Fisco, Maroni taglia Equitalia: sostituita con ente regionale. Via a misure choc per le pmi

Il governatore sostituisce Equitalia: "La riscossione dei tributi deve essere più vicina al territorio". E approva un pacchetto di misure da un miliardo di euro per le pmi

Il governatore Roberto Maroni parla al Consiglio regionale

Un colpo di frusta per aiutare i lombardi, un pacchetto di misure concrete per contrastare la crisi economica e aiutare le piccole e medie imprese sul territorio e, soprattutto, un taglio netto con Equitalia. Il neo governatore della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ha messo sul tavolo una scaletta di misure tese a venire incontro ai cittadini in difficoltà per l'aumentare della recessione e per l'immobilismo della politica romana. "Un grande lombardo ci ammoniva che le buone intenzioni da sole non bastano - ha detto oggi il governatore leghista citando Giorgio Gaber - se potessi mangiare un’idea avrei fatto la mia rivoluzione".

Il pacchetto per le imprese

"La riscossione dei tributi deve essere più vicina al territorio e tener conto del contesto sociale: Equitalia non sta operando con questi criteri". È proprio per questo che Maroni intende sostituire l'agenzia con un ente di riscossione regionale. Un progetto che il governatore intende mandare a buon fine entro la fine dell’anno, per "dare un adeguato supporto agli enti locali" e, allo stesso tempo, "ridurre disagi e costi per i cittadini in difficoltà". D’intesa con Finlombarda, la Regione Lombardia ha deciso di definire un pacchetto di misure choc a favore delle imprese locali, del valore complessivo di oltre 1,1 miliardi di euro. Il pacchetto prevede 500 milioni per lo sblocco dei crediti che le pmi vantano nei confronti degli enti locali; 300 milioni per la cartolarizzazione dei crediti della Regione, 300 da una nuova linea Bei per investimenti alle pmi e 50 per la ricapitalizzazione delle pmi che investono in innovazione. Nel suo piano di governo Maroni ha confermato diversi punti contenuti nel programma elettorale, come l’istituzione della macroregione e il mantenimento del 75% delle tasse sul territorio (da realizzare entro fine legislatura); la revisione delle aliquote regionali Iperf; la riduzione dei costi della politica; bonus fiscali e incentivi per cinque anni agli under 35 che danno vita a imprese e l’accelerazione nella realizzazione delle infrastrutture.

Il sistema sanitario lombardo

Per quanto riguarda il sistema sanitario lombardo, Maroni è seriamente intenzionato a proseguire la strada intrapresa dall'ex governatore Roberto Formigoni: "Il nostro sistema è capace di competere con i più elevati standard internazionali di qualità ed efficienza, costa ai suoi cittadini meno di tutti gli altri, ma sa offrire migliori servizi e maggiori opportunità". Nel suo intervento programmatico al Consiglio regionale, il presidente ha difeso il "modello" lombardo, minato dalle recenti inchieste giudiziarie. "A partire dal percorso virtuoso fin qui realizzato - ha aggiunto l'esponente del Carroccio - dobbiamo porre le basi per un nuovo salto di qualità che permetterà alla Lombardia di essere leader europeo nel settore, nonostante la prospettiva di riduzione dei finanziamenti governativi". Per ottenere questo salto di qualità, il programma prevede diverse azioni. Tra questi la riorganizzazione del numero e delle funzioni di Asl e aziende ospedaliere, l'ulteriore riduzione delle liste di attesa attraverso la maggiore specializzazione degli ospedali, l'identificazione dei costi standard uniformi per l’acquisto e l’erogazione dei servizi socio-sanitari e, infine, il potenziamento dei presidi territoriali.

Competenze e risorse regionali

Per andare incontro alle esigenze dei lombardi, Maroni è seriamente intenzionato a chiedere allo Stato che vengano riconosciute maggiori competenze, alle quali dovranno corrispondere maggiori risorse provenienti da tributi ed entrate regionali e dalla partecipazione diretta della Regione al gettito di tributi erariali riferibili al proprio territorio, in misura non inferiore al 75% delle entrate tributarie complessive. "Nel programma elettorale sta scritto con chiarezza il nostro impegno, che in questa sede ribadisco, a conseguire entro la fine della legislatura questi due obiettivi strategici - ha spiegato il governatore - l’istituzione della macro regione del Nord e l’attribuzione alle Regioni di una quota non inferiore al 75% del gettito tributario complessivo prodotto nel singolo territorio regionale".

