Il Pd fa fuori Renzi dai grandi elettori del Colle

Pd spaccato. Tra i grandi elettori per il Colle prevale Monaci. Ira di Renzi: "Bersani e Franceschini hanno voluto punirmi". Il leader del Pd: "Mai pensato di interferire"

Qualcosa si è rotto nelle ultime 24 ore. Forse la sfuriata di Bersani nei confronti di Renzi ("Stia attento ai toni e venga a parlare in direzione") ha rappresentato un segnale da inviare in Toscana. Di sicuro c'è che il rottamatore è stato fatto fuori: non farà parte dei 58 delegati regionali che si uniranno ai parlamentari per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica.

Non è bastato l'endorsement di un bersaniano doc quale è il governatore della Toscana, Enrico Rossi ("Non ho alcuna contrarietà al fatto che il sindaco possa essere votato dal consiglio regionale"), così come non è bastato l'ok incassato in consiglio da Psi e Idv.

Il gruppo Pd ieri si è spaccato: 12 voti per Monaci, 10 per Renzi. Che non sarà un grande elettore. Al posto del sindaco di Firenze in Transatlantico andrà Alberto Monaci, presidente dell'Assemblea regionale, montiano e fratello di Alfredo, presidente Mps immobiliare sfiorato dallo scandalo della banca senese. Una volta appreso il nome di Monaci, Renzi si è sfogato sul Corriere della Sera: "Monaci sappiamo tutti, qui in Toscana, chi è. Viene da ridere. Scelgono uno che ha fatto quello che ha fatto. Avessero deciso per una persona autorevole, per una donna... A Bersani e Franceschini dico: se vogliono ridurmi all'ordine per comprarmi, niente da fare. Non ce la fanno. La verità è che non mi sopportano".

Parole durissime. La spiegazione di quello che successo, almeno a sentire Renzi, è che "Bersani e Franceschini sono stati bravissimi. Hanno voluto darmi un segnale. Del genere: punirli per educarli. Ma tanto io il bravo non lo faccio. Non-lo-faccio. Hanno fatto un giochino da Prima Repubblica, con questa storia... E questo nome: Monaci. Peggio per loro, continueranno a perdere elettori". In serata rincara la dose: "Chiedete a Telecom, non ho fatto nessunissima telefonata e pregherei di credere che, con tutti i problemi che ci sono, l’ultimo problema è decidere dei 494 nostri grandi elettori chi sia l’uno o l’altro".

La risposta del segretario democratico non si è fatta attendere. "Nella sequela di quotidiane molestie mi vedo oggi attribuiti non so quali giochini tesi ad impedire la nomina di Renzi a grande elettore per la Regione Toscana. Smentisco dunque di aver deciso o anche solo suggerito, o anche solo pensato alcunché, a proposito di una scelta che riguarda ovviamente e unicamente il consiglio regionale della Toscana", ha fatto sapere Bersani in una nota.

Poi in serata

E il rottamatore ha contrattaccato: "Mi avevano detto vai avanti tranquillo ti votiamo, ma poi è arrivata qualche telefonata da Roma per fare il contrario. Mi
avrebbe fatto piacere rappresentare la mia Regione
". Influenze o meno, c'è da rilevare che a mollare Renzi siano stati anche i consiglieri regionali della Toscana a lui più vicini. Prima del voto alcuni di loro hanno fatto vedere la scheda per mostrare il voto a favore di Monaci. Comunque sia, il rottamatore ha sicuramente pagato le ultime dichiarazioni pubbliche contro il segretario democratico, l'ultima: "Io non avrò vinto le primarie, ma Bersani non ha vinto le elezioni".

Nel tardo pomeriggio, il segretario democratico è tornato sull'argomento e ha rincarato la dose: "Chiedete a Telecom..., non ho fatto nessunissima telefonata e pregherei di credere che, con tutti i problemi che ci sono, l’ultimo problema è decidere dei 494 nostri grandi elettori chi sia l’uno o l’altro". Intanto però, dopo la mancata elezione di Renzi, i suoi fedelissimi hanno alzato un polverone. "Non c’è niente di nuovo ma molti italiani si chiederanno il perché di questo no; Matteo è un leader nazionale, riconosciuto e amato, sarebbe stato naturale che fosse un grande elettore", ha affermato Graziano Delrio, presidente dell’Anci.

"Non aver nominato Matteo Renzi in Toscana per l’elezione del Presidente della Repubblica mi sembra una cretinata", è il tweet del presidente della Provincia di Pesaro Urbino, Matteo Ricci, che alle ultime primarie si schierò a favore di Bersani. "Il Pd della Toscana ha perso l’occasione, con la mancata indicazione di Renzi tra i grandi elettori, di essere sintonizzato con il proprio popolo. È stata fatta una scelta poco lungimirante che purtroppo privilegia la divisione e non l’unità, che guarda indietro e non avanti", ha affermato il senatore del Pd Andrea Marcucci.

La rottura tra Renzi e Bersani è totale. E si gioca anche sul futuro del paese. Infatti il rottamatore è tornato a dire la sua sullo stallo politico-istituzionale attuale spiegando che "personalmente sono uno di quelli che sperano che si vada il prima possibile alle elezioni, perché il risultato non ha dato una maggioranza”.

