Vi scandalizza Moretti? Prandelli guadagna il doppio

Il ct della Nazionale ha firmato un contratto milionario appena prima dell'inizio dei Mondiali. Alla faccia della spending review

Era solo questione di tempo. In tempi di spending review, e di proposte, più o meno condivise, di un tetto allo stipendio dei manager pubblici, ecco che sotto la lente d'ingrandimento finisce anche il compenso di Cesare Prandelli, ct della nazionale azzurra di calcio. Il tecnico di Orzinuovi, che proprio nei giorni scorsi ha rinnovato il contratto con la Figc per altri due anni, percepirà più di un milione e mezzo di euro all'anno, più del quadruplo dei 239mila euro che costituiscono l'appannaggio del Presidente della Repubblica.

Ha senso un contratto del genere, per un allenatore che è pagato dalla Figc, a sua volta dipendente da un ente pubblico come il Coni? Se lo è chiesto Filippo Facci su Libero, ricordando come normalmente i dirigenti vengano premiati in base ai risultati ottenuti, mentre in questo caso il contratto è stato firmato poco prima dell'inizio dei Mondiali, e in anticipo sulla scandenza.

È vero che molti allenatori di club - dove Prandelli non faticherebbe certo a trovare un impiego - guadagnano molto di più (il tecnico dell'Inter Walter Mazzarri, tanto per fare un esempio, percepisce più del doppio), ma va anche ricordato che gli allenatori di altre nazionali importanti come Germania e Inghilterra vengono pagati molto meno del tecnico azzurro. Certo, ci sono nazionali, come quelle di Russia, Cina e Arabia Saudita, i cui allenatori percepiscono stipendi da capogiro, ma si tratta di casi eccezionali, in cui la scarsa attrattiva "tecnica" della piazza viene compensata da un ingaggio molto alto, consentito peraltro da ampie disponibilità economiche.

Ora che i Mondiali si avvicinano, davvero gli italiani sarebbero disposti ad esonerare Prandelli dalla spending review, oppure preferirebbero che anche nei tagli agli stipendi venisse applicato il turnover?

Commenti
Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mer, 26/03/2014 - 17:26

Mai piaciuto il calcio... Ne guardato ne giocato! A diciott'anni giocavo come linebaker nella squadra della mia città ovviamente gratis. Dieci stronzi in mutande che rincorrono una palle e giù a frignare ogni volta che si sfiorano.... Colpa di chi perde tempo dietro sti buffoni.

mbotawy'

Mer, 26/03/2014 - 17:28

Queste le incongruenze in Italia! Questo Prandelli cosa vale? Sia come lavoro, sia come i modesti risultati? Vedrete, vedrete come si collochera' l'Italia ai mondiali, e ci terremo questo tipo per ben due anni.Non voglio commentare della sua nuova remunerazione, una vergogna per l'Italia di oggi!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Mer, 26/03/2014 - 17:42

I soldi pubblici NON devono essere spesi in simili idiozie. Se si tratta di club privati è più che lecito. Ma soldi delle nostre tasse finire nelle tasche di soggetti come questo o Santoro o chounque altro è un vero disgusto e schiaffo alla gente onesta. VADANO a farsi ingaggiare in modo di usare i soldi dei privati, con quelli è lecito ed è una scelta del privato remunerarlo non un obbligo del contribuente.

Gianca59

Mer, 26/03/2014 - 17:42

Interessante questo caso: chissà se il nostro pdc interverrà anche sullo stipendio del suo amico Prandelli. Moretti ha trovato un alleato ? Finira tutto in un bluff ?

apostata

Mer, 26/03/2014 - 17:44

Il giochetto del calcio è oggettivamente cretino ed è pericoloso per come coinvolge le menti ingenue, per le speculazioni giornalistiche e di uomini senza scrupoli, per come vengono osannate persone prive di formazione civile e culturale. Lo sport sarebbe meglio praticarlo che celebrarlo negli stadi come nuova religione.

terzino

Mer, 26/03/2014 - 17:47

Rinnovare il contratto prima del mondiale senza vederne prima l'esito non ha senso atteso che quasi tutto viene corrisposto in base ai meriti acquisiti sul campo anche se il mondo del calcio è diverso dal resto e certi emolumenti, lordi, stanno sul mercato ed hanno una loro logica altrimenti bastava l'Oronzo Canà della situazione. Forse ora potrà permettersi un cellulare per chiamare gli allenatori dei club per constatare lo stato dei calciatori prima delle convocazioni.

silviob2

Mer, 26/03/2014 - 17:53

Se paga il contribuente italiano, allora un bel taglio anche al suo stipendio.

