come adesso, deve decidere. E, secondo quanto ha scritto oggi il Corriere, pare aver già deciso la linea da seguire: "Annunciare la propria candidatura alla premiership e di dire di sì alla presentazione di una lista civica che affianchi il partito alle prossime elezioni".

Il tutto per arginare l'astensionismo e il fenomeno Grillo e per stoppare le polemiche interne al Pd. Bersani non conferma. Ma neanche smentisce categoricamente. Appuntamento alla prossima Direzione del Partito Democratico per conoscere il nuovo segreto di Fatima.

Commenti

silvio frappa

Gio, 31/05/2012 - 15:47

Insomma, sembra che il cervello dei politici arrivi solo fino al tentativo di prendere in giro gli elettori.... più in là non ci arriva proprio. Ed è un problema generale, MENTRE invece il cervello degli elettori si attiva sempre più. Lista Saviano.... al di là di dx e sx, qualcuno sà spiegarmi COSA CAPISCE UN SAVIANO DI POLITICA E DI ECONOMIA, O DI AMMINISTRAZIONE O DI INFRASTRUTTURE, O DI LAVORO E DI SCUOLA, ANCORCHE' DI INVESTIMENTI A LUNGO TERMINE ???? ''Perchè'' dovrei votare un Saviano che ne sà forse meno di me nelle materie suddette ?? ''perchè'' non mi si presenta invece un capace manager/professionista che ha già dato reali e visibili risultati in materie specifiche e similari a quelle di una comunità complessa ? PERCHE' si insiste a buttarci addosso dei miserabili inutili, ad es la Polverini sindacalista a presidente del Lazio tanto per fare solo un esempio, per poi ottenere OVVI E BESTIALI RISULTATI DI SPRECO, DI DANNO, DI INUTILITA' ??? Perchè, eh ?

Rico74

Gio, 31/05/2012 - 15:47

Beh con Saviano si che il Pd diventa credibile ... hahahaha. Ma fate il piacere. Vi state trasformando nel fax simile dell´IdV. L´unico voto buono alle prossime elezioni e´il non voto. TUTTI A CASA.

gbsirio_1962

Gio, 31/05/2012 - 16:05

..certo che fra PDL e PDmenoelle..sono messi proprio male... alle prossime elezioni (se ci saranno ) bisognerebbe mandarli TUTTI A CASA !!!!

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Gio, 31/05/2012 - 16:19

le due foto cià parlano da sole. I gatto e la volpe alias bersanoff e dipietrosky, e la faccia da diversamente normale che se lo dice da solo: io so' scemo.......compatitemi.

scipione

Gio, 31/05/2012 - 16:54

Bersani si candidera' a Premier e fara' una lista civica con Saviano per " costruire un nuovo percorso in questo paese..."....SI UN NUOVO PERCORSO COMUNISTA NELLA ........M..........

Ritratto di KNight

KNight

Gio, 31/05/2012 - 17:08

A parte che bisognerebbe verificare la notizia vista che questo è poco più che un giornaletto. Sono sicuro uomini di peso come quelli del pdl non devono temere uno come Saviano!

cast49

Gio, 31/05/2012 - 17:11

ma se farà il politico, da chi copierà?

futuro libero

Gio, 31/05/2012 - 17:32

ma come bersanov sta trombazzando a squaciagola che il PD è il più grande partito e che sicuramente vicerà le elezioni e poi salta fuori che ha bisogno di una stampella? Ma non era il PDL che avrebbe bisogno della stampella? O forse bersanov vuol far credere una cosa ma è convinto di un'altra? Poveraccio non sa più dove attaccarsi per esistere.

Massimo Bocci

Gio, 31/05/2012 - 17:37

Certo un personaggio del genere perlomeno i voti della camorra, li prende di sicuro,...come quelli li prendono già ma allora cosa serve,....meglio allargarsi (si fa er dire) agli Oi, Oi , alla Marrazzo, come anche quelli votano già tutti per loro,....per non parlare dei bancarottieri,..alla mafia vera,...al voto di scambio di cooptati nelle pubbliche amministrazioni,...le coop,...ma allora a ragione il garganella in Italia non c'è da corrompere più nessuno chi era corruttibile lo abbiamo già comprato,....gli litri son democratici VERI, cosa ci azzeccano con i comunisti!!!!

