Schiaffoni alla figlia di un anno: afgano la pesta perché è nata femmina

Orrore in una famiglia di immigrati a Milano. L'afgano pestava moglie e la minacciava: "ti butto giù dal balcone". Botte anche alla neonata perché non era maschio

Foto d'archivio

Non solo si avventava con ferocia contro la moglie minacciandola e pestandola di continuo, ma quando le è nata la figlia ha iniziato a picchiare anche lei. Le riempiva di schiaffoni, come ha potuto accertare gli inquirenti, "in quanto di sesso femminile e non maschile come avrebbe voluto". Violenze indicibili sulla neonata che sono andate avanti, da quando la moglie l'ha portata a casa dall'ospedale a quando l'immigrato è finito in manette. Per tutti questi soprusi il gup di Milano Guido Salvini ha deciso di condannare H. A. A., un trentenne di origine afgana, a tre anni e otto mesi di carcere col rito abbreviato.

Stando al capo d'imputazione, H. A. A. avrebbe sottoposto la moglie, sposata a quindici anni in Afghanistan, e la figlia ad "atti di violenza fisica e psicologica cagionandole un abituale stato di sofferenza". In particolare, nel marzo scorso, l'immigrato avrebbe adoperato, in più di un'occasione, violenze sulla figlia neonata "prendendola a schiaffi in quanto di sesso femminile e non maschile come il padre avrebbe voluto". Quando l'afgano si accaniva sulla piccina, minacciava la moglie urlandole contro: "Se chiami la polizia ti ammazzo... ti butto giù dal balcone". Anche in presenza della figlia minore percuoteva la donna prendendola a calci e a pugni. In alcune occasioni, poi, le urlava contro di "non alzare lo sguardo da terra" e la picchiava usando il cavo del carica batteria del cellulare e la sferzava con la cinghia.

Oltre che dei maltrattamenti, l'imputato, che è stato arrestato il 30 agosto scorso, è stato riconosciuto colpevole anche di sequestro di persona e violenza sessuale. Il primo reato perché, come si legge nel capo d'imputazione, "privava la moglie della libertà personale, chiudendola a chiava dentro l'abitazione e impedendole di uscire". Il secondo è, invece, relativo a tre episodi di abusi, avvenuti tra il marzo e l'aprile di quest'anno. Tutti reati commessi con l'aggravante di avere commesso il fatto "in danno del coniuge". Tra i vari atti violenti contestati all'afgano anche l'avere colpito la moglie con un coltello. "Mi andava di farlo...", si è limitato a dirle dopo averle tagliato la gamba destra. Adesso H. A. A., che era in possesso di regolare permesso di soggiorno, dovrà espiare la pena e, non appena uscirà dal carcere, sarà immediatamente espulso dell'Italia.

Commenti
Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 06/11/2018 - 17:17

E quella insulsa "persona" che ha sempre affermato che queste sono risorse e che noi italiani avremmo presto abbracciato la loro cultura, cosa avrà da dire?

01Claude45

Mar, 06/11/2018 - 17:35

Scrivere per esteso il nome del criminale. Grazie.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 06/11/2018 - 18:09

inshallah,una domanda,tuttavia,sorge spontanea:"chi è stato il S.O.B. che ha rilasciato regolare permesso di soggiorno???"

altanam48

Mar, 06/11/2018 - 18:12

Stiamo imbarcando della bella gente, non c'è che dire. E i nostri politici, intellettuali e religiosi......tacciono e ... comprendono. Bahh

patrizia52

Mar, 06/11/2018 - 18:20

Qualcuno ricordi a questa emerita testa di c....che è l'uomo che determina il sesso del nascituro..

Anonimo (non verificato)

dot-benito

Mar, 06/11/2018 - 18:27

E NOI DOVREMMO INTEGRARE BASTARDI DEL GENERE CHE NON VOGLIONO INTEGRARSI?MALEDETTI SINISTRATI E FALSI BUONISTI CHE ANCORA DIFENDONO QUESTI BASTARDI

Antenna54

Mar, 06/11/2018 - 18:33

Insano silenzio da parte di Boldrina e Kienge e dei vari komunisti nostrani.

lappola

Mar, 06/11/2018 - 18:35

Ma cosa dite ... ha fatto un fioretto... lo ha dedicato a allà ... riceverà in cambio .... una pallottola in testa magari.

papik40

Mar, 06/11/2018 - 18:41

Altra risorsa per l'Italia vero Boldrini?

abc1234

Mar, 06/11/2018 - 18:43

E questo vive in italia con regolare permesso di soggiorno? Prima gli revochi il permesso, poi licenzi chi glie la dato. Alla fine è semplice, ma c'è ancora una cultura sinistroida e buonista in italia!

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mar, 06/11/2018 - 19:02

Come faranno i buonisti figli di Soros a conciliare l'amore per i migranti e la parità dei sessi?

rodolfoc

Mar, 06/11/2018 - 19:07

Risorse, risorse... pagheranno le nostre pensioni, scappano dalle guerre, vogliono integrarsi, fanno i lavori che gli italiani non vigliono piu' fare, stile di vita che sarà presto il nostro, islam religione di pace e amore....

venco

Mar, 06/11/2018 - 19:13

Basta accogliere queste porcherie umane, presunti profughi da noi.

killkoms

Mar, 06/11/2018 - 19:44

come diceva la "presidenta"?"le loro usanze saranno le nostre.."!

baronemanfredri...

