Zero in pagella per il premier non pervenuto

Rassicuraci che respiri. Abbiamo aspettative modeste: dacci prova che non sei morto ancor prima di essere nato

Caro Matteo Renzi, per dirla alla fiorentina: te tu ha fatto una bischerata a scalzare Enrico Letta, rubandogli il posto a Palazzo Chigi. Dovevi startene buono buono al vertice della segreteria Pd, lasciando che fosse lui a fare brutta figura. Ti ha fregato la smania di salire subito in alto e ora le vertigini ti impediscono di ragionare. Invece di governare, ti fai governare dagli eventi. Li subisci, li affronti a occhi chiusi.
Spero di sbagliare, ma se vai avanti così annegherai presto nella palude da cui pretendevi di far uscire in fretta il Paese. Come ha scritto ieri sul Giornale il professor Francesco Forte, il tuo decisionismo consiste nel decidere di tergiversare. E se ne vedono i risultati. Per girare giri, eccome se giri, ma a vuoto. Susciti tenerezza, molta tenerezza e nessuna speranza. Ti sono bastati 15 giorni per rivelarti. Sei un chiacchierone di talento, questo sì, bisogna riconoscerlo. Ma quando hai finito di parlare, sei talmente soddisfatto di te da non avere più energie per nient'altro. E non fai un tubo. Non sai da che parte cominciare ad agire e ti addormenti.
I tuoi ministri ti assomigliano: belle statuine, ragazzi illusi che sia sufficiente essere investiti di una carica per dimostrare di meritarla. Finora tu e i tuoi boy scout vi siete distinti per la vostra assenza. Non ci siete, e se ci siete dormite. Non avete firmato un solo provvedimento degno di nota. La legge elettorale si è già ridotta a uno scarabocchio. E le quote rosa sono il certificato della vostra inettitudine.
Ma tu, Matteo, sei un politico, uno statista, un pubblicitario o un uomo marketing? L'azienda Italia richiede interventi energici. Tu, viceversa, ti accontenti di essere un testimonial. I tuoi non sono provvedimenti, ma spot televisivi che piacciono alle mamme e non soddisfano i papà, perché la loro busta paga rimane povera e falcidiata dalle tasse, dal cuneo (che non è una città piemontese, ma una porcata), da ogni sorta di trattenute e pertanto è insufficiente a far sbarcare il lunario alle famiglie.
Ricordo i tuoi discorsi in Parlamento quando cercarvi di ottenerne la fiducia. Eravamo tutti incantati dalle tue affabulazioni. I titoli del programma solennemente annunciato al popolo promettevano un futuro radioso. Parecchia gente ha creduto alle tue ciance: realizzeremo una riforma al mese cosicché alla fine dell'anno avremo risolto ogni problema nazionale. Però, pensammo, che personaggio fantastico è emerso dal mucchio selvaggio dei politici! Costui ci salverà, ci riporterà a galla, e gliela faremo vedere noi alla Merkel. E mo'?
Caro Matteo, non dirci qualcosa di sinistra e neppure di destra. Abbiamo aspettative più modeste: dacci la prova che non sei morto ancor prima di essere nato; ci accontentiamo di un piccolo segnale, muovi un dito e rassicuraci che almeno respiri.
Attenzione, però: non rifilarci la patrimoniale come se tu fossi un Mario Monti qualunque, altrimenti ci faresti rimpiangere il professore bocconiano e perfino il suo clone minore, Enrico Letta che, se non altro, aveva la fantasia di cambiare nome alle tasse allo scopo di farcele apparire più leggere. Confidati con noi, Renzi: tu sai quali siano i compiti del presidente del Consiglio o li stai scoprendo in questi giorni con orrore? Se ti dovessimo giudicare per quanto non hai fatto al tuo esordio a capo dell'esecutivo, dovremmo dire che al tuo confronto Giulio Andreotti era un rivoluzionario e Arnaldo Forlani un sovversivo.
Non possiamo affermare che la tua leadership ci faccia pena. Questo no. Però ci preoccupa. Fa sorgere il sospetto che tu sia uno zero. Ma uno zero così tondo da apparire sciocco come la luna.

Commenti

michele lascaro

Lun, 10/03/2014 - 12:00

Renzi aveva espresso, tempo fa, il proposito di non diventare primo ministro immediatamente. Certamente era consapevole dei problemi di leadership che avrebbe dovuto affrontare. Cosa e chi gli hanno fatto dare di volta il cervello?

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 10/03/2014 - 16:00

Pregherei soltanto di avere un minimo di pazienza. Abbiamo aspettato invano tanti anni, aspettiamo ora ancora qualche giorno. Feltri mi ricorda un mio amico che avendo saputo che la moglie aspettava un figlio, ogni giorno le chiedeva come mai non era ancora nato.

veromario

Lun, 10/03/2014 - 16:01

non so cosa ci sia in quella poltrona,sicuramente a confronto il miele per le api è veleno.

ilfatto

Lun, 10/03/2014 - 16:01

sig feltri ma oltre ai MILIONI che prende ogni anno la pagano anche un tot per ogni kg di me..a che spala sopra agli avversari politici del padrone? guadagnerà soldi a bizzeffe e a quel punto che ce ne frega della dignità, nevvero sig feltri? senza stima alcuna la saluto...ps(il sig renzi è premier da 2 SETTIMANE!! Solo quello che la paga e che spara caxxate da 20 ANNI doveva essere giudicato a fine MANDATO? E per quale legge?...la dignità di uomo, si sig feltri parlo di una cosa che lei sembra NON avere...spero che legga questo e che poi provi a guardarsi allo specchio)

teoalfieri

Lun, 10/03/2014 - 16:05

certo... mortimermouse.... e il Giornale...avete ragione..rimettiamo Berlusconi al suo posto.... solo sul sa fare solo lui è la nostra ancora di salvezza... "ma mi faccia il piacere! come direbbe il saggio Totò! Siete sempre li a sputare contro Renzi invece di sputare contro chi ci ha rovinati in tutti questi anni!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 10/03/2014 - 16:06

Siiiii, ridacete el pregiudicato numero 1, quello sì che parla poco e fa molto.

