In un tweet di Grillo i cittadini diventano senatori

Il comico a sorpresa in Senato. Il suo staff pubblica una foto "con i senatori". Ma non erano solo cittadini?

Per mesi, da quando è iniziata la campagna elettorale in vista delle Politiche dello scorso febbraio, i grillini si riempiono la bocca di frasi che contengono la parola "cittadino". Al pari degli oratori comunisti che arringavano la folla con "compagni e compagne", i parlamentari a Cinque stelle non vogliono sentir parlare di onorevoli, deputati e senatori: loro sono solo umili cittadini al servizio degli italiani.

Ma qualcosa deve essere cambiato se una delle parole vietate è apparsa addirittura in un tweet postato da Beppe Grillo (o meglio dal suo staff). "Con i senatori" recita la didascalia a una foto del leader del M5S a sorpresa in Senato. Che si siano "istituzionalizzati"?

Commenti

angelomaria

Lun, 28/10/2013 - 20:36

l'assurditaa' e la inconcretezza di quest'uomo e solo pari ha 500 tonnellate di letame che rappresenzaa lui regala i nostri soldi ha qiunque vergona ha lui ma'sopratutto ha chila'votato i soliti belinoni stitici che con lui hanno ragiunto il sogno finale scusateCAGARE FUORI!!!