Ferì poliziotto, espulso: Diallo imbarcato oggi su un aereo per la Guinea

Dopo l'ondata di polemiche seguita alla sua scarcerazione, questo pomeriggio Mamadou Saidou Diallo verrà espulso con un volo diretto in Guinea

Mamadou Saidou Diallo sarà espulso dall'Italia. Il guineiano che appena due giorni fa ha accoltellato un agente di polizia in Stazione Centrale a Milano verrà riaccompagnato nel suo Paese d'origine.

La sua vicenda aveva fatto discutere. Appena mercoledì, poche ore dopo l'aggressione al poliziotto - che fortunatamente se l'è cavata con qualche giorno di prognosi e una ferita lieve nonostante sia stato colpito alla schiena - Diallo era stato scarcerato. L'accusa nei suoi confronti era stata derubricata da tentato omicidio a lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Perché, si era detto, l'africano "aveva tentato di divincolarsi", senza l'intenzione di uccidere l'agente colpito mentre era di servizio appena all'esterno dello scalo ferroviario milanese.

La decisione di rimetterlo subito in libertà, però, aveva suscitato scalpore. "Si tratterà anche di applicare le leggi ma se le leggi sono queste probabilmente bisogna cambiarle - aveva commentato amaro il sindaco Beppe Sala - Più che altro se l'aggressore non viene rispedito in Guinea lo considero un affronto per Milano".

Qualcuno deve averlo ascoltato: Diallo verrà scortato fino al suo Paese d'origine con un volo in partenza da Malpensa alle 18.25. Con lui viaggeranno tre agenti della questura di Milano, colleghi del poliziotto accoltellato lunedì.

Commenti

evuggio

Gio, 20/07/2017 - 16:14

.... e lunedì rientrerà in Italia, magari come valigia diplomatica!

Lugar

Gio, 20/07/2017 - 16:24

Spero che nel suo paese venga accolto come un delinquente e non come un eroe.

Libertà75

Gio, 20/07/2017 - 16:27

strano che non espellano il poliziotto reo di aver resistito a colui che gli paga la pensione

Ritratto di diemme62

diemme62

Gio, 20/07/2017 - 16:35

Ciumbia, Sala: mi stupisci ! senti anche tu odore di elezioni ?

antonmessina

Gio, 20/07/2017 - 16:36

davvero sala ha detto questo? impossibile ! e comunque a breve tornera con barcone raccattato dalle gentilissime ONG che sicuramente non ci guadagnano nulla

Fjr

Gio, 20/07/2017 - 16:45

Solo uno?ce n'è così da rispedire al paesello, intanto iniziamo con questo ma siamo sicuri sicuri?

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 20/07/2017 - 16:45

Roba da NON crederci!!!AMEN.

Divoll

Gio, 20/07/2017 - 16:47

Quando farete lo stesso con tutti i clandestini, cominceremo a credervi.

flip

Gio, 20/07/2017 - 16:58

oggi tornerà in Guinea.???? domani ritorna in Italia. In galera lui e 'la' giudice

lupo1963

Gio, 20/07/2017 - 17:03

Bene , che torni nella giungla coi suoi simili .

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Gio, 20/07/2017 - 17:03

babbei ululanti ca va sans dire.

rorey36

Gio, 20/07/2017 - 17:06

Quattro voli di andata e tre di ritorno. Costo totale ?

ArturoRollo

Gio, 20/07/2017 - 17:07

Lo scrivo senza saccenza: quale Guinea ? Guinea Conakry (come penso !), Guinea Bissau o Guinea Equatorial ? L' accuratezza accresce la qualita' del giornalismo. Saluti dall' Estero.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/07/2017 - 17:14

SPLENDIDA NOTIZIA:lo scrissi proprio ieri,se la scarcerazione è seguita da espulsione (vera)alla velocità della luce,meglio così, un rappresentante del mondo parassitario nero in meno da mantenere. Ed ora occhio che non faccia il furbo.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 20/07/2017 - 17:15

E dopo avergli pagato il viaggio di ritorno, ce lo ritroveremo al prossimo barcone, pronti a mantenerlo ancora. Naturalmente avrà cambiato falso nome e dirà di essere perseguitato da tortura, non gli prenderemo le impronte digitali, atto notoriamente rassista, e direi tempo due mesi sarà in Centrale a Milano a riprendere il lavoro.

