Statali, la cura di Cottarelli: "In arrivo 85mila esuberi"

Le previsioni sui tagli alla spesa ridimensionano le aspettative di Renzi. Ballano 2 miliardi che possono saltar fuori solo con "scelte politiche"

Nel 2014, se si fosse iniziato a tagliare già a gennaio, il risparmio massimo raggiungibile sarebbe stato di circa 7 miliardi di euro. Il lassismo dell'ex premier Enrico Letta e la successiva crisi di governo hanno, tuttavia, fatto passare i mesi senza nessuno mettesse mano alle cesoie. Per questo il processo di spending review sarà inevitabilmente più magro. "Sugli ultimi otto mesi, più o meno, si arriva a 5 miliardi - ha spiegato il commissario straordinario Carlo Cottarelli, nel corso di una audizione in Senato - c’è comunque un margine, dipende dallo sforzo e dalle decisioni che si prendono". In questo margine di azione si pongono anche l'esubero di 85mila statali e il contributo di solidarietà sulle pensioni oltre i 3mila euro proposto nei giorni scorsi dallo stesso Cottarelli. "Queste sono scelte politiche - ha detto oggi - si può anche pensare che è un comparto che non si vuole toccare".

Tagli all'Arma, ai Comuni e alle Regioni e alla politica. Il documento definitivo sulla spending review sarà presentato con il Def, ma sin da ore appare chiaro che il piano preparato dal commissario alla Revisione della spesa è molto di più dei tagli agli F-35 annunciati due giorni fa dal ministra della Difesa Roberta Pinotti e molto di meno del malloppo su cui Matteo Renzi spera di mettere le mani per riuscire a fare le riforme promesse agli italiani. Mentre il premier aveva parlato di 7 miliardi a disposizione per coprire il taglio del costo del lavoro, Cottarelli ha abbassato l'asticella a massimo 5 miliardi lasciando, tuttavia, intendere che i 2 miliardi di differenza potrebbero essere portati a casa attraverso "scelte politiche" che competono appunto al governo. Il documento ha, quindi, una linea molto prudenziale per cercare di recuperare quegli ottanta euro al mese in più in busta paga a chi percepisce uno stipendio inferiore ai 1500 euro. Si tratta di "proposte per una revisione della spesa pubblica" nel triennio 2014-2016 che, in teoria, sfrutteranno "risparmi lordi massimi" per 7 miliardi su base annua: 2,2 miliardi saranno recuperati dall'efficientamento diretto (800 milioni da iniziative su beni e servizi, 200 dalla pubblicazione telematica degli appalti pubblici, 100 da consulenze e auto blu, 500 dagli stipendi dei dirigenti della pubblica amministrazione, 100 da corsi di formazione, 100 dall'illuminazione pubblica, 400 da proposte varie); 200 milioni dalla riforma delle Province e dalle spese degli enti pubblici; 400 dai costi della politica; 2 miliardi dai trasferimenti a imprese e famiglie e 2,2 miliardi dalle spese settoriali.

Della cura Cottarelli a creare maggiori attriti, soprattutto dalla Cgil che ha denunciato "l’ennesimo attacco al sistema pubblico e del welfare", è il piano sugli esuberi. Si tratterebbe di un taglio netto di 85mila unità entro il 2016. Ma Cottarelli rifiuta qualsiasi allarmismo: una prima stima di massima che va affinata in base alle effettive riforme che dovranno essere chiarite nel corso del 2014". Nel mirino anche il turn over, cioè il meccanismo che fa scattare un'assunzione per ogni dipendente che va in pensione. Al vaglio del commissario l'ipotesi di passare al blocco totale dall'attuale processo che congela il ricambio generazionale per l'80%. E anche in tema di pensioni c'è poco da sorridere. Il contributo partirebbe da "pochi euro al mese andando poi a crescere" in base al reddito. "Dipende dal tipo di scenario che si vuole avere, sono scelte politiche - ha evidenziato - si può anche decidere che non si devono toccare". In ogni caso, "per gli scaglioni più bassi il contributo era molto basso", quindi anche "se si partisse da più in alto i risparmi non sarebbero compromessi". Sull’intero anno la misura varrebbe 1,4 miliardi di euro, poco più della metà se il taglio partisse da maggio. Ma questa è una scelta che spetterà soltanto a Renzi.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 18/03/2014 - 16:50

Mi sono perso qualcosa...oppure non si parla più della riduzione del numero e degli emolumenti dei parlamentari?

elio2

Mar, 18/03/2014 - 16:53

Quanti ci hanno provato a far dimagrire la pubblica amministrazione e alla fine tra sindacati e lobbies, non si è fatto mai nulla? Ecco questo sarà il risultato anche questa volta.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 18/03/2014 - 16:53

Usano sempre termini inglesi pensando di fare bella figura ma si rendono ridicoli solo a parlare di tagli; usate bene il rasoio e, mi raccomando, prima spalmate bene la schiuma altrimenti irritate il volto. Eliminate le Regioni, nel senso di togliere loro molte competenze come il territorio e l'ambiente così avrete un risparmio di due miliardi l'anno; senza parlare appunto del turismo. pensate nelle marche hanno speso per la pubblicità un milione e mezzo di euro solo per darli a Dustin Hoffman e lo spot si è visto soltanto due mesi; potevano darli a me che gli facevo propaganda per sempre. Shalom

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 18/03/2014 - 16:53

E' un buon inizio, vediamo in seguito...

Libertà75

Mar, 18/03/2014 - 16:57

ma se nella PA c'è il blocco del turn over che in molti ospedali non riescono ad assumere neanche infermieri... Ora la formula è una sostituzione del 5% e non 80% (ne assumono 1 ogni 20 che vanno in pensione). Se esistono 85mila postazioni di lavoro da "rivedere" bene, gli crediamo (magari sono anche 200mila, boh), ma vada a ricollocare queste persone o bisogna considerare un successo se poi gli si va a pagare per 2 anni l'80% dello stipendio? Che poi in Italia da 2 diventano 3, poi 4 e infine questo ci ha pure guadagnato perché non ha neanche subito i costi di trasferimento casa-lavoro. Poi le amministrazioni finiscono per fare altri concorsi pubblici e si paga 1 stipendio e 1 indennità con aumento dei costi totali. Vorrei sapere dove hanno studiato questi, magari hanno studiato da Monti e il tutto si spiega alla perfezione.

