Renzi corre a "condonare" la veranda abusiva di Gori

Il premier domani a Bergamo per salvare il candidato del Pd scavalcato da Tentorio

Cristina Parodi e Giorgio Gori

All'ex guru Gori quella veranda abusiva in Città Alta costerà cara. E allora domani ad aiutarlo arriva a Bergamo quel Matteo Renzi che lo liquidò dopo la sfida a Pierluigi Bersani per la scalata al Pd. Una bella gatta da pelare quest'ennesima gaffe dell'ex direttore di Canale 5 che come tanti fatti straricchi da Mediaset ora dice «sono della sinistra che sgobba e di Berlusconi non condivido nulla». Perché i sondaggi vedono salire il sindaco Franco Tentorio appoggiato dall'intero centrodestra Lega compresa e colare a picco l'enfant prodige della televisione, rapidamente invecchiato una volta entrato in politica. Di cui ha già imparato i vizi, a cominciare dal «tengo casa» su cui in tanti son già scivolati, pur non essendo ancora riuscito a sedere non su una poltrona, ma nemmeno su uno strapuntino. Perché alle primarie del Pd nel 2012 riuscì nella straordinaria impresa di arrivare quarto su quattro. Dette la colpa a Renzi che non l'aveva appoggiato e fu poi depennato da capolista all'assemblea nazionale del Pd. Ma candidato al senato nella alle politiche del 2013, rimase ancora ufuori. Per farlo correre questa vota il Pd ha dovuto fargli terra bruciata intorno, tanto che quelli di Pippo Civati si sono lamentati «per la mancanza di un confronto interno prima della scelta del nome». Per cui c'è da vedere se ora, dopo non essere riuscito a convincere quelli del suo partito, riuscirà a convincere la maggioranza degli elettori bergamaschi in questi giorni piuttosto turbati dalla vicenda del suo abuso edilizio e dai problemi con le tasse.

Perché se quando è stato pizzicato a posteggiare (non una sola volta) il suo ingombrante Suv in un'area destinata ai disabili nella centralissima via Ghislanzoni, l'inciviltà è stata subito declassata a incidente porgendo scuse, ma definendo (chissà perché) «squallida» la foto che lo denunciava, ora l'asticella dello spregio delle regole si alza dopo la denuncia del consigliere leghista Daniele Belotti e il verbale della polizia locale. «Dalla verifica dei titoli menzionati - c'è scritto - si evince che il manufatto rilevato non è riconducibile al portico indicato e definito nei predetti titoli essendo stato evidentemente oggetto di lavori di prolungamento/rifacimento in assenza di titoli abitativi». La conferma dell'abuso commesso nella villa di via Porta dipinta di proprietà sua e della moglie Cristina Parodi dove il portico è stato allargato e trasformato in veranda chiusa senza l'autorizzazione del Comune. Ora tocca alla procura decidere se aprire un'inchiesta nei confronti di Gori e della Parodi oppure chiudere il caso con la prescrizione perché l'abuso è stato commesso oltre quattro anni fa. Ma non basta. Perché a spuntare sono anche un pergolato in ferro coperto da roseto e una casetta prefabbricata nell'area verde vincolata. A cui vanno aggiunte le ipotesi di evasione di Iva e tassa sulla casa. «Nessuna evasione», si è difeso Gori. «Forse «l'interpretazione di una detrazione aggiuntiva da parte di mia moglie». Per molto meno l'olimpionica Josepha Idem fu costretta dal Pd a dimettersi da ministro. Gori, invece, continua a voler fare il sindaco di Bergamo.

Commenti

Salvatore1950

Lun, 19/05/2014 - 08:57

non gli succedera' nulla....fara' il sindaco di Bergamo e tra qualche giorno non se ne parlera' piu'........e' di sinistra, ragazzi, e quindi per definizione, innocente

