Donald Trump minaccia di classificare Antifa come gruppo terroristico

Per Trump in Antifa militano "cattivi codardi con visioni radicali di sinistra, che opprimono e colpiscono gli indifesi sulla testa con mazze da baseball"

Donald Trump ha scritto sul suo profilo Twitter che sta prendendo in considerazione la possibilità di dichiarare Antifa una grande organizzazione terroristica, insieme alla banda da strada Ms-13 ed altri movimenti simili, considerando i componenti di Antifa come dei "cattivi codardi con visioni radicali di sinistra, che opprimono e colpiscono gli indifesi sulla testa con mazze da baseball".

Dichiarando tale organizzazione come gruppo terroristico, secondo il presidente degli Stati Uniti "sarà più facile per la polizia svolgere il proprio lavoro!". Il tweet di Trump è probabile che sia una reazione a quanto è accaduto lo scorso 30 giugno a Portland, dove è rimasto gravemente contuso Andy Ngo (ha subito lesioni cerebrali), un giornalista conservatore, in occasione degli scontri tra dei militanti di Antifa e dei componenti di Proud Guys, un gruppo americano di estrema destra. L’aggressione è stata immortalata da un video ed ha sollevato le ire dell’ambasciatore degli Stati Uniti in Germania, Richard Grenell, che attraverso Tweetter si era chiesto: "Dov'è il sindaco Wheeler? Dov'è la stampa nazionale? Questo è inaccettabile. Sono indignato. Questa violenza da parte degli intolleranti deve cessare".

I senatori repubblicani Ted Cruz e Bill Cassidy hanno presentato una risoluzione che chiede di etichettare gli attivisti antifascisti americani come un gruppo terroristico interno. Cruz, inoltre, ha inviato una lettera al procuratore generale William Barr e al direttore dell'FBI Christopher Wray per chiedere un'indagine, ai sensi del Racketeer Influenced and Corrupt Organizations Act (Rico), su Antifa e sul sindaco di Portland Ted Wheeler che, sia nell'ottobre 2018 che nel mese di giugno 2019, ha consentito a gruppi Antifa di bloccare il traffico e molestare i conducenti dei veicoli.

L'Antifaschistische Aktion (in sigla Antifa), è un'organizzazione di antifascisti militanti nata in Germania nel 1932. Questi comitati antifascisti includevano spesso comunisti, socialdemocratici e cristiani progressisti. Nella Germania orientale comunista l'antifascismo divenne parte dell'ideologia ufficiale dello stato e l'abbreviazione Antifa si arrivò ad applicarla a varie manifestazioni ufficiali del regime comunista tedesco.

Il movimento moderno degli antifa è sorto in Germania alla fine degli anni ottanta del secolo scorso, e immediatamente dopo in Svezia e Stati Uniti. A differenza dell'Antifaschistische Aktion degli anni '30, gli "autonomisti" nati alla fine degli anni '80 e nei primi anni '90 dello scorso secolo si dichiarano indipendenti "anti-autoritari", marxisti libertari e anarco-comunisti, non associati a nessun particolare partito e secondo l'agenzia di intelligence tedesca "disposti a usare la violenza". Il comportamento squadrista contro la polizia, i militanti di destra ed estrema destra, i chierici e i giudici, è considerato una espressione dell’"Autonome Szene" e parte del concetto "Antifaschistische Aktion".

La minaccia del presidente Donald Trump di etichettare il movimento Antifa come un'organizzazione terroristica in tutti gli Stati Uniti, ha provocato, scrive la Cnn, una reazione in Germania, dove migliaia di utenti dei social media hanno espresso solidarietà al gruppo.

Commenti

killkoms

Lun, 29/07/2019 - 21:52

bravo donald!

NEGROPONTE

Lun, 29/07/2019 - 22:03

Spero che nel mazzo Donaldone abbia messo anche qualche scrittore progressista che vive da poveraccio in un attico di New York e qualche Kapitana di lungo corso

sfn65

Lun, 29/07/2019 - 22:05

Questi delinquenti tedeschi e simili italiani saranno amici della Rakete!!!!!

lonesomewolf

Mar, 30/07/2019 - 01:18

DONALD THE GREAT!

Divoll

Mar, 30/07/2019 - 22:24

Spero che lo faccia!