Milano, senegalese semina terrore in piazza Duomo con coltello

La paura ieri nel tardo pomeriggio quando un al centralino del 112 sono arrivate moltissime segnalazioni un uomo armato di coltello che si aggirava su corso Vittorio Emanuele

Le segnalazioni al 112 sono arrivate intorno alle 18:30 dove molti passanti hanno avvertito il centralino che un uomo armato di coltello si stava aggirando per corso Vittorio Emanuele

Intorno alle 18:30 di ieri il corso Vittorio Emanuele è molto affollato e il centralino delle chiamate di emergenza ha iniziato a riempirsi di chiamate che segnalavano un uomo armato, di carnagione scura, che stava camminando per le vie del centro. Il giovane si stava aggirando per le vie del centro urlando e minacciando i passanti.

L'intervento è stato compiuto dagli uomini della Polizia locale che, quando hanno ritrovato il senegalese, questi non aveva più con sé il coltello da cucina. La lama è stata ritrovata poco dopo, in una stradina limitrofa. Molto probabilmente il senegalese ha rubato la lama in qualche ristorante del centro e si è poi messo a sbraitare e a minacciare i passanti.

Per lui si configurano varie accuse, tra cui riferisce Milano Today, quella di possesso di arma.

Non è la prima volta che la città lombarda ha episodi di questo genere, infatti soltanto qualche mese fa un clandestino ubriaco ha girovagato per la city minacciando le persone e puntando il coltello contro i passanti.

Commenti

Fjr

Mar, 13/11/2018 - 11:39

I soliti italiani in giro per il centro col coltello in mano

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 13/11/2018 - 13:20

Si vede che all’abbuffata pagata da salah al parco Sempione ha mangiato poco ed era adirato.

Malacappa

Mar, 13/11/2018 - 13:45

Le pistole sono fatte per risolvere per l'eternita' il problema vediamo di usarle

omaha

Mar, 13/11/2018 - 14:41

fjr non fai ridere Se sei straniero e trovi questa cosa divertente, prova a farla nel tuo paese e vediamo cosa ti fanno Io sono contrario all'espulsione immediata, prima carcere duro e poi espulsione a vita

portuense

Mer, 14/11/2018 - 07:17

ESPULSIONEEEEEEEEEEEEE