Milano, barriere anti-camion contro gli attentati con i tir

Il prefetto del capoluogo lombardo annuncia misure eccezionali per proteggere gli assi pedonali della città ambrosiana dal rischio di attentati terroristici

Anche Milano si prepara a difendersi dal pericolo degli attentati terroristici. Il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, convocato questa mattina in prefettura, ha stabilito le nuove misure anti-terrorismo che verranno adottate nel capoluogo lombardo.

Le autorità meneghine concentrano la propria attenzione in particolare sui luoghi affollati e sui mercatini di Natale, con tanto di barriere anti-camion appositamente disposte agli ingressi delle aree riservate ai pedoni. Il timore è evidentemente il ripetersi di un episodio come quello che ieri sera ha insanguinato le strade di Berlino.

Il prefetto Alessandro Marangoni ha spiegato che si tratterà di un "sistema di difese passive" da collocare nelle strade della città in coordinamento con la polizia locale. In particolare sono finiti nel mirino gli assi pedonali che vanno da piazza San Babila a piazzale Cairoli, con le zone nevralgiche di Corso Vittorio Emanuele, piazza del Duomo, via Mercanti, piazza Cordusio e Via Dante. Sorvegliate speciali anche le zone pedonali dei Navigli.

Impegnata anche la Questura di via Fatebenefratelli: "Un momento delicato, questo, in cui non si tratta di vigilare su pochi luoghi sensibili ma su vari luoghi di aggregazione che in città sono tanti", ha commentato il questore di Milano Antonio De Iesu.

Commenti

ambrogiomau

Mar, 20/12/2016 - 16:50

Bene Bene. Prevedono le barriere anticamion , ma le barriere contro l'invasione africana a quando? La parola piu' odiata da tanti ? accoglienza che non fa rima con accozzaglia.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 20/12/2016 - 16:51

Affiancate da lancia-razzi.

Ritratto di ateius

ateius

Mar, 20/12/2016 - 16:51

si ma.. non è che ad ogni tipologia di attentato che si verifica nei paesi vicini, si provvede ad ostacolarlo affinché non avvenga nel nostro.- bisognerebbe, visto che abbiamo intelligence pagata per questo, pensarci Prima. Prevedere e prevenire usando il cervello. E prima che avvengano. eh...

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 20/12/2016 - 17:28

Una cosa talmente ovvia che le autorità tedesche avrebbero dovuto mettere in atto preventivamente,soprattutto dopo l'episodio di Nizza.Considerando poi la dislocazione dei mercatini di Berlino lungo un viale ampio e troppo accessibile a mezzi pesanti. Ma il difetto principale degli addetti alla sicurezza è la presunzione di sapere tutto e non fare niente....coi risultati che vediamo a Berlino come a Nizza e come altrove.Visto che non sono in grado di garantire la sicurezza dei cittadini vadano a casa o a zappare la terra.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 20/12/2016 - 17:37

No, ha dato l'ordine perchè ha pensato che di norma le manifestazioni le fanno quelli orientati a sinistra. Non sia mai.

Massimo Bocci

Mar, 20/12/2016 - 17:51

L'unica barriera è far votare i cittadini Italiani ORA,SUBITO e laevarci dalle PALLE una volta per tutte una classe di PROFITTATORI,RINNAGATI,LADRI,TRADITORI !!! Che ci ammorba da 70 anni la vita facendone per i loro agi di casta qui ora, un inferno in terra.

Tarantasio

Mar, 20/12/2016 - 18:14

Giornalisti, è ora di correggere il lessico... siamo in guerra e parole come odio, razza, nemico, invasori e altre simili vanno sdoganate e usate con maggiore frequenza...

27Adriano

Mar, 20/12/2016 - 18:16

A me viene un pochino da ridere. Prima ci tiriamo in casa anche i terroristi, poi pensiamo alle barriere anti camion per i terroristi.. E se questi decidessero di farsi esplodere in una gremita piazza o collocare una borsa esplosiva in un centro commerciale? Non è più sensato mettere le barriere alle frontiere e decidere, eventualmente, chi fare entrare?

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 20/12/2016 - 18:16

Tra un po se si va avanti di questo passo si dovra' uscire armati, con il giubbotto antiproiettile, elemetto, tra la concertina stesa, le barriere anticamicaze. Vivere in Israele sara' come essere in paradiso.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 20/12/2016 - 18:42

Kuntakinte! Se ne inventano ogni giorno di nuove e non si fanno certo spaventare da una barriera, i bastardi! L'unica barriera possibile sarebbe ai confini, coste comprese. Ma noi li andiamo a prendere con navi da crociera... i bastardi!

Ritratto di dido

dido

Mar, 27/12/2016 - 21:24

Facciamo ponti per farli entrare, e poi dobbiamo costruire barriere per difenderci. Non vi sembra che qualcosa non quadra? SVEGLIA!