Commenti

max.cerri.79

Gio, 04/04/2013 - 14:50

Parole, parole, paroleeeee

giorgio solda'

Gio, 04/04/2013 - 14:52

Bravo Roberto.Equitalia fuori dalle palle. Giorgio Solda'

baio57

Gio, 04/04/2013 - 15:11

max.cerri.79 - E se questa volta seguissero i fatti ?

Ritratto di apasque

apasque

Gio, 04/04/2013 - 15:16

@max.cerri.79: perché "parole"?

Dario40

Gio, 04/04/2013 - 15:19

Maroni, per favore,faccia tacere con i fatti i vari max.cerri.79

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 04/04/2013 - 15:25

Ecco, Maroni si è insediato da cinque minuti e il solito ebete subito annuncia che si tratta solo di parole.

Rossana Rossi

Gio, 04/04/2013 - 15:42

Bravo Maroni, speriamo che tu ci riesca.........

Ritratto di apasque

apasque

Gio, 04/04/2013 - 15:45

Caro max.cerri.79! Non voglio sparare giudizi, ma mi sembri uno dei soliti "sinistri", che non consentono a chi non si trova dalla loro parte di fare ciò che potrebbero fare loro. Peraltro, il piano sanitario lombardo é veramente uno dei più avanzati nel mondo: perché Maroni non potrebbe continuare a svilupparlo?

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Gio, 04/04/2013 - 15:51

@baio57. si tornerebbe alla situazione ante equitalia... un film gia' visto dove i problemi erano gli stessi di oggi. i ladri evasori non pagano e i piu' deboli sono presi di mira. maroni è un vecchio con idee vecchie.

max.cerri.79

Gio, 04/04/2013 - 16:02

Ho appena letto dove mi si da del sinistro....non sono di sinistra, anzi... tendo ad orientarmi più verso l'estrema destra...ma in italia non ci sono destra, sinistra e centro, ma solo dei gran quaquaraquà che hanno ben che dimostrato che non meritano nessuna fiducia e non riesco a capire come fate ancora a crederci

Lu mazzica

Gio, 04/04/2013 - 16:07

La Lombardia é una delle migliori , più grandi e produttifere Regioni , è in buone mani, una sicurezza per i Lombardi oggi e domani, buon lavoro Presidente Maroni !! Rgds., Lu mazzica

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 04/04/2013 - 16:08

BENE AVANTI COSÌ Poi alle PAROLE seguiranno i fatti e qualcuno dovrà cominciare a rimangiarsi i suoi inutili commenti. NON dimentichiamoci però Massimiliano della legge sull'AIRE, ovvero quella legge ROMANA che sposta automaticamente (per legge appunto) il domicilio fiscale degli iscritti all'AIRE (e siamo quasi 4 milioni) che si vedono così trattenere le addizionali IRPEF del Lazio (che sono le più alte e vanno alla regione Lazio) anche se sono di altre regioni. Saludos

Lu mazzica

Gio, 04/04/2013 - 16:15

La Lombardia é una delle migliori , più grandi e produttive Regioni , è in buone mani, una sicurezza per i Lombardi oggi e domani, buon lavoro Presidente Maroni !! Rgds., Lu mazzica

cusrer

Gio, 04/04/2013 - 16:20

Bravo Maroni. Speriamo nei fatti. A proposito: a quanti mesi paga i creditori la Regione Lombardia?

mario gallina

Gio, 04/04/2013 - 16:33

Non sono di sinistra,ma in quanto al commento di max cerri,penso che sia veramente il momento di passare ai fatti da ambedue le parti.(I grilli fanno soltanto maturare l'uva.........è un detto)

Albaba19

Gio, 04/04/2013 - 16:34

cioè: tolgo equitalia e chiedo i soldi che dovevi dare ad equitalia mandandoli alla regione è così? ma i soldi che tu li dia ad equitalia o alla regione sempre di tasca tua escono.....mahhh non mi sembra una ideona.

mifra77

Gio, 04/04/2013 - 16:56

Max.Cerri.79, se l'italia è cosi' come tu la descrivi,perché non rubi un canotto nel porticciolo della Gruber e vai per mare a fare un viaggio della speranza verso l'India?