QuidsIn

Mer, 26/03/2014 - 17:54

Tutto a spese del popolino idiota tassato al 45% per servizi pubblici spesso scadenti!!!!

colapesce

Mer, 26/03/2014 - 18:07

ma per il pallone l'italiano medio non vede . non sente e non parla ........

ghorio

Mer, 26/03/2014 - 18:13

Veramente io e, come me, suppongo milioni d'italiani, sono ultra scandalizzato del compenso di Prandelli. Urge che il premier Renzi prenda nota e agisca di conseguenza. Il presidente Abete elargisce soldi che non sono suoi.

giovauriem

Mer, 26/03/2014 - 18:16

ma voi veramente credete che uno come prandelli quadagna una barca di soldi? secondo mè ne lascia,almeno,la metà da qualche parte nella fgci

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 26/03/2014 - 18:19

Qui seguitiamo a rimpallare ,lui prende più dell'altro che prende più di me e gira e rigira non si taglierà nulla alla faccia del popolo SOVRANO fino al giorno prima delle elezioni,e bue appena dopo.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 26/03/2014 - 18:21

Se solo fosse vero la differenza tra lo stipendio di un pallonaro e di un Rappresentante del Popolo sta proprio in questo: "il pallonaro manda milioni di Persone in visibilio, col pallone, mentre i Nostri Rappresentanti e Altri, ci possono mandare sul pallone come niente". Shalom

Ritratto di wtrading

wtrading

Mer, 26/03/2014 - 18:26

Moretti perlomeno ha sistemato i conti delle FFSS e messo apposto i servizi. Si è dato da fare e almeno ha ottenuto dei risultati. Ma Santoro e Prandelli che hanno fatto ( Tanto per citare i due sotto "accusa" )? E poi il capoccia supremo ( Napolitano ) che interviene sul taglio della spesa per gli aerei da combattimento. Quanto sarà la sua mazzetta ? Non è che ci venga a dire anche lui, fra un pò, "IO NON CI STO" di Scalfariani memoria. Quello che aveva le tangenti sui servizi ( se ben ricordo ). Una bella Rivoluzione alla Francese sistemerebbe molte cose !!

Ritratto di wtrading

wtrading

Mer, 26/03/2014 - 18:26

Moretti perlomeno ha sistemato i conti delle FFSS e messo apposto i servizi. Si è dato da fare e almeno ha ottenuto dei risultati. Ma Santoro e Prandelli che hanno fatto ( Tanto per citare i due sotto "accusa" )? E poi il capoccia supremo ( Napolitano ) che interviene sul taglio della spesa per gli aerei da combattimento. Quanto sarà la sua mazzetta ? Non è che ci venga a dire anche lui, fra un pò, "IO NON CI STO" di Scalfariani memoria. Quello che aveva le tangenti sui servizi ( se ben ricordo ). Una bella Rivoluzione alla Francese sistemerebbe molte cose !!

fenix1655

Mer, 26/03/2014 - 18:32

Ma smettiamola con questa storia dei super-stipendi. Il problema non è quanto guadagna un manager ma semmai quanto vale la sua professionalità e quanto riesce a portare a casa come risultati. Tutti amano circondarsi di gadget all'ultimo grido o dell'ultima meraviglia tecnologica. Tutti esaltano le figure dei vari Zuckerberg o Bill Gates. Ma cosa credete che la spinta alle loro scoperte sia stata la prospettiva di uno stipendio da 1000 € al mese o della mera notorietà? Basta con questa visione del tutti uguali, tutti in tuta, tutti allo stesso stipendio! Volete impedire ad un giovane di sognare che un giorno potrà essere il nuovo Bill Gates o il nuovo Zuckerberg? Allora avremo un esercito di giovani che rinuncerà a studiare o che cercherà all'estero la realizzazione dei propri sogni! E non è un problema di pubblico o privato quando il pubblico gestisce settori così strategici come quello dei trasporti ferroviarii o aerei o magari dell'approvvigionamento energetico. Semmai evitiamo di fare nomine politiche privilegiando i meriti; chiediamo conto dei risultati raggiunti ma basta con questa visione da vecchio paese comunista tipo ex Unione Sovietica. Persino la Cina si è svegliata e si è data una regolata! Si sta svegliando addirittura Cuba! Semmai chiedete conto perchè certi personaggi dello spettacolo tipo Fazio, Bonolis, Litizzetto e soci vari debbano venire strapagati per mandare avanti un carrozzone che oltre a reggersi con il canone e la pubblicità ha bisogno anche dell'aiuto di stato, con la giustifica che fa "servizio pubblico". E ci fanno anche la morale!!! E dall'altra parte c'è un'azienda che, facendo lo stesso "servizio", non ha canone, produce addirittura utili, si fa ammirare anche in campo internazionale (vedi gli Oscar), nonostante sia addirittura marcata a uomo dalla Magistratura per il solo fatto di appartenere ad una famiglia schierata dall'altra parte! O magari vogliamo parlare di cantanti, attori, calciatori che per pagare i quali ogni volta che andiamo a comprare qualcosa ci tocca pagare il pizzo per loro? Ma non è che tutto il mio inutile scrivere alla fine è solo per parlare a gente incapace e invidiosa che non fa altro che rosicare in continuazione?

