Caucus Iowa, Cruz batte Trump. Finisce pari tra Clinton e Sanders

Il primo vero responso elettorale ha un solo vincitore: Ted Cruz. Il senatore del Texas si è imposto, sul fronte repubblicano, davanti a Trump e a Rubio. Tra i democratici, invece, sostanziale parità tra Clinton e Sanders. Prossima tappa nel New Hampshire

"I conservatori coraggiosi hanno detto: yes we can". Usa queste parole Ted Cruz, senatore repubblicano del Texas, dopo aver realizzato di aver messo a segno, nei caucus dell'Iowa, la prima vittoria della lunga corsa per la Casa Bianca. Nel festeggiare Cruz cita lo slogan con il quale Barack Obama arrivò alla Casa Bianca nel 2008. "L'Iowa ha parlato - ha detto ancora Cruz -. Ha mostrato che la nomination repubblicana non sarà decisa dai media, da Washington e dalle lobby, ma dal popolo". Cruz ha vinto con il 27,67% dei voti. Al secondo posto c'è Donald Trump, che ha ottenuto il 24,3%. Ottimo risultato per Marco Rubio, terzo con il 23,08%.

"Siamo arrivati secondi e sono onorato - ha detto Trump a caldo - congratulazioni a Cruz. Mi avevano detto di non andare in Iowa perché non sarei arrivato neppure nella top ten", ha osservato Trump, assicurando di voler andare avanti per battere Hillary Clinton o Bernie Sanders, a seconda di chi si aggiudicherà la nomintion del partito democratico. Rubio esulta per l'ottimo terzo posto: "Questo è il momento che dicevano non sarebbe mai venuto. Mi dicevano che non avevo chance perché i miei capelli non erano abbastanza grigi e i miei stivali erano troppo alti". Le presidenziali del 2016, ha avvertito il senatore della Florida, "sono un referendum sulla nostra identità come popolo" e questa sera "avete compiuto il primo ed importante passo verso la vittoria di queste elezioni.

Sul fronte democratico si registra un sostanziale pareggio fra Hillary Clinton e Bernie Sanders. L'ex segretaria di Stato ha ottenuto il 49,9% dei consensi, a fronte del 49,5% ottenuto dal senatore ultraliberal del Vermont. Sia pure d'un soffio la vittoria va alla Clintoin, che porta a casa i 28 delegati in palio, contro i 21 che vanno a Sanders, che esulta: "Questo è un profondo messaggio all'establishment. Sebbene i risultati non siano completi, sembra che avremo circa metà dei delegati dell'Iowa". E lancia la sfida: "Siete pronti per un'idea radicale? L'America è pronta. E' un'idea che funziona per la classe dei lavoratori e non solo per quella dei miliardari".

Hillary Clinton come ha reagito? Salita sul palco con il marito Bill e la figlia Chelsea ha ricordato, prima di tutto a se stessa, di essere "una progressista che ottiene risultati". Ovviamente non ha dichiarato la vittoria (il margine è troppo risicato) ma ha parlato di un "sospiro di sollievo". "So che possiamo portare a termine il lavoro per una copertura sanitaria universale", ha detto l'ex segretario di Stato, che continua a presentarsi come la "guardiana" dell'eredità di Obama. Le basterà per vincere?

Il voto dell'Iowa ha portato, come conseguenza, il ritiro dalla corsa di due candidati. Uno è l'ex governatore repubblicano dell'Arkansas, Mike Huckabee (1,79% dei voti in Iowa). Sul fronte democratico, invece, a lasciare è Martin O'Malley (per lui 0,58% dei voti). La corsa, intanto, si sposta nel New Hampshire, dove il prossimo 9 febbraio si terranno le primarie. Molti candidati, nella notte, hanno lasciato l'Iowa per raggiungere Concord, la capitale del New Hampshire. Non c'è tempo da perdere, al voto manca pochissimo.

Come sono andati gli altri candidati

Dopo il terzetto al comando (Cruz, Trump e Rubio) gli altri candidati repubblicani hanno preso tutti meno del 10%. Vediamo meglio nel dettaglio. Ben Carson è quello che più si è avvicinato alla doppia cifra, fermandosi al 9,31%. Rand Paul ha ottenuto il 4,54%. Jeb Bush si è fermato a un misero 2,8%. Carly Fiorina e John Kasich hanno preso, entrambi, l'1,86%. A seguire Mike Huckabee (1,79%), Chris Christie (1,75%), Rick Santorum (0,95%) e Jim Gilmore (0,01).

