Rivoluzione Civile si è sciolta. La cronaca del fallimento di Ingroia

Dal battesimo del movimento alla fine di un partito. E del suo leader. Che oggi fonda un nuovo partito

Da Rivoluzione Civile a dissoluzione politica. Battezzato alla fine di un rigido dicembre ma in un clima elettorale e sociale infuocato, il movimento di Antonio Ingroia è stato sepolto oggi, in piena primavera.

Neanche il tempo di fare proseliti e di imbracciare le armi politiche che il partito dell'ex procuratore aggiunto di Palermo scrive il suo epitaffio. “I soggetti che hanno dato vita a Rivoluzione Civile hanno deciso all’unanimità di considerare conclusa questa esperienza”. La nota congiunta di Ingroia, Angelo Bonelli (Verdi), Luigi De Magistris (Movimento Arancione), Oliviero Diliberto (Pdci), Antonio Di Pietro (Idv), Paolo Ferrero (Prc) e Leoluca Orlando (Rete2018) è solo la certificazione formale del fallimento di un progetto di rassemblement che non ha convinto nessuno. Nemmeno gli stessi fondatori, che hanno già preso strade differenti.

A decretare la morte politica del movimento sono stati gli elettori che all'ultima tornata elettorale di febbraio hanno concesso all'eterogenea corazzata percentuali di consenso irrisorie: 2,25% alla Camera (circa 765mila voti) e 1,79% al Senato (549mila preferenze).“Se Rivoluzione Civile raggiunge il 5% alle elezioni politiche lo considero un grosso successo, se poi arriviamo al fatidico 8% allora vuol dire che la rivoluzione civile è entrata in Parlamento”, diceva Ingroia il 23 gennaio scorso. Altro che 8%, la soglia di sbarramento è rimasta lontana anni luce.

Di previsioni, Ingroia, ne ha sbagliate anche altre in realtà. Il giorno della presentazione del Movimento, la toga in aspettativa profettizava: "Conquisteremo Palazzo Chigi e avremo milioni di consensi perché vogliamo fare una rivoluzione pacifica dei cittadini, una rivoluzione civile". Il 5 febbraio scorso manteneva la stessa sicumera: "Rivoluzione Civile sarà l'unica forza veramente di sinistra nel prossimo Parlamento''. Il prode alleato Di Pietro aveva già assicurato che il “patrimonio finanziario dell'Idv, immobili e capitali, qualora Rivoluzione Civile dovesse entrare in Parlamento, è naturale che verrà messo a disposizione di questa nuova realtà politica”. Ma il risultato degli italiani bocciò qualunque tipo di fusione. Nonostante ciò, il 10 marzo scorso, il magistrato siciliano non si dava per vinto. Anzi continuava a dare battaglia, assicurando che “Rivoluzione civile andrà avanti, convinta di poter dare un contributo significativo alla ricostruzione morale, sociale ed economica che diventa ogni giorno più urgente”.

L'urgenza appare svanita, surclassata dal futuro personale di Ingroia, unico e indiscusso leader del movimento. E pensare che il 25 gennaio scorso, l'ex pm aveva tenuto a precisare che “Rivoluzione civile non è la riedizione di un partito personalistico, non nascerà un partito Ingroia. Io ho fatto solo da avanguardia''. La storia poi ha raccontato il contrario. Perché gli altri compagni di avventura, da Bonelli a Ferrero passando per Di Pietro, sono stati letteralmente oscurati da Ingroia. Che ha scritto pure il suo cognome nel simbolo elettorale, che si è candidato come capolista in tutte le regioni (eccezion fatta per Aosta) e che ha imperniato la campagna elettorale su battaglie pregresse da lui avviate o condotte e sul personalismo.

