"Niente Festa del papà per non urtare famiglie gay"

La denuncia di Riccardo De Corato, capogruppo regionale di Fratelli d'Italia ed ex vicesindaco di Milano

Il politicamente corretto colpisce ancora? Secondo Riccardo De Corato, capogruppo regionale di Fratelli d'Italia ed ex vicesindaco di Milano non tutte le scuole materne di Milano avrebbero celebrato la Festa del Papà. «Ci sono arrivate - riferisce De Corato - segnalazioni sugli asili di via Corsica e via Anfossi, nei quali la ricorrenza sarebbe stata sospesa per rispetto alle famiglie gay. L'ex vicesindaco chiede all'amministrazione comunale «se queste voci sono vere» e «in caso affermativo - avverte - sarebbe una vergogna».

«Mi auguro che tutti i bambini nelle scuola di Milano - ha detto ieri De Corato - oggi stiano preparando lavoretti da portare ai papà o canzoncine da cantare in famiglia. Mi auguro che i diritti dei bambini non siano stati calpestati in nome dei diritti Lgtb. Noi, nel giorno di San Giuseppe, ricordiamo in modo chiaro che le famiglie sono composte da un padre e una madre, non da «genitore 1» e «genitore 2». «La famiglia tradizionale è sempre più trascurata - ha detto ancora il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia - e per questo vogliamo essere certi che almeno nelle scuole sia rimasta salda la Festa del Papà».

Alla vigilia della festa, parlando del caso che poi ha più dettagliatamente commentato ieri, ha avvertito che «iniziative come quella della scuola milanese rischiano di demonizzarla e cancellarla progressivamente. Infine ha garantito «che anche nei prossimi 5 anni, le politiche di Regione Lombardia ribadiranno la centralità della famiglia composta da uomo e donna».

Commenti

giovanni235

Mar, 20/03/2018 - 10:28

Perché mai le "famiglie" gay dovrebbero sentirsi urtate? Hanno già festeggiato la festa delle donne(dichiarandosi donne),alla festa del papà si dichiarano papà e poi alla festa della mamma basta dichiararsi mamme.Per loro tutte le feste sono addirittura doppie:dovrebbero essere contenti.

amedeov

Mar, 20/03/2018 - 10:28

Prima gli italiani sono stati costretti a rinunciare ai valori religiosi per non turbare le altre religioni,ora gli italiani devono rinunciare alla festa del papà per non turbare le coppie gay. Ma gli italiani ancora non sono stanchi di tutte queste sxxxxxxxe?

ondalunga

Mar, 20/03/2018 - 10:30

Basta !!! Che I bimbi continuino a celebrare le nostre feste tradizionali, se poi qualche povera creatura ha in casa 2 papa o 2 mamme, mi spiace tanto, quando adulti probabilmente si renderanno conto di quanto sia più bella ed equilibrata una famiglia organizzata al "naturale". Io se non avessi avuto un vero padre ed una vera madre non so come sarei ora, sicuramente molto ma molto più triste per aver mancato una stupenda e spensierata infanzia ed adolescenza. Il "figlio" di vendola si prepare 2 belle canzoncine una per il vecchio n° 1 e l' altra per vecchio n° 2.

amicomuffo

Mar, 20/03/2018 - 10:43

ma credete che i gay si offendano per queste cose? Siete paurosi!!

Tobi

Mar, 20/03/2018 - 10:46

Chi gestisce quest'aberrante rivoluzione apparentemente a favore dei gay non ha alcun interesse verso gay e mondo omosessuale in generale. L'obiettivo è cancellare il concetto di famiglia, e la "tutela" degli omosessuali è solo un pretesto per raggiungere quest'obiettivo. Infatti hanno fatto il matrimonio gay in molte nazioni occidentali, ma i "gay" che si sposano si contano sulle dita delle mani. Gli organizzatori di quest'aberrante rivoluzione culturale sono un pugno di milardari pervertiti e psicopatici che vogliono cambiare le regole del mondo. Sfruttano le presunte necessità degli omosessuali come pretesto, ma di questi gliene importa nulla in realtà, è solo una scusa per fregare il mondo, una sorta di lasciapassare umanitario (poverini gay, vi aiutiamo noi), ed infine ottenute le loro mire di controllo sociale e dittatoriale del mondo, questi miliardari psicopatici e pervertiti lasceranno crepare tutti i comuni cittadini inclusi gli omosessuali.

mifra77

Mar, 20/03/2018 - 10:51

Sempre peggio e sempre dalla stessa fonte!La fonte delle porcate è solo a sinistra. Non parliamo poi di portare a festeggiare i bambini della scuola materna nei saloni di circoli e "Case del popolo"

Ritratto di Turzo

Turzo

Mar, 20/03/2018 - 11:13

Instauriamo la festa del Buson e siamo pari

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 20/03/2018 - 11:17

Ma che c...o dite.

roberto.morici

Mar, 20/03/2018 - 11:21

Facciamo la Festa dei "Mapà" e che finisca 'sta storia.