Commenti

eglanthyne

Mer, 10/04/2013 - 13:28

Oh Matteino,lo dico e lo ripeto tu sei ASTIATO.

nalegior63

Mer, 10/04/2013 - 13:36

RENZI sei fortunato le piattole si stanno staccando da sole dal tuo corpo e si stanno ragruppando su quelle del morto che cammina ignari della fine imminente che li aspetta,mentre GRILLO SILVIO aspettano il momento di festeggiare assieme a te e al popolo SANO ITALIANO la fine di un incubo durato quasi un secolo

Giunone

Mer, 10/04/2013 - 14:04

Questo Pci dei miei stivali non si smentisce MAI.... Il solito metodo comunistaccio sinistrante verso chi non la pensa come loro. Dio Salve l'Italia di questa brutta ideologia ormai fallita da tempo.

beale

Mer, 10/04/2013 - 14:11

Un partito pronto per accogliere un leader c'é. E' sufficiente bandire le nostalgie.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 10/04/2013 - 14:24

Caro Matteino non hai avuto gli attributi per toglierti da questo partito che ha fallito in tutti i paesi dov'è salito al potere,e ti stanno tagliando l'erba sotto i piedi.Pertanto tu avresti dovuto conoscerli,ed ora forse è tardi per ricominciare.Avevi tantissima gente che ti avrebbe votato,non hai saputo prendere l'occasione,e l'Italia ha perso l'opportunità di salvarsi dai kompagni komunisti.

lamwolf

Mer, 10/04/2013 - 14:37

Questa è la politica ottusa, vecchia e komunista del PD. L'emergente nella dittatura di sinistra non prevarrà mai. La definizione rottamazione in quel partito non è CONTEMPLATA. E così perdono anche quando vincono ahahahahah!!!!!!

COSIMODEBARI

Mer, 10/04/2013 - 14:38

Come si può continuare ad essere la vittima (Renzi) dello stesso carnefice (Bersani, Bindi, Dalema Francescini, ecc. ecc.)? Ma fatti un movimento, una lista, un partito e mandali non a rottamare, proprio a mare aperto forza 10

Gio1602

Mer, 10/04/2013 - 14:41

Renzi silurali tutti i tuoi ex kompagni, cosa ci vuole ancora per capire che ti vogliono sottomettere, staccati da bersani e porta con te i tuoi fedeli e vedrai che avrai il consenso da moltissimi Italiani.

sale.nero

Mer, 10/04/2013 - 14:44

Dai!!! Che sia la volta buona. Forse siamo al giro di boa!!! Forse salta l'ideologia classica della destra e della sinistra e si incomincia a valutare in direzione del merito e delle capacità dell'uomo anche a sinistra: quello che tanto ha contraddistinto Berlusconi.

peter46

Mer, 10/04/2013 - 14:51

Avresti dovuto capirlo subito dopo le primarie,egr Renzi,che non sarebbe stato 'facile'intaccare l'apparato.Eppure Bersani era stato chiaro:ora arriva l'usato 'sicuro',finora abbiamo 'giocato'o 'scherzato'...e qualcosa sarà anche accaduto per essere stato'normalizzato' e per un po'zittito prima e durante la camp.elett.Vuoi raccontarci qualcosa?Per ora non farlo...i metodi saranno stati quelli di sempre,vero Renzi?...certo se parti con ""Monaci sappiamo tutti chi è in Toscana(MPS solo e sperando che non ci sia altro che noi non Toscani dovremmo sapere?)""sarà dura anche per una Tua candidatura per la PresDELCons.Nel PD.Ora o mai più...forse per il bene della nazione:forse-forse.

vacabundo

Mer, 10/04/2013 - 15:12

Sig,Renzi, mi dispiace che lei questi commenti non li legge.male.dovrebbe leggerli, qualcosa di buono trarà.Tempo fà scrissi su questo giornale che lei avrebbe fatto bene a fondare un suo partito o movimento,perchè lei con le sue idee giovani e particolari, danneggiano il pd,quindi deve essere eliminato,Così ragiona la direzione del pd, gente che non capisce non solo quello che dice ma anche quello che fà.Lo vede, adesso, quasi quasi se non avesse ancora voce in capitolo, lo avrebbero buttato fuori chiaramente con indegne motivazione che questa dirigenza del pd sà fare-Congiura su congiura,questo sanno fare.Prima che lo buttano fuori,se ne vada da questo pd che con le sue nuove concezioni politiche dettate sia dalla sua età,la metà di ognuno di un componente del direttivo sia anche da una visione dinamica e giovanile della politica,danneggia il pd,chiaramente il loro pd e non il suo,Qundi lei è persona molto intelligente, sà cosa fare meglio sia per se stesso e per la naxione che sarebbe un peccato perdere una mente così come la sua.con stima

Mario Marcenaro

Mer, 10/04/2013 - 15:15

Soluzione: se i sinistri del PD, del SEL e roba simile la piantassero con la loro ossessione dell'antifascismo e spontaneamente, é ovvio, facessero tutti la cura di Socrate, ci sarebbero ottime probabilità per vedere definitivamente risolti i loro problemi...ed anche quelli di tutti gli altri Italiani.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 10/04/2013 - 15:22

Evidentemente il giovincello Renzi non ha ancora capito con che razza di "squali tigre" deve confrontarsi. Ohi, bimbino, questi che hanno deciso di prenderti per il momento solo a schiaffi sono i famigerati trinaricuti! Di fronte ai quali, i rinomati capoccia della Banda della Magliana appaiono come dei teppistelli da quattro soldi. Quindi stai in campana e fai bene attenzione a come ti muovi, perchè potrebbe succederti che so, di sporgerti un po' troppo da una finestra e....

gedeone@libero.it

Mer, 10/04/2013 - 15:34

Che schifo i trinariciuti-comunisti!!!