Ritratto di laghee100

laghee100

Mar, 18/03/2014 - 17:00

forse, anzi sicuramente, manca almeno uno zero a questi 85.000 !

pittariso

Mar, 18/03/2014 - 17:03

Mancano tante cose ma sarebbe già qualcosa cominciare.In ogni caso i tagli devono essere strutturali.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 18/03/2014 - 17:04

Se facciamo il confronto con la Germania questo é solo un pannicello caldo. Abbiamo almeno il doppio di statali (rapporto abitanti/statali) e, oltretutto, in Germania le cose funzionano mentre da noi.... lasciamo perdere per amor di patria! Già, ma in Germania gli statali lavorano pure....., magari non tutti ma la maggioranza si. Mentre da noi a occhio e croce direi che due lavorano e tre stanno a guardare! Comunque dovrebbe essere un segnale ed é sempre meglio di nulla.

unosolo

Mar, 18/03/2014 - 17:05

che te credi , questi sono capaci di mandarli in prepensionamento a carico nostro , cosi si tolgono dai piedi poveracci che non contano nulla mantenendosi le direzioni con stipendi enormi e consulenti,.Questo per i loro amici politicanti e esodati parlamentari , come sempre si inventeranno commissioni o altri ministeri inutili altrimenti se volevano cambiare qualcosa adeguavano l'IRPEF dei parlamentari alla scala Nazionale come tutti i cittadini , col cavolo , loro i diritti se li mantengono tutti.

Higgs

Mar, 18/03/2014 - 17:07

Il blocco del turnover va benissimo in tutti quei settori statali dove se non ci fosse nessuno....non se ne accorgerebbe nessuno....vedi alla voce forestali e mille altre.... Negli ospedali in effetti mancano infermieri.... Come il solito ci vuole grano nella zucca per prendere decisioni; i tagli lineari sono idioti; vanno fatti tagli con il machete la' dove non ci sono necessita' primarie.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 18/03/2014 - 17:07

Memphis35 Eliminare completamente il Senato può essere una soluzione.

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Mar, 18/03/2014 - 17:10

la compagna camusso lo sa?

QuidsIn

Mar, 18/03/2014 - 17:10

Lo 0,58% di taglio della spesa! Vergognatevi! FUORI dalle istituzioni il partito delle tasse di Renzie/Napuletano!!!! FUORIIIIIIIIII

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 18/03/2014 - 17:11

Mi interrogo sull'utilità attuale dell'istituto del matrimonio, atteso che si mettono in discussione le pensioni di reversibilità e che i figli possono essere riconosciuti anche al di fuori del vincolo coniugale. Ecco le "uscite" di questo ennesimo governo di aguzzini telecomandato da Bruxelles.

Ernestinho

Mar, 18/03/2014 - 17:22

E la Pubblica Amministrazione come funzionerà? Ed i posti per i giovani? E questa decisione "politica" per i pensionati fa paura. Dobbiamo cominciare a tremare? Perché, si sa, il Governo Renzi è in particolare contro i pensionati e la famiglia!

giudiziodivino

Mar, 18/03/2014 - 17:24

come solo 85mila.....semmai almeno 850 mila!!!!

Mr Blonde

Mar, 18/03/2014 - 17:24

Libertà75 inizia veramente a stupirmi, un giorno è contro il pubblico un giorno è contro i tagli; non mi stupirebbe invece che queste crepe nella sua onestà intellettuale derivassero da una partigiana e giacobina appartenenza a qualche consiglio comunale o provinciale ecc. oppure è lo stesso classico gioco italiano dove nessuno fa niente ma come si tocca qualcosa tutti a criticare. Io da liberale, certo aspettando gli effetti dei provvedimenti annunciati, sono favorevole ad ogni riduzione dell'invasione del "pubblico". Lei?

Efesto

Mar, 18/03/2014 - 17:24

Oltre agli statali occorre aggiungere tutti gli enti locali (Regioni, Province , e Comuni) con le loro società partecipate che altro non sono che serbatoi di voti. Un Comune dovrebbe avere non più di 1 impiegato ogni 1000 abitanti, salvo alcuni ruoli fissi ma qualcuno dell'ordine di una decina. Non contenti i politici di periferia realizzano le cosiddette "Società di servizi" in cui inseriscono tutti i loro raccomandati senza commettere reati perchè questo sono "private" ma a partecipazione pubblica nel senso che se vanno male paga e ripiana pantalone. Qui Cottarelli dovrebbe dare un'altra sforbiciata non con il bisturi, ma con la mannaia!

QuidsIn

Mar, 18/03/2014 - 17:25

Mi spiegate come fa a licenziare il governo di Renzie che è il segretario del partito degli scrocconi statali appollaiati su un posto fisso a valore aggiunto nullo???

glasnost

Mar, 18/03/2014 - 17:25

Non faranno nulla di serio. Potranno al massimo tagliare le pensioni di chi già prende poco, e non ha potere. Sono sempre gli stessi di Monti/Fornero,Letta ecc. che prendono ordini dalla massoneria delle banche.

albertzanna

Mar, 18/03/2014 - 17:25

PER MENPHIS35 - Stia sereno, già ridurre gli statali di 85.000 elementi sarebbe un passo di partenza, per arrivare ad eliminarne il 50%, che con tutto ciò che ci gira attorno sarebbe una bella botta per la riduzione del debito pubblico. Poi pensare al resto. Per la riduzione dei politici sorgerebbe un problema: a chi affidarli perché imparino ad usare una vanga? AZ

Ritratto di ashton68

ashton68

Mar, 18/03/2014 - 17:25

I veri esuberi pubblici si contano a milioni. Comunque sarebbe un inizio e davvero un bel segnale. Ma dubito molto che i compagni lo consentano a Renzi anche e soprattutto perchè gli esuberi della PA sono in grande maggioranza voti loro.

Ernestinho

Mar, 18/03/2014 - 17:26

Ma si! Blocchiamo i posti statali, nelle Forze Armate ecc. Ed i posti per i giovani dove usciranno? Ma vi pare che con €. 85 al mese si incrementeranno i consumi e, quindi, si rinforzeranno le aziende? Quante illusioni!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 18/03/2014 - 17:29

Solo 85.000 non scherziamo ci sono schiere e schiere di lavoratori pubblici, statali regionali e comunali che servono solo ad incassare stipendi, per non parlare poi degli emolumenti, auto bleu e scorte varie per onorevoli, consiglieri provinciali e comunali. Cottarelli sveglia e datti da fare che il bilancio delle spese superflue è enorme.

Ritratto di mark911

mark911

Mar, 18/03/2014 - 17:30

Ma questi esuberi verranno considerati come in una qualsiasi azienda privata in crisi ovvero cassa integrazione seguita da mobilità e poi ognuno si arrangi oppure saranno "favoriti" con una pensione anticipata che li permetterà, vista l'età, a fare un lavoro in nero ai danni di potenziali nuove assunzioni?