Mechwarrior

Lun, 10/03/2014 - 16:06

Che Renzie fosse un fanfarone lo sapevamo già..........ora attendiamo.

luciablini

Lun, 10/03/2014 - 16:11

giusto capisco non è per persone oneste..ma per i condannati...vero .. se ora ci stava il condannato al governo per voi era tutto normale come i condannati a fare i direttoti di un ..giornale....poi siete ocntro le scarcerazioni...e a favore dei condannati a governare ...bè è la fine.....w. i condannati al parlamento...w. i condannti per strada...ed i normali cittadini a soffrire..per le vostre storielle su ruby...per salvare cosa voi ..che credete di essere ..i migliori...chi è contrario al vostro pensiero...sporco comunista....andate un pò all estero e parlatene...ci avete messo la vergogna in faccia...siamo diventati la barzelletta del mondo...è già sono tutti sporchi comunisti....quellli che ci ridono dietro al pensiero che un condannato in via definitiva comanda ancora ...addio condannati a vivere questa idea addio..condannato...sallustri...addio condannato berlusconi...

Ritratto di Zago

Zago

Lun, 10/03/2014 - 16:13

Paragono Matteo renzi agli scalatori della "cuccagna " che non ce la fanno mai ad arrivare al vertice se non dopo essersi scorticate le gambe e spelate le dita. Certo che fare il Sindaco è una cosa, fare il Presidente del Consiglio è un'altra cosa. Dov'è l'esperienza ! A parole è capace di fare tutto, in pratica c'è caso che faccia un sonoro flop.

m.nanni

Lun, 10/03/2014 - 16:16

e noi insistiamo; tutti in Piazza, pro Berlusconi LIBERO!!!

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Lun, 10/03/2014 - 16:18

Caro direttore, dovrebbe chiedersi proprio il perchè della manovra 'audace' di questo 'ballerino propagandato' da lor signori! Non credo, neanche se me lo dicesse la Madonna, che Renzi abbia di sua iniziativa fatto cadere Letta, alla luce anche della situazione più che rosea che si proiettava per lui. No, troppo semplice e troppo 'maleodorante' questa manovra. Io delle ipotesi ce l'avrei, ma non le dico perchè mi riservo di 'capire' meglio, mi riservo di avere qualche conferma. Una cosa è certa: Renzi ha DOVUTO buttare Letta perchè ha ricevuto ORDINI ben precisi e minacciosi! Considerato il personaggio imposto, azzardo comunque una considerazione: se hanno imposto Renzi, allora vuol dire che lor signori stanno nel letame in modo insostenibile! P.S.: ho sentito che quelli della Zanzara le hanno fatto presente la sua somiglianza a Casaleggio. Sono stato il primo, in tempi non sospetti, ad accorgersi del sosia. Avevo detto che Casaleggio è un incrocio tra lei e Branduardi. Pertanto, non facessero tanto i fenomeni Cruciani e Parenzo!

procto

Lun, 10/03/2014 - 16:18

Io sto con Feltri: questo qui in 2 settimane non ha combinato niente, rivogliamo il "governo del fare" e le sue memorabili riforme

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Lun, 10/03/2014 - 16:20

Clap.clap.clap...

mauralombardia

Lun, 10/03/2014 - 16:23

Stupendo e azzeccato articolo.Grazie dr Feltri.

edo1969

Lun, 10/03/2014 - 16:23

Si nota un cambiamento di rotta nelle ultime ore al Giornale. Lo stesso Feltri il 16/02 scriveva "Il segretario del Democratici rischia, ma non poteva fare altro". Rileggetevi l'ottimo pezzo: http://www.ilgiornale.it/news/interni/matteo-matto-peggio-cos-non-pu-andare-992880.html Ora, Feltri - di cui personalmente ho un'ottima considerazione se mai puo' contare qualcosa - non è uno stupido, tutt'altro. Né soffre di schizofrenia o di crisi di memoria. Sa che la gente avrà in generale letto i due articoli. Quindi mi chiedo: qual è la strategia di questa testata? Fa comunque una certa impressione leggere i due articoli l'uno di seguito all'altro, sembrano scritti a 3 anni di distanza, non 3 settimane. Questo paese sta forse impazzendo, se anche un giornalista di grande intelligenza come Feltri mostra tali rapidissime ingiustificate giravolte?

Ritratto di _alb_

_alb_

Lun, 10/03/2014 - 16:27

Il Pinocchio di Firenze (per essere buoni). Come Schettino diventato sinonimo di vigliaccheria, Renzi è il nuovo sinonimo di BUGIA.

onurb

Lun, 10/03/2014 - 16:28

Feltri, attento a toccare Renzi: si incorre negli strali dei sinistrati; talmente sinistrati da considerare Berlusconi responsabile della disfatta romana nella battaglia di Canne.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Lun, 10/03/2014 - 16:29

Noto con piacere che il terrore inizia a serpeggiare tra le fila. All'indomani della dichiarazione che mercoledì 12 marzo 2014 saranno messe in atto riforme che finalmente abbasseranno la pressione fiscale, i corifei sono agitati: se ci riesce, è uno sputtanamento totale di tutti i ciarlatani che negli anni passati non ci hanno neanche provato, oppure hanno fatto credere ai babbei d'averlo fatto. Avanti all'attacco contro Renzi, se ce la fa sono volatili per diabetici...Pubblicare, grazie.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 10/03/2014 - 16:31

Ma no. Qualcosa ha fatto. Ieri sera, per esempio, era ospite in TV del gran cerimoniere della sinistra. Che con aria compunta e loquela vezzosamente incespicante gli chiedeva, nella consueta intervista genuflessa, quali miracoli avesse in programma per i prossimi giorni.