Ritratto di il saggio0648

il saggio0648

Gio, 04/04/2013 - 16:59

in sicilia ci vorrebbe un MARONI é farla finita con tutti i ladri che ci sono in regione é nelle asl, tutti bamboccioni viziati dai loro genitori, é entrati in regione e asl con raccomandazioni bravo maroni continua cosi sei forte!!!

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Gio, 04/04/2013 - 17:01

Maroni ha sufficiente esperienza per gestire argomenti anche più complessi e credo farà bene. Come inizio è promettente. Distinti saluti. Roby

Ritratto di il saggio0648

il saggio0648

Gio, 04/04/2013 - 17:02

il solo quaquaraqua sei tu,max cerri, sai solo criticare "pussa via" ti direbbe Albertone hiiii

baio57

Gio, 04/04/2013 - 17:03

@ riccio.lone - Ancora con la favola gli evasori ? Ti facevo un po' più lungimirante . Comunque avete preso una bella scoppola alla Regione,di' la verità .Certo che l'Ambrosoli c'ha messo del suo ed in quanto a campagna pubblicitaria ,stendiamo un velo pietoso ,scommetto che l'ha studiata Vauro in persona.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Gio, 04/04/2013 - 17:34

La Macroregione del Nord sarà più vicina alla Germania che all'Italia. PER FORTUNA !!!

angelomaria

Gio, 04/04/2013 - 17:37

ALMENO E'UN'INIZIO IN UNA ITALIA DRAMMATICAMENTE MARTORIATA CRAZIE HA NAPOLITano E MONTI DI TASSE E ALTRE IMPOSTE UNA PIU'DOLOROSA DELLALTRA NON SI PUO ;PRETENDERE DI CAMBIARE LA SITUAZIONE NE IN GIORNO NE IN ANNO MA' UN BUON INIZIO

Ritratto di marcopedroni

marcopedroni

Gio, 04/04/2013 - 17:42

Inconfrontabile l'efficienza del governo della Lombardia con i costosissimi(a noi)casini nazionali.

gamma

Gio, 04/04/2013 - 17:51

Io ho piena fiducia in Maroni. E' stato in assoluto il miglior ministro degli interni della storia italiana. Durante il suo ministero tantissimi latitanti di mafia, camorra e ndrangheta furono catturati. Cosa che "stranamente" non era successa durante i governi di centrosinistra. Sono convinto che se non gli metteranno i bastoni fra le ruote, farà ciò che ha promesso.

roby55

Gio, 04/04/2013 - 17:51

@mzx.cerri.79 (e a quanti la pensano più o meno come lui): le persone vanno giudicate dopo i fatti. Tu caro max, metti già il carro davanti ai buoi, cioè anteponi il giudizio prima dei fatti, e questo non è sintomo di saggezza. Maroni gode di credibilità e per questo va avanti. Anche prima come ministro ha fatto seguire le parole ai fatti, anche se questi ultimi hanno scandalizzato i sinistroidi. Cordiali saluti

motofrera

Gio, 04/04/2013 - 17:56

sembra che abbia idee chiare e intenzioni serie. se riuscisse nel suo intento, per governare bene, non sarebbe più necessario prendere ad esempio paesi stranieri.

roby55

Gio, 04/04/2013 - 18:01

Personamente, sono dell'idea di Magdi Allam di togliere province e regioni ed arrivare al federalismo tra comuni. Ma finché le regioni esistono, sono contento che in Lombardia ci sia uno serio come Maroni, che anche Allam stima molto. Però i gangli statali e le toghe politicizzate, state tranquilli, gli faranno la guerra. Sarà dura per lui, ma spero di sbagliarmi. Cordiali saluti

roby55

Gio, 04/04/2013 - 18:11

@ gamma: condivido in pieno il suo commento. Cordiali saluti.

MMARTILA

Gio, 04/04/2013 - 18:30

Maroni vieni a governare la Toscana...non ne possiamo della delinquenza di Stato di Equitalia. Sono strozzini fiscali.