Ernestinho

Mar, 18/03/2014 - 17:36

Questi ci mandano al macello! E' un Governo contro i pensionati, la famiglia, i disoccupati, gli esodati! Fermiamoli! Mandiamoli a casa! E dire che ci lamentavamo dei Governi precedenti!

gneo58

Mar, 18/03/2014 - 17:38

basta che non siano parole al vento e che non li riciclino sotto altre forme o li mandino a casa con buoneuscite faraoniche perché allora mi inc...o

gneo58

Mar, 18/03/2014 - 17:40

propongo di cominciare con i "forestali" in calabria

vince50_19

Mar, 18/03/2014 - 17:43

Prima di tagliare le pensioni, "cari" politici tagliatevi lo stipendio del 30% ivi compresi tutti gli emolumenti accessori, poi usate quei 100 miliardi di euro in oro che sono nei caveau della B.d'I. (ci sono, sono spariti in parte o ve li siete fottuti al 100%?). E non rompete i coglioni a chi ha sempre fatto il proprio dovere e pagato quanto dovuto. Grazie.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 18/03/2014 - 17:43

mark911 Molto più semplicemente con il blocco del turn-over senza pagare nulla a nessuno...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 18/03/2014 - 17:48

Stanno facendo le cose che berlusconi non ha saputo fare. Tra Monti e Letta il peggiore è stato berlusconi, senza se e senza ma.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mar, 18/03/2014 - 17:51

giovanni PERINCIOLO, ci potrebbe dire dove ha preso il dato che in Italia gli impiegati pubblici sono il doppio che in Germania? A me non risulta, in Italia sono circa 3,4 milioni (5,6% della popolazione), mentre in Francia sono di più, cioè sono 5,5 milioni (8,3% della popolazione) e in Gran Bretagna 5,7 milioni (10,9% della popolazione). In Germania sono in percentuale poco meno (5,4% della popolazione), comunque non certo la metà. le cito le mie fonti (http://saperi.forumpa.it/story/71736/i-dipendenti-pubblici-italia-sono-troppi-una-ricerca-di-forum-pa-sfata-alcuni-miti, nonché http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-09-26/ricerca-eurispes-italia-impiegati-115157.shtml?uuid=AbjVOujG), e attendo le sue, nella speranza di fornire dati attendibili a chi legge. Saluti cordiali.

Ernestinho

Mar, 18/03/2014 - 17:52

Io invece propongo di iniziare con i parlamentari, i consiglieri regionali e provinciali e tutti i loro "amici" e "portaborse".

jeanlage

Mar, 18/03/2014 - 17:52

Esiste un modo per ridurre la spesa pubblica diverso da quello di ridurre l'esercito sterminato dei dipendenti pubblici? Lo strano, è che ci hanno messo decenni per capirlo!

moshe

Mar, 18/03/2014 - 17:55

Speriamo che gli 85mila esuberi non ci costino più dei loro stipendi e che non ne vengano subito assunti altrettanti. Pensar male si fa peccato ...

moshe

Mar, 18/03/2014 - 17:56

Renzino, a quando la riduzione dei costi della politica, dei dirigenti statali e della magistratura? NON NE SENTO PARLARE !!!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 18/03/2014 - 18:00

...I governi, nonché i politici più in generale, sono i veri responsabili del grave dissesto economico in cui è finito il Nostro Paese, con lo sperpero migliaia di miliardi di denaro pubblico spesi per la costruzione di faraoniche opere pubbliche rimaste incompiute o compiute e finite in malore per incuria o perché non necessarie e costruite solo per compiacere .

Ernestinho

Mar, 18/03/2014 - 18:02

x moshe Renzino da questo orecchio non ci sente!

beale

Mar, 18/03/2014 - 18:02

si comincia sempre dalla coda. esuberi vuol dire espulsione dal mercato di 85000 persone, più famigliari. prelievo sulle pensioni "scelta politica" mentre a me sembra più una scelta del c...o. è evidente che vogliono perdere le elezioni ad iniziare da quelle europee. Renzi deve avere la consapevolezza che se lo spingono ad una scelta del genere, per bruciarlo.deve avere il coraggio di mettere un tetto alle retribuzioni dei politici e dei manager con stipendio parametrato (vedi magistrati) se lla fine manca qualcosa, la richiesta di sacrifici è plausibile

Ritratto di combirio

combirio

Mar, 18/03/2014 - 18:07

Ha! commenti dei sinistrati ne vedo pochi. Vedrai che fra non molto ci sarà un pellegrinaggio sinistro ad Arcore dicedogli che era tutto uno scherzo nei suoi confronti, di non prendersela per così poco che in fondo uno che sappia fare ci vuole. Non si può mica prendere tutto sul serio?

Ritratto di CADAQUES

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 18/03/2014 - 18:08

scassa Martedì 18 marzo ore17.40 Caro Cottarelli ,spero che lei cominci i tagli nella PA da i tanti inutili burocrati piazzati ,a nostre spese ,dal voto di scambio ,dalle raccomandazioni dell'amico dell'amico ,dal possesso di quelle tessere che tengono banco fino dal lontano 1947 e ,soprattutto ,dai tanti consulenti del nulla ,da cui non avete avuto il fegato di privarvi e che vi tengono per le palle mentre il debito pubblico cresce ! So perfettamente che lasciare a casa ,ad ingrossare le file dei disoccupati e' più facile ,si da la colpa agli altri che vi hanno preceduto . MA È DA VIGLIACCHI E VENDUTI AL POTERE ! Provate per una volta a fare la cosa giusta e liberate il Paese dalle ZECCHE di stato che infestano i Ministeri e mangiano caviale sulla groppa dei pensionati al minimo e non si vergognano neanche un po' , LADRI !!!!!!!!!!!!!!!!! Silvana Sassatelli.

Max Devilman

Mar, 18/03/2014 - 18:08

il PD non toccherà MAI la sua principale fonte di voti. Solo chiacchiere da bar, la verità è una soltanto: taglieranno le pensioni e faranno la patrimoniale. PUNTO, smettiamola di credere alle favole.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 18/03/2014 - 18:08

adesso scioperi e manifestazioni dei sindacati, devono licenziarne almeno 350.000 mila di questi cialtroni scaldasedie con doppio lavoro in nero

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 18/03/2014 - 18:12

IDDIO, SE CI SEI BATTI UN GRAN COLPO. ASCOLTA GLI INNOCENTI TARTASSATI E UMILIATI COME BESTIE IN QUESTO SUDICIO PAESE IN MANO ALL´APPARATO MAFIOSO. Di esuberi di parassiti imboscati nella pubblica amministrazione ce ne saranno un minimo di 2 / 3 milioni ... Solo Iddio dando il giusto castigo del Santo Default a questo sudicio Paese di mafiosi parassiti puó rimetterlo sulla retta via ... Iddio, da a questo schifoso Paese di papponi il giusto castigo ... Non permettere che gli innocenti siano umiliati ancora a lungo ... Dacci la possibilitá di fare Giustizia in questo Paese di magnaccia e eliminarli un bel numero ... AMEN.