Holmert

Lun, 10/03/2014 - 16:33

Feltri è sempre un grande mei suoi articoli, è l'ultimo dei pochi giornalisti di razza rimasti, di vecchia scuola. La fotografia di Renzi è perfetta in ogni sua sfumatura e Feltri non ci ha mai creduto. Come è possibile credere ad uno che è solamente una profluvie inesaurubile di parole ? Mi fa piacere che la mia è stata sempre ,prima che costui diventasse premier,la stessa opinione espressa nell'articolo di Feltri. Non per questo l'ho chiamato e continuo a chiamarlo undertaker,cioè il becchino, l'utilizzatore finale del governo di questa sgangherata Italia, chiamato per farle il funerale. Appunto, undertaker.

moshe

Lun, 10/03/2014 - 16:34

Ormai il vaso straripa! re giorgio ed i suoi governi non votati dagli italiani, vanno mandati in esilio! Siamo allo stalinismo ed alla dittatura della sinistra.

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 10/03/2014 - 16:36

e certo era roba x il condannato e per chi cura solo i propri interessi o quelli di tanti parassiti qui presenti ,,,,,,,, mortimermouse sara felicissimo

Giorgio1952

Lun, 10/03/2014 - 16:41

Feltri mi fa piacere che lei abbia tutte queste certezze su Renzi, vuol dire che è uno che ci sa fare, altro che "Ti sono bastati 15 giorni per rivelarti", gli sono bastati 15 giorni per spaventarvi, il Cdx ha una paura fottuta che il premier ce la faccia, così dopo le assicurazioni del Cav "faremo opposizione costruttiva" all'uscita dalle consultazioni al Quirinale, adesso stacca la spina come ha fatto con Monti e Letta, governi che ha sostenuto e fortemente voluto con grande senso di responsabilità! Io le chiederei caro Feltri : "Ma Berlusconi è un politico, uno statista, un pubblicitario o un uomo marketing?" Lei dice che ha il sospetto che Renzi sia uno zero, "ma uno zero così tondo da apparire sciocco come la luna", io al contrario tra tante incertezze una certezza ce l'ho, dimostrata da fatti concreti nella politica italiana degli ultimi venti anni : Berlusconi lo zero in pagella lo ha avuto dall'Europa e da sei milioni di italiani che non lo hanno più votato, almeno Renzi ha ancora la possibilità di dimostrare che non è uno zero.

Ritratto di deep purple

deep purple

Lun, 10/03/2014 - 16:45

Renzi si è bruciato. Dall'altra parte Berlusconi torna al con Casini e Buttiglione, il che vuol dire flop assicurato se dovesse tornare al governo. A questo punto, chi ci toccherà votare o sostenere? Qualcuno me lo sa dire?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 10/03/2014 - 16:46

Il governo è materia per statisti non lavoro per bambocci. Il ragazzotto parla tanto e non fa niente, al contrario lo statista SILVIO BERLUSCONI parla poco e fa tanto: il Suo "GOVERNO DEL FARE" ci era invidiato da tutto il mondo. Adesso, dopo QUATTRO COLPI DI STATO (S.B.) e con il popolo che vuole il buon governo di SILVIO (i sondaggi lo urlano (Tecné, oggi): SILVIO al 40%, il pd al 28%) ci ritroviamo in una drammatica situazione di "non governo". Il divin Vittorio ha smascherato il "venditore di pentole" (Grillo, ieri) e, con generosità, gli ha elargito un paterno consiglio: vai a casa, accontenta il popolo sovrano e lascia che si esprima con il voto affinché stabilisca, plebiscitariamente, che il buon governo del fare di SILVIO torni ad illuminare l'Italia, l'Europa ed il Mondo.

lorenzovan

Lun, 10/03/2014 - 16:50

caro feltri...mi sa che negli ultimi tempi esageri di brutto con la grappa...e spero sia solo grappa e niente di piu' serio e grave...stai sbroccando un giorno si e un giorno no...brutta fine per un giornalista che si voleva emulo del grande Montanelli !!!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 10/03/2014 - 16:54

Stiamo entrando nela palude e ci sono le sabbie mobili che ci aspettano .........

manente

Lun, 10/03/2014 - 16:58

Renzi ha "scoperto" che se facesse ciò che pretende la troika ed i poteri che lo hanno catapultato al governo rimuovendo brutalmente Letta, il suo "consenso" crollerebbe di colpo e, dopo le aspettative che ha suscitato, la collera degli italiani sarebbe incontenibile. Essendo svanita la speranza di rimandare la mazzata delle tasse a dopo le elezioni di Maggio, ora il rottamatore ha paura di essere asfaltato a sua volta. E' questo che lo paralizza.

Atlantico

Lun, 10/03/2014 - 16:59

Articolo che definirei quanto meno dovuto da uno come Vittorio feltri che negli ultimi 20 anni ha fustigato da par suo il cavalier tentenna, al secolo Silvio Berlusconi, non mancando mai di evidenziare i suoi rinvii, il suo tergiversare, il suo rimandare per non scontentare nessuno. Da uno come Feltri che non ha avuto pazienza per ben 20 ( venti ) anni, era lecito non attendersi pazienza nemmeno per 15 ( quindici ) giorni .... Primo invio h. 16:59

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 10/03/2014 - 17:00

Egregio Dott. Feltri... ma lei davvero si era illuso che Renzi potesse essere il nuovo uomo della provvidenza? Il novello unto dal Signore? La versione giovane e toscana del "ghe pensi mi!" ? Beh, come tutti i cittadini italiani io faccio parte della categoria dei tartassati, ma qualche piccola soddisfazione, qualche minuscolo sassolino dalla scarpa riesco ancora a togliermelo. Certo attaccare il nuovo governo in quanto inconcludente dopo sole due settimane di esistenza è oggettivamente ridicolo a fronte dei disastri di chi lo ha preceduto ed è rimasto in carica molto più a lungo, ma che Renzi fosse "tanto fumo e poco arrosto" io l'avevo messo in preventivo fin da subito così come avevo capito quali fossero le mire del Berlusca fin dal lontano 94. Preveggenza? Nooo... semplice realismo e saggezza popolare. Certo non cambia molto la faccenda... comunque ero e resto tartassato, ma la soddisfazione di riporre la mia fiducia non l'ho data a nessuno! Al contrario lei, nonostante la sua esperienza e la sua veneranda età, dimostra di aver abboccato ancora una volta all'amo. E adesso cosa farà? Attenderà l'avvento dell'uomo nuovo-nuovo? Qualcuno che possa far sognare con le sue belle parole? Si accomodi... le cedo volentieri il mio nickname.