fenix1655

Mer, 26/03/2014 - 18:32

Ma smettiamola con questa storia dei super-stipendi. Il problema non è quanto guadagna un manager ma semmai quanto vale la sua professionalità e quanto riesce a portare a casa come risultati. Tutti amano circondarsi di gadget all'ultimo grido o dell'ultima meraviglia tecnologica. Tutti esaltano le figure dei vari Zuckerberg o Bill Gates. Ma cosa credete che la spinta alle loro scoperte sia stata la prospettiva di uno stipendio da 1000 € al mese o della mera notorietà? Basta con questa visione del tutti uguali, tutti in tuta, tutti allo stesso stipendio! Volete impedire ad un giovane di sognare che un giorno potrà essere il nuovo Bill Gates o il nuovo Zuckerberg? Allora avremo un esercito di giovani che rinuncerà a studiare o che cercherà all'estero la realizzazione dei propri sogni! E non è un problema di pubblico o privato quando il pubblico gestisce settori così strategici come quello dei trasporti ferroviarii o aerei o magari dell'approvvigionamento energetico. Semmai evitiamo di fare nomine politiche privilegiando i meriti; chiediamo conto dei risultati raggiunti ma basta con questa visione da vecchio paese comunista tipo ex Unione Sovietica. Persino la Cina si è svegliata e si è data una regolata! Si sta svegliando addirittura Cuba! Semmai chiedete conto perchè certi personaggi dello spettacolo tipo Fazio, Bonolis, Litizzetto e soci vari debbano venire strapagati per mandare avanti un carrozzone che oltre a reggersi con il canone e la pubblicità ha bisogno anche dell'aiuto di stato, con la giustifica che fa "servizio pubblico". E ci fanno anche la morale!!! E dall'altra parte c'è un'azienda che, facendo lo stesso "servizio", non ha canone, produce addirittura utili, si fa ammirare anche in campo internazionale (vedi gli Oscar), nonostante sia addirittura marcata a uomo dalla Magistratura per il solo fatto di appartenere ad una famiglia schierata dall'altra parte! O magari vogliamo parlare di cantanti, attori, calciatori che per pagare i quali ogni volta che andiamo a comprare qualcosa ci tocca pagare il pizzo per loro? Ma non è che tutto il mio inutile scrivere alla fine è solo per parlare a gente incapace e invidiosa che non fa altro che rosicare in continuazione?

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 26/03/2014 - 18:42

Moralità dolce chimera sei tu.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mer, 26/03/2014 - 18:42

Prandelli Santo Subito...

Miraldo

Mer, 26/03/2014 - 18:44

Modesto allenatore equivale a modesta paga. Penso che duemila euro mensili siano più che sufficienti

MEFEL68

Mer, 26/03/2014 - 18:47

L'idiozia sta nel fatto che noi siamo disposti a pagare molto di più chi ci fa divertire (cantanti, attori, calciatori, ecc) che coloro che ci salvano la vita (chirurghi, pompieri, bagnini, ecc). Per quanto riguarda i politici e managers è un altro discorso. Questi ci vengono imposti. Per questo motivo l'arrabbiatura per quest'ultimi supera la nostra idiozia.

Mario-64

Mer, 26/03/2014 - 19:01

Capello ,da ct dell'Inghilterra ,guadagnava oltre sette milioni di euro l'anno. Ma poi che c'entra? i soldi li mettono i diritti tv ,gli sponsor ecc. ecc.

Roberto Casnati

Mer, 26/03/2014 - 19:10

Lo ho scritto e lo riscrivo: il calcio italiano è un'impresa che arricchisce pochi ignoranti che prendono per i fondelli milioni d'inbecilli|

Ritratto di Lebon

Lebon

Mer, 26/03/2014 - 19:30

Convengo con Mario-64 . L'allenatore non vien mica pagato con i nostri soldi come il Moretti.

pastello

Mer, 26/03/2014 - 19:32

Il paragone è fuori luogo. Prandelli era sul mercato con molti altri; non è stato scelto dalla tessera che teneva in tasca.