Ha presentato esposti contro Silvio Berlusconi, nonostante avesse più volte spiegato che il nemico numero uno è Monti e non il Cavaliere, ha provato la carta dell'alternativa alla destra e alla sinistra, ha provato a corteggiare il Partito Democratico di Bersani paventando un presunto patto di desistenza, ha ingaggiato un duello con Ilda Boccassini, si è fatto vittima lamentando una scarsa copertura garantita dai mezzi di comunicazione, ha provato ad adulare il Movimento 5 Stelle ricevendo però solo i soliti improperi di Beppe Grillo (che lo ha definito un “bidone aspiratutto”).

Mentre giocava le sue carte, Ingroia parlava del suo futuro di magistrato lasciando trapelare poca fiducia nella realizzazione del suo progetto. Ma il salto da ex pm a politico ormai è stato fatto. E Ingroia ne ha pagato le conseguenze. All'indomani del fallimento elettorale il magistrato ha fatto parlare di sé in merito al trasferimento ad Aosta, alla bocciatura dell'incarico-paracadute di riscossore in Sicilia offertogli dall'amico Rosario Crocetta, financo al ricorso al Tar. Adesso Ingroia ha inaugurato un nuovo soggetto – Azione Civile – che come suo primo atto ha sostenuto la candidatura di Ignazio Marino a sindaco di Roma. Nel frattempo, il suo rientro in servizio ad Aosta, previsto per oggi, è stato prorogato di due settimane per “esigenze personali”.

Commenti

vince50_19

Gio, 02/05/2013 - 13:16

Certe partigianerie hanno solo una cosa: una fine certa ed ingloriosa.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 13:43

@vince50_19. certe idee vanno al di la dei partiti e delle persone, ma tu, perdente, lobotomizzato da un bassotto, cosa ne vuoi capire...

Ritratto di nestore55

nestore55

Gio, 02/05/2013 - 13:43

Il cadavere di marx respira ancora...E.A.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 02/05/2013 - 13:53

Vai Ingroia, anche lo 0,3% ma di onesti.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 02/05/2013 - 14:01

...Ingroia! Hai sbagliato tutto, fortuna che sei solo uno...

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Gio, 02/05/2013 - 14:06

Questo è un fallito alla ricerca di una poltrona ben pagata.

ARKA43

Gio, 02/05/2013 - 14:13

Caro Vince 50_19 sono perfettamente daccordo con te!, anzi direi quasi...fine INGROIOSA, a dispetto di ferdnando 55 & del ritrovato luigipiso-lo eheheheheh !!!!!!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 02/05/2013 - 14:25

@ferdnando55 - le idee camminano sulle gambe degli uomini,nel caso di Ingroia entrambi gli elementi erano una nullità. @luigipiso - se gli onesti sono come Ingroia,pagato per fare solo i fatti suoi,non c'è da stare allegri, e smettila di fare il visionario dannoso,il 'Bastian contrario' a tutti costi.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Gio, 02/05/2013 - 14:37

Il giocoso e lugubre "rRevoluzzzzzionario" pensava di essere il nuovo Carlo Magno e conquistare l'Italia per portare un "contributo significativo alla ricostruzione morale, sociale ed economica" il quanto con l'aiuto di dipietro,orlando,why not,ferrero,diliberto,vinci,roba da far venire i brividi della malaria. Fortunatamente il popolo Italiano à da tempo tolto l'anello dal naso e pensato bene di ricacciarli dove con tanta fatica erano stati sistemati. Ultima spes per costui Aosta. Auguri agli Amici Valdostani.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Gio, 02/05/2013 - 14:37

Ingroia. Pace all'anima sua!!

