Delirio teenager Il principe Harry svela al Maxxi l'alveare Expo

«Mi auguro che l'Expo 2015 possa far capire che è il momento di agire ora tutti insieme prima che sia troppo tardi». No, per una volta perfettamente british non parla di indagini e «mazzettopoli» il principe Harry del Galles (nella foto) al suo arrivo ieri al Maxxi di Roma dove ha presentato l'architetto Wolfang Buttress che ha vinto la gara per il padiglione dell'Inghilterra. «Sostenibilità e sviluppo - ha spiegato forse pensando a mamma lady Diana - sono temi che mi stanno molto a cuore perché mi sento responsabile per le generazioni future». Completo grigio e cravatta glicine, il principe che secondo i tabloid sarebbe da poco rimasto senza fidanzata, è stato accolto da una folla di adolescenti urlanti a cui ha concesso sorrisi, battute e saluti prima di essere accolto dalla presidente del museo Giovanna Melandri e dai bambini delle scuole internazionali. Il principe si è accovacciato fermandosi a parlare con i piccoli studenti. All'interno l'architetto Buttress che ha disegnato un mega alveare per sollecitare tutti i cinque sensi. Le società britanniche Stage One e Rise hanno ottenuto 6 milioni di sterline per realizzare il progetto. Oggi a Milano, invece, con il commissario Diana Bracco, la presentazione del Birrificio Poretti, birra ufficiale del Padiglione Italia.