Grandi spettacoli al Piccolo Teatro

Diciotto le produzioni tra novità e repertorio, numerose proposte internazionali

Michela Traina

Il cartellone 2016-2017 del Piccolo Teatro di Milano è un vero e proprio invito a teatro: ben diciotto le produzioni, tra novità e repertorio. Interessanti, inoltre, le proposte internazionali e i ventitré spettacoli di compagnie di artisti che giungeranno da tutta Italia. Toni Servillo porterà in scena «Elvira», le riflessioni di Jouvet sulla nobiltà del mestiere di recitare; Antonio Latella presenterà, partendo dalla drammaturgia originale di Collodi, un adattamento per la scena di Pinocchio; Emma Dante dirigerà il suo lavoro «Bestie di scena», mentre Sonia Bergamasco sarà tra i protagonisti di «Louise e Renée», di Balzac, per la drammaturgia di Stefano Massini.

Carmelo Rifici firma la regia di «Ifigenia liberata» (drammaturgia di Angela Dematté da autori vari); Laura Pasetti presenta il suo «A Bench on the Road», scritto in inglese.

I protagonisti delle nuove produzioni della prossima stagione del Piccolo saranno i registi. Il tema cardine dell'intera stagione è l'identità, dell'individuo, uomo e attore, del bambino che si fa uomo, della donna, nel continuo scontro con la società, dell'immigrato, in bilico tra diverse culture. Francia, Iran, Germania, Cina, mondo ebraico: riconosciuto come teatro d'Europa e del mondo, il Piccolo festeggia in maggio il 70° anniversario della fondazione, tra vecchi e nuovo amici.

Stéphane Braunschweig (Odéon Théâtre de l'Europe, Paris) dirige «Soudain l'été dernier» (Improvvisamente l'estate scorsa) di Tennessee Williams; Reza Servati, geniale trentenne iraniano, è per la prima volta al Piccolo con «Woyzeck» di Büchner; Thomas Ostermeier, pluripremiato regista tedesco, propone «Richard III» di Shakespeare; la Shanghai Theatre Academy presenta «Matteo Ricci e Xu Guangqi»; Ute Lemper interpreta «Songs for Eternity».

Nei giorni del 70°, anche due spettacoli manifesto dei registi che hanno scritto la storia del Piccolo: il mitico «Arlecchino servitore di due padroni» di Giorgio Strehler, palestra per generazioni di attori e spettatori, e «In cerca d'autore». Studio sui «Sei personaggi» di Luigi Pirandello», ricerca teatrale di Luca Ronconi con un gruppo di giovani attori. Da vedere e rivedere gli spettacoli del repertorio: se amate Goldoni, non perdete le atmosfere noir di «Le donne gelose», regia di Giorgio Sangati.

Tre i testi firmati da Stefano Massini (Enigma come ospitalità e due spettacoli di produzione); Mimmo Borrelli e Roberto Saviano, con «Sanghenapule», raccontano Napoli sulle tracce di San Gennaro.

Tra gli artisti ospiti, Massimo De Francovich, Franco Branciaroli, Roberto Herlitzka, Ottavia Piccolo, Pippo Delbono, Luca Zingaretti, Fausto Russo Alesi, Lella Costa, Marco Baliani, Mario Perrotta, Andrea Renzi, Tony Laudadio, Saverio La Ruina, Ale & Franz e tanti altri.

Info www.piccoloteatro.org