Profugo aggredisce 4 poliziotti ed è subito libero

Il richiedente asilo gambiano di 22 anni che, a Chioggia, tra giovedì e venerdì ha aggredito 4 poliziotti, è di nuovo in libertà

Il profugo gambiano di 22 anni che, a Chioggia, pochi giorni fa ha aggredito 4 poliziotti, è di nuovo in libertà. Mohammad Jata, ex ospite dell’hotel Al Bragosso di Sant’Anna, giovedì aveva rotto una spalla a un poliziotto e il giorno seguente era stato condannato a un anno, con sospensione della pena.

Dopo il processo per direttissima era stato accompagnato in questura e qui aveva aggredito altri tre poliziotti procurando loro delle ferite con prognosi tra i 2 e gli 8 giorni. Dopo una notte in carcere, il richiedente asilo è tornato in tribunale ma il giudice monocratico, Claudia Ardita ha lasciato cadere l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Il reato di lesioni non è perseguibile d’ufficio ma solo su querela che non era stata fatta. L’arresto è stato convalidato ma Jata è stato assolto e rimesso in libertà.

Francesco Lipari, segretario generale del Coisp veneziano, ha espresso al Gazzettino tutta la rabbia dei sindacati di polizia: "Uno straniero con permesso di soggiorno per motivi umanitari si sente libero e impunito di aggredire i poliziotti che rappresentano lo Stato che gli sta concedendo la protezione umanitaria". Il segretario regionale dell'Ugl, Mauro Armelao, si è detto "basito e deluso". "Le sentenze vanno rispettate, ma questa assoluzione presumibilmente darà il via a una serie di comportamenti da parte dei profughi che ormai da tempo stanno sfidando anche le forze dell’ordine con comportamenti arroganti e strafottenti, irrispettosi delle leggi e dello Stato che li ospita". Armelao auspica che "la Prefettura revochi immediatamente l’accoglienza al 22enne, a cui va negato il diritto di protezione internazionale. Va rispedito nel suo Paese". Parole dure sono arrivate anche dal deputato di FdI, Walter Rizzetto: "Le nostre Forze dell’ordine sono lasciate sole e spesso sono le vere vittime di questo assurdo sistema. La mia solidarietà alle persone coinvolte mentre rispetto al resto ci sono poche parole: governi buonisti permettono situazioni del genere ma puniscono in modo esemplare, al contrario, l’anziano pensionato minimo che per necessità magari va a fare qualche lavoretto a nero".

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 15/01/2018 - 14:22

Servono i militari con ordine di sparare a vista. In attesa del 4 marzo,poi si vedrà.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 15/01/2018 - 14:22

Continuo a ripetere:togliete le scorte perché se tutti servono, sono anche sostituibili facilmente!!

il corsaro nero

Lun, 15/01/2018 - 14:22

tuttapposto! non ha detto el pampero che bisogna accogliere, proteggere, promuovere ed integrare? Tranquilli, adesso arriverà elpirl affermando che che i poliziotti se la sono cercata perchè avranno usato metodi fassisti, rassisti, leghisti e xenofobi!

Una-mattina-mi-...

Lun, 15/01/2018 - 14:37

INCREDIBILE MA VERO, SUCCEDE SOLO NELLA CLACA ITALICA SOTTO DITTATURA

Una-mattina-mi-...

Lun, 15/01/2018 - 14:38

E' GIA' IL PRIMO DI APRILE O SIAMO NELL'ITALIA DEL 2018 SOTTO DITTATURA ?

linus

Lun, 15/01/2018 - 14:43

Accogliamo ,accogliamo,vero Papa Francesco?

frabelli1

Lun, 15/01/2018 - 14:46

Abbiamo dei magistrati d'esportazione. Esportiamoli tutti però!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 15/01/2018 - 14:54

il vero pericolo pubblico non è soltanto il migrante , neppure la polizia, ma della magistratura e delle leggi approvate dalla sinistra (o le leggi abolite dalla sinistra)! è questa gente che rovina l'italia! non ci difendono, ma con i soldi che NOI paghiamo, questi magistrati e questi politici di sinistra ci stanno insultando, nelle parole e nei fatti!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 15/01/2018 - 14:55

Questa è la giustizia itaGliana.!!

kallen1

Lun, 15/01/2018 - 15:17

Così funziona in Italia, non lo sapevate? Questi si sentono padroni in casa nostra.....