Ted Cruz celebra la vittoria

Il discorso di Donald Trump

Per Rubio un terzo posto che vale oro

Clinton: sono una progressista che ottiene risultati

Per Sanders un pareggio che sa di vittoria

Commenti

TruthWarrior1

Mar, 02/02/2016 - 09:07

L'ennesima conferma che l'elezioni "libere" sono una farsa. Cruz è un signor nessuno sponsorizzato da una certa lobby americana che ormai crede di essere i padroni in assoluto degli states.

conviene

Mar, 02/02/2016 - 09:18

I CITTADINI SONO MOLTO PIU' SAGGI DI MOLTO POLITICI. ORA IL VOSTRO MATTEO SALVINI DOPO LA SCONFITTA DEL FACISTA TRUMP DA CHI ANDRA' NEGLI USA CON IL CAPPELO IN MANO A ESPORTARE LE SUE STUPIDITA'. O SE NE STARA' RINTANATO IN CASA COME HA FATTO QUANDO HA SBANDIERATO CHE SAREBBE ANDATO IN AFRICA A RISOLVERE I PROBLEMI DELL'IMMIGRAZIONE E GLI HANNO NEGATO IL VISTO PERCHE' INDESIDERATO?

Mr Blonde

Mar, 02/02/2016 - 09:43

bene cruz! purtroppo (e dico purtroppo...) negli usa anche di poco è una vittoria e la clinton non mi piace proprio

Raoul Pontalti

Mar, 02/02/2016 - 10:08

I sondaggi sono una cosa, le urne un'altra, anche se le urne contengono voti di elettorato di partito. Due segnali nei campi opposti si possono comunque registrare: conto i sondaggi in Iowa vince (due delegati in più dell'avversario) la Hillary che al prossimo turno incasserà la prevista sconfitta in New Hampshire e poi in altri Stati del Nord-Est ma infine sarà portata in trionfo negli Stati del Sud e nei grandi Stati dell'Est (New York) e dell'Ovest California), in campo repubblicano si registra l'indecorosa fine dell'ultimo rampollo della dinastia dei macellai petrolieri, i distruttori dell'Iraq, ossia i Bush, con Jeff che rastrella meno del 3% dei consensi. E Donald Trump? E' andato anche troppo bene dopo le ultime infelici sortite e resta in corsa per la gioia di Hillary.

Libertà75

Mar, 02/02/2016 - 10:58

@biondo, mi permetta di aggiungere che neppure all'elettorato di csx americano piace la Clinton, l'exploit di Sanders ci racconta che la stanchezza verso il politically correct è più forte a sinistra che a destra. Per quanto riguarda la corsa dei repubblicani, io faccio il tifo per Rubio che purtroppo non arriverà in fondo perché immagino diventerà una corsa tra Trump e Cruz. Personalmente penso che l'unico candidato che Trump possa battere è proprio la Hilary

Marcobaggio

Mar, 02/02/2016 - 11:22

Marco Rubio for President.

orlando.sacchelli

Mar, 02/02/2016 - 11:54

Cruz "signor nessuno"? Non mi sembra proprio. 

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Mar, 02/02/2016 - 12:22

Ma vedete che pantomima spastica?

alox

Mar, 02/02/2016 - 12:39

@TruthWarrior1...l'INVIDIA della democrazia e' una brutta cosa?

michetta

Mar, 02/02/2016 - 13:10

SEGNATEVI questa chicca! Malgrado le esuberanti visioni dei nostri giornalai, Cruz, perdera' e di brutto con Trump, per i Repubblicani. Come del resto la Clinton, in quanto il suo amico nero, in questi ultimi 8 anni, ne ha combinate proprio grosse! Gli Americani, sono stanchi, di NON FARE UN CAXXO.....ergo, preparatevi per il Luglio prossimo: sara' una vittoria schiacciante di TRUMP e poi, come detto sopra, la Hillary, tornera' a casa..... ANDATE/ANDIAMO TUTTI A VOTARE (anche negli Usa) !!!!

Libertà75

Mar, 02/02/2016 - 14:25

@conviene, lei ha in mano qualche sentenza o qualche motivazione per appellare Trump come un fascista? Giusto per capire se voi tesserati PD parlate per conoscenza o soltanto per mancanza di cultura.

tzilighelta

Mar, 02/02/2016 - 14:27

Michetta, capisco che ti è appena crollata una tegola in testa quindi le boiate che hai scritto sono in qualche modo giustificate, questo è il risultato di mesi e mesi di lavaggio del cervello, poi hei fatti, anche se Trump è divertente mandarlo al governo è un rischio che neppure l'America di destra ha voglia di correre, ancora non ha dimenticato G.W. Bush, tu invece si!