Silvio B Parodi

Mer, 10/04/2013 - 15:50

ma se Monaci che e' della SQUADRA DEL MPS e' stato eletto allora Monaci e' anche della SQUADRA DEL PD! Ma allora perche Bersani ha detto che il Pd non centra niente con il MPS??? e poi dice che Lui non centra niente con l'esclusione di RENZI dai grandi elettori? mi sa' che Bersani e' un po PINOCCHIETTO ma col naso piu' lungo

Raoul Pontalti

Mer, 10/04/2013 - 15:59

Sull'esclusione di Renzi a grande elettore del Presidente della Repubblica: i Consigli regionali scelgono propri membri quali rappresentanti e la Toscana in particolare figure istituzionali come Presidente della Giunta, Presidente del Consiglio regionale, Vicepresidente del Consiglio regionale (che di norma appartiene alla minoranza e consente di rispettare così il disposto dell'articolo 83 della Costituzione che impone che sia assicurata la rappresentanza delle minoranze). Nel caso di specie il Consiglio regionale toscano si è confermato eleggendo le figure istituzionali predette come ha sempre fatto e per per inciso Renzi ha preso solo due voti, non è stato quindi escluso di misura ma ha subito l'insulto di chi, tra le minoranze, ha voluto usare in modo goliardico la seconda preferenza.

Efesto

Mer, 10/04/2013 - 16:07

Con l'"eliminazione tecnica" di Renzi dal grandi elettori il PD dimostra ancora una volta la sua tipica radice burocratico-comunista.

Efesto

Mer, 10/04/2013 - 16:08

Dimostra altresì la sua stretta vicinanza a MPS!

linoalo1

Mer, 10/04/2013 - 16:26

Prima o poi,doveva succedere!E,Renzi,se lo aspettava!Per chi ancora non lo avesse capito,questo è il classico esempio di come si comportano i Sinistrati se qualcuno osa contraddirli!Lino.

Ritratto di beppe69

beppe69

Mer, 10/04/2013 - 16:40

Renzi fa bene a non lasciare il pd perchè cosi alle prossime elezioni li manda tutti a casa i vari bersani, franceschini, letta, finocchiaro, bindi, marino e company; se va via e fonda un partito fa il loro gioco.Tieni duro che il traguardo è vicino.

gennaio18

Mer, 10/04/2013 - 16:41

Speriamo che adesso sig Renzi te ne sei accorto, con chi stai trattando il tuo futuro politico.Sei ancora intempo a rottamarli,che ti aspettavi che dopo che hanno perso le elezioni ti dessero ragione.Non vedi che c'e' solo astio nei tuoi confronti.

motofrera

Mer, 10/04/2013 - 16:53

nonostante l'autodefinizione di "democratici" la cultura del vecchio PCI influenza ogni decisione e il CENTRALISMO DEMOCRATICO punisce chi non si allinea.

Gianca59

Mer, 10/04/2013 - 17:04

Caro Renzi guarda che quello che ti mette i bastoni tra le ruote non è Bersani, è una sua controfigura. Vai da Crozza, il vero Bersani, per trovare le giuste soddisfazioni.

Roberto Casnati

Mer, 10/04/2013 - 17:09

Nel PD si può fare di tutto purchè non si pensi. Renzi è l'unico essere pensante del PD e, quindi, deve essere eliminato.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 10/04/2013 - 17:09

ecco cos'è la sinistra: MAFIA! M-A-F-I-A! EMME A EFFE I A!!

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 10/04/2013 - 17:18

Renzi non lo voterei comunque perché in ogni modo la sua visione politica delle cose resta distante dalla mia, però non ho difficoltà a ammettere che una "sinistra renziana" farebbe comunque bene all'Italia e a un concetto di sano bipolarismo e di alternanza. Credo che questi ultimi eventi non gli lascino scelta: deve trovare il coraggio di sganciarsi definitivamente da quell'apparato putrescente e paralizzante del Pci-Pds-Ds-Pd e presentarsi come sinistra evoluta del 3o millennio. Sappia comunque che sicuramente il "Moloch" magistratura sarà già stato istruito per puntare su di lui, e i suoi fedelissimi, i suoi occhi rossi e i suoi artigli di fuoco. Al suo posto starei anche attento a come mi sposto in auto (gli incidenti mortali sono sempre dietro l'angolo) e a non "farmi suicidare" tipo il povero Rossi, Gardini, Cagliari, Castellari, Sindona, ecc… perché nessuno può e deve osare toccare l'apparato che, senza bisogno di avere nessuna maggioranza in Parlamento, governa-controlla-schiavizza l'Italia da 60 anni.

michele lascaro

Mer, 10/04/2013 - 17:20

La volgarità non fa parte del corretto comportamento. Ma, questa volta, vorrei dire a Renzi: Perché non lo manda a...quel paese? È possibile che Bersani non abbia imparato nulla dalla caduto del Berliner Mauer?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 10/04/2013 - 17:25

Sono ideologicamente comunisti, la nomenklatura è comunista, la disciplina di partito è ancora leninista. Bersani sa benissimo che se sarà indulgente con Renzi o penserà anche soltanto di fare un governo coi voti del Berluska perderebbe metà del suo elettorato trinariciuto. Questo è quanto avviene. Grillo l'ha capito e ci specula. Berlusconi non l'ha capito e corre dei seri rischi. Chi governerà l'Italia prossimamente farà la fine dell'UDC.