Mar, 06/11/2018 - 19:45

QUESTO MAIALE NON HA ANCORA RICEVUTO UNA VISITA DI QUALCHE CATTOCOMUNISTA O DI SINISTRA? COME MAI BOLDRINI NON INTERVIENE A DIFENDERE QUESTA NEONATA? FORSE PERCHE' POTREBBE DANNEGGIARE GLI AMICI SUOI E DI QUALCHE ORGANIZZAZIONE COME I CENTRI SOCIALI E PRETI CATTOCOMUNISTI? PRETE CHE DENUNZI SALVINI NON DICI NIENTE? RICORDATI PRETE GESU' CRISTO HA DETTO LASCIATE CHE I PICCOLI VENGANO A ME NON VENGANO AMMAZZATI DA PADRI BASTARDI CxxI IN ARIA. BOLDRINI SEI COMPLICE SE NON PARLI IN DIFESA DI QUESTA MADRE E SOPRATUTTO DI QUESTA NEONATA.

baronemanfredri...

Mar, 06/11/2018 - 19:46

BABBEIPERSEMPRE SECONDO TE SALVINI HA TORTO? GUARDATI DAVANTI ALLO SPECCHIO

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 06/11/2018 - 20:13

Boldrini, intervieni immediatamente per fermare questo sopruso razzista, stava solo cercando di farci imparare le sue tradizioni....gia che ci sei manda le tue figlie ad imparare questi usi, che tanto ami e predichi

cgf

Mar, 06/11/2018 - 20:21

Laura questa è cultura, ma non sento nessuno, nemmeno le pseudo fan metoo dire nulla.

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 06/11/2018 - 20:28

Grande cultura multietnica!

Tranvato

Mar, 06/11/2018 - 20:37

Con sentenza 41/2018 del 2 marzo 2018 la Consulta ha espresso giudizio di incostituzionalità del 5° comma dell’articolo 656 codice di procedura penale “nella parte in cui prevede che il pubblico ministero sospende l’esecuzione della pena detentiva, anche se costituente residuo di maggior pena, non superiore a tre anni anziché a quattro anni”. Traduzione: essendo stato condannato a 3 anni e 8 mesi di carcere, l'afgano razzista, sequestratore, stupratore della moglie e verme picchiatore di una bambina di una anno ... non andrà in galera. Se esiste un Dio, faccia giustizia!

mariod6

Mar, 06/11/2018 - 21:15

Dove sono le vibrate proteste della Boldrini e della Kyenge e della Bonino e delle tante femministe capaci solo di sputare fiele addosso a Salvini e agli italiani ??? Vecchie carampane urlanti perché non vi unite a uno di questi sub-umani che volete imporre a noi tutti ???

Marguerite

Mar, 06/11/2018 - 21:45

Cosa aspetta l’Italia per impedire le faccine coperte ?

ciruzzu

Mar, 06/11/2018 - 21:49

Purtroppo di questo tipo di maiali afghani ce ne sono molti ,grazie a chi sappiamo tutti e che ancora oggi hanno la faccia tosta di voler ritornare ,per farne arrivare altri a migliaia

CidCampeador

Mar, 06/11/2018 - 21:55

societa islamica voluta a gran voce da franceschiello & Co.

ARGO92

Mar, 06/11/2018 - 22:05

MA CHE GALERA QUESTA BESTIA VA AMMAZZATA IMMEDIATAMENTE

ARGO92

Mar, 06/11/2018 - 22:06

L ISLAM FUORI DALL EUROPA E SUBITO

silvano.donati@...

Mer, 07/11/2018 - 07:49

Boldrini, sindaco di Riace, Kienged, buonisti vari e affaristi del migrante: questa è la gente islamica che ci volete mettere in casa !

chebarba

Mer, 07/11/2018 - 08:22

EVIDENTEMENTE PER CERTA POLITICA, CERTA OPINIONE PUBBLICA E CERTI GIUDIZI QUI NON SIAMO IN PRESENZA DI VIOLENZA DI GENERE, DI VIOLENZA SESSUALE, FISICA E PSICOLOGICA, CHE SAREBBE SFOCIATA IN DUE "FEMMINICIDI", UNA RAGAZZINA COSTRETTA A SPOSARSI A 15 ANNI DA UNA SUBCIULTURA CHE LA PRIVA DELL'ISTRUZIONE E DELLA LIBERTA' NON SCANDALIZZA, E NON CHIEDE VENDETTA QUATTRO ATTRICETTE CHE SI VENDONO PER UNA PARTE TIRANO FUORI IL METOO...

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Mer, 07/11/2018 - 08:34

L'afgano sarà espulso dall'Italia? come no! Ci sarà sicuramente qualche giudice decerebrato di sinistra che dirà che non si può perché nel suo Paese rischierebbe la vita perché troppo buono (del resto la moglie mica l'ha ammazzata) e che comunque la moglie e la figlia non possono stare qui da noi senza qualcuno che provveda ai loro bisogni... di mazzate quotidiane.

jenab

Mer, 07/11/2018 - 09:20

mussulmano con aggravante afgano, abbiamo detto tutto

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 07/11/2018 - 09:37

Quando si leggono queste notizie mi viene da pensare che i provvedimenti proposti da Salvini siano troppo buonisti.

maxfan74

Mer, 07/11/2018 - 09:48

MI VIENE IL VOMITO. IO NON VOGLIO CONDIVIDERE IL MIO PAESE CON PERSONE CHE VIVONO IN QUESTO MODO.

Popi46

Mer, 07/11/2018 - 10:08

Evidentemente è così ignorante che ancora gli manca la nozione che il sesso di un nascituro è determinato dalla Y paterna. Oltre che ai lavori forzati, lo mandino anche alle scuole serali