Antonio43

Gio, 02/05/2013 - 14:39

Ma questo asino con la barba che ci voleva far credere di saper volare ha avuto la fortuna di non ricevere un bel calcio nel sedere dal CSM il quale per forza lo vuol mandare a fare danni in Val d'Aosta, se fosse davvero onesto, ( ma lo 0,3% non è davvero un pò poco per essere ritenuto tale? luigipiso che dici? ) si doveva dimettere dalla magistratura all'inizio dell'avventura politica. Quanto meno poteva arrivare a fare l'esattore delle tasse in Sicilia e non rimediare altre brutte figure ricorrendo contro la decisione del CSM. E non finisce qua, perchè "stu sceccu", pur dovendo tornare in magistratura, vuole fondare un altro soggetto politico. Quindi in tribunale ad Aosta basterà presentarsi con la tessera del suo striminzito partitello per ricevere la gratitudine di un commosso asino con la barba in toga. Vuoi vedere che Ferdnando55 e luigipiso sono di lassu'?

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 14:39

@ARKA43. rispetto il dispetto :))

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 02/05/2013 - 14:40

Ad un sinistro è oramai preclusa la possibilità di osannare personaggi vincenti, si devono perciò accontentare di sperticarsi solo per falliti conclamati che esprimono idee e valori che neppure loro stessi capiscono.

Duka

Gio, 02/05/2013 - 14:44

E' vero è un fallito ma il suo fallimento perchè lo dobbiamo pagare noi? Percepisce uno stipendio da impiego pubblico, percepisce un finanziamento al suo partito di marca "furto istituzionale" , Come fallito non è male.

marco46

Gio, 02/05/2013 - 14:48

Azione civile.. speriamo si ritorca contro questo menteccato come si è concretizzata rivoluzione (civile).Per il resto và a lavorare che il lavoro nei campi ti nobilita .Forse.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 14:50

@elio2. ad esempio marx parla della cultura nel primo libro. io penso che la sua idea fosse quella di ottenere una societa' dove non esistessero soggetti malati di disturbo bipolare e/o di ignoranti sulla lingua madre come lo 007 precedentemente letto.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 02/05/2013 - 14:53

Ingroia? Chi è costui?

bruna.amorosi

Gio, 02/05/2013 - 14:55

A QUANDO anche l'allontanamento dalla magistratura ? mai uomo più inutile anzi dannoso per tutta la magistraturae tutto lo Stato insieme .

honhil

Gio, 02/05/2013 - 14:56

Un commiato tra comari che hanno avuto lo sfratto dall’assemblea condominiale, per manifesta incapacità a lasciare dietro il portone di casa i vizi del loro ideologismo, e sono alla ricerca di altri siti su cui andare a fare il nido. Nomi e simboli che, pur ricordando certi vuoti a perdere, sono sempre alla ricerca del colpo di vento che faccia girare nel modo giusto la banderuola del riciclaggio. Ma lasciando l’esercito dei firmatari sul binario morto della politica, in ottemperanza a quanto decretato dagli elettori, il magistrato Ingroia, quando raggiungerà Aosta?

primula

Gio, 02/05/2013 - 14:59

non ci dormivo la notte, al pensiero che fosse rimasto senza partito,senza deputati................AOSTA???????????a lavorareeeeeeeeeeeeeeeee la terra, a mani nude.........................

angelomaria

Gio, 02/05/2013 - 15:05

e contonua lo sa'benissimo che da lui solo una cosa puo uscire e di certo non civile ma al contrario incivile come lui

ammazzalupi

Gio, 02/05/2013 - 15:13

INGROIA: un po' di barba. E nient'altro!

Silvio e me ne vanto

Gio, 02/05/2013 - 15:45

Euterpe, non sia cattivo con GIGGINO PISOLINO quasi tre lauree a misura d'asino: lui ha un'ossessione permanente Silvio Berlusconi ed è solidale con tutti coloro che insieme a lui ing(r)oiano bocconi amari! Poi GIGGINO non và distratto poichè dopo una laurea come ingegnere meccanico, una di ingegnere informatico, tra settembre e dicembre prenderà quella di filosofia. Tutto pateticamente e infantilmente comunicatoci da lui stesso. Come a dire un fanca@@ista dedito allo studio, con "quasi tre lauree" così omogenee tra loro che non può che aspirare ad esercitare la professione di bamboccione a carico di mamma e papà.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 15:51