Giorgio Colomba

Lun, 15/01/2018 - 15:23

Scrivere che nell'ultimo quinquennio il ferale mix tra toghe "democratiche" ed "azionisti di riferimento" del Palazzo ha ridotto il paese ad una latrina sarebbe altamente offensivo per la dignità dei vespasiani.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Lun, 15/01/2018 - 15:25

I CentroAfricani sono come Tarzan : solo i Ranger USA riescono a tenerli a bada(con tecniche di combattimento segrete) : ma insieme ai muscoli hanno anche l'olfatto più sviluppato : perciò ci sono 3 metodi : 1) mangiare una miscela di fagioli e broccoli : gli effetti però sono imprevedibili temporalmente ; 2) usare flaconi di puzza da tenere e schiacciare in tasca all'occorrenza ; 3) chiedere ai colleghi terroni come fanno . Buona fortuna . Yeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 15/01/2018 - 15:28

Invece che giudice MONOCRATICO, dovevate scrivere giudice PDemocradico!!! AMEN.

Tarantasio

Lun, 15/01/2018 - 15:59

precisazione: il prete non dice ''Accogliamo, accogliamo'' ma ''Accogliete, accogliete''

massmil

Lun, 15/01/2018 - 15:59

mbferno concordo pienamente. E spero che il 4 marzo Berlusconi Meloni e Salvini vincano, e sopratutto restino uniti e d'accordo sui tanti provvedimenti da prendere per il Paese.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 15/01/2018 - 16:03

è successo nel ducato lombardo/veneto e i patani/ligati cosa dicono ?

01Claude45

Lun, 15/01/2018 - 16:32

Rimpatrio immediato con accompagnatrice la Claudia Ardita che l'ha liberato. TASSATIVAMENTE: BIGLIETTO DI SOLA ANDATA PER ENTRAMBI.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 15/01/2018 - 16:39

Hai letto nome e cognome del giudice monocratico giovinappo!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 15/01/2018 - 16:47

la Claudia ha interpretato e s'é guardata bene dall'applicare. Sentenza assai Ardita. Quousque tandem abutere........

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 15/01/2018 - 16:48

@massimil. ...di sicuro avranno il mio (e il suo) voto....speriamo qualche altra milionata....il 4 marzo come ho detto in più occasioni deve essere "il giorno dell'ira".

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 15/01/2018 - 16:49

@giovinap. I patani dicono che la Claudia é originaria dalle tue parti. Ecco perché accadono queste cose.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 15/01/2018 - 16:54

Tutto dipende dalle leggi: il "colpevole" è il legislatore che, more solito, è di manica larga (mancano istituti di detenzione, ci sono troppe scappatoie giuridiche etc. etc.). Chiunque sia il legislatore!

Giorgio5819

Lun, 15/01/2018 - 16:58

Il giudice?

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 15/01/2018 - 17:03

Te lo do io il gambiano.

gneo58

Lun, 15/01/2018 - 17:11

bisogna fare come negli USA

gneo58

Lun, 15/01/2018 - 17:12

giovinap, pensa alle tue disgrazie e quelle dei tuoi conterranei (inteso come regione) che sono talmente tante che non le conti piu'

paolinopierino

Lun, 15/01/2018 - 17:14

Chissà se il giudice gli ha guardato e menato il membro giudicandolo soddisfacente per le sue bramosie??

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 15/01/2018 - 17:16

Solo per i reati reiterati dovrebbe essere immediatamente espulso, chiunque egli sia.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 15/01/2018 - 18:43

Libero per continuare a versare i contributi e pagarci la nostra misera pensione

Ritratto di sbiscozzi

sbiscozzi

Lun, 15/01/2018 - 20:26

Bisogna arrestare il magistrato. Subito

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 16/01/2018 - 08:51

Spero che Claudia Ardita incontri la risorsa gambiana in occasione privata, così capirà......