Berlusconi lancia Parisi: ​"Toglierà Milano dalla crisi"

Silvio Berlusconi è arrivato a San Siro a braccetto con il candidato sindaco del centrodestra Stefano Parisi. Così il leader di Forza Italia tira la volata al candidato del centrodestra alle prossime amministrative e gli promette "utto il supporto, per avere a Milano un sindaco capace di togliere Milano dalla crisi in cui l'hanno messa anni di malgoverno".

"Parisi è stato per diversi anni city manager a Milano con Albertini, nella stagione migliore", ha detto Berlusconi a Sport Premium prima di Milan-Lazio, "Le migliori opere sono state fatte da loro. E' stato dg di Confindustria, sa cosa hanno bisogno le aziende per aumentare i posti di lavoro. Ci ho messo della fatica per convincerlo, alla fine per amore di Milano si è deciso". Prima di prendere posto in tribuna per assistere a Milan-Lazio, Berlusconi e Parisi sono stati negli spogliatoi dello stadio e poi, in attesa dell'ingresso delle squadre, i due si sono fermati qualche minuto a bordo campo, dove il leader di Forza Italia ha scambiato qualche battuta con i fotografi posizionati davanti alla panchina rossonera. In particolare, Berlusconi ha chiesto ai fotografi se la crisi editoriale con il crollo delle vendite della pubblicità avesse avuto conseguenze anche su di loro.

Annunci
Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 20/03/2016 - 22:58

Fa rima PA-RISI-CRISI!!!lol lol Magari fosse sufficente SOLO un Sindaco, sopratutto con un S/governo centrale NEMICO. Con un ministro dell'Interno tutto intento solo a TRAGHETTARE Africani da smistare a Milano attraverso i SUOI PREFETTI!!! Se vedum.

sottovento

Dom, 20/03/2016 - 23:03

Presidente siamo con te...menomale che Silvio c'è!! Forza Parisi vediamo di farcela e di dare un bel colpo alla sinistra, si inizia dalle amministrative, forza ragazzi!!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 20/03/2016 - 23:06

Ma va!!!!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 20/03/2016 - 23:14

Speriamo di dare una bella stangata a tutti quei citrulli di sinistra che si sono appropriati dell'EXPO. Una idea dalla Moratti, quando Milano era governata da gente coscienziosa e rispettosa dei cittadini. NON COME QUESTI INSULSI ROSSI CHE SI OCCUPANO DEI ROM E DEGLI SFIGATI DEI CENTRI ANTISOCIALI LASCIANDO LA CITTÀ IN BALIA DI OGNI GENERE DI CRIMINALITÀ.

Titanio

Lun, 21/03/2016 - 00:13

Evidentemente Berlusconi non vive Milano, abita infatti ad Arcore, a Milano si vive da DIO, è una città fantastica e in salute, non si capisce di quale crisi stia parlando Berlusconi. La sua reputazione ormai è sottozero!