Silvio e me ne vanto (sicuro? si si!) hahahahaha aaahhhahahahah perdenteeee

vince50_19

Gio, 02/05/2013 - 16:05

ferdnando55 - Intanto il tu lo riservi ai suoi sodali, egregia spirocheta pallida. Ma se vuole che la mandi a fare in culo non ci metto che un secondo debosciato mentale, emerito cialtrone che non è altro, ok? Il perdente se lo tenga per se: i fatti elettorali parlano chiaro, ignorante dell'ultima e della penultima ora. Fra l'altro non ho neanche votato, quindi doppia figuraccia escrementizia per lei. Ripeto per lei!

vince50_19

Gio, 02/05/2013 - 16:09

ARKA43 - Le idee senza fatti concreti sono come l'aria fritta. Ma ci sono dei palloncini gonfiati con fumi pertilenziali di acido solfidrico che non perdono tempo a qualificarsi per quello che sono. Tra l'altro il magistrato s'è pure presentato nella circoscrizione palermitana e non avrebbe potuto farlo. Adesso può solo andare ad Aosta a fare il suo mestiere o dimettersi dalla magistratura. Non ha altre vie.

MMARTILA

Gio, 02/05/2013 - 16:19

Rivoluzione Civile si è sciolta...ora formerà un nuovo movimento...intestinale!!!

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 16:20

@vince50_19. ora sei solo un perdente nervoso. hahahahah TU SEI un perdente! hahahahah

tai pan

Gio, 02/05/2013 - 16:27

@vince50_19 guardi che il "soggetto" @ferdnando55 è già noto alla maggior parte dei frequentatori di questo blog come un povero demente frustrato e fallito che si sente gratificato(!)solo quando distribuisce gratuitamente il termine perdente ed un campionario di becere volgarità.Mi creda, non vale la pena di dargli corda,lo ignori e vedrà che il poverino si autoestinguerà miseramente...

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 16:34

bravo pim pum pan! per fortuna ci sei tu sul mio codazzo a ricordare ai perdenti qui sopra di non parlarmi, muuuti e perdentiii hahahaha

syntronik

Gio, 02/05/2013 - 16:40

Uno dei tanto falliti sinistrorsi, che considerano gli altri solo ciambelle, sparate megainsultanti al politico che tutti sappiamo. mentre il risultato di tali comportamenti portano solo questi risultati, vedi fini di pietro, bersanovich, alla fine fanno tutti la fine dei polli fritti, ed a ruota vediamo presto anche, l'urlatore conottifero, e quello che ritengono impresentabili, o ineleggibili, poi si si mettono anche quello inanellati, con le estremità dedicati a portapene, con descrizioni oncologike da primario ospedaliero, mentre in realtà il metastatizzato é lui, presto amche questo, verrà imdirizzato, verso l'uscita che porta allo scarico dei ritagli politici, NONOSTANTE tutto questo ancora non l'hanno capita, che il fango non fà muro, o sono completamente ricoglioniti, o sono proprio così dalla nascita, è una cosa che mi piacerebbe conoscere.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 16:45

vince' 1950. chi non vota ha solo paura di PERDERE!

vince50_19

Gio, 02/05/2013 - 16:48

ferdnando55 - La maleducazione di tipo provocatorio che le impregna labbra dell'ano è veramente singolare! Insomma non so se lei sa leggere, è nato scemo oppure, in cursus vitae, ha picchiato su qualcosa di duro che le ha provocato dannni cerebrali irreversibili.. Tralascio la lingua italiana che per lei è Mi limito a ricordarle che perfino la Ue, fra l'altro, in due differenti risoluzioni (gennaio 2005 e aprile 2009) ha equiparato comunismo e nazismo come male assoluto.. Se ne faccia una ragione! Nel frattempo aspetto la sua prossima ragliata o grugnito "d.o.c."..

