Quante star della musica in arrivo a Milano Depeche Mode a San Siro

Settimana a tutto rock negli stadi e nei locali Aprono i Cult, ultimo tour per i Deep Purple

Nell'estate rovente - in attesa del megaevento di Modena che la settimana prossima vedrà impegnato Vasco davanti a più di 200mila fan, gli appassionati milanesi di rock potranno sfogarsi con quattro concerti particolarmente affascinanti.

Si parte già oggi, con un lunedì a tutto rock per merito degli inglesi Cult, che all'Alcatraz portano i suoni e le atmosfere degli anni Ottanta filtrate attraverso il loro sound passato dalla new wave all'hard rock più classico. Ian Astbury e Billy Duffy, dopo numerosi scioglimenti e reunion (Astbury nel 2001 ha addirittura suonato con i nuovi Doors, ribattezzatisi Riders On The Storm) presenta l'album dello scorso anno Hidden City e tutti i suoi maggiori successi come She Sells Sanctuary e Rain.

Martedì è una giornata calda perché si concentrano in città tre grandi eventi seppur molto distanti tra loro per genere e stile. A San Siro arrivano i Depeche Mode, la band che negli anni Ottanta contendeva il trono del pop da boyband a gruppi come Spandau ballet e Duran Duran. Un tempo simbolo del pop rock più disimpegnato e per ragazzini, oggi la band utilizza molta elettronica sposandola al rock (merito del produttore James Ford, che fa parte del duo dance Simian Mobile Disco e che ha prodotto numerosi gruppi dalle sonorità moderne come Florence & The machine) e in questo solco ha pubblicato l'album Spirit, con uno sguardo attento sul sociale con brani come il singolo Where's the Revolution. Anche i Depeche Mode sono cresciuti e si evolvono, ma i fan andranno ad ascoltarli soprattutto per un amarcord legato ad un'epoca per loro indimenticabile.

Ian Gillan non è più in grado di ripetere le imprendibili urla e gli acuti di Child In Time ma i Deep Purple sono sempre i duri e puri dell'hard rock di classe e il riff di chitarra di Smoke On the Water è il più famoso della storia del rock. La gloriosa band sarà, sempre martedì, al Forum per l'ultima tournée della loro sfavillante carriera. Con un pubblico trasversale che spazia dagli ultracinquantenni ai giovanissimi, la band presenterà tutti i suoi cavalli di battaglia e l'ultimo - ancora pugnace e ricco di buone canzoni - album Infinite. Per i più giovani, sempre martedì ma all'Ippodromo di San Siro c'è la 22enne cantautrice del New Jersey Halsey. Partita postando i suoi brani su youtube, è esplosa con l'album Badlands e soprattutto con il singolo New Americana. Il nuovo album è in circolazione da pochi giorni e in radio si ascoltano già i primi due singoli.

Il pezzo Roses ha portato loro 400 milioni di ascolti in streaming. Forti di questo successo popolare arrivano mercoledì all'Ippodromo di San Siro con l'elettrodance più nuova e scatenata i Chainsmokers da New York.

Un bel menù per la settimana quindi, condito da altri spettacoli minori come il post punk degli americani Algiers oggi al Santeria Social Club o lo show di Marina Rei mercoledì al Parco Tittoni di Desio, in attesa, lunedì prossimo, del grande evento, il 3 e il 4 luglio a San Siro, con lo show dei Coldplay - i cui biglietti sono introvabili e ricercatissimi ormai da mesi - con lo Head Full of Dreams Tour.