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 04/04/2013 - 18:39

leggere che Maroni è considerato un vecchio è quanto meno bizzarro soprattutto quando è detto da chi, nel proprio partito, prende a calci in culo Renzi (che ora si è stancato di prenderli) e trova sempre un posta a personaggi come la bindi, la finocchiaro, d'alema... questi si sono giovani. Non cito certo gargamella perché lui è giovane altro che Maroni. Si puo non essere della stessa idea politica ci mancherebbe ma essere cosi ottusi non esiste; è vero, al peggio non c'e' mai fine

unosolo

Gio, 04/04/2013 - 18:40

questa mossa è importante , pensate quanti parassiti andranno a cercare lavoro , sappiamo come si sono gonfiati gli uffici di EQUITALIA e quanti dirigenti ci sono come in tutte le PA , segretari , direttori , vice dr insomma tutti devono prendere soldi ma il PIL ? appunto dico è una mossa indovinata speriamo che non si gonfi di assistiti.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Gio, 04/04/2013 - 19:28

La Macroregione del Nord sarà più vicina alla Germania che all'Italia. (per fortuna)

igiulp

Gio, 04/04/2013 - 19:43

Ambrosoli : "Ci vuole più coraggio". Proprio quello che stanno dimostrando i suoi amici di partito a Roma. VAI MARONI !!!!

ugsirio

Gio, 04/04/2013 - 19:50

Almeno sono parole sensate, aspettiamo i fatti che credo verranno.

tiptap

Gio, 04/04/2013 - 20:45

E bravo Maroni! Ecco uno che si dà da fare e vede chiaro. Fossero tutti bravi la metà di lui avremmo già risolto annosi problemi. Il guaio è che gli invidiosi (per esempio i comunisti, che sono invidiosi "per contratto") disfano sempre quello che le persone volenterose costruiscono.

tiptap

Gio, 04/04/2013 - 20:47

Bravo Maroni! Dai l'esempio a questi perditempo romani. Avanti cosí che vai bene!

Pinki59

Gio, 04/04/2013 - 20:48

Bobo, sui siti di Corriere e Repubblica questa notizia è in posizione defilata, quasi nascosta: BOBO, QUESTO VUOL DIRE CHE SEI SULLA STRADA GIUSTA ! Auguri !

J.S.Mill

Gio, 04/04/2013 - 21:05

Bravissimo Bobo. Adesso eliminazione dei Consorzi di Bonifica (enti strainutili) e case popolari SOLAMENTE AI CITTADINI ITALIANI! Graduatoria Comune di Monza 2012 nei primi 53 posti ci sono 29 extracomunitari! EVVIVA gli anziani e le giovani coppie cittadini del nord!

fisis

Gio, 04/04/2013 - 21:09

La Lombardia, regione più sviluppata d'Italia e governata dal centrodestra rappresenta una formidabile speranza e un laboratorio importantissimo per il nostro paese, attualmente sotto scacco di un comico esagitato e di un Bersani rincitrullito, come un pugile suonato, dai knock-out di Grillo. Rimane, purtroppo, l'incognita di una magistratura giacobina che, come ha fatto con Formigoni e Berlusconi, potrebbe dispiegare tutta la potenza del suo gioco sporco a favore della sinistra.

max.cerri.79

Gio, 04/04/2013 - 21:10

Non me ne vado, con o senza canotto, perché nessun paese, nemmeno l'india, prende extracomunitari senza Lavoro. ..lo fa solo l'Italia. ..

rikkà

Gio, 04/04/2013 - 21:53

Finalmente! 6 tutti noi...

piedilucy

Gio, 04/04/2013 - 22:37

e togliamo tutti gli aiuti agli extracomunitari, rom e feccia varia i soldi ai lombardi, le case ai lombardi, il lavoro ai lombardi

lucia ip

Ven, 05/04/2013 - 00:20

A quando il taglio di Talete, servizio idrico autorizzato a lucrare su forniture e conguagli beffa.