Holmert

Lun, 10/03/2014 - 17:01

Il fatto si è, caro Giorgio1952, che Renzi non lo ha votato nessuno, mentre Berlusconi lo hanno votato milioni di italiani. Si direbbe che Renzi sia un usurpatore, alla maniera degli antichi intrighi nei palazzi dei baroni. Questo tanto per chiarire le differenze tra i due. Poi, ognuno ha le sue idee. Mark61,come fa ad essere così convinto che qui ci siano tanti parassiti? Conosce la storia di tutti noi? Parassita è colui che viene allevato dallo stato e che gli dà soldi senza che faccia un czzo. E' quello che vuole la CGIL, togliere soldi a chi se li è sudati, per darli appunto ai parassiti che aspettano con la bocca aperta, come fanno gli uccelli nel nido aspettando che torni la madre con il cibo. A bocca aperta. E' finita la stagione in cui lo stato foraggiava le fabbriche che producevano solo debiti, per il solo scopo di non sopprimere posti di lavoro, di fatto inutili. Ora siamo in Europa e bisogna pedalare senza babbo stato. E tutti i parassiti che lei dice, sono venuti a galla e sono rimasti in brache di tela.

Giacinto49

Lun, 10/03/2014 - 17:03

Lasciatelo lavorare!

Libertà75

Lun, 10/03/2014 - 17:08

@ilfatto, mi consenta, non vorrei sembrarle antipatico, ma lei sbaglia anche i paragoni. O confronta 2 settimane di Governo Renzi con i 9 anni di Berlusconi oppure confronta i 2 anni di chiacchiere di Renzi con i 20 di Berlusconi. Cioè faccia dei paragoni congruenti perfavore perché sembra che lei viva in una dimensione tutta sua. Con rispetto e cordialità.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 10/03/2014 - 17:09

senza Berlusconi, matteo non va da nessuna parte. lo hanno dimostrato anche monti e letta e tutta la sinistra! chi sostiene la sinistra è in malafede ed è un delinquente!!

denteavvelenato

Lun, 10/03/2014 - 17:17

#Giacinto49# Abbia pazienza, loro sono abituati a gente che agisce fulmineamente, probabilmente ricorderanno le innumerevoli riforme fatte da berlusconi nei brevi periodi che è stato al governo

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 10/03/2014 - 17:24

Credeva che per governare e mettere in ordine i conti in Italia bastasse un tavolino e 3 bicchieri capovolti colorati di rosso,bianco e verde.E' andato in Europa ed ha iniziare a spiegare il Renzi pensiero quando,dopo un sorriso,la Merkel ha tirato fuori un tavolino e 3 bicchieri colorati di rosso,nero e giallo.Renzi finalmente ha compreso che il mercato comune europeo altro non era che mercato comune di Germania.I sudditi di sua maestà la regina Elisabetta avevano compreso e ne sono rimasti fuori,noi no,e ne paghiamo le conseguenze di non aver fatto la medesima scelta o di metterli a posto con ancora la vecchia svalutata liretta.Berlusconi nel 2011 era andato con altre idee ed un pavido ministro come tremonti, non c'erano il tavolo ed i 3 bicchieri,ha trovato la Merkel e sorrisino Sarkosky che l'aspettavano a braccetto di rin tin tin Monti,l'omino di pannolone Napolitano,il resto lo conoscete. Volevano buttare dal torrione l'odiato sir Berlusca ma con lui hanno gettato madonna Italia. Grazie compagno Napolitano.

Cacciari_forpre...

Lun, 10/03/2014 - 17:24

Mio caro Feltri mi fa piacere che anche Lei si sia svegliato dal torpore in cui #staisereno" ha anestetizzato il paese...Io le faccio presente che tutto quello che lei oggi scrive per me non è una novità e per dimostrarle quello che dico le invio un mio commento pubblicato all'indomani dell'insediamento di #enricostaisereno"...Io divento matto! Divento matto perchè per anni mi son sentito dire - anche dal suo stesso autore - che avevamo una legge elettorale porcata e che bisognava dare ai cittadini il diritto di scelta. E oggi cosa sento? Sento riproporre - come nuova- la medesima porcata ma condita con un po di aceto balsamico! Io divento matto! Divento matto perchè nell'orizzonte politico c'è un nuovo baldo giovine che aveva detto che se si voleva finalmente governare occorreva dire basta ai ricatti dei piccoli partiti e quindi mettere una soglia di sbarramento al 5%...e cosa sento? Sento che lo stesso baldo giovine si accinge a fare un nuovo governo con gli stessi ricattatori.Io divento matto! Divento matto perchè da un po di giorni il mio vicino di casa "occupa il mio posto auto" dopo che da una vita mi ha sempre detto di "stare sereno" di "stare tranquillo"perchè quello era il posto mio! Io divento matto! E allora mi ripeto che tutto questo è il progresso...è il nuovo che avanza...del resto di cambiamenti non possiamo certo negare di non averli visti...per esempio..prima si rubava per il partito e poi per se stessi..oggi i nuovi miti, cresciuti a kinder e ipocrisia, ci dicono che il fine giustifica i mezzi e cambiano idea come le magliette! Ma per fortuna una nota positiva in tutto questo c'è. C'è che ormai nel mio pur esile fondo schiena non c'è rimasto più nessun appiglio. GAME OVER Renzi! Stai facendo più danni tu in venti giorni che berlusconi in vent'anni perchè hai rubato la speranza!