Silvio e me ne vanto

Gio, 02/05/2013 - 16:49

tai pan, sono perfettamente d'accordo con Lei, io comunque trovo un piacere notevole nel divertirmi con costoro. Pensi che GIGGINO PISOLINO si è talmente piccato del fatto che, dopo aver letto un suo commento che iniziava con "l'arrosto prodotto dalla vita....." (ancora non sappiamo se è un detto filosofico, che inserirà nella sua tesi, o una ricetta di Vissani) l'ho gratificato di"quasi tre lauree a misura d'asino", mi ha sciorinato quelle che ha e quella che prenderà! Tantè che il divertimento è ormai giunto ai livelli di Totò. Saluti a Lei.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 16:52

@syntronik. eh?

tai pan

Gio, 02/05/2013 - 16:58

Vede @vince50_19? Dall'ultimo "commento" del povero @ferdnando55 vengono a galla ancora una volta i suoi gravi scompensi psichici che confermano quello che le dicevo...Buona serata

brunog

Gio, 02/05/2013 - 17:01

Fallito come politico, fallito come magistrato. Non si puo' sperare di piu' da un magistrato comunista e per di piu' meridionale, se l'Italia va male questo e' una ragione.

Settimio.De.Lillo

Gio, 02/05/2013 - 17:02

Il magistrato in questione prende regolarmente lo stipendiuccio anche se non si reca sul posto di lavoro? Ma non è un cittadino come gli altri? Può fare tutto quello che vuole? Può scegliere la sede che più gli aggrada? Ah, dimenticavo che appartiene alla casta, a lavorare ci pensino sempre gli altri, quelli che prendono mille euro al mese. Che schifo ragazzi! senza vergogna!

Settimio.De.Lillo

Gio, 02/05/2013 - 17:05

Ferdnando 55; mi spieghi come fa a mettere insieme, in un sol giorno tutte le c..... che scrive? Senza pudore.

bruna.amorosi

Gio, 02/05/2013 - 17:07

io sono contenta solo per il fatto che è stato annullato da tutti quegli ITALIANI che non vogliono un magistrato (neanche bravo) in politica ..per il resto andasse a pascere le capre in VAL D'AOSTA..

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 17:08

@vince50_19. vedi dolcissimo perdente sei senza argomenti. ti attacchi al cazzo e alla Ue, dai ora parlami dei gulag hahaha hahahaha e non scordarti stalin hahahaha e poi il riferimento alla corea del nord, ovvio! hahahahah perdente in loop!

Silvio e me ne vanto

Gio, 02/05/2013 - 17:10

Io credo che ferdnando55 è talmente ossessionato dal fatto che il suo cavallo di battaglia è dare a noi del "perdente" che si è dimenticato di tutte le volte che lui è stato vincente, a partire dal "conducente" della "gioisa macchina da guerra" per finire allo "smacchiatore, pettinatore di bambole" meglio noto come "gargamella". Ricordiamogli pure che le due volte che ha vinto a capo della sua coalizione c'era un ex DC e che anche adesso come premier c'è un'altro ex Dc. Non sarà che si crede vincente perchè anche lui è un ex Dc? Dicci, dicci a vincente!

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Gio, 02/05/2013 - 17:10

Ma prima che rivoluzione civile fosse completamente sciolta hanno provato con l'imodium?

tai pan

Gio, 02/05/2013 - 17:13

@silvio e me ne vanto, sono daccordo con lei riguardo gigginopisolino ed in effetti è anche divertente "scontrarsi" verbalmente con lui e con le sue idee mentre il povero @ferdnando55,purtroppo per lui, idee non ne ha nella sua mente divorata da una forma di psicopatia endemica...