Ritratto di bingo bongo

Anonimo (non verificato)

giovauriem

Mar, 18/03/2014 - 18:13

gli esuberi nel pubblico impiego sono almeno 850.000

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 18/03/2014 - 18:14

quando questa scelta fu fatta da brunetta, tutti a insultarlo. ora che lo dice uno di sinistra, com'è che nessun sinistronzo critica o insulta? improvvisamente tutti i sinistronzi sono d'accordo sul fatto che bisogna tagliare gli statali? ma guarda che coincidenza eh!! :-)

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 18/03/2014 - 18:14

vince50_19 pensiero stringente ma condivisibile.

Mario-64

Mar, 18/03/2014 - 18:15

Era ora.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 18/03/2014 - 18:15

IDDIO perché non mi fai incontrare questo sudicio censore comunista infiltrato dentro Il Giornale? ... Ci penso io a tagliargli la gola. AMEN

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 18/03/2014 - 18:16

Liberopensiero77, non sono in grado di contestare o meno i dati che Lei indica, ma saranno veritieri senza alcun dubbio.Il fatto è, mio caro che nei paese da Lei indicati, gli statali lavorano, danno un servizio efficiente, non hanno chi passa il badge per tutti e se ne vanno per i fatti loro. Questo non risulta nei dati ufficiali ma sa bene che succede così.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 18/03/2014 - 18:17

IDDIO perché non mi fai incontrare questo sudicio censore comunista infiltrato dentro Il Giornale? ... Ci penso io a tagliargli la gola. AMEN

Nemoweiss

Mar, 18/03/2014 - 18:27

85mila? Pochi! Molti di più vanno mandati a casa, ma cominciando dai dirigenti assentesiti (tantissimi) e dai tanti bidelli nullafacenti - soprattutto nelle scuole!

Nemoweiss

Mar, 18/03/2014 - 18:29

85mila? Pochi! Ne vanno mandati a casa quattro volte tanti, cominciando dai dirigenti assenteisti e dai tenti bidelli (vedi scuola: una volta pulivano!) e portaborse nullafacenti.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 18/03/2014 - 18:33

E tagliare (forse meglio togliere) i parlamentari...quando?

Ernestinho

Mar, 18/03/2014 - 18:55

Scommettiamo che domani ci saranno le smentite e tireranno in ballo qualcos'altro?

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mar, 18/03/2014 - 19:07

E a quelli che rimarranno niente possibilita' di connessioni con il pc, ci sara' un vuoto incolmabile nei forum.Dimenticavo...niente telefonino al 'lavoro'.

nino47

Mar, 18/03/2014 - 19:21

Aiiiia! qualcuno mette il dito sulla piaga,o se preferite comincia ad enunciare il vero problema. Molto timidamente direi! Perche' su ben tre milioni di pubblici impiegati che ha il nostro pidocchioso stato, 85.000 sono la goccia...che in compenso, non sarebbe una gran perdita elettorale!Ma almeno qualcuno comincia ad aprire gli occhi, o ,almeno, a dirlo, perche' gli occhi li avevano gia'aperti tutti, ma glissare e'meglio che affrontare!

Ritratto di Antonosofiro

Antonosofiro

Mar, 18/03/2014 - 19:32

Caro Cottarelli e cari numerosi acuti commentatori..... TUTTO giusto diminuiamo pure (magari con un po di giudizio) le parti poco produttive (parlo da impiegato comunale) e marciscenti ... ma poi, con un briciolo di onesta ... 630 + 315 + 15 Parlamentari .... consigli regionali provinciali comunali e circoscrizionali ... consigli di consorzi e municipalizzate varie .. per alcune centinaia di migliaia di persone ... con stipendi che farebbero inorridire anche il piu privo di vergogna .. non sarebbe opportuno falcidiare anche la ?... ma si sa i voti .. le amicizie ... gli scheletri negli armadi .... il tutto condito con un po di figliodibottanaggine ... rendono le cose un po difficili ... piu facile farlo prendere nel C.... ad altri. dixit

Ritratto di MelPas

MelPas

Mar, 18/03/2014 - 19:34

Statali, la cura di Cottarelli: "In arrivo 85 mila esuberi ??? Se questo accadrà, in Italia ci sarà la guerra civile. melpas.

manente

Mar, 18/03/2014 - 19:49

Tolgono l'indispensabile a che ha già poco, ma le banche non solo non vengono toccate, ma vengono anche gratificate di favori e regalie di ogni tipo. Sarebbe curioso sapere quanto guadagna questo "zombie" per aggredire le tasche della povera gente!

petra

Mar, 18/03/2014 - 19:54

#higgs. In CERTI OSPEDFALI mancano infermieri. In altri ce ne sono 15 volte il fabbisogno. Controllare dati prego. E' necessario intervenire selettivamente, senza fare di ogni erba un fascio.

petra

Mar, 18/03/2014 - 20:09

Si spera facciano come in Germania. Chi perde il lavoro ha diritto al 60% della retribuzione per 1 anno (da noi percepirebbe anche l'indennità di fine rapporto che invece lì non esiste). Dopodichè, se nel frattempo non è riuscito a trovare un'altra collocazione scatta il sussidio sociale : Euro 359 al mese per tutti + Euro 160 per ciascun familiare a carico, dall'insegnante al becchino, dall'attrice al magistrato. Te capì. Iniziamo a capire perchè la Germania è arrivata dov'è arrivata?

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 18/03/2014 - 20:09

COTTARELLI, vai forte. Sei fichissimo. Questa Italia non se lo merita un Salvatore come te. Grazie. -rip.ris.- 20,09 - 18.3.2014