LAMBRO

Mer, 10/04/2013 - 17:26

NON STUPITEVI!! SONO COERENTI!! SONO COMUNISTI E BASTA! MATTEO SEI FORTUNATO SE NON RICORRONO A RITORSIONI ANCHE FISICHE. PERò NON MOLLARE ORAMAI SONO FINITI! PER FORTUNA TUA E DEGLI ITALIANI.

silverio.cerroni

Mer, 10/04/2013 - 17:26

@- Caro Matteo, il partito nel quale milita, presta molta attenzione alle giovani "promesse" come Lei; Le addestra, le guida ma, nello stesso tempo, le controlla affinché non prendano "cattive strade"; Lei, di queste "cattive strade", non in linea col partito, in questi ultimi tempi, ne sta prendendo. Diversi mesi fa,in risposta ad una Sua esternazione in tal senso, una vecchia volpe dai baffetti grigiastri, Le lanciò un chiaro avvertimento che a molti parve più una larvata minaccia; Lei fece finta di non capire e tirò dritto. Altro avvertimento, molto esplicito, glielo ha fatto, in questi giorni Bersani. C'è un detto, in una certa regione italiana, che consiglia, a chi non ha ancora la forza di rimanere dritto, di piegarsi, quando è necessario, altrimenti si spezza. E, chi si spezza, non arriva più a Roma.

guidode.zolt

Mer, 10/04/2013 - 17:27

Com'e che si chiamano i sistemi usati dal pd alle primarie e non solo...? democratiche...? ma va...?

icaro43

Mer, 10/04/2013 - 17:28

Caro Renzi - premesso che sono un Berlusconiano convinti e nulla e nessuno riuscirà mai a farmi desistere dall'esserlo - debbo dire che mi sei simpatico e mi permetto di consigliarti di uscire dal partito PD e di creare un nuovo Partito o Lista civica che sia e lasciare quindi che il PD vada liberamente al suo declino. Mi raccomando e cerca di stare vicino al PDL, a SILVIO BERLUSCONI ed AI DIRIGENTI TUTTI per raggiungere congiuntamente la soluzione di tutti i problemi dell'Italia e del Popolo Italiano a cui mi onoro di appartenere con senso patriottico. RENZI PENSACI SU. icaro43 (dino vinti) p.s. spero che leggerai questo mio commento.

MEFEL68

Mer, 10/04/2013 - 17:34

Non capisco, proprio non lo capisco, come si possa votare per il PD. Il PD è un partito che si vergogna del proprio passato. Nega di essere comunista, ma in molte loro Sezioni ci sono tutt'ora la falce e martello, e i quadri di Gramsci e Togliatti. Il Pd (partito di sinistra) ha un presidente democristiano (Rosy Bindi). Il PD, partito dei lavoratori, è in realtà un grosso capitalista proprietario di banche e supermercati (MPS e Coop per es.) Annovera fra i suoi parlamentari e sostenitori i più grossi industriali e finanzieri d'Italia(Colaninno, De Benedetti, ecc.).Come partito che dice di tutelare il proletariato, non è il massimo.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 10/04/2013 - 17:38

Stringi stringi, l'acqua s'è fermata sotto quei ponti. Anzi torna alla sorgente, a quel luminoso periodo del Comitato Centrale del Partito Comunista Italiano. A quando le pochissime "fronde" venivano "defoliate", molto "democraticamente" e senza tanti complimenti. I dissidenti li "purgano" ancora e di santa ragione. - Sono già "dolori di pancia", caro Renzi, ma ancora è niente. -----

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Mer, 10/04/2013 - 17:47

Finchè ci saranno dirigenti ex comunisti sarà sempre così. Il dna del comunismo lo vogliono conservare anche se lo negano e ne sono fieri, anzi per loro è come un pedigree dei cavalli. Renzi dovrebbe farsi il suo partito e affondare il Pd per sempre lasciandoli a Vendola&C.

ugsirio

Mer, 10/04/2013 - 17:50

Caro Renzi sei un po' ingenuo, cosa ti aspettavi che il PD ti stendesse un tappeto rosso da Firenze a Roma ? Il PD è così o l'accetti o cambia partito. Il partito certamente non cambierà. Lo stesso vale per il PDL. Il PD è quello di sempre, il PDR andrà bene al PD e non scioglierà le camere finché non saranno certi che Bersani non potrà proprio riuscire a governare. Spero che stiate cercando una strada percorribile per confrontarvi con questo quadro politico e cercare di porvi una pezza, certamente non bastano le manifestazioni .

micdipi

Mer, 10/04/2013 - 17:50

RENZI ti devi smarcare da quel partito di papponi!!! Ti faranno sempre la guerra, tu non sei come loro non pensi e non parli come loro. Lo devi capire non avrai mai la possibilità di cambiare la vecchia mentalità comunista in socialdemocrazia.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 10/04/2013 - 18:00

Il principale nemico di Renzi è il pd. Quando se ne renderà conto, forse potrà fare qualcosa, ma finchè pensa, dall'interno, di smantellare in un sol colpo tutto il soviet supremo e il kiminform, non la sbrocca! Ci hanno messo sessant'anni per costruire il loro piccolo kremlino, e non sarà certamente un giovane di buona volontà, per di più dotato di una certa intelligenza e con due sole narici, a distruggerlo. Caro Matteo, devi deciderti: o ti metti in proprio, o sarai sempre in un angolino.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 10/04/2013 - 18:03

Renzi. lascia Bersani. Crea un tuo movimento politico, nuovo, con giovani, senza vecchi, con idee sane, con gente pratica del proprio settore: non gente da scrivania, ma gente che conosce più la pratica della teoria. Quindi non tecnici -teorici che sono dei GRANDI IGNORANTI, ma tecnici-pratici, che conoscono i problemi della gente, perchè vivono tra la gente. Se vuoi, caro Renzi, anche se sono di destra, credo in te e sarei disposto a dare una mano a gente come te, che ragiona con il proprio cervello, e non con quello del partito.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 10/04/2013 - 18:21

E gargamella crede proprio che qualcuno dia credito alla sua smentita??? ridicolo! vai a smacchiare le pantegane!