ilfatto

Lun, 10/03/2014 - 17:26

@Libertà75...con rispetto e cordilità lei non ha ben capito quanto ho scritto..io ho solo messo in evidenza i 2 pesi e 2 misure del sig feltri che accusa renzi di fare solo chiacchere dopo 2 settimane di governo, dopo aver tollerato e spesso difeso e osannato le promesse dell'altro per 20 ANNI dei quali 9 passati nei suoi 4 governi

ilfatto

Lun, 10/03/2014 - 17:28

@Libertà75...lei ci prova sempre ma ha sbagliato soggetto..provi con qualcuno che la pensa come lei..un mortimer, un pasquale, un Angelomaria, un lino, un padano a scelta....avrà più fortuna...con me se mi lasciano passare i messaggi..sbatte maluccio

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 10/03/2014 - 17:34

Libertà75: mi conceda l'intromissione... lungi dal giudicarla antipatico mi sembra che sia lei a vivere in un'altra dimensione. Che il rapporto sia di due settimane contro 9 anni di governo piuttosto che due anni contro 20 di chiacchiere converrà con me che esiste una certa sproporzione fra i due casi. In quanto a proclami (aimè solo quelli) e fallimenti/inconsistenza nell'azione di governo ad oggi il Berlusca ha sbaragliato la concorrenza!

Ritratto di danutaki

danutaki

Lun, 10/03/2014 - 17:36

Gentili commentatori della "sinistra" ...se queste cose le scrive Feltri vi inalberate ed armati di sacro furore lo insultate in tutti i modi....se invece le stesse cose a Bari le dice la CGIL (Camusso)...tutto tranquillo e commenti 0.....Il Paese ha bisogno di gente normale con la voglia di rimboccarsi le amniche e fare.......non di drogati da ideologia ....Tornate a cuccia e parlatene con Landini...ma sottovoce ...come si conviene a dei peracottari !!!

82masso

Lun, 10/03/2014 - 17:38

Lasciatelo lavorare povero figliulo, avete vissuto vent'anni di nulla cosmico del Cav. non penso che 2/3 mesi d'attesa vi cambi la vita.

ilfatto

Lun, 10/03/2014 - 17:41

@Cacciari_forpre...le do ragione per molte cose, la legge elettorale non piace neanche a me, però almeno sapremo la sera stessa (o la sera dei ballottaggi) chi ha vinto e chi ha perso e se riusciranno ad eliminare il senato ci si toglierebbe un peso che in 60 anni di repubblica a solo rallentato l'entrata in vigore delle leggi, iniziando spesso un rimpiattino senza fine...lo so c'è di sicuro di meglio ma oramai visto che c'è vediamo che carte si gioca...

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 10/03/2014 - 17:43

Libertà75 e ilfatto non avete compreso che nel'Ue a comandare c'è culona Merkel con il suo banchetto con i 3 bicchieri rovesciati.Dovevamo restarne fuori dall'euro,con la liretta esportavamo oltre il 50 percento in Germania ed ora da loro importiamo anche gli spaghetti.Loro sono coesi,noi no.Compreso dov'è la differenza? Saluti.

Libertà75

Lun, 10/03/2014 - 17:44

@ilfatto, quello che sempre sbaglia logica nei commenti è lei. Glielo ripeto con pazienza. Lei paragona 2 settimane di Renzi con 20 anni di promesse di Berlusconi. Le ho spiegato prima la congruenza dei paragoni, cosa che ha evitato di comprendere per limiti personali. La sua affermazione starebbe in piedi se fosse che Renzi è uscito da una scatola magica dall'oggi al domani, un po' come è stato per Monti e in parte per Letta. Ma poiché Renzi non sono 2 settimane che è sulla scena politica (ripeto scena politica, quella che lei ha citato come 20 anni di Berlusconi) allora i paragoni vanno fatti in termini esatti. So che per lei è difficile ma è 2 settimane contro 9 anni oppure 2 anni contro 20 anni. E' solo per rigore di logica, come vede in ogni caso il periodo minore è sempre a favore di Renzi. Comunque ha ragione lei, ho sbagliato soggetto perché più volte l'ho beccata in castagna a parlare di cose che non sa (economia in primis) e di cose dove sbaglia paragone (con gravi deficit di comprensione logica). Buonaserata

Gioa

Lun, 10/03/2014 - 17:46

Bellissimo articolo Vittorio. chiaro e vero. E` proprio COSÌ IL NUOVO PREMIER NON SA DA/CHE PARTE INIZIARE.....tante sono le padelle a cuocere che non sa se viene fuori una frittata vera o si brucia tutto.......per cuocere tante frittate bisogna essere esperti a non farle bruciare....le donne sonpn molto piu` brave a realizzare tate cose insieme, contemporaneamente....gli uomini generalmente una....quindi renzi non hai scampo una sola. Renzi hai detto che hai messo la faccia....ormai l`abbiamo vista bene. CARO CORVO...bisogna aver pazienza?. Beh!!! per fortuna nostra fino ad oggi l`abbiamo avuta ma ora dopo essere ridotti al lastrico dobbiamo avere ancora pazienza?.Il tuo amico della moglie incita sai perché era impaziente di vedere il nascituro?... Perché probabilmente sospettava che non era suo....così noi con questo renzi...vogliamo vedere se tutto quello che ha det.to il salvatore della patria e` il vero salvatore oppure per chi ci crede dobbiamo affidarci a Dio. Forza Italia nuova e` la nostra forza per oggi e per il futuro.

Ritratto di curbin

curbin

Lun, 10/03/2014 - 17:49

Giacinto49 non si tratta di lasciatelo lavorare ma di :"Và a lavurè... che è ora". Lucia (ossia l'Italia) sta aspettando e sta morendo. Prima il bocch (scusate) il bocconiano, poi il parente. Adesso tira fuori l'orgoglio e la disperazione che ti sta comunicando la nostra Gente... il nostro Popolo. L'Italia incapperatissima che ti aspetta al varco. E ancora una volta, se sarà il caso diremo: Bene! "Alles got" è un altro idioma. MUOVITI.

