Pdl, in centinaia ad Arcore per sostenere Berlusconi

Centinaia di militanti davanti a Villa San Martino per portare la solidarietà al Cav dopo gli ultimi assalti giudiziari. Nonostante gli avvocati gli abbiano consigliato di restare a casa, il Cavaliere è uscito per incontrare i suoi sostenitori

Semplici militanti, amministratori locali e parlamentari tra le bandiere del Pdl e di Forza Italia. Diverse centinaia di sostenitori si sono riuniti davanti all’ingresso di Villa San Martino ad Arcore per portare la solidarietà a Silvio Berlusconi dopo gli ultimi, violentissimi assalti della magistratura italiana. Nonostante gli avvocati gli abbiano consigliato di restare a casa, il Cavaliere è uscito per incontrare i suoi sostenitori.

Poco prima delle 20 Berlusconi è uscito da Villa San Martino per salutare le centinaia di militanti che gli hanno manifestato solidarietà dopo le ultime sentenze: ha abbracciato i presenti e stretto le mani alle persone che ci tenevano a dimostrargli personalmente la propria vicinanza. Per l’occasione i simpatizzanti, giunti con pullman organizzati e auto proprie, hanno rispolverato bandiere e cartelli di Forza Italia. "No alla giustizia politicizzata", recita un manifesto raffigurante una dea bendata con una bilancia in una mano e una falce e martello nell’altra. Non mancano i cartelli contro il pm di Milano Ilda Boccassini: "Boccassini ai lavori socialmente utili dopo una vita per lavori inutili a carico del contribuente". La prima a prendere la parola è stata Iva Zanicchi che ha invitato i presenti a chiamare il leader del Pdl: "Lui non resiste, verrà fuori perché sente l’amore che sprigioniamo". La parlamentare Laura Ravetto ha spiegato di essere accorsa ad Arcore per "rappresentare l’orgoglio di nove milioni di elettori". Tra i parlamentari Lucio Malan, l’ex portavoce del Pdl Daniele Capezzone, Stefania Prestigiacomo e Daniela Santanché. "Tutto il popolo dei moderati è al fianco di Silvio Berlusconi - ha spiegato la deputata del Pdl Annagrazia Calabria - non possiamo permettere che si cerchi costantemente un modo per eliminare dalla scena politica colui che ne è stato il protagonista negli ultimi vent’anni e vogliamo dimostrargli che gli siamo vicini e combatteremo con lui". Avendo deciso di non tenere un discorso, la regia della manifestazione ha messo il vecchio inno di Forza Italia.

L’uscita di Berlusconi è stata dovuta all’insistenza delle alcune centinaia di persone che si sono radunate davanti a casa sua e che anche dopo l’annuncio che lui non sarebbe uscito, hanno "resistito" pur di ricevere un saluto dal Cavaliere. Prima che uscisse Daniela Santanchè ha chiesto ai militanti di togliere ogni cartello. Infatti, sono rimaste solo le bandiere di Forza Italia e del Pdl.

Commenti
Ritratto di StefOmega

StefOmega

Lun, 01/07/2013 - 19:16

La parata del ridicolo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/07/2013 - 19:20

ed ovviamente questa solidarietà a Berlusconi sarà uno schiaffo alla ottusità comunista mafiosa!! bastarde carogne!

ludovik

Lun, 01/07/2013 - 19:29

la sagra della criminalità

angel42xy

Lun, 01/07/2013 - 19:34

silvio siamo con te!!

scipione

Lun, 01/07/2013 - 19:45

Caro Presidente,stanno tentando in tutti i modi,con processi senza vittime e senza alcuna prova,di distruggerti.Ma il popolo italiano non lo permettera' mai.Questa giustizia politicizzata sara' sotterrata.Forza Italia,forza Silvio.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/07/2013 - 19:54

ribadisco qui: sostegno aperto a Berlusconi!! comunisti mafiosi e carogne, pigliatevi questo schiaffo morale! :-) un anticipo sui conti che faremo....

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 01/07/2013 - 19:55

in centinaia che modesti ditelo erano quasi ottantamila

deluso

Lun, 01/07/2013 - 19:59

mah, io appartendo al popolo dei moderati e non son più a fianco di Berlusconi da quando ha fallito per tre governi di fila... la Santanchè dovrebbe usare meglio le parole

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 01/07/2013 - 20:02

Diciamo 200 al massimo, e 70 erano solo i giornalisti, un flop totale.

berve

Lun, 01/07/2013 - 20:13

Qualcuno mi può spiegare perché gli Avvocati gli consigliavano di non uscire?

Amelia Tersigni

Lun, 01/07/2013 - 20:17

" malgrado gli avvocati gli abbiano consigliato di non uscire, il Cavaliere è uscito per incontrare i suoi sostenitori". E ha fatto bene, anzi benissimo. Le sentenze si emettono "nel nome del Popolo Italiano". E il Popolo Italiano ha emessa... la sua !!!. D'altra parte, questo popolo, è o non è "Sovrano" !?!?. Per cui ha il diritto e anche il dovere di essere in disaccordo con i Magistrati....Funzionari dello Stato, i quali non sono delle "divinità", ma solo degli esseri umani e come tale soggetti ad errori !!

