Troppo bella per uscire: segregata in casa dal fidanzato

La donna, 25 anni, è stata rinchiusa nel suo appartamento da un amico dell'uomo

Segregata in casa per quattro giorni dal fidanzato geloso. È successo a Milano, dove un commerciante 48enne, Stefano L., ha chiesto a un amico, Luigi S., di controllare la fidanzata, una 25enne spagnola, nei giorni in cui era fuori per lavoro.

"Controllata e non farla uscire da casa", avrebbe detto il commerciante. Così l'amico non ha perso tempo a chiudere la giovane a chiave in un appartamento in viale Abruzzi. I due, entrambi con precedenti, sono stati denunciati per sequestro di persona. Luigi S. è stato anche arrestato. Debora A., catalana di 25 anni, è stata descritta come una ragazza bellissima: motivo per cui l’uomo, forse accecato dalla gelosia, le ha messo alle calcagna l’amico con la scusa che le potesse accadere qualcosa durante la sua assenza. Dopo due giorni di prigionia in casa, la ragazza ha approfittato di un momento in cui il suo carceriere era ubriaco ed è riuscita a chiamare un’amica per raccontarle tutto. È stata quest’ultima ad avvertire i carabinieri del nucleo Radiomobile che alle 3 del mattino hanno fatto irruzione nell’appartamento per liberarla.

Commenti

spectre

Mer, 04/03/2015 - 15:09

terrone delinquente

spectre

Mer, 04/03/2015 - 15:09

malato di mente da internare

FRANZJOSEFF

Gio, 05/03/2015 - 12:34

SPECTRRE LEI DICE CHE E' TERRONE VORREI SAPERE LA REGIONE DI ORIGINE LO PUO' COMUNICARE? SONO MERIDIONALE DA ANNI AL NORD ME NE FREGO DELLA CITTA' DOVE SONO NATO E REGIONE DI ORIGINE, NON SONO GELOSO. PERCHE' TERRONE? ANCHE AL NORD CI SONO I MALATI MENTALI DELLE GELOSIA. HO SCRITTO E CONSIGLIATO DI FIDANZARSI CON ROSI IN ALTRA PARTE DI QUESTO GIORNALE.