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 18/03/2014 - 20:10

...I responsabili del grave dissesto economico in cui è finito il nostro Paese, sono indubbiamente coloro che ci hanno Governato o, più in generale, politici rappresentanti del popolo. Negli anni del boom economico, sono stati sperperati migliaia di miliardi di denaro pubblico per la costruzione di opere rimaste per lo più incompiute o se compiute, rimaste inutilizzate perché non necessarie, ma costruite semplicemente per compiacere il politico di zona, analogamente è accaduto per l'istituzione delle province, che sono nate come funghi. Chiedo al commissario Cottarelli, che se negli uffici statali vi sono esuberi, la colpa è del solito politico di turno che per clientelismo o meglio, in cambio consensi elettorali ha dispensato, fin quanto ha potuto, posti di lavoro statali o comunque pubblici! Quindi, commissario Cottarelli, chi oggi deve essere chiamato a fare maggiori sacrifici o subire maggiori tagli, devono essere le categorie menzionate. Sappiamo con certezza che ciò non avverrà perché "l'albero" non si metterà mai contro la "foresta"; Il nostro "albero" potrebbe fare il suo dovere solo se fosse un figlio di operaio o contadino. Le inchieste giornalistiche cui assistiamo, ci dicono chiaramente che un figlio del popolo, solo per sbaglio, potrà riuscire ad occupare, pur avendone titolo, un posto chiave di alto livello nella Pubblica Amministrazione, vedasi università, magistratura, Rai, Governo ecc.=

moshe

Mar, 18/03/2014 - 20:27

Un massacro fatto sulla pelle degli italiani. Vuole ridurre i costi degli invalidi (uccidendoli?), vuole ridurre i costi delle pensioni di accompagnamento (mandando un poveretto inabile ad attraversare una linea ferroviaria?), vuole ridurre le pensioni (di quelli che hanno veramente lavorato e pagato per una vita!) Mi dica un po', genio della spending review, cosa ne dice della pensione sociale che i vecchi over 65 degli extracomunitari "ricongiunti" percepiscono SENZA AVER MAI PAGATO UNA LIRA???!!! cosa ne dice dei consiglieri regionali del Lazio che vanno in pensione a 50anni? cosa ne dice degli 11mila forestali della Calabria che dobbiamo MANTENERE (tutto il Canada non raggiunge una cifra simile) ..... queste tre sole domande per far capire che i veri sprechi non vengono MAI toccati !!! re giorgio continua a vivere nella sua beata e dorata ovatta! i magistrati continuano ad avere aumenti di stipendio e di carriera legati all'anzianità e non al merito! i marci politici, che devono pagare uno come lei per fare quello che LORO dovrebbero fare, continuano a rimpinguarsi come maiali! CHE PAESE DI ME... !!!!! almeno questo, con preghiera di pubblicazione.

odifrep

Mar, 18/03/2014 - 21:20

Credo che il Commissario straordinario Carlo Cottarelli, abbia letto (9 mesi fa) questo mio commento sull'articolo (Briatore: "Parlamentari idioti").......Ha ragione da vendere, BRIATORE. Un uomo che si è formato nel privato, dove esiste ancora una certa personale dignità. Qualche attento lettore di questo forum, avrà certamente letto vari miei postati nei quali asserivo (avendo lavorato per 25 anni nella P.A.) che, nel lontano '74, a soli vent'anni, girando per motivi di lavoro nei vari uffici statali, mi resi conto che il 70% delle persone che "girovagavano" per quei meandri -a mio avviso- era più che altro d'ingombro, cioè, arrecava danno a quel rimanente 30% di operatori attivi e coscienziosi. Così arrivai al convincimento che sarebbero bastati 10 professionisti validi, per ogni ramo del Parlamento, stipendiati a 50.000 euro. Dimezzare del 50% tutti i Dirigenti statali (militari e non) risparmiare sulle inutili spese di rappresentanze che, non fanno altro che far (s)parlare il (povero)cittadino che, ogni qualvolta legge una bolletta deve arrabbiarsi per la tassa da pagare. Credetemi, sono piccoli particolari che, alla fine, rendono grande la voglia di "evadere" e, ognuno a modo suo. E, tutto questo con lo zampino del sindacato.......Tutto questo l'ho constatato quarant'anni fa. Chi glielo dice ora al dott. Cottarelli che sta facendo anche lui un buco nell'acqua e che il suo Premier gli sta facendo "vendere" l'aria del Vesuvio in lattine sottovuoto?

Libertà75

Mar, 18/03/2014 - 21:28

@mr blonde, lei liberale? semmai qualunquista... vada a studiarsi la crisi dei mutui subprime e l'uscita dalla crisi per vedere se il suo mito USA è un Paese liberale da economia di mercato come se la intende lei (tra il resto solo lei perché non ha forse sviluppato ricerche di confronto con la realtà). Negli USA le Poste erano state nazionalizzate per ovvi motivi che le lascio ricercare. Sa fa bene anche ai liberali informarsi. Ora c'è già liberopensiero che le ha dimostrato che in Italia siamo sotto la media dei grandi stati europei come impiego di forza nel pubblico, lei se vuole può dimostrarmi che esistono paesi che funzionano meglio senza dipendenti pubblici, attendo con ansia. Sa c'è bisogno di dimostrare che le proprie (in questo caso sue) chiacchiere siano reali ed affidabili. Attendo altrimenti è chiara la sua totale inaffidabilità intellettuale (e quindi di conseguenza viene dimostrata la sua non cultura liberale, perché l'ignoranza non è argomento di valore). Venendo al discorso che ho posto prima, possono esserci in Italia anche 200mila esuberi, ma non ha senso licenziare perché esistono altri settori sotto organico. Nella sua non informazione posso aiutarla e ricordarle che abbiamo un eccesso di marescialli nell'esercito e una carenza di impiegati presso i Tribunali, quindi li possiamo spostare? No? Oppure lei da disinformato liberale pensa sia più utile licenziarli, pagare loro la cassa integrazione e nel frattempo fare dei concorsi per i Tribunali? Se lo crede è l'unico genio a pensarlo. Il suo amico Cottarelli sostiene che si può tagliare dalla GdF il corpo antisommosse. Bene, ha ragione, ma è evidente che se non serve alla finanza un corpo di questo tipo, magari serve ai carabinieri rafforzare il proprio organico proprio in quel corpo speculare oppure serve alla stessa finanza dei dipendenti in più per ulteriori controlli da fare in determinate province (ricollocazione). A parte la classe dirigenziale, in Italia sommando persone sotto occupate (potenziali esuberi) con i posti in pianta organica liberi in altri enti si ha che i secondi sono maggiori dei primi. E questo è dovuto ad una politica di turn over che dura da 10 anni e più. Inoltre le rammento che continuare a diminuire i dipendenti pubblici è un risparmio minimale, in quanto succede che le pensioni maturate dai dipendenti pubblici in uscita vengono pagate dagli attuali dipendenti privati. Oggi infatti vi sono meno dip.pubb che in passato, e gli attuali non versano sufficienti contributi per pagare gli assegni di quelli in pensione, così che il pagamento delle pensioni pubbliche finisce sulle casse della previdenza privata e/o sulla fiscalità generale. Come vede, le ho dimostrato, che diminuire i dipendenti pubblici risultano un immediato beneficio che si trasforma in un aumento di costi privati nell'immediato futuro. Allora, io da liberale intelligente (mi consenta di distinguermi dai liberali non pensanti, lei è di torino giusto? forse c'è troppo inquinamento? le faccio una domanda, se nel suo comune lavorano 10 uscieri e si scopre che ne bastano 5, non sarebbe più contento di sapere che gli altri 5 vengono reimpiegati a fare gli operatori ecologici oppure i messi comunali o assistenza agli sportelli? o li preferisce in mezzo alla strada alla ricerca di un'occupazione con alte possibilità di impiego visto il loro CV?) sostengo che in Italia ci siano pochi dipendenti pubblici (non dirigenti, di quelli ce ne sono anche troppi, del resto è come con i1000 parlamentari, oggi ne basterebbero la metà). Poi certamente certi servizi si potrebbe demandarli al mercato privato, ma questo non vuol dire licenziare dalla sera alla mattina 85mila persone. Tra il resto, resto stupito che uno come Marchionne pensi di riallocare i dipendenti di Pomigliano D'Arco e finti liberali come lei invece pensino a scaricare sul mercato del lavoro altre 85mila persone. Secondo lei come si aumentano i consumi di un Paese in crisi? Diminuendo il reddito disponibile? Io glielo dico con tutta onestà intellettuale, la manovra dei 10 miliardi di Renzi per i lavoratori dipendenti può generare un buon +0,15 / 0,25 % di aumento PIL, secondo lei altri 85mila disoccupati quanto frenerebbero ulteriormente il PIL? Certo forse Renzi aumenterebbe in popolarità, poi succederebbe come in Inghilterra che si sono trovati a licenziare un numero maggiore rispetto al necessario dovendo poi andare a riassumere nuovamente... Ecc... Tanto per dimostrare chi ha onestà intellettuale e chi no. Buonaserata