RK63

Lun, 01/07/2013 - 20:25

E' RIDICOLO

Giacinto49

Lun, 01/07/2013 - 20:28

Forze Silvio, Forza Italia!!!

winston1968

Lun, 01/07/2013 - 20:38

che ridicolagine, ormai il tempo è scaduto

thecaliffo

Lun, 01/07/2013 - 20:41

E gli altri milioni di sostenitori? Maledetti, non lo vorrete mica abbandonare? Povero Silvio...lui si è sacrificato per noi...

squalotigre

Lun, 01/07/2013 - 20:51

StefOmega - lei sicuramente parla delle varie assemblee del PD per le prossime primarie. Se invece si riferisse alla manifestazione di affetto e di solidarietà nei confronti di Berlusconi di ridicolo vedo solo la sua invidia e la sua ottusità.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Lun, 01/07/2013 - 20:53

Dovevano essere 18.000 e si presentano in quattro gatti.........

Azzurro Azzurro

Lun, 01/07/2013 - 21:00

Io purtroppo non posso andare a certi incontri perche dall'emozione di vedere il mio Cavaliere mi sarei messo a piangere senza ritegno

Ritratto di carlomauro

carlomauro

Lun, 01/07/2013 - 21:19

che differenza fa il numero dei partecipanti?,l importante e' esserci, e noi c'eravamo....................ad maiora

Zerbo

Lun, 01/07/2013 - 21:30

Ci deve essere un errore... centinaia di milioni forse

bruna.amorosi

Lun, 01/07/2013 - 21:31

gzorzi chi era era ma ricordati una cosa quando uno STATO viene sottomesso dalla magistratura non è mai cosa bella . oggi a te farà piacere ma ricordati che il peggio non è mai morto e quelli (i magistrati ) sono casta ,e cercheranno in tutti i modi di avere l'ultima parola .ma oggi a me domani a te .

gianni71

Lun, 01/07/2013 - 21:36

PATETICI!

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 01/07/2013 - 21:41

E' evidente che i sinistri che scrivono erano tutti là a contarci. Buffoni e ridicoli siete voi. Alle vostre dimostrazioni di democrazia (???) dite sempre di essere il doppio o il triplo di quelli che siete in realtà (pubblica sicurezza insegna).

sale.nero

Lun, 01/07/2013 - 21:47

Silvio ha potuto ancora una volta incassare la tenace solidarietà dei suoi fedeli. Tanto da non potersi sottrarre almeno dai saluti silenziosi, come imposto dai suoi legali, ma pieni di tutti i significati per cui è avvenuto il raduno. Lo ringraziamo per avere osato tanto, sarebbe stata una delusione non vederlo, così facendo non è venuto meno al solido rapporto che ha con i suoi numerosi fans.

Silviovimangiatutti

Lun, 01/07/2013 - 21:47

@gzorzi - Per come è stato pubblicizzato l'evento sono stati anche troppi ! Di sicuro se simili sentenze avessero colpito rappresentanti di altri partiti, i rispettivi elettori non avrebbero esitato a voltare loro le spalle. Ma per chi sa parlare al cuore della gente non sarà mai così. Tu non puoi capire perché un cuore non ce l'hai.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Lun, 01/07/2013 - 21:58

Berlusconi si è afflosciato sull'imu e le larghe sorprese, sta tirando in ballo persino casini , è diventata una commedia tragicomica

antiom

Lun, 01/07/2013 - 22:14

ludovik, lei è un povero uomo che non conosce l'amore. Per questo sproloquia, per questo fa pena.

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 01/07/2013 - 22:27

Sempre i Monarchi incontrano i sudditi. E' uno scambio necessario dove l'uno sostiene l'altro e viceversa.

gimuma

Lun, 01/07/2013 - 23:06

Idealmente ero presente anchio.Basta con magistrati inadeguati e faziosi;taluni si credono dei padreterni (Boccsassini e suo enturage) e invece non sono nient'altro che dei tronfi deleteri funzionari parassiti che squalificano l'ordine che rappresentano.Si vergognino!

antonio11964

Mar, 02/07/2013 - 00:14

Cari comunistelli, anzi feccia comunista, tra i 100 leader che avete cambiato (anzi, che il Berlusconi s' e' bevuto ) non c'è n'e' uno degno di legge le scarpe a Silvio. Pagliacci.

antonio11964

Mar, 02/07/2013 - 00:16

Gorzi davanti casa di epifania quanti ne hai visti? ? E davanti casa di gargamella? ?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 02/07/2013 - 00:23

La sconfitta dello smacchiatore di giaguari incarognisce sempre più i trinariciuti. Sostengono stoltamente una magistratura politicizzata senza rendersi conto che LE TOGHE ROSSE STANNO DISTRUGGENDO QUEL POCO DI DEMOCRAZIA CONQUISTATA FINORA DAL NOSTRO PAESE. Come quel tale che si tagliò i perpendicoli per far dispetto alla moglie.

patrenius

Mar, 02/07/2013 - 08:16

Povera Italia!!!! Solo centinaia? avrebbero dovuto essere milioni!

Ritratto di StefOmega

StefOmega

Mar, 02/07/2013 - 18:01

squalotigre (ti prego, diamoci del tu), ma come fai a dedurre, da un singolo commento di 4 parole, che sono invidioso e ottuso? Fino a prova contraria, il comizio tenuto ieri davanti a casa di Berlusconi È la parata del ridicolo: c'erano quasi più giornalisti che sostenitori, per piacere! Come la chiameresti tu una cosa del genere? Epocale?