Trifus

Mar, 02/02/2016 - 14:35

conviene, le conviene lasciar perdere Salvini, il visto a Renzi l'hanno dato perché l'hanno scambiato per un comico, vada a sentire le sparate di Stenterello in Africa e si faccia due risate anche lei. Stenterello per chi non lo sapesse è la maschera di Firenze. A proposito hanno già coperto le statue di Firenze per non offendere i loro amici islamici altresì detti migranti?

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mar, 02/02/2016 - 15:23

La Clinton è fregata, evviva. Lei ha chiuso il cerchio del piano Kalergi, generando immigrazione selvaggia in Europa. La sua primavera araba è il cancro dell'Europa, mentre i dittatori islamici sono sempre al governo nei loro paesi, vedi l'Egitto. L'Islam è molto più radicale oggi che 7 anni fa, grazie a questa donna ambiziosa e fortemente legara ai padroni del mondo. Credo e spero che Sanders vinca. I soldi li ha avuti da gente comune, non dai miliardari.

ESILIATO

Mar, 02/02/2016 - 15:23

A parte le sue dichiarazioni la CLINTON ha perso le primarie in IOWA. Anche se i voti sono alla pari abbiamo una situazione dove un personaggio , la Clinton, presente sulla scena politica e sulle prime pagine dei giornali per gli ultimi trenta anni ha avuto lo stesso numero di voti di un personaggio che sei mesi fa nessuno sapeva chi era.

conviene

Mar, 02/02/2016 - 15:58

LIBERTA'75 COMUNISTA SARA' LEI. COMUNQUE MEGLIO COMUNISTI CHE QUALUNQUISTI SFIGATI COME VOI

yulbrynner

Mar, 02/02/2016 - 18:11

giornale e suoi seguaci in lutto x la sconfitta del "pupillo" trump speriano che Cruz o Rubio lo battano anche nelle altre tornate elettorali... quel pallone gonfiato proprio non lo sopporto.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 02/02/2016 - 18:12

Nessuno come Cruz è contro i clandestini che dal Messico invadono gli States, ed ha una ricetta semplice ed efficace: prenderli a fucilate! Stessa ricetta per chi è contro l'America, che Cruz vuole forte e rispettata nel mondo. Con Cruz presidente, la Russia è nei guai: a missile atomico russo Cruz risponde con dieci missili atomici americani, e vediamo chi la spunta. Come sempre gli USA sanno risollevarsi: dopo gli anni cupi di Hussein Obama al comando ci sarà un vero americano.

TruthWarrior1

Mar, 02/02/2016 - 18:33

@Alox, saresti così ingenuo a credere che ci sia vera democrazia in America? Ma ci hai mai vissuto lì, hai studiato lì, hai amici lì. Se no, starei zitto zitto!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mar, 02/02/2016 - 19:43

Per chi non conosce il sistema dei caucus, e meglio stare zitti!! Cruz ha 1 delegato in piu di Trump e Rubio!! Trump non voleva nemmeno presentarsi!! In ogni caso ci è convinto che Cruz vinca avrà una delusione. sarà spazzato via negli altri stati! La gente (il popolo) non lo sopporta ed ha pure baratto!! Se non sapete, informatevi!PS, non è ellegibile!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mar, 02/02/2016 - 20:28

Notare che microsoft sono contribuenti di Rubio!! Si presume che abbia rubato voti ai primi due!!! sopratutto Trump!!!!

ortensia

Mar, 02/02/2016 - 20:55

Quella di Cruz e della Clinton due vittorie di Pirro? Cruz e/o chi per lui avevano sparso la voce che Carson, molto amato dagli Iowans, si era ritirato e quindi un voto per lui sarebbe stato sprecato. Vedremo come commenteranno questa notizia sia Trump che Rubio. In quanto alla Clinton, se mai ha vinto ha vinto per un pelo, quasi una sconfitta insomma accolta con un gran sorriso falso ma a tutta dentiera da una donna abituata a mentire e poi ancora a mentire pur di raggiungere il suo scopo.

alox

Mar, 02/02/2016 - 22:19

@TruthWarrior; Sei tu che devi stare zitto in quanto non ci sei mai stato e mai vissuto.... e se ti hanno sbattuto FUORI e' perche' to lo meriti: Il tuo commento mi suona di rancore e ripeto INVIDIA! Io sono un ingenuo ma 100000 volte ri-scelgo gli USA!

alox

Mer, 03/02/2016 - 03:18

...e dove troviamo la Democrazia a casa Tua? In Italia, in Russia? Facci sapere dato che sparli! Ma almeno Puoi votare?