Atm, sciopero dei mezzi a Milano per quattro ore: code e disagi

L'Atm ha indetto uno sciopero dei mezzi di trasporto locali dalle 8:45 alle 12:45 di mercoledì 5 aprile. In una lettera aperta si spiegano le ragioni

Sciopero dei mezzi a Milano dalle 8:45 alle 12:45, in pieno Salone del Mobile, bloccando così per un'intera mattinata tutta la città.

Lo sciopero è stato indetto contro le scelte del comune sull'Atm. C'è infatti l'ipotesi di uno "spezzettamento" del trasporto pubblico locale. Nei prossimi mesi, infatti, il comune di Milano aprirà un bando per la gestione del Tpl.

I sindacati temono ora che questo potrebbe dividere i servizi di trasporto in singoli servizi. Al momento, come riporta MilanoToday, la delibera di palazzo Marino punta a scindere altri servizi della mobilità - trasporto pubblico da sosta, car sharing e bike sharing -, ma la paura dei lavoratori è che il vero obiettivo finale sia uno "spacchettamento" più ampio.

Beppe Sala ha definito ieri lo sciopero come "sbagliato". "Speriamo in una minimizzazione del disagio per la città in questo momento straordinario — ha ribadito —. Penso che non c’è una vera ragione per lo sciopero e su questo abbiamo evidentemente opinioni diverse con i sindacati. Non c’è in questo momento e non ci potrebbe essere nessuna decisione".

Ieri intanto i sindacati hanno tappezzato di volantini le fermate della metropolitana con una lettera aperta a chi vive, lavora e ama Milano: "Scioperiamo per il futuro della mobilità e per la garanzia occupazionale di migliaia di persone. Scioperiamo per il futuro di Milano, anche per te".

Commenti

alnew1

Mer, 05/04/2017 - 11:59

E' una vergogna: con il Salone del Mobile e gli altri eventi programmati! L'Italia merita la serie B e lo dico da milanese; chi vogliamo continuare a prendere in giro? Saranno contenti gli stranieri e capiranno sicuramente le ragioni dell'Atm!

abocca55

Mer, 05/04/2017 - 12:26

I sindacati ormai giocano al massacro, contro l'economia del Paese. Questa volta hanno voluto colpire il salone del mobile.

i-taglianibravagente

Mer, 05/04/2017 - 14:30

L'unica cosa sorprendente era che avessero "programmato" uno sciopero dei mezzi pubblici di mercoledi invece del canonico e quasi bi-settimanale sciopero del venerdi, che oramai e' una tradizione .....poi pero', i piu' attenti, mi hanno ricordato che c'e' il salone del mobile...e ho capito persino io.