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 20/07/2017 - 17:16

L'ebete prima fa la marcia pro-migranti e poi piange?

Ritratto di lentiacontatto

lentiacontatto

Gio, 20/07/2017 - 17:18

Queste sono belve, bisogna rispedirle al mittente nella savana africana. Per sempre. Scusate, volevo dire al loro paesello. Altro che hotel.

unico1930

Gio, 20/07/2017 - 17:18

Chi paga il rientro in patria all'emerita risorsa? Bisogna far pagare Boldrini Alfano e tutti i politici che continuano a volere elementi del genere.

Riccardo Gubert...

Gio, 20/07/2017 - 18:04

Salve, se ben ricordo non esiste alcuna legge che possa consentire la detenzione,il trasporto in luogo pubblico di coltello; secondo la 110 il coltello trattasi di arma propria e non capisco come un giudice possa scrivere 8 pagine per cercare di giustificare un'agressione da parte di un estra comunitario. Per il reimpatrio il problema srà il costo del volo di rientro e degli accompagnatori la nostra compagnia di bandiera non raggiunge la Guinea, sia Conakry, che Bissau che Equatoriale, quindi il volo più l'accompagno è da pagare ( Royal Air Maroc, Air France, KLM ecc) Uno dei motivi per cui non li rimpatriamo sono i costi aerei compreso di accompagnatori; Alitalia non vola più nei paesi del West Africa ed il ministero degli interni non à soldi: povera Italia Gubo

Ritratto di giordano

giordano

Gio, 20/07/2017 - 18:11

miracolo a Milano

ilbarzo

Gio, 20/07/2017 - 18:17

...e tra una settimana sarà nuovamente qua e stavolta accompagnato dai genitori e famiglia.E' cosi che normalmente va senpre a finire.Ne rimpatriano uno e ne arrivano 100.

ilbarzo

Gio, 20/07/2017 - 18:18

Invece di rimpatriarlo, portatelo a casa della Boldrini,visto che li ama tanto questi clandestini.

Totonno58

Gio, 20/07/2017 - 18:20

Ottimo

cgf

Gio, 20/07/2017 - 18:22

volo diretto per la Guinea [quale?] e da dove? non ci sono voli diretti per nessuna Guinea in partenza dall'Italia. Aereo e volo di Stato? per uno come lui? A NUOTO!!

Bodrus

Gio, 20/07/2017 - 18:24

ore 18.22 tra 3 minuti mi accendo un sigaro e mi bevo una birra alla salute dell'africano

t.francesco

Gio, 20/07/2017 - 18:24

MA ALLORA UNA COLTELLATA AL VIGILE SI PUO' DARE, PER DIVINCOLARSI SIA CHIARO. ALLORA HO DECISO CHE ANCH'IO ANDRO' IN GIRO CON IL COLTELLO IN MANO, AI VISTO MAI CHE MI DOVRO' DIVINCOLARE... AHAHAH

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 20/07/2017 - 18:39

Ma non ci posso creeedereeee! Come dice il buon Aldo di Aldo Giovanni e Giacomo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 20/07/2017 - 18:46

Sul prossimo barcone. Tanto mica porta il passaporto.

onefirsttwo

Gio, 20/07/2017 - 18:53

quanti soldi buttati al vento ! Yeahh .

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 20/07/2017 - 19:27

Ci sono anche laggiù poliziotti da accoltellare?

mannix1960

Gio, 20/07/2017 - 20:21

Benone, in Libia stanno già approntando il gommone che ci riporterà lui con 10.000 suoi simpaticissimi amici!

giovanni951

Gio, 20/07/2017 - 21:03

che vergogna

bobots1

Gio, 20/07/2017 - 21:11

Meno male. L'importante è fuori dall'Italia.