Aristofane etneo

Mer, 26/03/2014 - 19:38

... e poi non hanno i soldi per pagarsi il servizio d'ordine che è da sempre a carico dei fessi Italiani, come me, che pagano le tasse!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 26/03/2014 - 19:58

Scandalizzati non solo per Moretti ma anche per tutti gli altri.

leo_polemico

Mer, 26/03/2014 - 19:59

Certo che con QUATTROMILA EURO AL GIORNO si fa fatica ad arrivare a fine mese...Quando sarà indetta una sottoscrizione pubblica per aiutare questo poveraccio? In alternativa propongo un numero per inviare sms solidali per aiutarlo...E' proprio vero che la faccia di tolla di alcuni è incredibile: il signor Prandelli non si vergogna?

Giorgio5819

Mer, 26/03/2014 - 20:02

#Wtrading,provare a fare 2 o 3 viaggi in treni italiani, provare ad usarli per lavorare, poi vediamo quali conti ha sistemato a parte i suoi.

Giorgio5819

Mer, 26/03/2014 - 20:04

Una cortese richiesta alla redazione in materia di sprechi ststali: ci fate sapere che fine ha fatto il geniale presidente inps mister 25 incarichi e relativi emolumenti? Grazie infinite.

Ritratto di MelPas

MelPas

Mer, 26/03/2014 - 20:07

Vi scandalizza Moretti? Prandelli guadagna il doppio. A Prandelli i soldi gli da il calcio,ai manager di stato pagano gli italiani.Dite a Moretti che cosa ha fatto per le ferrovie della Sardegna, ve lo dico io "un cazzo",sono vecchi lentissimi e molto sporchi. Mandatelo a casa oppure uno stipendio che si merita, 1000. € al mese. lantagonistamacomer.it di MelPas.

Aloisius Urbinas

Mer, 26/03/2014 - 21:49

Mi spiegate come si fa a paragonare lo stipendio di Mauro Moretti Amministratore Delegato di Ferrovie dello Sato e quindi pagato con soldi pubblici con quello di Prandelli CT della Nazionale. Prandelli è stipendiato forse dallo Stato come Moretti? Oppure da soldi di privati? Ma come si fa a dare queste notizie. Come fa il Giornale a cadere in queste meschinerie di un giornalista? Prandelli percepissce uno stipendio pubblico. Non lo sapevamo. Perché allora non paragonare il compenso di Moretti a quello di Della Valle, di Montezemolo, di Benetton ecc... Ma che razza di paragoni sono. Da una parte ci sono compensi pubblici, pagati dalla collettività e dall'altra compensi stabiliti da società e aziende private. Che informazione, che giornalismo! Che roba, c'è da trasecolare.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 27/03/2014 - 00:45

In tutto questo "scandalizzarsi" non bisogna perdere di vista le maggiori fonti di sperpero del denaro pubblico. IL QUIRINALE. LA CAMERA. IL SENATO. LA MAGISTRATURA, CHE DILAPIDA MILIONI DI EURO SOLO PER FICCARE IL NASO NELLE LENZUOLA DI BERLUSCONI.

ninoabba

Gio, 27/03/2014 - 05:36

Quanto Guadagna Moretty, sono affari di chi o paga, se non sono soldi publici. Il problema e di quelli pagati con I sodi dei contribuenti. Sono d' accordo che manager realmente validi abbiano uno stipendio comesurato Al loro rendiento, ma a tutto c'e un limite, specialmente quando la gente no nah di che soppravvivere. Ci deve essere un limite anche per I big manager, cosi puréed onorevoli, magistrati a anche per I presidente Della Republica, ecc. Ecc.

ninoabba

Gio, 27/03/2014 - 05:38

Sausate parlavo di Prandelli e non di moretti

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 27/03/2014 - 06:32

Certo anche qui stipendi da capogiro e tagli da capogiro Ma è una chimera sperarlo con la politica che li usa per far sfogare le masse incazzate....sapete come dicevano in latino quali sonogli strumenti per governare? ...."PANEM ET CIRCENSES" cioè pane e il gioco dei circensi (i calciatori di allora). però allora se il gladiatore circense non andava c' era il pollice verso....amen

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 27/03/2014 - 07:00

La differenza è che Prandelli non è pagato da noi.

gustavodatri@vi...