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 17:15

@Settimio.De.Lillo. vi leggo hahahaha

Silvio e me ne vanto

Gio, 02/05/2013 - 17:21

Sigg.ri della redazione, mi avete censurato due post su quel cialtrone di ferdnando55 ed a lui consentite epiteti volgari come quello delle ore 17,08. Gradirei farvi presente che sui loro giornalacci non è consentito neanche usare il termine komunista. Sarebbe gradita la pubblicazione dei miei due post precedenti:

tai pan

Gio, 02/05/2013 - 17:31

@silvio e me ne vanto 17.10, mi permetta di dissentire dalla sua tesi.A mio modo di vedere per il povero psicopatico non è una questione di centrodestra,centrosinistra, M5S etc;la contesa politica è solo il mezzo che utilizza per "realizzarsi" distribuendo del perdente ai suoi interlocutori per cui le propongo di essere insieme a me generoso...lasciamogli questa magra soddisfazione, unica nella sua grama e deludente vita...così la sera quando andrà a dormire il poveretto potrà credere di essere veramente lui il vincente e lei ed io avremo fatto la nostra buona azione quotidiana!Cosa ne dice?

Silvio e me ne vanto

Gio, 02/05/2013 - 17:35

Tai pan siamo sulla stessa lunghezza d'onda, tantè che stò immagginando che anche ferdnando55 sarebbe ben felice se qualcuno, al reparto TSO, da dove posta, desse anche a lui una "scossetta d'onda" ma di quelle a 380 volts. Saluti.

vince50_19

Gio, 02/05/2013 - 17:35

ferdnando55 - Basta leggere, egregio topo Gigio, in questo argomento quel che scrivono altri: la Sua ignoranza condita da una ottusità conclamata, sia in fatto di lingua italiana che della storia del comunismo (italiano: imparato alla sezione rossa dedicata a Gemisto Moranino forse?) è sovrana e conclamata nei suoi meati cerebrali infestati da persistente treponema pallidum. Della serie mai discutere con un idiota fancazzista del Suo calibro, la gente noterebbe subito l'ignoranza di chi continua con il solito clichet pieno di aria fritta; la sua ovviamente. Mi saluti i promotori del motto: Comunisti le bierre? Compagni che sbagliarono? Qualche volta ma solo per errore di.. mira.. Nel frattempo si iscriva a un Cepu qualsiasi per un corso accelerato di lingua italiana: ne ha estrema necessità!

vince50_19

Gio, 02/05/2013 - 17:35

ferdnando55 - Basta leggere, egregio topo Gigio, in questo argomento quel che scrivono altri: la Sua ignoranza condita da una ottusità conclamata, sia in fatto di lingua italiana che della storia del comunismo (italiano: imparato alla sezione rossa dedicata a Gemisto Moranino forse?) è sovrana e conclamata nei suoi meati cerebrali infestati da persistente treponema pallidum. Della serie mai discutere con un idiota fancazzista del Suo calibro, la gente noterebbe subito l'ignoranza di chi continua con il solito clichet pieno di aria fritta; la sua ovviamente. Mi saluti i promotori del motto: Comunisti le bierre? Compagni che sbagliarono? Qualche volta ma solo per errore di.. mira.. Nel frattempo si iscriva a un Cepu qualsiasi per un corso accelerato di lingua italiana: ne ha estrema necessità!

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 02/05/2013 - 17:38

Caro ferdnando55, se le ideologie di marx avessero un qualche cosa di buono o di salvabile, non credo che avrebbero fallito in tutto il pianeta, non concorda?

unclesam1

Gio, 02/05/2013 - 17:38

Ingroia? Chi era costui?

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 17:39

@Silvio (hahahahaha) sei de' coccio, ascolta gli "amici" !

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Gio, 02/05/2013 - 17:41

Inroia e i suoi?? E' questo il vero circolo dei PERDENTI!!!