gibuizza

Ven, 05/04/2013 - 00:24

Chiedere i fatti adesso è tipico di chi non ha mai deciso nulla ma ha sempre aspettatato che altri gli dicessero cosa fare (tipico lavoratore statale o operaio/impiegato di basso livello). Prima di cominciare a fare occorre predisporre, analizzare, valutare, quindi decidere e poi fare. Aspettiamo pure al varco Maroni ma adesso diamogli il giusto tempo (lui stesso ha definito in un anno il limite per alcuni provvedimenti forti e decisivi) prima di giudicare. Lasciamo alle Vanna Marchi o ai maghi Otelma la previsione del futuro.

billyjane

Ven, 05/04/2013 - 01:51

maz cerri... va vafffffaaaaa

billyjane

Ven, 05/04/2013 - 01:55

Ma io ho sempre pensato, sicura di me, che Maroni ha i cosidetti suoi omonimi. Il miglior ministro dell interno che lo stivale abbia mai avuto e fortunata la Lombardia ad averlo.... ci fosse anche dalle nostre parti, sai quanti mangiapaneatradimento andrebbero a lavorare seriamente se vogliono campare. E sai quanti squali sanguinari di equitalia si troverebbero ad andare a zappare la terra invece di terrorizzare la gente!?

ron

Ven, 05/04/2013 - 05:23

Bravo Maroni così si fa, anche se in Italia il primo paese che ha fatto questa operazione negli anni 90 è una cittadina vicino in provincia di Roma tolse le riscossioni al monte paschi di siena facendo una azienda speciale. Ma poi arrivò Tremonti si invento GERIT che prese il posto del monte paschi e poi venne visco che si mangiò GERIT si inventò EQUITALIA che strozzò i cittadini e poi venne Tremonti che aumentò ancora di più gli interessi sulle penali che strozzò ancora di più i cittadini se ne fregò e poi venne Monti il tecnico che diede ancora di più potere alla Equitalia, e fece suicidare tante persone nell'italia che diventò una fiera dell'est. Sulla falsa riga della fiera dell'est di Branduardi la storia è questa. Equitalia con gli interessi altissimi tiene a bada gli speculatori o la goldman sachs che rivogliono i soldi prestateci con l'immissione dei titoli di stato. Questo è quanto nessuno sa negoziare i debiti nemmeno Berlusconi che è un grande ma circondato da ebeti o meglio da nulla facenti che stanno lì a fare i miliardari con 15 mila euro al mese senza fare un cazzo anzi solo presenziare nelle tv e talk show politici per dire bla bla bla fregandosene di chi li ha votati. E intanto noi stiamo morendo. Le tasse? Giuste ma se non lavoro e mi hanno licenziato come faccio a pagarle dato che l'azienda ha chiuso per colpa di Equitalia e i suoi interessi. La colpa non è di Befera ma della politica che gli ha dato carta bianca ed ha fatto le leggi per ucciderci con l'avallo della politica tutta. Questo è tutto.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 05/04/2013 - 06:43

Maroni sei forte; fai vedere come si fà ad aiutare la Gente. Non chiacchiere di Saggi ma fatti che vengono dal polso fermo.

gicchio38

Ven, 05/04/2013 - 08:44

NON ERA ANCORA SUCCESSO QUESTA MATTINA: "CHE MI VENISSE NEGATO L'ACCESSO A QUESTA PAGINA". ORA RIPETO CON PIU' "GARBO" MA SOLO PER I "LECCHINI" COME VOI. SECONDO IL MIO PUNTO DI VISTA PERSONALE E DEMOCRATICO IL PRESIDENTE DELLA REGIONE ON.LE MARONI, HA FATTO NON BENE MA BENISSIMO A LICENZIARE EQUITALIA PERCHE' ERA TROPPO OPPRESSIVA VERSO I CONTRIBUENTI TENENDO CONTO POI CHE IL GOVERNO DA ANNI NON PAGA I SUOI DEBITI E NESSUNO SEQUESTRA NULLA.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 05/04/2013 - 09:41

io io io. vengo io a darti una mano a levare equitalia...

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Ven, 05/04/2013 - 10:41

Ho un'età per dire che la vera politica del lavoro è partita solo e sempre dal Nord. Maroni ha fatto tanto come Ministro, farà tanto come Presidente perchè è una persona seria. Dai Maroni siamo con te!!!!