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mar, 18/03/2014 - 21:45

85.000 compreso luigipiso? - Dalton Russell -

Ritratto di mark 61

mark 61

Mar, 18/03/2014 - 21:51

……..........COSI GIUSTO PER RICORDARLO non era questo giornale che sosteneva che in giro ci sono troppi fannulloni ???????? ora non è più cosi perchè si va a toccare una parte del vostro elettorato ???

Requiem sharmutta

Mar, 18/03/2014 - 21:53

prima di "tagliare" qualsiasi spesa, Cottarelli dovrebbe cancellare e vendere tutti i "Circoli Ufficiali e Sottufficiali" che esistono in quasi ogni citta italiana, di solito in splendidi palazzi storici. Dovrebbe anche vendere le "spiagge esclusive per i militari" (perché hanno questo privilegio?). Dovrebbe anche creare un numero telefonico dove ogni cittadino possa suggerire come ridurre le spese: ne sentiremmo delle belle!

NON RASSEGNATO

Mar, 18/03/2014 - 22:45

A quando l'esubero dei politici?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 18/03/2014 - 23:50

Come al solito saranno sempre i poveri diavoli che alla fin fine pagheranno per Renzi. Detto volgarmente, i soliti stronzi. E a ben vedere l'elemosina di quest'ultimo agli operai a quanto sembra va sempre più diminuendo. Inizialmente s'era parlato di € 100,00 netti al mese. Poi, qualche giorno fa, di € 85,00. Ora siamo arrivati a € 80,00. Ed hanno anche ed ancora il coraggio di venirci a parlare di ottantacinquemila esuberi nel pubblico impiego. E degli esuberi dei parlamentari e delle loro prebende quando si decideranno a parlare e subito (inteso: immediatamente, come fanno coi poveri diavoli come noi) tagliare? Campa cavallo!

zubinmeta

Mer, 19/03/2014 - 00:06

Siete tutti degli str. , solo mossi da odio di classe. Adesso e' bello augurare a 85 mila rersone di perdere il lavoro? Ma che persone siete? E' come augurarsi la chiusura di 85 mila imprese. Mi fate schifo. Un conto e' punire chi non si impegna e fa il parassita , altra cosa e' mandare donne e uomini che fanno il loro lavoro indiscriminatamente a casa. Non bastavano i suicidi degli imprenditori, volete anche quelli degli altri. MI FATE SOLO PENA. RILEGGETEVI E VERGOGNATEVI.

zubinmeta

Mer, 19/03/2014 - 00:07

PER LIBERTA' 75: LEI E' UN SIGNORE. UN UOMO. CHAPEAU.

zubinmeta

Mer, 19/03/2014 - 00:08

MR BLONDE: MI Fa solo pena uno come lei

Ritratto di giubra63

giubra63

Mer, 19/03/2014 - 00:31

cominciamo a licenziare un po' di forestali in Calabria e Sicilia che ne hanno 4 volte piu del Canada. poi i fannulloni delle P.A. nei Comuni,Province, Regioni che timbrano il cartellino ed escono a far la spesa con grande evasione, quelli si che evadono il fisco! poi con gli insegnanti che fanno ripetizioni private evadendo il fisco. e nei comuni: dipendenti che non fanno niente, licenziarli subito, come nelle municipalizzate, licenziarli subito!

Ritratto di giubra63

giubra63

Mer, 19/03/2014 - 00:35

dato che ci siamo: licenziamo la meta dei dipendenti del Quirinale e delle 2 Camere, oltre che a dimezzare i loro lauti stipendi, ai manager di Stato non piu che 100mila euro lordi l'anno ( la pres.Rai prende 500mila, ecc.), ai dipendenti statali, e ai ex-parlamentari-consiglieri regionali-manager pubblici tagliare la pensione e/o vitalizio fino a 5mila euro lordi.

Ritratto di giubra63

giubra63

Mer, 19/03/2014 - 00:36

eliminare le consulenze esterne nella P.A., e nella mala-giustizia, far lavorare i magistrati e che non vadano piu' all'estero (vero ingroia che si faceva bello in Guatemala)

michaelsanthers

Mer, 19/03/2014 - 00:51

prima per avere voti li hanno messi come sardine nella pubblica amministrazione,incominciassero dai dirigenti che dirigono tanto bene che non s'accorgono nemmeno di chi timbra i cartellini e non si presenta al lavoro- l'ente pensionistico degli statali aveva circa 21 miliardi di debiti e cosa ha fatto quel genio della bocconi,li ha spalmati sull'inps che era in attivo di 6 miliardi circa,col risultato che si sa- prima cosa togliere l'immeritato e costoso titolo di senatore a quel buono a nulla e già sarebbe un risparmio-sono tutti disastri che hanno creato loro