Giunta Franco

Gio, 31/05/2012 - 17:41

Se per "costruire un nuovo percorso in questo paese" arriva Saviano siamo salvi. Vai avanti così Bersani e fra pochi mesi avrai il partito dimezzato a favore di Vendola e Di Pietro. Andate a riprendervi il vecchio Fassino che avete relegato a Torino, è la persona più seria del vs. gruppo.

nevenko

Gio, 31/05/2012 - 17:45

Saviano?Un'ottima camomilla.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 31/05/2012 - 17:53

Saviano, Vendola, Di Pietro, aggiungerei Camusso, Landini e magari qualche anarchico, nell'ottica di "nessun nemico a sinistra". Mi pare una buona formazione, promettente.

Cinghiale

Gio, 31/05/2012 - 18:13

#10 Giunta Franco - Sono d'accordo con lei, Fassino è una persona sobria nell'attuale marasma del PD. Il fatto è che Bersani non sa da che parte voltarsi. Se il PD non vuole fare una brutta fine deve darsi un nuovo segretario.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Gio, 31/05/2012 - 19:39

Veramente non lo conosco proprio questo SAVIANO. Sì l'avrò sentito nominare ma per quali meriti non lo so. Forse sarà qualche personaggio talmente importante e che il PD voglia dargli le "CHIAVI" del Partito onde riuscire a "GUIDARE" buona parte del Popolo Italiano. Forse avrà fatto atti "eroici o di benessere" per l' Italia. Forse sarà pari a Garibaldi, l' Eroe dei due Mondi. Boh ! Povero PD , continua pure così.......

Albi

Gio, 31/05/2012 - 19:49

Incredibile la serie di personaggi che ci verranno proposti nelle elezioni del 2013. Ma qualcuno si rende conto che gli attori saranno gente come Saviano, Grillo, di Pietro, Vendola..... ma sono elezioni o avanspettacolo?

antonio_sciaret...

Gio, 31/05/2012 - 20:02

...ma perche' pensate che crediamo ancora a nuovi percorsi?....ma chi vi crede piu'!!!

idleproc

Gio, 31/05/2012 - 20:12

E' fondamentale che credano di vincere loro e quindi vadano tutti nel PD & soci.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Gio, 31/05/2012 - 20:30

Per #8 futuro libero: a parlare di stampelle è il giornalista, non altri. La invito a non bersi tutto ciò che legge su questo giornale.

beramo

Gio, 31/05/2012 - 22:06

@Albi..considerando chi ci ha "governato" in questi anni, gli attori, comici ma non buffoni come il precedente, il salto di qualità che farà l'Italia sorprenderà il mondo!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 01/06/2012 - 01:58

Le mosse tipiche dei trinariciuti sono sempre le stesse. Arruolano tra le proprie fila chi ha una certa notorietà mediatica. A loro non interessa la preparazione politica delle persone ma la loro notorietà. Saviano è frutto di una montatura mediatica che avrà fine, perché non potrà continuare a vivere sul temporaneo successo di un romanzo, peraltro molto scadente. Sono alla incessante ricerca di persone carismatiche, ma uno come Berlusconi se lo possono solo sognare. Un personaggio che odiano perché lo invidiano.

claudiocodecasa

Ven, 01/06/2012 - 10:58

come si fa ad avere fiducia in questi scbhifosi ci metterebbero anche un magnaccio nel partito pur di fare voti......degrado assoluto, il pd non è nulla solo un aborto, con dentro le solite faccie in cerca di poltrone e di soldi-----i cosiddetti rivoluzionari sono dei poveri imbecilli ma bisogna dire che in italia a questo punto se non accade qualcosa di grave non ci saranno cambiamenti radicali