Chiappucci si racconta all'Auditorium degli Olmi

Un talk show per scoprire segreti e pensieri dei personaggi dello sport milanese e lombardo, grandi campioni del passato

E’ Claudio Chiappucci, il Diablo del ciclismo anni Novanta, l’ospite del talk show teatrale “Il re è nudo” in programma all’Auditorium degli Olmi (via delle Betulle, zona Baggio) questa sera alle 21. Un talk show per scoprire segreti e pensieri dei personaggi dello sport milanese e lombardo, grandi campioni del passato. Un`idea di Raffaele Geminiani, curiosamente un nome già importante nella storia del ciclismo che riporta alla memoria il francese amico-rivale di Fausto Coppi, anche se il Geminiani in questione è un architetto- imprenditore, scrittore per hobby, intervistatore una volta al mese, ovvero ogni volta che invita un personaggio sul palco dove finora ha fatto sfilare due grandi del rugby come Paul Griffen e Marcello Cuttitta, quattro volte campione d`Italia con l`Amatori Mediolanum, recordman di mete con la Nazionale italiana, poi i mezzofondisti azzurri Gaetano Erba e Nicole Reina accompagnati da un guru dell`atletica come Giorgio Rondelli, Roberto Bianchi, considerato il più grande battitore della storia del baseball italiano, fino all’ex canoista Antonio Rossi, oggi assessore allo Sport della Regione. Con Claudio Chiappucci ci sarà modo di rivivere alcune pagine indimenticabili del nostrio ciclismo, come la fuga che lo portò a lungo in maglia gialla al Tour del ’90 prima di cederla all’americano Lemond nell’ultima crono. Oppure i tre podi conquistati dallo stesso Diablo a Parigi (il primo italiano a riuscirci 18 anni dopo Felice Gimondi) lottando con Indurain e Gianni Bugno, il grande rivale di quegli anni. E poi la Sanremo vinta a sorpresa nel ’91, il Mondiale sfumato di un soffio ad Agrigento quando fu solo d’argento alle spalle del francese Leblanc. Il più famoso di una lunga serie di secondi posti che hanno fatto spesso di Chiappucci il Tano Belloni moderno. La serata sarà anche dedicata ad altri sport perchè proprio nel corso del talk shaw il Municipio di Zona 7 vuole premiare il Milano Baseball ’46 che ha conquistato la promozione in serie B e la sua squadra Under 12 che ha ottenuto il terzo posto nel campionato italiano. Una bella occasione per parlare anche di sport alternativi.