Dordolio

Mar, 20/03/2018 - 11:26

Via via.... cerchiamo di capire l'immensità cosmica del problema! Come si fa a celebrare la festa del papà... quando poi il tuo papà è in realtà tua mamma?

adal46

Mar, 20/03/2018 - 11:28

Italiani, non avete ancora capito che questi ci fanno fessi: giungeremo a non poterci più riconoscere in NOI. Per rispetto degli; perchè non saremo NESSUNO. Grazie PD, grazie Renzi & soci. Grazie ONU

ilbelga

Mar, 20/03/2018 - 11:30

la festa del papà ormai è come l'abat-jour, si accende e si spegne al bisogno...

duca di sciabbica

Mar, 20/03/2018 - 11:53

io sento odore di frottola...

VittorioMar

Mar, 20/03/2018 - 11:56

..SONO FESTIVITA' INUTILI ! ..LA FAMIGLIA SI FESTEGGIA TUTTI I GIORNI,CON LE RESPONSABILITA' DI CRESCERE I FIGLI...EDUCARLI..ISTRUIRLI...SOSTENERE GLI ANZIANI...LAVORARE PER IL PROPRIO BENESSERE E DELLA FAMIGLIA !!..QUESTE FESTIVITA' HANNO IL SOLO MOTIVO ECONOMICO/COMMERCIALE ..NON DI RISPETTO MORALE E SOLIDALE !!

giosafat

Mar, 20/03/2018 - 12:04

Il problema non è 'i gay si possono offendere' bensì 'ci sono troppi idioti che che lo ritengono possibile'. E' contro questi cialtroni che va rivolto tutto il disprezzo possibile.

evuggio

Mar, 20/03/2018 - 12:09

non sarebbe ora di pensare a non urtare la normalità?

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 20/03/2018 - 12:15

Adesso mi sono proprio rotto, dei Gay, degli Islamici, degli immigrati, dei nxxxi, del femminismo insulso, dei preti e della negazione della nostra storia, società e cultura. Ormai anche la lingua Italiana è stata dimenticata dai media.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 20/03/2018 - 12:29

A morte il politicamente corretto e i suoi imbecilli utilizzatori.

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Mar, 20/03/2018 - 12:56

Ma stiamo scherzando? Spero di no,ma purtroppo in ITalia le persone normali sono quelle diverse.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 20/03/2018 - 13:18

---queste sono le classiche fake news lanciate ad arte --ogni 3 per 2---per seminare la pianta---tenere sempre bello e vivo l'odio contro le scelte di vita degli altri---secondo voi i gay prenderebbero queste iniziative controproducenti e masochiste?---no di certo---qui c'è sempre lo zampino di qualche destricolo che si diverte a seminare zizzania--le scelte particolari degli altri mi lasciano indifferente -ma quelli che li condannano costantemente mi fanno nascere sospetti--

tormalinaner

Mar, 20/03/2018 - 13:23

La religione illiberale e fascista LGBT con la scusa del "rispetto" impone la sua ideologia. Ma la natura corregge sempre i suoi orrori basta aspettare.

Lapecheronza

Mar, 20/03/2018 - 13:28

E qual'è il problema, basta festeggiare la festa del genitore1.

hectorre

Mar, 20/03/2018 - 13:30

questa è la meravigliosa società che ci ha regalato il mondo sinistro!!!!....al bando la normalità e spazio ai più assurdi e ridicoli divieti....niente più Natale, niente crocifissi, via il presepe, aboliti i papà....quand'è che la società "normale" tornerà in possesso del proprio destino????...accettiamo in silenzio per non essere tacciati di omofobia,razzismo,xenofobia,fascismo e ormai essere etero,cattolico,padre e onesto lavoratore è diventato un crimine!!