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Mer, 19/03/2014 - 01:58

i piccoli comuni sono enti fantastici,tutti dal primo all ultimo, Laterina compresa, sono PANE MAZZETTE E FANTASIA , tendoni da circo diretti da gente di coriacee illusioni che imperterriti ritengono di non essere gente emarginata e malriuscita TANTO E VERO CHE SONO RISPETTATI SINDACI O ASSESSORI,,, mi domando quando questo salame di Renzi , invece di ipotizzare progetti di grande Europa insieme addiritura con D' Alema , NON PRENDE ESEMPIO DALLA CRIMEA CHE IN UNA SETTIMANA con un referendum HANNO CAMBIATO NAZIONALITA',, e non investe del problema Cottarelli con la disposizione di tagliarli con una rasoiata netta nel termine stesso di una settimana , e riproporre entita' amministrative di taglio logico e della quale esistenza non ci dovremmo piu' vergognare/

vince50_19

Mer, 19/03/2014 - 08:15

Credo che prima di "esuberare" nel comparto pubblico, bisognerebbe iniziare a perequare laddove possibile. Altrimenti esuberi in sè potrebbero rendere ancor più vulnerabili alcuni settori vitali della nostra repubblica. Valutare, ad esempio, di unificare i tre corpi armati dello stato (polizia, carabinieri e finanza) per evitare sovrapposizioni di competenze, un'adeguata e successiva ricalibrazione su tutto il territorio nazionale, potrebbe essere una soluzione che porterebbe a qualche discreto risparmio. Meno gente negli uffici e più in giro a garantire sicurezza, anche. Vedo troppi gradi alti in circolazione per i miei "gusti" e pieni di soldi fin sopra le orecchie ad esempio. Invece persistono le lotte ideologiche, si rappresentano necessità che di per sè sono valide ma che potrebbero essere superate come ho anzidetto con accorpamenti adeguati. Visto che la sicurezza in Italia ha un elevato numero di agenti rispetto agli abitanti, facendo paragoni con altri stati europei, però mettendoli in condizioni di poter operare correttamente e dar loro il giusto compenso. E magari, perchè no, iniziare togliere scorte di cui non si ravvede estrema necessità. Altro che fare l'imbonitore, Renzie, vendendo auto dello stato. Quando infine si parla, con la spending review, di non toccare magistrati e diplomatici, mi torna in mente il secondo governo prodi in cui gli unici a non essere stati toccati, specie nel mondo dell'economia, furono professori universitari e magistrati. Si riesce a conoscere, ad esempio le voci stipendio di un magistrato? Qualcuno legga "L'altra casta dei magistrati" di Livadiotti (Gruppo Repubblica Espresso) e comprenderà che è una giungla così variegata che capirci qualcosa è veramente improbo. Se fanno parte del "pubblico" tutti dovremmo conoscere le buste paga di tutti, porca miseria. E se i sacrifici li devono fare gli italiani tutti, ai sensi di quanto anche stabilito dall'art. 3 della nostra costituzione, per conseguenza tutti dovrebbero dare un contributo ad una situazione disastrosa, fosse anche di un solo euro al mese o di migliaia di euro per i più ricchi. E se questo governo decidesse che gli emolumenti e le pensioni non possono essere cumulative e non possono superare un determinato importo annuale totale, supponiamo quello del presidente della repubblica (che però ha un codazzo che vale oltre 260 milioni di euro all'anno per un uomo solo, "cara" pasionaria..)e pagare le tasse in modo progressivo - TUTTI, sarebbe già grasso che cola. Infine, mister Renzie, anche se restasse solo la camera dei deputati, ridurre del 50% i parlamentari e tutto il loro "codazzo" non sarebbe un segno di riusparmio e soprattutto di riguardo verso la gente che continua, da qualche anno, a tirare i botti e buttar sangue per sbarcare questo "benedetto" lunario"? Coraggio fantacin, su: tira fuori le "palle", visto che il tuo predecessore non le ha neanche fatte intravedere. Per me non hai che tempo fino a maggio, poi ti dirò cosa penso di te. IN CHIARO.

vince50_19

Mer, 19/03/2014 - 08:23

Requiem sharmutta .- Certo e magari anche vendere una certa tenuta di castelporziano per un uomo "solo" e poi far conoscere i nominativi (finora un vero tabù che l'inps non ha mai violato) di tutti i beneficiati della legge 252/74 (legge mosca): oltre 37.500 che hanno la pensioncina con contributi da.. salvadanaio. E togliergliela o pretendere che paghino il giusto nel periodo in cui l'hanno ottenuta. Il 60% albergano nella Cgil/ex pci, gli altri fra ex dc socialisti e compagnia sinistra urlante.. E mi astengo, per ora, dallo scavare nel mondo dei sindacati, altrimenti non le dico cosa ne verrebbe fuori, degno delle peggiori nebbie economiche..

andrea da grosseto

Mer, 19/03/2014 - 08:33

Il blocco del turn over? E' una barzelletta? Sono anni che non c'è più il turn over, non c'è un concorso vero. Da qui vorrebbero prendere i soldi? Ah no, anche da dai pensionati che li hanno guadagnati onestamente. Per esempio smettere di regalare soldi agli extracomunitari no eh?

andrea da grosseto

Mer, 19/03/2014 - 08:36

mark61 quale sarebbe una parte dell'elettorato di destra? Gli statali? Divertente.

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 19/03/2014 - 08:50

Ma non saranno coinvolti quelli che rubano di più. Infatti diplomatici e magistrati sono stati messi al sicuro. Pagheranno i soliti da milletrecento euro al mese!

nino47

Mer, 19/03/2014 - 08:56

@dalton.russel: questa me la segno!!!!

steali

Mer, 19/03/2014 - 08:58

Ma quali esuberi...... Cosa state dicendo!!!!

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 19/03/2014 - 09:02

dalton.russel, ci metto la firma!!

Ritratto di mamma goose

mamma goose

Mer, 19/03/2014 - 09:09

Qualcuno ha pensato che il contributo di solidarietà inciderà sull'aliquota marginale IRPEF di ogni super pensionato super (45% ?)e quindi un minor introito IRPEF?

Ritratto di mamma goose

mamma goose

Mer, 19/03/2014 - 09:12

Ma lo studio di qualche mese fa che indicava in 23 miliardi all'anno i risparmi se solo venisse adottata la centrale unica di acquisto perché non si fa? E se mai si facesse ricordarsi che il Responsabile massimo 2 anni, poi va sostituito se no addio risparmi.