Gio, 27/03/2014 - 07:46

Perché i responsabili pagano tutti questi soldi? Perché non sono soldi loro. Nel pubblico dovrebbero anche con Prandelli rudurre lo stipendio del 90%. Bastano 200 mila euro all'anno. Nel privato possono fare quello che vogliono. Purtroppo in Italia vi sono imbecilli che pur di seguire il calcio, passerebbero sul cadavere dei loro genitori,

swiller

Gio, 27/03/2014 - 08:00

Per questo incapace bastano 25 euro al mese tutto compreso.

Ritratto di mirosky

mirosky

Gio, 27/03/2014 - 08:42

per una volta sono daccordo con voi

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 27/03/2014 - 08:58

Gli allenatori di Serie A , se pagati da magnati , possono percepire anche miliardi,così come I calciatori. Non so Prandelli da dove attinga il suo lauto Stipendio. Se rientra nei Dirigenti Statali la riduzione dello Stpendio si impone. Si ponga un tetto a questi stipend e chi non ci sta cerchi altrove.Tutte cose semplici da fare e rapide. Certo che smuovere una struttura anchilosata è dura. Basta vedere il comportamento di Napolitano che pur di non toccare uno dei privilege si farebbe tagliare una mano ; il popolo crepi ma ,noi della casta, non possiamo rinunciare ai nostri bei gingillini.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Gio, 27/03/2014 - 08:59

Egregio Ivan Francese, non posso capire, e perciò chiedo lumi, come possa essere paragonato un piccolo burocrate, che prova a fare l'A.D. delle ferrovie e voi definite ''manager'', ad un C.T., quale che sia, del calcio, benché Italiano. Prova solo a ''penzare'' di quanti costosissimi consulenti , anch'essi pagati da noi, dispone l'A.D. delle ferrovie, ma pure gli altri ''volponi di stato'', e, come, invece si guida una organizzazione sportiva di grosso calibro ed alte prestazioni fatta di personaggi eccezionali, che viene pagate col merito sul campo, è proprio il caso di dirlo.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 27/03/2014 - 09:21

É,basta! con questi esempi idiotici di chi guadagna poco e chi guadagna molto, i problemi italiani non sono quei pochi che guadagnano bene, ma quei 200,000 o 300,000 statali che sono di troppo, é qui si deve fare leva per aiutare lo stato a migliorare il suo debito é non criticare gente come Moretti che ha fatto risparmiare 2 miliardi di euro alle FS!, ed ha tutti quelli che criticano il compenso di Cesare Prandelli vorrei ricordare che in Inghilterra un giocatore come waine rooney guadagna in una settimana 300,000 euro! É CHE GLI ATLETI DELLA EX UNIONE SOVIETICA; É DELLA EX DDR VENIVANO "SOVVENZIONATI" DALLO STATO CON PREMI E VANTAGGI ECONOMICI CHE IL POPOLO NORMALE SI SAREBBE SOGNATO DI AVERE!, a Napoli abbiamo un vecchio detto che dice c,á senz é rena´r non z,é cantan é mess! A VOI INTREPRETARE QUESTO VECCHIO DETTO!.

Ritratto di Lebon

Lebon

Gio, 27/03/2014 - 09:25

Non vorrei sbagliare ma non mi sembra che il signor Prandelli sia pagato con le tasse degli italiani . Così fosse non sarebbe più un dipendente pubblico e dunque potrebbe essere pagato anche 10 milioni al mese tra l'indifferenza generale. A differenza del Moretti che viene pagato con i nostri soldi.

eloi

Gio, 27/03/2014 - 17:23

Non solo Prandelli. Tutto il mondo del calcio merita un bel calcio. Anche i giovanissimi che inizianano a tirare pedate quando scoprono di avere un pò di talento, naturalmente solo calcistico, si sentono dei Maradona, spalleggiati da mammà e papà i quali in alcuni casi si sono permessi di aggredire l'allenatore, perchè il loro pargolo non giocava. Se poi qualcuno riesce ad emergere viene "rapito" dalle sue coetanee. ecc...ecc...

mezzalunapiena

Lun, 02/06/2014 - 17:51

questa è l'italia dei politici, managers,amici degli amici aggiungiamo anche il ct dove molto umilmente dichiara di avere firmato il contratto in bianco quindi disinteressato al compenso ma molto più interessato al codice etico.consulti un dizionario di italiano.

mezzalunapiena

Lun, 02/06/2014 - 17:59

colpevolerizzare prandelli non ha molto senso(anche se dipendesse da me lo vedrei con una zappa in mano) dal momento che tutti i politici parlano di spending review(vedi corso di inglese alla camera)è evidente che non è applicabile per tutti e questo renzi dovrebbe spiegarlo agli italiani a meno che non sia un caso come quello di moretti ad delle ferrovie.