odifrep

Mer, 10/04/2013 - 18:33

A volte dico che 2+2=5. Appartengono allo stesso Partito; si scontrano per le preliminari; lo sconfitto aiuta il vincitore "a non vincere" le elezioni politiche; il "vinto" viene chiamato dal capo supremo che abita sul Colle (si sconoscono i motivi); al vincitore viene affidato l'incarico di formare il governo (ad oggi 45 gg dopo, senza alcuna prospettiva); voglio dire, ma questi di quale Partito fanno parte, del PD per caso? E, sarebbero quelli che vogliono amministrare le sorti degli italiani (semmai di quelli che li hanno votato) denigrando ad ogni costo la figura dell'avversario politico, Silvio BERLUSCONI che, tanto ha fatto per la nazione? Ma cercate una scusa plausibile e togliete il fastidio. Quando qualcuno fra 50 anni, si ricorderà di voi, magari dirà :"almeno Bersani e Renzi si fecero da parte". Continua...............

odifrep

Mer, 10/04/2013 - 18:33

A volte dico che 2+2=5. Appartengono allo stesso Partito; si scontrano per le preliminari; lo sconfitto aiuta il vincitore "a non vincere" le elezioni politiche; il "vinto" viene chiamato dal capo supremo che abita sul Colle (si sconoscono i motivi); al vincitore viene affidato l'incarico di formare il governo (ad oggi 45 gg dopo, senza alcuna prospettiva); voglio dire, ma questi di quale Partito fanno parte, del PD per caso? E, sarebbero quelli che vogliono amministrare le sorti degli italiani (semmai di quelli che li hanno votato) denigrando ad ogni costo la figura dell'avversario politico, Silvio BERLUSCONI che, tanto ha fatto per la nazione? Ma cercate una scusa plausibile e togliete il fastidio. Quando qualcuno fra 50 anni, si ricorderà di voi, magari dirà :"almeno Bersani e Renzi si fecero da parte". Continua...............

ilbarzo

Mer, 10/04/2013 - 18:48

Caro Renzi,voi comunisti siete tutti uguali.Vi scannate a vicenda.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 10/04/2013 - 18:50

Buona questa smentita di Bersani di non essere entrato a gamba tesa direttamente! La scusa è che "L'ha fatto il Direttivo del PD". Vogliono dare a intendere, mutando nome da PCI in ...Margherita, Ulivo, PDS,..PD, di non essere più i comunisti di una volta, di essere cambiati. Quello che io noto nel comportamento dei "compagni italiani" prima della seconda guerra mondiale, durante e dopo, che usano sempre e ancora gli stessi metodi leninisti, staliniani, bresneviani ... propri del comunismo più retrivo. I "compagni" che escono dal "coro" vengono eliminati(a volte direttamente, altre volte confinandoli in un angolo attraverso tutte le ragnatele che gestisce il partito (TV,stampa, giornali, sindacato...). Se ne guardano bene dal farsi un esame di coscienza!Da notare che tutti i sistemi comunisti, cominciando dall'URSS, si sono chiamati "Repubblica democratica di...". Per non smentirsi l'attuale loro partito si chiama Partito ...Democratico. Non sarà il caso che qualcuno scriva loro cosa si intende per “democratico” e per “democrazia”?

Massimo Bocci

Mer, 10/04/2013 - 18:50

Rensi, il dissenzo e il confronto delle idee, e' ammesso solo il democrazia ,dunque si guardi in torno le sembra il suo caso??? Allora taccia!!!

reliforp

Mer, 10/04/2013 - 18:55

esiste qualche regione italiana che abbia mandato un sindaco al posto di un consigliere regionale ? qualche bananas informato (quasi un ossimoro) me la sa indicare?

eloi

Mer, 10/04/2013 - 18:59

Anchem il Partito Monarchico si estinse, una volta estintisi i tifosi del Re. I D.S. si estingueranno con l'estinsione dei nostalgici di falce e martello

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 10/04/2013 - 18:59

MA SOTTO IL VISCHIO ... NON CI SI DA UN BACIO????

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Mer, 10/04/2013 - 19:09

Monaci rappresenta più soldi di Renzi.

angelomaria

Mer, 10/04/2013 - 19:13

ecco perche la puzza buona sera serata cena bla bla bla a tutti voi cari lettori

Ritratto di illogic

illogic

Mer, 10/04/2013 - 19:17

Caro Renzi, sono gli effetti collaterali dell'essere un piddino. Mi sei simpatico ma cosa ti aspettavi dai tuoi colleghi. Il pd è così, non cambiano nemmeno per salvare milioni di italiani... figuriamoci se cambiano per te. Via da quel partito finchè sei in tempo. Lasciali nel loro grigiume.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 10/04/2013 - 19:18

Perchè "ex", Ezechiele lupo? Questi sono comunisti, ora più che mai! a partire da quello che, grazie a Dio ancora per poco, sta sul colle e andandoci suddietro. E' inutile che cambino nomi ogni due anni, è inutile che facciano nuovi partiti "democratici". comunisti sono e comunisti restano. Se quelli sono "democratici, io sono afghano!

KAVAL

Mer, 10/04/2013 - 19:18

....NIENTE di nuovo...chissa' cosa si inventera' CROZZA...ci sara' da ridere...

angelomaria

Mer, 10/04/2013 - 19:29

no adesso senza scherzare perche c'e' veramente poco da ridere se nivece di continuare ad esser cosi testardi ,bisticciano con tutti e tra di loro se queste energie totalmente negative le usassero in modo positivo e costruttivo per il bene del paesa sarebbe cosa grande e porterebbe alla soluzione di un governo che sia in grado di cambiare il destino del paese NO loro non accettano di non governare con questo e con quello e cosi facendo aggiungono miseria su miseria in primus al loro partito fallimentare e' la loro classica mentalilta komunista che li spinge s distruggere tutto snche se stessi per unapoltrona ora tutti sappiamo chi non ha nel cuore il popol ITALIANO e m'addora sempre piu'giorno dopo giono le stesse faccie e gli stessi NO Il PEGGIO DEL PEGGIO ela schifezza diventa una STORIA INFINITA ma'anche le favole, non solo le belle ma amche le brutte hanno un FINE quando lo'CAPIRANNO!?