Duka

Mer, 19/03/2014 - 09:18

Immagino siano tutti dipendenti dello stato e che nel conteggio siano inclusi anche i moltissimi truffatori, buoni a nulla, che siedono in parlamento. In ogni caso è una stima per larghissimo difetto, il numero più giusto è di 850.000-

SSIMPATICO52

Mer, 19/03/2014 - 09:29

ORGANIZZIAMOCI SUBITO !!!!! FACCIAMO ANCHE NOI UNA MASSICCIA CAMPAGNA ELETTORALE TRAMITE INTERNET...AMICI...PARENTI E CONOSCENTI A NON FARE VOTARE IL....PD.....UN PARTITO CHE SI E' PIENAMENTE DIMOSTRATO IN PIU' OCCASIONI UN PARTITO DI FALSI...DI IPOCRITI E DI IMBROGLIONI !!!!!! CI AVEVAN ASSICURATO, IN CAMPAGNA ELETTORALE, ED ANCHE IL LETTA NEL SUO PROGRAMMA, CHE AVREBBERO SUBITO CAMBIATO LA RIFORMA-MACELLERIA DELLE PENSIONI E...NON L'HAN FATTO. HAN AVUTO 10 MESI PER FARLA, MA.......CI HAN VOLUTO FREGATE TUTTI SAPENDO CHE POSSONO SEMPRE CONTARE SU I LORO..."UTILI IDIOTI"....MA...SPERO CHE QUESTE PERSONE SI SIANO SVEGLIATE ANCHE LORO E ...CHE NON SI FACCIANO PIU' CONDIZIONARE DA QUESTI POLITICI IMBROGLIONI DEL PD. S V E G L I A !!!!!! E' GIUNTA L'ORA DI FARLI SPARIRE POLITICAMENTE....MA...SICURAMENTE SI CONFONDERANNO BENE CON IL PARTITO DEL BERLUSKA !!!!! VOTIAMO TUTTI 5 STELLE ........... DAIIIII CHE CE LA FACCIAMO!!!!!!.. MAURO DI FERRARA il PD è ancora in tempo a cambiare...a cancellare la famigerata riforma-macello pensioni !!!! e..se non lo farà, saranno...guai suoi !!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 19/03/2014 - 09:38

DUKA, i dipendenti in tutta italia sono appena 3 milioni! ripeto: 3 milioni! forse l'obiettivo è di arrivare almeno a 1 milione, e qui si avvicina alla sua cifra....

nino47

Mer, 19/03/2014 - 09:41

Esuberi o no, penso con raccapriccio a come si sistemera' tutta questa gente che va ben oltre gli 80.000 ma molto molto oltre. Quale che sia la soluzione, consideriamo che questa e' gente che non ha mai versato un solo soldo all'INPS perche' lo stato per loro non ha mai pagato un solo contributo. Poi la Madonna di Laurdes ci ha ha fatto il miracolo di quella buona donna della Fornero che ingegnosamente ha accorpato costoro nell'inps il quale si trova a far fronte ad impegni per denari mai corrisposti. Come si sistemeranno questi esuberi? quale buonuscita verra' loro liquidata quale pensione , a fronte di zero versamenti? Con quale "diritto acquisito" costoro pretenderanno l'assist alla vecchiaia da uno stato che praticamente li ha fatti lavorare in nero???

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 19/03/2014 - 09:53

Io, credo a questo risparmio di 85,000 Statali quando vedró Luigi tipiscio ed altri parassiti come lui che piangono su questa "ingiustizia", in Italia ci sono troppi parassiti di Stato che non fanno un cazzo dalla mattina alla sera vedi "Luigi ti piscio"!É questa gente qui in Germania li avrebbero gia presi a calci in culo licenziandoli, qui i Sindacati non sono komunisti come in Italia, é chi non lavora oppure non vuole lavorare viene punito da regole disciplinarie che in Italia non esistono oppure che non vengono applicate,io sarei curioso di sapere quanti di questi parassiti scrivono su questo Blog?, é quanti di loro sfruttano i PC della amministrazione pubblica per scrivere qui i loro commenti da komunistronzi, per questo questa gentaglia difende il PDPCI il Partito dei ladroni e parassiti e che sfruttano chi lavora é paga le Tasse!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 19/03/2014 - 09:58

UN; GIORNO 2 IMPIEGATI STATALI SI TROVARONO PER CASO IN UN CORRIDOIO E DAL MOMENTO CHE SI CONOSCEVANO; COMINCIANO UNA DISCUSSIONE SUL CALCIO E LA POLITICA; ALL;IMPROVISO UNO DI LORO SI GIRA E CALPESTA UNA LUMACA; E IL SUO COLLEGA GLI CHIEDE MA PERCHE L;HAI FATTO? L;ALTRO GLI RISPONDE! É TUTTO IL GIORNO CHE QUESTA MALEDETTA BESTIA CERCA DI SORPASSARMI!.

soldellavvenire

Mer, 19/03/2014 - 10:14

purtroppo gli "statali" comprendono carabinieri, vigili urbani, infermieri, medici e soprattutto MILITARI, oltre che impiegati comunali e dirigenti e politici: chi mi fornisce gentilmente i dati numerici e le proporzioni alle quali applicare gli 85000 esuberi? ho paura che si vedrebbe che i tagli riguarderebbero proprio le prime cinque categorie, che sono quelle su cui poggia il nostro risicato, maltrattato, da altri invidiato, WELFARE: lo scrivo in inglese perchè la parola italiana, benessere, voi evidentemente la detestate

soldellavvenire

Mer, 19/03/2014 - 11:01

giusto per parlare, un dirigente da 300.000 euro l'anno costa quanto tre parlamentari con 100.000 di reddito netto, come dodici impiegati da 20.000. fanno 7000 dirigenti(ma ci sono?), oppure 21000 politici (???), oppure 85000 tra carabinieri, militari professionisti, medici, infermieri e impiegati: come sono suddivisi i tagli? ecco: 20 dirigenti, 200 politici e 84.000 tra i rimanenti

Libertà75

Mer, 19/03/2014 - 11:27

@duka, lo dico anche a lei, licenzi pure 850mila persone e poi le paghi per stare a casa in cassa integrazione... forse avrà notato che mancano servizi pubblici, non sarebbe più soddisfatto se li avesse (spostando le persone) invece che perderli totalmente?

Libertà75

Mer, 19/03/2014 - 11:34

@soldellavenire, a parte certi enti privi di competenze, certi forestali, certi ministeri carrozzoni, certi dirigenti di se stessi, ecc.. La maggior parte del pubblico impiego è sotto organico. Tra il resto, grazie alla ventata di liberalizzazioni ed esternalizzazioni si notano (ogni persona intelligente può aprire gli occhi) dei decadimenti complessivi nella fornitura di servizi. Le racconto del mio comune, una volta si pagava la tassa rifiuti (e non c'era l'ici), il comune gestiva i rifiuti e la pulizia urbana tutte le settimane e con la tassa aveva pure più entrate che uscite. Oggi il servizio è esternalizzato, si pagano una tassa rifiuti, una tassa sulla casa e in più devo fare la raccolta differenziata (giustissima), ma sulla quale l'ente gestore può fare ulteriore utile, infine sono spariti i netturbini dalle strade e 2 volte l'anno passano a fare una pulizia generale. Allora va bene esternalizzare ma non perdere welfare durante la procedura.

silvysilvy

Ven, 21/03/2014 - 18:36

cominciate a mandare a casa quelli che timbrano l'ingresso e poi vanno a farsi gli affari suoi!questo si che sarebbe ora!