ANTOBOTA

Lun, 10/03/2014 - 17:56

Renzi un bamboccio simpatico...,ma se sei amico dei peggio evasori fiscali italici come Briatore e De Benedetti e di un raccomandato incapace e finanziato delle coop rosse come Oscar Farinetti di Eataly,allora e' difficile raccontare le storielle agli italiani gia' cosi' immersi nella crisi finanziaria voluta da un decennio dai poteri forti bancari americani,amici degli amici degli amici di Matteo Renzi!

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 10/03/2014 - 17:58

Non arriva a luglio; forse scavalca Pasqua se il Parlamento va in ferie.

Pinozzo

Lun, 10/03/2014 - 18:00

Feltri dopo due settimane fai l'impaziente dopo che il tuo padrone ha governato per anni senza combinare una cippa e tu non hai battuto ciglio? Sei ridicolo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 10/03/2014 - 18:04

DREAMER_66 secondo lei Berlusconi ha sbaragliato concorrenza con 20 anni di inconsistenze? ma va? :-) e non si è mai accorto che non era Berlusconi a rendersi inconsistente, ma la corte costituzionale a invalidare TUTTE le 41 riforme di Berlusconi in meno di 20 anni???? ora non dica che la colpa è di Berlusconi perchè le sta crescendo il naso e le si accorciano le gambe :-)

Cacciari_forpre...

Lun, 10/03/2014 - 18:06

@ilfatto...fare una legge porcata per il solo fatto di sapere subito chi vince mi sembra molto poco! Quanto al senato..sono come san Tommaso..non credo finchè non vedo e comunque ci vorranno anni. Per tornare poi a renzi..diciamo che il suo groupier con le primarie gli aveva servito una scala reale che a mio parere non ha saputo gestire per troppa agitazione. Bastava solo permettere a Letta di rilanciare con una legge elettorale per ritrovarsi un piatto più ricco senza doverlo dividere con nessuno!!

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 10/03/2014 - 18:09

Quando fini si bevve il cervello, molti diedero la colpa a una donna, una nuova (per lui, non per Gaucci), che gli stava accanto. Che anche dietro al ribaltone di renzi ci sia dietro una donna? Certo che con un trio simile (lui, alfano e il partito di monti) al governo c'è poco di che star tranquilli!

mifra77

Lun, 10/03/2014 - 18:28

Più che assicurarsi che renzi respiri ancora, assicuriamoci che respirino ancora i rottamati. Di questo passo, presto dovremo ricorrere a coloro che ci siamo affrettati a rottamare. Renzi sta solo sistemando l'harem. Ma a quando un provvedimento utile? E' troppo rimpiangere Tremonti?

giovanni PERINCIOLO

Lun, 10/03/2014 - 18:35

@ilfatto e compagni. E a voi quanto danno ogni giorno per venire a fare la vostra cacatina quotidiana su questo giornale???

renzolino

Lun, 10/03/2014 - 18:37

Caro Feltri... hai scritto un articolo poco serio! Io non sono un renziano,ma mi sembra che Renzi abbia avuto la fiducia nemmeno una settimana fa! E già scrivi un simile articolo! Partito preso! Anche Dio ha impiegato una settimana a creare il mondo! Se continui così non ti leggerò più!

abocca55

Lun, 10/03/2014 - 18:44

Lasciatelo lavorare!

Ritratto di Cavaliere della notte

Cavaliere della...

Lun, 10/03/2014 - 18:52

Sig.Vittorio,qualcosa ha fatto Renzi.........................,il passo più lungo della gamba..............!

rossono

Lun, 10/03/2014 - 19:12

Giorgio1952@ vero 6 milioni non lo votano piu' ma il renzino ancora non lo votano 57 milioni.... Bando alle chicchiere la riforma elettorale non doveva essere legge a febbraio? Siete chiacchieroni ncome il renzino...

ilfatto

Lun, 10/03/2014 - 19:24

@Libertà75...ahhh ma allora insiste? eppure glielo spiegato in maniera alquanto precisa..riprovo.....io ho solo messo in evidenza i 2 pesi e 2 misure del sig feltri che accusa renzi di fare solo chiacchere dopo 2 settimane di governo, dopo aver tollerato e spesso difeso e osannato le promesse dell'altro per 20 ANNI dei quali 9 passati nei suoi 4 governi...se continua ad avere difficoltà e mi lascia un recapito le faccio uno schemino...visto mai

Mr Blonde

Lun, 10/03/2014 - 19:24

liberta75 non mi stupirei a vederla in qualche consiglio comunale o provinciale con FI, la sua preparazione che traspare è notevole come notevole il suo grado di faziosità: promotore mediolanum?

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Lun, 10/03/2014 - 19:28

Giorgio1952 Scrive: "Feltri mi fa piacere che lei abbia tutte queste certezze su Renzi...". Giorgio, Feltri non ha espresso certezze su Renzi ma praticamente ha scritto che fino ad ora non ha combinato nulla, ed inoltre è chiaro che è in balia dei suoi stessi compagni che lo vogliono "morto" ( La colpa è aver fatto patti con Berlusconi). Svegliati, non riesci nemmeno a capire il senso delle parole che leggi, ed è molto peggio che essere analfabeti.

ilfatto

Lun, 10/03/2014 - 19:29

@Cacciari_forpre...daccordissimo per il fatto che doveva aspettare, la figura che ha fatto renzi dopo quello che aveva detto a letta è veramente barbina..per la legge elettorale, non so quanto sia pessima di sicuro è meglio del porcellum, fatta apposta per non far vincere, visto come è impostata al senato con i premi regionali e con tutte le regioni più popolose in mano alla destra..per l'abolizione del senato d'accordo anche io finchè non vedo non credo però ci sta provando..vediamo 2 settimane per giudicarlo sono davvero poche..

Duka

Lun, 10/03/2014 - 19:40

Il Renzi si è infilato in un vespaio che di sicuro è molto molto più di quanto avrebbe immaginato, ora non sa come tirarsi fuori senza farsi troppo male. Qualcuno disse: "il dado è tratto" che per Renzi significa uscirne con le ossa maciullate.

