Anche le caramelle Tic Tac contro Trump

Le celebri mentine prendono le distanze dalle dichiarazioni "sessiste" di Donald Trump

Anche l'azienda che produce le caramelle Tic Tac prende le distanze dalle frasi sessiste di Donald Trump. Ma per quale motivo? Le celebri mentine erano citate da Trump che, nel video pubblicato dal Washington Post (guarda), dice a Billy Bush di volerle usare per rinfrescarsi l'alito nel caso avesse dovuto baciare Arianne Zucker, l'attrice della soap opera "Days of Our Lives" di cui il tycoon si era inaghito. "Tic Tac rispetta tutte le donne - si legge in un comunicato -. Riteniamo le affermazioni e i comportamenti (di Trump) inappropriati e inaccettabili", ha puntualizzato in un tweet (guarda) l'azienda produttrice delle caramelle. Il marchio Tic Tac com'è noto appartiene al Gruppo Ferrero.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 10/10/2016 - 15:28

Citare delle frasi fuori dal loro contesto è di una stupidità totale. Lo dicono sempre anche i vescovi italiani... che sono ben più importanti dei caramellai Tic-Tac.

swiller

Mar, 11/10/2016 - 08:01

Questi pensano di acquisire clienti ma sono solo degli ignoranti.

Alberto70

Mar, 11/10/2016 - 08:52

sciacquati la bocca Porelli quando scrivi di una grande azienda italiana come la Ferrero... altro che "caramellai"... tranquillo il tuo Donald avrebbe perso comunque anche senza il comunicato aziendale... e sarà solo colpa sua...