berserker2

Lun, 19/05/2014 - 09:07

Facile così eh! Eticamente perfetti. Per anni hanno lavorato e lucrato con il loro padrone Berlusconi. Sottoposti e sottomessi (a volte anche dietromessi) hanno inghiottito e sopportato di tutto, diventando miliardari, pur se in ginocchio! Lo hanno adulato, gli hanno ubbidito, hanno pietito e ottenuto raccomandazioni per i proprio famigliari. Solo il nucleo Gori ha "piazzato" 4/5 congiunti tra mogli, cognati, cognate. Poi però, nelle cene chic, nei salotti buoni dei radical/sinistrati fannulloni che non hanno mai lavorato in vita loro, sugli yacht e nelle ville esotiche che i sinistrati utilizzano con snobistica indifferenza, i poverini sottoposti di Berlusconi venivano presi per il culo, ridicolizzati e ne soffrivano! E allora, cosa c'è di meglio, dopo avere consolidato il conto in banca, che farsi riccamente "licenziare" (con buonuscita, TFR, contributi, pensione e cotillons) e candidarsi col PD e con SEL!!!! Che spessore, che morale, che etica, che poveracci ipocriti!

manolito

Lun, 19/05/2014 - 09:22

ma siamo in italia e tutto è lecito quando si tratta di aiutare i ladri e colpire chi non può difendersi--bravo renzi il non votato,ma tanti bla bla a vanvera bel esempio di trasparenza-

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 19/05/2014 - 10:24

Bella Cristina. Da farmi impazzire. -rip.ris.- 1023-19.5.2014

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 19/05/2014 - 10:24

Bella Cristina. Da farmi impazzire. -rip.ris.- 10,23-19.5.2014

Miraldo

Lun, 19/05/2014 - 10:39

Tutti i partiti schierati a sinistra compreso il condannato Grillo sono imbroglioni e truffaldini per natura senza se e senza ma.

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Lun, 19/05/2014 - 11:14

prima di tutto si chiama sanatoria e per essere sanata deve essere conforme agli strumenti urbanistici al momento dell'abuso e a quelli attuali, pagando una sanzione e il doppio degli oneri....da tecnico ne faccio tantissime e mi sembra una roboante cazzata che denota l'assenza di argomenti seri da parte vostra.....

odifrep

Lun, 19/05/2014 - 11:26

La bella città di Bergamo ha già vissuto la sua esperienza di sinistra, con l'avvocato Roberto BRUNI, un signore socialista per fortuna. Non penso proprio che i Bergamaschi si vorranno affidare ad un politico del Partito Democratico, cioé ad un comunista.

gigetto50

Lun, 19/05/2014 - 11:47

.mai e poi mai avrei detto che a Bergamo c'é un sindaco di sinistra...mah

jovac

Lun, 19/05/2014 - 11:54

Finalmente....una bella veranda abusiva!!!!! Grande scoop giornalistico....

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 19/05/2014 - 14:30

@jovac: per te e' uno sforzo intellettualmente insormontabile leggere tutto l'articolo?

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 19/05/2014 - 14:32

Mi sovviene al proposito un tale Lorenzo Cherubini che nel lontano '87 si sbracciava ai suoi inizi 'artistici' nella trasmissione 'video dj' su Italia1...

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 19/05/2014 - 14:48

INCREDIBILE!!! BERGAMO E BRESCIA HANNO GIUNTE DI SINISTRA! NON SIAMO ALLA FRUTTA SIAMO AL BICARBONATO!!! SX PIU' VI SODOMIZZANO E PIU' VI SENTITE A VOSTRO AGIO.TANTI AUGURI.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 19/05/2014 - 15:42

la legge si applica ai nemici e si interpreta agli amici, popolo bue di scimmie ammaestrate a dire obbedisco.

Rossana Rossi

Lun, 19/05/2014 - 16:09

ma guarda! i sinistronzi non si smentiscono mai, prima MANGIANO ABBONDANTEMENTE A DESTRA, POI QUANDO HANNO LA PANCIA IMMERITATAMENTE PIENA SI RPOFESSANO DI SINISTRA e fanno i comodacci loro con pretesa di approvazione dato che a loro tutto è concesso....berserker2, hai proprio ragione........

angelomaria

Mer, 21/05/2014 - 02:28

ci mancherebbe non lo facesse l'avesse fatto uno dei nostri per nono dire il solito ZILVIO sarebbe partito un putiferio!!!epure l'aumento carburante che non sono altro che tasse !!!

angelomaria

Mer, 21/05/2014 - 02:29

macche sanatoria riaprono i gulagh!!!!