«Tuttofood»: anche il cibo ora ha il suo FuoriSalone

Festa del mangiare sano tra la città e la Lombardia grazie a Fiera Milano, Regione e il genio di Marchesi

Paola Fucilieri

Milano internazionale nel settore del food? Erede dello spirito di Expo 2015, i presupposti ci sono tutti. Ora più che mai visto che Regione Lombardia, da tempo interessata a definire un progetto nel settore specifico, e Fiera Milano, desiderosa di far fare un salto di qualità e consolidare le principali manifestazioni fieristiche (Bit, Host e, appunto, Tuttofood) hanno stretto un accordo di sinergia inteso a valorizzare l'offerta turistica prevista in occasione dell' «anno del turismo» 2016-2017. E poiché gli eventi esterni alle sfilate organizzati durante la settimana della moda e ancor più l'ormai arcinoto «FuoriSalone» della Fiera del Mobile sono modelli collaudati e che hanno dimostrato di funzionare, in concomitanza con l'edizione in Fiera Milano a Rho di «Tuttofood» - da lunedì 8 a giovedì 11 maggio prossimi - verrà realizzato, un progetto di promozione del turismo enogastronomico direttamente in città in una sorta di «Fuori salone», ma del cibo. La «Milano World Food Exhibition», dal 4 all'11 maggio si farà promotrice di una grande festa del mangiare sano che coinvolgerà infatti tutta Milano, con la parte vinicola curata nientemeno che dai veneti di «Vinitaly». Con Sapore #inLombardia, la Regione inoltre investirà 5 milioni di euro per far conoscere l'intera filiera del cibo di tutto il territorio lombardo. Sarà lo chef italiano più famoso nel mondo, Gualtiero Marchesi, con il coinvolgimento di giovani chef, che promuoverà il sito sapore.in-lombardia.it, attraverso il quale il fondatore della «nuova cucina italiana» racconterà il suo viaggio tra cucina, arte e ricette nelle province lombarde.

Mauro Parolini, assessore regionale allo Sviluppo Economico ha sottolineato l'importanza della ricchezza e della complessità dell'offerta turistica della Lombardia e dell'assoluta necessità di un rilancio di Bit, mentre Corrado Peraboni, ad di Fiera Milano, ha spiegato che questa nuova alleanza con la Regione deriva da un pensiero comune: «Ciò che si organizza in Fiera deve essere poi cucito attorno alla città».

«Per noi il Fuori Salone di Tuttofood rappresenta una sorta diploma di maturità - ha aggiunto Peraboni -. Grazie alla stretta collaborazione con la Regione avremo adesioni importanti anche al di fuori del nostro territorio».

E a proposito di territorio la Regione lancia #ilPassaporto #inLombardia, un modo per raccogliere e collezionare i propri viaggi in giro per la Regione con, in più, la vidimazione con timbri tematici o legati alla destinazione. Ogni passaporto è unico e numerato per ottenerlo basta registrarsi su speciale.in-lombardia.it/il-passaporto.