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mer, 10/04/2013 - 19:36

L'importante è non fare la fine di tanti dissidenti. Matteo, ti sei messo in una bella trappola, uscire o rimanere nel pci, è la stessa cosa...............quando arriva la mazzata non guardano dove sei, l'importante è salvare il loro c..o. Non ti hanno insegnato la vera storia del pci, te l'hanno raccontata al contrario!

Silvio B Parodi

Mer, 10/04/2013 - 19:37

RENZI Presidente del consiglio. Berlusconi al quirinale, e vedrete che dopo pochi mesi l'Italia ritornera' piu forte dei crucchi degli albioni e dei cuginetti FORZA RENZI FORZA BERLUSCONI FORZA ITALIA.

AndreaT50

Mer, 10/04/2013 - 19:38

Poverini, stanno facendo fuori uno che, alla guida del suo partito, avrebbe cambiato questo paese. Poveri noi!

Ritratto di oliveto

oliveto

Mer, 10/04/2013 - 19:47

Bravo bersani finalmente sei riuscito a far capire ai più cretini che nel tuo partito non esiste la democrazia e la libertà. Chi comanda è il partito, ordine e disciplina, gestita dai gerarchi. A VOI COMUNISTI I FASCISTI E I NAZISTI VI FANNO UN BAFFO. Renzi se hai da dire qualcosa vieni in direzione che ti lisciamo il pelo, altrimenti zittisci ( è il giaguaro che parla, bersani).

Accademico

Mer, 10/04/2013 - 19:50

Dottor RENZI, per favore, lasci perdere quella gentaglia del PD. Non La meritano. Con la Sua intelligenza e la Sua onestà intellettuale Ella ha una molteplicità di scelte a Sua disposizione. Cosa poteva aspettarsi da quei poveretti di Bersani e/o Franceschini?

KAVAL

Mer, 10/04/2013 - 19:52

LA STOLTEZZA DEL PD,sta facendo la fortuna del PDL e forse anche di Grillo....ma nel partito QUALCUNO c'e' SAGGIO???

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 10/04/2013 - 20:04

Renzi usa gli stessi trucchi e falsità di berlusconi per ottenere consensi. Non c'è stata alcuna telefonata. Non è uomo da grande elettore, non ne ha lo spessore. E' un Salvini qualunque.

Ritratto di g02827

g02827

Mer, 10/04/2013 - 20:14

è un caso di scuola Komunista, negare, negare, negare. Ma è l'ultima spiaggia per Bersanov & Co. Non sanno che sono finiti, bolliti, cotti. Al voto! Al voto!

VermeSantoro

Mer, 10/04/2013 - 20:26

Io ci credo a qualche telefonata da Roma, a mo di mafia !

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Mer, 10/04/2013 - 20:28

***Gentaglia falsa che si nutre di "girini rossi" quali sono i sinistri che stanno travasando bile e bava ad iosa per la sonora skonfitta elettorale. 51%? ah ah ah State tranquilli che tutto cambierà domani ma, per voi sarà troppo tardi. Forse vi potrete salvare un attimo prima di tirare le cuoia maledendo voi stessi per aver buttato via la vostra esistenza stando dietro a certi inutili e falsi sacramenti e voialtri: GLI UTILI IDIOTI CHE VI CIBATE SOLTANTO DI ODIO. Kanker sociale, odiate anche voi stessi.*

Charles buk

Mer, 10/04/2013 - 20:35

Le parole di Bersani, se vere, sono la pietra tombale calata sul pd. Renzi farebbe bene a dar vita ad un suo progetto politico che tenga lontana la vecchia ma proprio vecchia nomenclatura pd. Capisco Bersani, ma non condivido nulla dei. Suoi atteggiamenti in questi ultimi 45 giorni. Finito questo momento "di gloria", il sipario su di lui scenderà ignomignosamente.

giosefatte

Mer, 10/04/2013 - 20:46

Magari il vs. renzino va fuori dalle palle solo il berlusca può garantirgli un posticino. A rifare il sindaco di Firenze se lo sogna!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 10/04/2013 - 20:47

E un bel ma chi se ne frega ce lo mettiamo?

Perlina

Mer, 10/04/2013 - 21:08

Benvenuto sig. renzi. Cosa credeva che con lei si sarebbero comportati in maniera diversa? Di destra o di sinistra, chi osa contraddirli è f r e g a t o. Sono disposti a tutto pur di raggiungere i loro scopi. Ancora benvenuto.

laura.canu

Mer, 10/04/2013 - 21:12

mi viene in mente che bersani, a proposito di monte paschi disse che avrebbe sbranato chiunque avesse osato accostare la banca senese al PD...bene...e allora come mai hanno nominato un dirigente montepaschi come grande elettore della presidenza della repubblica? bersani....bersani....volevi smacchiare il giaguaro e il giaguaro ti ha fatto una bella pernacchia...in questa occasione, invece, sei riuscito a sbranarti da solo.....

makeng

Mer, 10/04/2013 - 21:12

classico metodo KGB del vecchio partito comunista... agire sempre sottobanco e fare la faccia da santerellino. Che pena....e questi sarebbero meglio di berlusconi? NEmmeno i lacci delle scarpe ...bha!

