Milano, immigrati aggrediscono coi coltelli un poliziotto che spara

Un poliziotto ha sparato un colpo in aria per evitare di essere linciato da un gruppo di egiziani che si stavano picchiando in una violenta rissa

Una volenta rissa, con coltelli e catene. Poi gli immigrati, sei egiziani residenti a Milano, hanno aggredito e picchiato il poliziotto che era intervenuto per sedare la rissa. L'agente ha dovuto sparare un colpo in aria per evitare di essere linciato.

La rissa tra immigrati

I sei egiziani, scrive Repubblica, si stavano fronteggiando con delle catene e molti di loro erano armati di coltello. La rissa ha avuto luogo tra via Solaroli e via Pasinetti a Milano. Durante le violenze, una pattuglia della polizia che passava lì vicino si è fermata per sedare gli animi bollenti. Nonostante la presenza delle forze dell'ordine, gli immigrati hanno continuato a picchiarsi. Poi si sono scagliati contro il poliziotto, che non ha potuto far altri che estrarre la pistola e sparare un colpo in aria. Con grande freddezza.

Il colpo in aria del poliziotto

Dopo aver premuto il grilletto, il poliziotto è riuscito a portare la calma tra i sei immigrati. Che sono stati arrestati. uno di loro, un 33enne, è stato ricoverato in codice rosso, avendo subito coltellate al fianco, alla testa e alla mano. Era disteso in una pozza di sangue. Ora al Policinico è in prognosi riservata ma non dovrebbe morire.

Un altro degli egiziani è stato portato al San Carlo per la ferita subita alla testa. Per gli altri gli investigatori stanno indagando per valutarne le responsabilità nella rissa. Che poteva finire in tragedia.

Commenti

windpd

Mar, 07/06/2016 - 22:34

Pagatori di pensioni...

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 07/06/2016 - 22:49

Per aver sparato, anche se solo in aria, ci sarà qualche pirla che lo condannerà!

fisis

Mar, 07/06/2016 - 23:01

Ora mi aspetto le toghe rosse indagheranno il poliziotto per procurato allarme e condotta pericolosa.

Giancarlo MATTA

Mar, 07/06/2016 - 23:08

"risorse" per i rinnegati catto-comunisti nostrani.

roberto.morici

Mar, 07/06/2016 - 23:15

Si stavano battendo per chi dovesse avre il privilegio di pagare di più per le nostra pensione...

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mar, 07/06/2016 - 23:27

Episodi simili saranno in crescita esponenziale, la presenza di simili soggetti mette a rischio la nostra società. Altro che convivenza e integrazione!!!!

FRANCO1

Mer, 08/06/2016 - 00:01

Ora il poliziotto dovrà risarcire i danni per lo spavento provocato a queste maledette zecche .. e il costo del proiettile!!!! Ma come fate a Milano a votare i komunisti??? Siete in affari con loro??? Altrimenti non c'è nessuna ragione di votare i ladroni traditori komunisti.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 08/06/2016 - 00:18

Piano piano. Giorno dopo giorno i fatti di violenza dei clandestini diventeranno una dimensione quotidiana della nostra vita. QUESTO È IL PROGRESSO SOCIALE DELLA STOLTEZZA COMUNISTA.

joecivitanova

Mer, 08/06/2016 - 01:38

..questi litigavano perché uno di loro si era permesso di parlare male dell'Italia..!! g. (era quello che poi è stato accoltellato)

marcothai

Mer, 08/06/2016 - 06:35

povero poliziotto, sara' indagato per tentato omicidio....la pallottola sparata in aria, ricadendo, avrebbe potuto uccidere un povero sfortunato migrante....e mo so cazzzzzzz

antonmessina

Mer, 08/06/2016 - 07:50

e secondo il vangelo della duchessa presto assumeremo i loro usi e costumi .. o secondo il vangelo di don cecco son quelli che portano nuova linfa ... vabbe

99maurizio99

Mer, 08/06/2016 - 07:58

Una risorsa per l'Italia.

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 08/06/2016 - 08:28

queste si! che sono risorse,che gli itaglioti devono pagare pure le spese dell'ospedale.Chi vota sx e'un parassita piu'di loro.

Giorgio5819

Mer, 08/06/2016 - 20:10

Ottimo, ringraziamo i comunisti che ci stanno impestando di queste m.erde con il loro invito ad invaderci.

uberalles

Gio, 09/06/2016 - 08:51

Sig.ra Boldrini, come mai non era "in loco" a placare gli animi di questi suoi assistiti? Ah, capisco: meglio le forze dell'ordine, lei era a Montecitorio a sparare bischerate, come di consueto. Comunque ci faccia una cortesia, sia un po' più presente nelle città, tanto in parlamento...

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 09/10/2016 - 09:44

E' storia vecchia che i comunisti odiano le forze dell'ordine. A loro piacciono solo i delinquenti. Ma a un bel esamino di coscienza dovrebbeto farselo, quanti poliziotti pilotati dal sindacato infame votano pd, quelli che li odiano. Comincino a rifiutarsi di fare le scorte ai politicanti, ogni volta che un collega viene bistrattato dai magistrati restino consegnati nelle caserme. Comincino a ribellarsi......