Silvio e me ne vanto

Gio, 02/05/2013 - 17:41

tai pan, dico che la sua proposta la faccio mia, anche perchè per oggi con ferdanando55 ci siamo divertiti a iosa. Saluti e buona serata. P.s. Lasciamo al "vincente" tutto lo spazio che vuole!

tai pan

Gio, 02/05/2013 - 17:56

@silvio e me ne vanto concordo,ci siamo veramente divertiti e adesso aderisco al suo gentile invito:spazio al VINCENTE così stanotte dormirà come un ghiro... .Buona serata anche a lei

baio57

Gio, 02/05/2013 - 18:28

riccio.lone - Cos'è che sei così inkazzato , non hanno dato la merenda oggi al Leonka ? Lascia stare i miei amici destrosi e che diamine !

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 02/05/2013 - 18:32

L'ho detto e lo ripeto, in un paese civile questo sovversivo si troverebbe da tempo in galera!

fedele50

Gio, 02/05/2013 - 19:04

erdinandodododo,LA SMETTA , sii serio , non faccia piu' i gargarismi con l'ano,un po' di igiene suvvia, lo sappiamo, vivi nelle fogne, decoro, decoro,buonasera stercoraro.

odifrep

Gio, 02/05/2013 - 19:15

Il "fine" di Ingroia era solamente quello di diventare palazzinaro come il suo collega dell'IdV.......Punto

eloi

Gio, 02/05/2013 - 19:24

Per cortesia smettetela di farcelo ancora vedere in TV e smettetela anche di scrivere su di lui.

laura bianchi

Gio, 02/05/2013 - 19:31

Solo in Italia, son possibili simili sconcezze.

Ritratto di albireo6

albireo6

Gio, 02/05/2013 - 19:39

Sete di potere e null'altro...questa gente è deleteria,si nasconde dietro le ideologie smentite dalla storia ed in realtà stanno con un piede su più staffe perchè glielo lasciano fare.Un fallito dappertutto...pussa via in Valle d'Aosta...ti conciano per le feste là!!

petronio2

Gio, 02/05/2013 - 20:56

Ma prima di ammetterli in magistratura li fanno gli esami clinici su questi soggetti?

syntronik

Gio, 02/05/2013 - 22:11

Lui ci ha provato, voleva dimostrare a quei tiràtardi bersanovizzati, che lui sapeva come funzionava la logica politica, in pratica era una fotocopia con due colori a fine cartuccia, di grillo, ma più che altro, coleva dimostrare che lui è presentanile anche senza cravatta, già il nome "ricoluzione civile" la dice lunga, cosa ci é ancora da rivoluzionare? non si sà, la vita nei tribunali, è abbastanza noiosa, e le sue idee, non erano apprezzate, conscio, di avere una mente superiore e sicuro di cambiare il mondo, è partito in tromba, solo che è stato trombato, ha raccontato ala gente troppe bufale, appoggiandosi al solito giochetto dell'antiberlusconismo alla di pietro, ed è stato premiato, come tutti quelli che sono spariti, pertanto, il gioco sporco in politica mon premia nessuno, solo chi soffre di magalomania, come l'altro baffeto sporgente che pensava di riempire bottiglie di aria fritta, ritornato alla più mesta attività del taroccatore di informazioni, per vecchi ciechi e sordi, pertanto falliemento su tutto, anche nella sua professione, ed ora ne raccoglie i frutti, è da convenire, che questa "corsa politica" é un pò atipica, sono accadute cose che non si erano mai viste, un comico, che arriva quasi alla pari com bersani, un governo PD PDL, una caterva di giovani pentastellati rampanti, che pensano, che arrivati a roma, l'italia la fanno camminare come un fulmine lubrificato, rimangono sempre i soliti vekkietti della politica, a giocarsi i pochi soldi rimasti, finiti anche quelli, tutti a coltivare patate, ingroia ovviamente coltiverà papaveri rossi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 03/05/2013 - 00:20

A parte il fallimento politico, mi pare che anche la sua carriera di magistrato non sia stata poi tanto brillante. RINNOVO SENTITE CONDOGLIANZE A TUTTI GLI AOSTANI.