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 10/03/2014 - 19:44

AVEVA ANCHE PROMESSO DI SBLOCCARE 80 MILIARDI DI CREDITI CHE LE DITTE VANTANO NEI CONFRONTI DELLO STATO. ANCHE QUESTI SI SONO PERSI NELLA NEBBIA DEL GOVERNO. TANTE BELLE PAROLE ED ENORMI PRESE IN GIRO PER L'ENNESIMA VOLTA. ANCHE RENZI E' COME GLI ALTRI, INUTILE E DANNOSO.SE NON TAGLIANO GLI SPRECHI NON PUOI PROMETTERE NULLA, CI VUOLE COSI' POCO PER CAPIRE QUESTO CONCETTO. TAGLIARE LA SPESA PUBBLICA E GLI SPRECHI, E' L'UNICA SOLUZIONE....

piertrim

Lun, 10/03/2014 - 19:44

Caro Feltri un ottimo articolo. Qualche volta mi arrabbiavo con il governo di Berlusconi perché non ha mantenuto tante promesse, ma di fronte a Renzi ora mi sembra un gigante. Cerchiamo di dargli ancora un pò di tempo e incrociamo le dita per lui, ma di fronte al suo governicchio di modesti ministri vien da chiedersi come faceva una mia vecchia compaesana "Ma non ti sei guardato attorno, possibile che non ne trovavi altri?".

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 10/03/2014 - 19:47

Tipico esempio del sistema italiano, il peggio, gli incapaci, le nullità umane, i cacciaballe, i venditori di fumo arrivano ai vertici. I risultati sono il da vedere.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 10/03/2014 - 19:55

Se solo fosse vero, una mia sensazione dice che, una Riforma al mese è una sballata del Renzi; mi accontenterei se riuscisse a Riformare lo Stato che non costa niente ma è una o più spese in meno; svegliati Sig.r Presidente finché sei in tempo. Io so che faranno parecchi buchi nell'acqua ma lascio sempre spazio alla speranza; non si sa mai che domani si sveglino tutti quanti con le ore giuste e facciano le Riforme; sono disposto ad ospitarli uno ad uno nella mia piccola dimora. Offrirò loro la polenta con le salsiccie ed un buon bicchiere di Verdicchio di Matelica DOP e di Jesi DOC; Viva Forza Italia. Shalom

chiara 2

Lun, 10/03/2014 - 20:18

Eh no cari sinistri vittimisti, come sempre mancate di onestà intellettuale. Renzi sventola da tempo il prorpio vessillo di "migliore della classe", il "gran rottamatore" della vecchia guardia, quindi è solo lui ad avere fomentato le aspettative. Ora si merita di essere stato visto per quello che in realtà è..un grande farloccone, cianciaro. Vedremo nei prossimi giorni ma io credo che i poteri finanziari che lo hanno voluto come arma di rabbonimento generale per gli italiani incazzati pre europee, non abbiano fatto bene i conti con l'oste

dukestir

Lun, 10/03/2014 - 20:39

Equivale a un 10 e lode.

pinosan

Lun, 10/03/2014 - 20:41

E' più di un anno che dico che è più fumo che arrosto.Il solito bischero toscano,buone persone,compagnoni e chiacchieroni.Mi dispiace per tutte quelle persone convinte che la politica sarebbe cambiata,ancora poco tempo e si convinceranno che in polita nulla può cambiare.In veneto si dice:con le ciacole non se impasta fritole,(le chiacchiere sono chiacchiere e basta).

Silviovimangiatutti

Lun, 10/03/2014 - 20:45

@Feltri: e dagli il tempo di fare le cose, almeno !

Prameri

Lun, 10/03/2014 - 21:05

Feltri sa quel che scrive e non mi permetto di criticarlo. Ma invidio il sistema degli Usa in cui un presidente per poter governare deve essere eletto (Va be' che anche lì ci sono manovre torbide che ora non voglio considerare). Una volta eletto il presidente americano può essere spronato e pungolato a sangue come fa Feltri con Renzi, ma non può essere estromesso se non con votazioni ogni quattro anni oppure per gravissimi motivi. Qui da noi invece un primo ministro come Renzi non solo non può permettersi di fare come Napoleone ma neppure come un premier americano o tedesco o francese o israeliano. Anzitutto deve mediare fra i ricatti dei suoi più vicini amici, poi fra quelli dei suoi 'superiori' sia Merkeliani che Napoletani, poi deve pagare amaramente quello che negli anni è stato fatto contro Berlusconi. Cioè deve pagare ogni sorta di ingiustizia e di imbrogli escogitati pur di distruggere Berlusconi e 'non lasciarlo lavorare'. Se l'alta corte ha distrutto quasi tutto ciò che ha legiferato Berlusconi si chiude il quadro: i rematori non hanno remi, chi ha i remi rema male perché sottopagato e pagato in ritardo, il timoniere deve essere disturbato già da prima di poter imparare il mestiere. I consiglieri sono in quantità doppia rispetto a tutti i rematori, la barca continua a imbarcare acqua e dunque i consiglieri cambiano il timoniere a ogni piè sospinto perché ogni timoniere segue una rotta che favorisce l'entrata dell'acqua. Arrivano nuovi mariani esperti di traversate (sanno stare per un mese in centottanta su barche progettate per soli otto naviganti) e anche loro vogliono un piccolo remo che non si trova salvo ricavarlo dalle fiancate. Chiederei ai consiglieri 'come diavolo pensate che possiamo andare avanti così? Se almeno sapessimo dove stiamo andando!'

Il giusto

Lun, 10/03/2014 - 21:06

immagino che feltri avesse ragione anche quando,la settimana scorsa,scrisse questo articolo:""Anche Berlusconi è stato bravissimo nel catturare il consenso, nella vendita. Il Cavaliere è stato un gran venditore, peccato che non avesse il prodotto. Non ha mai avuto la vocazione del governante e non ha mai governato. Qualche legge ad personam... e nemmeno andata a buon fine. Con un aggravante: che mentre cercava di fare, delegava. Affidare a un ex socialista come Giulio Tremonti la realizzazione della rivoluzione liberale è una contraddizione in termini"...

