Aceto di mele: dalla natura un alleato di bellezza

Utilizzato come condimento è ottimo ma come alleato di bellezza non è certo da meno: ecco come l'aceto di mele può aiutare a ritrovare la bellezza e la salute in pochi semplici trucchi grazie alle sue molteplici proprietà

Sempre più spesso la bellezza arriva dalla cucina e, in questo caso, da un prodotto facile da trovare nella propria dispensa: l’aceto di mele. Utilizzato nei modi corretti, questo utilissimo ingrediente per molti deliziosi piatti può aiutare a migliorare il proprio aspetto in pochi piccoli passi.

Forse non tutti sanno che l’aceto di mele è ottimo per eliminare il prurito dovuto a eczema o psoriasi; basta infatti versarne una tazza nella vasca da bagno prima di immergersi e la pelle ne trarrà immediatamente beneficio. Aggiungendo qualche goccia alla crema per il corpo o per le mani, evitando accuratamente il viso, l’aceto di mele funge da astringente per i pori, eliminando il problema della pelle secca.

Anche i capelli possono trovarne giovamento, con qualche goccia di aceto di mele disciolta nell’acqua per eliminare completamente i residui di balsamo o, senza risciacquo, per donare lucentezza alla chioma.

Non meno importante è invece la sua efficacia contro le piccole escoriazioni della pelle, in particolare quelle dovute alla depilazione con il rasoio: il suo pH acido aiuta infatti a eliminare i rossori e a disinfettare l’epidermide; basta dunque un batuffolo di ovatta da passare sui punti provati dalla lametta per ritornare ad avere in breve tempo una pelle perfetta.

Contro i cattivi odori dei piedi, invece, l’aceto di mele può essere un rimedio semplice ma efficace: un ottimo pediluvio può essere realizzato con una tazza d’aceto e quattro d’acqua. In 20 minuti, grazie al suo potere fungicida, le estremità ritroveranno il loro naturale benessere.