Silviovimangiatutti

Mer, 10/04/2013 - 21:18

Oggi come nel Medioevo, a Firenze rimangono le lotte intestine tipo Bianchi contro Neri. Che provinciali.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mer, 10/04/2013 - 21:39

Renzi, continui a prendere schiaffi ma, al contempo professi la tua "fede" verso il PD. O sei scemo, cosa che escludo, oppure pensi che lo siano gli altri.E anche questa è una ipotesi non percorribile.Pertanto, o li mandi cortesemente a fangala oppure taci e prendi gli schiaffi. Come diceva Totò?: e che mi frega, mica so' Pasquale.Dalton Russell.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mer, 10/04/2013 - 21:39

"Io non ho telefonato, anzi non mi è nemmeno passato per la mente: chiedete conferma alla Telecom". Così si è difeso lo smacchiatore. Escusatio non petita......: come sono divertenti!

vivaitalia

Mer, 10/04/2013 - 21:42

Tutto il mondo sta cambiando, anche il PD cambia, il tottamatore viene rottamato...e` tutto all'inverso...ma normalissimo. Se non fosse cosi? non sarebbe da PD. Giusto`? Che peccato...

giuliobras

Mer, 10/04/2013 - 21:44

MATTEO TE STAI A BERSANI ED AL PD COME IL CAVALIERE AL MARXISMO IL VERO CENTRO MODERATO IN ITALIA E' SPOSTATO A DESTRA E NON A SINISTRA NON TI FAR COINVOLGERE IN GIOCHINI CHE NEGLI ULTIMI VENTANNI HA DISTRUTTO,GRAZIE A DIO,LA SINISTRA DECINE DI PARTITE E SEGRETARI TUTTI SCOMPARSI O ANNICHILITI DAL CAVALLIERE

moshe

Mer, 10/04/2013 - 21:50

Quando un partito ad ogni sua votazione delle primarie compie frodi nelle votazioni, ci si può aspettare una cosa sola ovvero, se dovesse governare il paese, le stesse frodi le farebbe nei confronti del popolo.

elio2

Mer, 10/04/2013 - 22:06

Matteo, Matteo. Non ho avuto fiducia nelle tue capacità di politico, liberale, intendere e volere, ed ho avuto ragione, se fossi stato almeno un po intelligente li avresti mollati e fatto un partito tutto tuo che raggiungeva senza tanta fatica anche il 40%, dato che molti di destra ti avrebbero votato, ora sai che contro il Comintern non si può andare, pena la scomunica politica. Hai perso la tua grande occasione, non credo se ne presenterà un'altra.

mifra77

Mer, 10/04/2013 - 22:14

Ma Renzi, sei sicuro di sapere come si fa a rottamare una carcassa obsoleta e rugginosa come il PD? Non hai imparato niente dalla manipolazione delle primarie! Se uno come Bersani in meno di quattro mesi ti ha già fregato due volte, due sono i casi: o tu sei ancora troppo giovane ed inesperto, oppure ti stanno usando e molto presto ti sostituiranno con un certo Barca. Caro Renzi deciditi e combatti i compagni con le stesse loro armi e lascia perdere quel sentimento di lealtà che ti porterà alla scomparsa insieme a coloro che volevi impacchettare. Sganciati e lascia che si distruggano da soli; e tu vai per la tua strada. Il tempo stringe!

Ritratto di kingigor61

kingigor61

Mer, 10/04/2013 - 22:17

Hai capito il figlio del benzinaio?Oltre a sputtanare Berlusconi in tutto il mondo, avere ottenuto i Governo Monti, perché incapace di Governare immediatamente dopo la destra, è riuscito addirittura ad incartare D'Alema, cosa non certo semplice e pensare che tutti lo ritengono un perfetto idiota! Mi dà l'impressione di non essere poi tanto idiota, dato che fa con Napolitano ciò che vuole, ha trombato Renzi, controlla Vendola come una marionetta, sta riportando il PD a ciò che è davvero,il PCI, tiene in scacco tutta l'Italia,facendola impoverire ulteriormente giorno dopo giorno, prende in giro quel pirlone di Grillo e anche se non riesce a smacchiarlo, stà portando Berlusconi, mal consigliato dai suoi come sempre, ad inciuciare per non tornare troppo presto al voto. Riesce addirittura a coprire il caso MPS e a manovrare la Magistratura a piacimento, inoltre, Nessuno lo indaga per i casi Penati e Lusi, oppure per la Banca di Fassino, che c'era, ma non c'è, però c'è! Un vero prestigiatore, ma molto pericoloso, mi ricorda molto Hoenecker ai tempi della DDR, anche lui era per la stessa democrazia e il cambiamento, che adesso và profetizzando Bersani, basta eliminare chi si mette contro il suo disegno e devo dire che è sulla buona strada per farlo, con l'aiuto del ottuso popolo di sinistra e la demenza dei Grillini!!

gamma

Mer, 10/04/2013 - 22:20

Nel PD stanno facendo di tutto per buttar fuori dal partito Renzi. In Sicilia si dice "non tu ricu ma tu cuntu" ovverosia " non telo dico ma te lo racconto", che significa "non telo dico in faccia ma faccio in modo che tu lo capisca". In pratica il PD vuol far capire a Renzi che è meglio che se ne vada perchè tanto verrà bloccato sempre. La vecchia guardia comunista non molla il potere.

giottin

Mer, 10/04/2013 - 22:32

Anche se è contro bersnev io non lo voterò mai, però ha commesso un grave errore quando perse le "primarie" (?) ha dichiarato che lui avrebbe sostenuto comunque chi le avesse vinte, bersnev appunto. Lì invece avrebbe dovuto rompere, ormai è tardi, si è autobruciato, è diventato un quaquaraqua.

mifra77

Mer, 10/04/2013 - 22:33

Il PD Toscano è sempre lo stesso del Monte Porci

Stefan Alm

Mer, 10/04/2013 - 22:57

Il PD sinistra? Ma mi faccia il piacere!