Ritratto di frank.

frank.

Lun, 10/03/2014 - 21:29

Meraviglioso Feltri, non ha mai detto una parola su Berlusconi che in vent'anni non ha mantenuto una che sia una promessa, e ora bastona Renzi perchè in ben 15 giorni quindici non ha ancora fatto niente!!

ltani

Lun, 10/03/2014 - 22:13

Renzi si e' fatto bruciare dai boiardi della vecchia banda comunista. Fino ad ora ha detto tante parole ma nessun fatto

Emilio il pazzo

Lun, 10/03/2014 - 22:47

Effettivamente il pessimismo si stà insinuando. Diamogli ancora un pochino di tempo, sperando in bene.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 11/03/2014 - 01:18

Un dato sicuro che non ha bisogno di essere confermato da sondaggi di società specializzate. È sotto gli occhi di tutti che il gradimento per Renzi non è più in salita ma in paurosa discesa. DALLE PROMESSE DI MARI E MONTI È PASSATO ALLA REALTÀ DELLE POZZANGHERE E DEI DOSSI.

Ritratto di pulicit

pulicit

Mar, 11/03/2014 - 06:17

giovanni PERINCIOLO: Condivido in pieno,molto azzeccato il post,bravo. L'articolo di Feltri è la chiara situazione odierna. Regards

Totonno58

Mar, 11/03/2014 - 08:10

Non metta tanti palettia Renzi, caro Feltri...del resto, se è diventato presidente del consiglio perfino berlusconi, vuol dire che chiunque può rivestire quella carica...

vince50_19

Mar, 11/03/2014 - 08:33

Un pò di prudenza non guasta, però parlare di anni per vedere qualche cosa di positivo come per l'appunto si è intravisto in un "colloquio" fra Padoan e l'ineffabile VanRumpuy (quello che nel novembre 2011 disse, rivolto all'Italia "Non è tempo di elezioni ma di azioni".. Faccia come il culo, a mio avviso, dire queste cose rivolto un paese in cui non rappresenta neanche una molecola di terra italica) credo sia fuori da ogni ragionamento auspicabile. QAllora il "trucco" è spostare il termine temporale sempre più in là, di almeno un anno, giusto per dar tempo al governmo di fare altri danni? E beh.. Se risultasse verosimile quello che dice il massone Magaldi di Renzi e cioè che "è un aspirante massone a Palazzo Chigi, fra spinte massoniche reazionarie e auspici massonici progressisti, che blandisce il massone reazionario Mario Draghi e cerca l’accordo con il massone reazionario Giorgio Napolitano, mentre si consuma una guerra civile tra renziani, lettiani e altre tribù piddine, che il suo è un esecutivo di mezze calzette egemonizzato dal Massone oligarchico Pier Carlo Padoan, un tecnocrate imposto dai Massoni controiniziati Giorgio Napolitano, Ignazio Visco e Mario Draghi", allora siamo sul serio al punto di partenza: cioè un governo Monti-Letta j. che ha solo cambiato pelle ma che nel suo complesso rimane di fatto imposto dalle oligarchie massoniche europee e d'oltre atlantico con l'unico scopo di metterci a nudo, privarci di qualsiasi sostentamento e ridurci in questo modo alle loro desiderata. C'è l'ostacolo dei sindacati da eliminare, sindacati che se avessero interpretato al meglio le loro funzioni, evitando di voler assomigliare ad un società con redditi da capitale all'occorrenza, costare allo stato almeno un miliardo di euro all'anno per come Livadiotti ha spiegato nel suo libro "L'altra casta dei sindacati", forse non ci troveremmo messi così a mal partito come lo siamo ora. Torno a ripetere che l'unica soluzione non è stare ognuno per conto proprio in questo momento, ma fare muro unico contro certo canagliume politico comandato a bacchetta da altro emerito canagliume massonico che ci vuole ridurre in miseria e farci fare il loro comodo.

francesconeglia

Mar, 11/03/2014 - 09:09

Un V. Feltri cosi denigrante ostile petulante e infine sarcastico, non e' normale. Direttore, sto parlando di 3 settimane scarse. Tutte le preparazioni base per un cambiamento, a cui sta lavorando il Premier e che lei fa notare come inadempienze, richiedono del tempo. Il dover far capire a tanti inutili idioti-parassiti che col l'emergenza sociale loro non c'entrano nulla e che se ne devono andare fuori dai piedi perché la pacchia e' finita, ci vuole altro tempo. Abolire il senato inutilmente creato e mantenuto, richiede un certo impegno e anche qui ci vuole altro tempo. Sicuramente ci vuole altro tempo anche per altre cose, tecniche o meno, per concertare l'andamento o svolgimento delle cose, quindi se sto parlando in tutto di circa 20 gg., di quali grandi o gravi ritardi sta parlando lei? Redarguire a priori e' peculiarità giovanile, farlo in altre età è da fuori-di-testa.

Stefan Alm

Mar, 11/03/2014 - 12:19

La sinistra italiana, che fine orrenda, morto Berlinguer cominciaroro a vendersi tutti anima e corpo ai poteri forti a cominciare da D`Alema passando per Bertinotti, Veltroni, Violante che adesso viaggiano con la scorta e hanno la pensione d`oro vita naturaldurante e finendo a Boldrini e Renzie, che brutta fine, tutti comprati e lobotizzati dai palazzi romani. Elettroencefalogramma piatto.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 12/03/2014 - 23:24

# Totonno58 08:10 Beata ignoranza. Nel cercare di fare una battuta, morbosamente diretta contro Berlusconi, perché non sa cos'altro dire, lei afferma una verità sancita dalla costituzione. OGNI CITTADINO ITALIANO PUÒ RICOPRIRE LA CARICA DI CAPO DELLO STATO. La sua patologica mania dell'insulto stavolta ha fatto fiasco.