michettone

Mar, 20/03/2018 - 14:20

Le donne incinte sono tante, i gay, di più! Ecco, perché accadono certe cose in questa nostra disgraziata Nazione! Li hanno voluti, assistiti, santificati, perfino ed oggi, i gay, entrano ed escono da tutti gli uffici, nelle redazioni, in fureria delle caserme ed a bordo delle navi militari! Lo scandalo, che più scandalo umano esistente, non si possa ottenere, vive e vegeta con noi, soltanto perché l'associazione del caso, ha eletto i ì propri rappresentanti in seno a tutte le istituzioni in parlamento e perfino nei corridoi del Quirinale. Loro, hanno vinto! La NATURA ha perso!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 20/03/2018 - 14:48

Questo è il colmo. Non è corretto che gente non del tutt onella normalità, costringano la gente normale a non festeggiare ciò che è di sacro nei secoli. Però non vogliono che vengano messe restrizioni a loro. Chi è il razzista, fascista, xenofobo, omofobo? Mi sembrano loro.

agosvac

Mar, 20/03/2018 - 15:09

Incredibile!!! Anche se si nasce in provetta oppure se si fa ricorso ad un utero affittato, per la nascita di un bimbo è sempre necessario un papà ed una mamma, si tratta solo di biologia!!! Solo i deficienti non riescono a riconoscerlo??? Magari credono, ancora, che si nasce sotto un cavolo????? Oppure che ci porta la cicogna?????

yulbrynner

Mar, 20/03/2018 - 15:16

festa del papa' festa della mamma san valentino ecc tute feste commerciali che potrebbero benissimo essere abolite

pasquinelli

Mar, 20/03/2018 - 15:25

E' colpa nostra e dei Partiti ai quali avevamo dato il voto nel corso della Prima Repubblica. Dal 1946 in poi la DC e gli altri componenti del pentapartito, paghi di governare e riempirsi le tasche, non hanno mai avuto né la volontà né il coraggio per cercare di mettere almeno un pò in riga i comunisti, che hanno sempre potuto fare tutto quel che volevano, anche ricorrendo alla forza, alla prevaricazione, alla violenza, all'omicidio. Il risultato è che il pentapartito è stato cacciato via a pedate (e se lo sono meritato), mentre i comunisti ancora oggi -e ridotti al 18%- si permettono di fare quello che vogliono. Se non ci decidiamo a ricorrere ai loro stessi metodi...

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 20/03/2018 - 15:46

Chissà se riusciranno mai a capire che ogni bambino è nato da un uomo e da una donna, ed ha quindi un papà ed una mamma anche se, per alcuni di loro, l'egoismo di due adulti li costringe a vivere con due uomini o due donne e a non conoscere il genitore dell'altro sesso.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 20/03/2018 - 15:47

@evuggio:...di solito funziona così(vedi legge sul fumo,e tutti i "divieti" in genere,fatti per adeguare gli inadempienti,a ciò che è "normale",ovvero praticato/percepito dalla maggioranza,per il "bene" della maggioranza.Qui è il contario,una minoranza del 5%,oltretutto che rema "contro natura",deve essere "tutelata" nella sua "sensibilità",nella sua posizione INNATURALE....Pazzesco!!!

mifra77

Mar, 20/03/2018 - 15:55

@Elkid, prima di parlare di false notizie(io parlo in Italiano)degnati di verificare. Sei talmente intriso di sinistrume fatiscente che parti in quarta da perfetto esponente dei centri gay.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 20/03/2018 - 16:52

elkid 13:18 scrive : "queste sono le classiche fake news lanciate ad arte" - - - Senta Mister-Fake, digiti su Google "niente festa papà" poi passi pure tutta la notte a trasmettere la sua fregnaccia alle varie decine di redazioni che hanno ripreso la notizia.

fifaus

Mar, 20/03/2018 - 16:57

VittorioMar: perfettamente d'accordo, però mi piacerebbe che si continuasero a utilizzare i nomi di papà mamma, padre madre, nonno nonna. donna uomo, femmina maschio. E che c...o!

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 20/03/2018 - 17:11

bah...se sta bene ai papa'....secondo natura....!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 20/03/2018 - 17:38

@Elkid:poi non si lamenti se la chiamano:"elpirl"!!!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 20/03/2018 - 17:38

VittorioMar e yulbrynner: avete ragione! La festa del papà, della mamma, dei nonni, S. Valentino sono tutte feste commerciali. Come se non bastassero, ci abbiamo aggiunto anche halloween, ed abbiamo commercializzato anche Natale e Pasqua! Possiamo abolire tutto ma, per favore, facciamolo per motivi più seri che per non urtare gay, islamici, ecc. Altrimenti ci toccherà abolire le torte di compleanno per non urtare i diabetici!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 20/03/2018 - 20:28

@saròfranco:...CONCORDO!