Chanel

Mer, 10/04/2013 - 23:31

Caro Renzi, avresti dovuto capire dopo il gioco delle primarie che l'apparato non si tocca, è come si pali della luce, ci tocca i fili muore. Sganciati, rivolgiti al paese che non ne può più di questi giochi di potere, ma non puoi pensare di rivolgerti al popolo moderato, anche di centrodestra, mettendo sul piatto della bilancia il nome di Prodi. sei troppo intelligente per non capire che q

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 11/04/2013 - 00:42

Sarebbe interessante sapere cosa significhi oggi essere di sinistra. Avere un'attività mentale al servizio dei vecchi barbogi che continuano a dire di non essere più comunisti? Oppure costruirsi un'identità fondata su veri principi democratici che rispettino l'esistenza di avversari politici?

skarabokkio

Gio, 11/04/2013 - 02:52

renzi premier appoggiato dall'ala liberal più i "trasformisti" del pd più lista-monti più centrodestra: forse i numeri ci sono!

Ritratto di scappato

scappato

Gio, 11/04/2013 - 03:31

Allegria, Renzi: in altri tempi saresti già' a nord-est di Novosibirsk, biglietto di sola andata.

pansave

Gio, 11/04/2013 - 04:14

Non credo nella frantumazione ma in un passaggio di testimone al momento giusto, cioè Bersani fa l'ultimo tentativo con i grillini sbandierando un presidente 5 stelle, poi segue il sindaco amicone, poi arriveranno i riservisti con le toghe rosse. Forza Cavaliere

soldellavvenire

Gio, 11/04/2013 - 07:38

@ beale - condivido... e scommetto!

soldellavvenire

Gio, 11/04/2013 - 07:54

sì, lo vedo bene vostro prossimo leader, finalmente un presentabile a destra

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 11/04/2013 - 08:13

Visto l'altra sera e ascoltato il "Fassina" (sul portaporta), ma tale energumeno non ha "portato" proprio niente di nuovo: Solo tanta miseria Intellettuale e Morale, condita da un infantilismo arrogante del tipo " No, il mio è meglio del tuo, tiè ". -- Povero piccolo, becero arrogantello, tal Fassina in carrozza, vuoi vedere che la telefonata da Roma è la sua "in conto terzi"?

Ritratto di gattafelly

gattafelly

Gio, 11/04/2013 - 08:16

A quando la formazione di un nuovo partito? Però, per favore, per essere credibile togli, caro Renzi, l'aggettivo paraculescamente sempre usato: DEMOCRATICO

apostata

Gio, 11/04/2013 - 08:28

La cosa grave, a parte motivazioni e giustificazioni formalistiche, è che gli expost comunisti, per ragioni di rispetto democratico, opportunità di rapporti e d'immagine, per uscire dal grave clima di sospetto, cospirazione, tranelli, imboscate, processi, corsi di rieducazione, eliminazione degli avversari che si portano dietro della tradizione dell'unione sovietica, se le primarie non servono solo a pettinare bamboline, non potevano escludere un personaggio dal seguito di renzi.

Baloo

Gio, 11/04/2013 - 08:33

L'odio aprioristico e apodittico di Franceschini nei confronti di Berlusconi e di chiunque possa pensare ad intrecciare un compromesso politico con lui(Renzi incluso),squalifica lo stesso Franceschini come cattolico e ne svilisce la figura e le reali potenzialità politiche come servizio alla nazione.Uno stile questo comune all'ala cattolica del PD(si pensi alla Bindi),incapace di autonome valutazioni in linea col carattere ricevuto dall'educazione cattolica e codina invece rispetto alle forti spinte del pensiero di radici marxiste e leninista egemone nell'area bersaniana.

franco@Trier -DE

Gio, 11/04/2013 - 09:23

Sentendo radioMontecarlo dice che Prodi con auto blu è entrato a Villa Borghese che è vietato alle auto. bell'esempio che danno questi politici.

igna08

Gio, 11/04/2013 - 10:02

Hanno veramente una bella faccia tosta questi sinistri nel dire che tutto va bene a casa loro.- ma se è una lotta continua fra Bersani e Renzi......

LAMBRO

Gio, 11/04/2013 - 10:30

Sono bravissimi!! Sono degli artisti del sofisma e della menzogna... al punto che molti acefali ci credono.! è normale! E' difficile credere che Renzi sia stato trombato da cittadini che lo osannano se non su ordine del Politburea. Tanti Italiani sono alla disperazione e non sopportano più l'ostinazione di Bersani.

hectorre

Gio, 11/04/2013 - 11:03

di che vi stupite!! Il comunismo è così da sempre...tutto in funzione del partito,mazzette,magheggi,banche,denaro,intrallazzi...chi esce dal coro è fuori dal partito...il famoso e stantito,pensiero unico.....e a sinistra sono ancora convinti di essere uomini liberi...cerrrrrto,liberi di fare quel che il partito impone.

skarabokkio

Gio, 11/04/2013 - 14:38

"Se qualcuno nel Pd spera che io vada via, si sbaglia".. ha detto Renzi. Lui non vuole fare un altro partito da 10 o anche 20%.. lui vuole rivoluzionare la politica e ammodernare questo stato ormai vecchio e decrepito. Se riesce a creare una sinistra finalmente moderna e liberale, costringerà anche il centrodestra a seguirlo su questa strada, entrando di diritto nella storia della politica italiana. Fare un altro polo a cosa servirebbe? Invece di 3 minoranze ce ne sarebbero 4 e poi? saremmo di nuovo punto e a capo..

gedeone@libero.it

Gio, 11/04/2013 - 15:42

Non so se avete notato, ma dopo settimane di assenza è ricomparso tal luigipiso, altrimenti conosciuto come procacciatore di voti della camorra per conto dei Migliori.

Silviovimangiatutti

Ven, 12/04/2013 - 01:30

@LUIGIPISO - Rappresenti perfettamente l'elettore medio PD: sei avulso dalla realtà.