Quel gesto di Mattarella per interrompere Trump

Sergio Mattarella ha incantato il presidente americano mostrando un grande aplomb. Trump è rimasto colpito dall'eleganza del presidente italiano

Nessun incidente diplomatico e numerosi attestati di stima. Sergio Mattarella ha superato a pieni voti l'esame della Casa Bianca.

Donald Trump è rimasto colpito dall'aplomb messo in mostra dal presidente della Repubblica italiana. È raro che il tycoon spenda sincere parole di stima nei confronti di un esponente politico di spicco, ma ieri lo ha fatto e anche in più di una circostanza. Il più delle volte, infatti, Trump spinge all'angolo i suoi interlocutori, imbarazzandoli con battute o dichiarazioni fuori luogo. Così non è successo con Mattarella.

I cronisti presenti hanno immortalato un episodio particolare che ha mostrato tutta l'eleganza del presidente italiano. Durante la conferenza stampa congiunta, Trump era partito in uno dei suoi lunghissimi monologhi. Solitamente nessuno osa interromperlo, sia per evitare di essere redarguito dal diretto interessato, sia per non fare brutta figura.

Anzi, quando qualcuno ha provato a sovrastare le parole di Trump con parole o gesti, non è mai riuscito nel suo intento: per maggiori informazioni chiedere a Hillary Clinton ed Emmanuel Macron, entrambi fagocitati da quell'animale politico che è il presidente americano.

La "dottrina Mattarella"

Sergio Mattarella, invece, è riuscito dove gli altri hanno fallito. L'ospite italiano, a un certo punto, ha alzato la mano in maniera educata lanciando un chiaro messaggio in codice a The Donald: “Non vorrei interromperti e non lo sto facendo. Ma adesso tocca a me parlare”. Trump ha ceduto di fronte a tanta eleganza, sommessa e rispettosa ma al tempo stesso segno di autorevolezza.

Anche la discussione tra i due leader è stata ordinata ed elegante. Trump ha mantenuto la sua posizione su dazi e Unione Europea, e ha addirittura richiamato l'Italia ad aumentare le spese Nato, ma lo ha fatto sempre trattando Mattarella da pari a pari. Cosa non scontata quando si ha a che fare con l'attuale inquilino della Casa Bianca.

Dopo aver alzato la mano e preso parola, Mattarella ha ribadito la necessità di risolvere i problemi con l'arma del dialogo, la più forte di tutte. La Stampa ha già soprannominato "dottrina Mattarella" l'insieme di comportamenti tenuti dal presidente italiano durante il colloquio con Trump: zero intolleranza o prepotenza e niente nazionalismo becero.

La dottrina Mattarella ha avuto effetto; ha fatto vacillare Trump che a un certo punto si è quasi trovato costretto ad ammirare la posizione di Mattarella: “Dazi sull'Europa? Vediamo cosa possiamo fare per non introdurli”. I leader dell'Unione Europea prendano appunti.

Commenti

GUGLIELMO.DONATONE

Gio, 17/10/2019 - 10:44

ABBIAMO TRASMESSO LA BARZELLETTA DEL GIORNO..!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 17/10/2019 - 10:56

Trovo incomprensibile che ogni singolo stato europeo negozi la sua posizione personale con gli USA in condizioni d'inferiorità quando, negoziando come UE nel suo complesso, si metterebbero gli USA nell'angolo.

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Gio, 17/10/2019 - 10:58

Con tutto il rispetto e la simpatia dovuta al Nostro Presidente, mi chiedo se questi "sconfinamenti" in politica, siano fra le prerogative del Capo dello Stato.

bernardo47

Gio, 17/10/2019 - 11:22

che il Signore ce lo tenga in vita per tanti lunghi anni, il nostro Presidente. Il parlamentarismo, porta a ponderare e a scegliere sempre i migliori.

Ritratto di pigielle

pigielle

Gio, 17/10/2019 - 11:24

E' una indecenza ...ma come si fa a travisare tutto, dimostrando con la descrizione di una cronologia, a dir poco, fasulla, riportare esattamente il contrario di quanto è stato esposto nel colloquio. Al di là dell'alzatina di mano del nostro "rappresentante" che poteva essere anche vista come una richiesta per andare al bagno, il caro Trump ha detto, il poche parole, che lì comanda lui e non tollera rimproveri dal primo venuto. ..UN PO' DI SERIETA' .....è chiedere poco?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 17/10/2019 - 11:25

Non so cosa ne scaturirà, però temo che non cambierà nulla nei riguardi non solo dell'Italia ma di tutta la Ue.

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Gio, 17/10/2019 - 11:25

il vantaggio del Presidente della Repubblica è che agisce non per essere rieletto, il suo ruolo, quando è una persona perbene come in questo caso, gli consente di agire senza necessità di slogan e di azioni plateali attiravoti rendendo più agevole il dialogo anche con chi ha una visione opposta. per questo sono contro il presidenzialismo.

Palumbo

Gio, 17/10/2019 - 11:27

Sono d'accordo con stamicchia, dovè l'unità europea. Se i vari stati che la compongono si muovono ognuno per conto suo, oltre a farci una figura becera, dimostriamo solo di non essere una congregazione di stati ognuno facente parte a se stesso e con idee diverse. A questo punto non sarebbe il caso di uscirsene come sta facendo la Gran Bretagna.

HappyFuture

Gio, 17/10/2019 - 11:38

Ma voi pensate che potete dire tutte le fesserie che volete agli Italiani? Trump ha menato di brutto, in tutti i sensi. Ha detto che si dobbiamo spendere di più in armamenti. (Timida difesa di Mattarella: siamo il 2ndo paese a contribuire alla NATO) I dazi vederemo cosa si può fare... La UE deve smettere di prendere per i fondelli gli USA. Con questa possibilità di rivedere i DAZI solo per l'Italia Trump sta chiarendo che vuole dividere la UE. Lui vuole fare accordi con le singole nazioni. Allora noi diamo la nostra disponibilità... ma siamo EUROPEISTI. Trump vuole recuperare il surplus commerciale della UE, e i soldi li vuole pigliare dove si trovano. POVERI NOI: se gli schiaffi non li piglieremo da Trump li piglieremo dalla UE... MA A QUESTI SIAMO ABITUATI. FUORI DALLA ue PRECIPITEVOLISSIMEVOLMENTE.

Jon

Gio, 17/10/2019 - 11:38

ELEGANZA??? E' IMBALSAMATO senza espressione..Chissa' a cosa pensa..

Giorgio Colomba

Gio, 17/10/2019 - 11:46

La "dottrina Mattarella" funziona bene Oltreoceano, ma malissimo a casa sua.

HappyFuture

Gio, 17/10/2019 - 11:48

Sono anni che gli USA hanno un deficit commerciale con la UE di 100-150 miliardi l'anno (non sono preciso sul numero, perché neanche Trump è stato preciso... per lui i numeri sono di gomma!) Ma Trump ha detto basta. Quindi la distribuzione di quei 7,5 miliardi di penalizzazione che il WTO ha concesso agli USA può darsi che aumentino, perché il target di Trump, sono quei 100 e più miliardi di deficit commerciale. Se li schiaffi non li prendiamo dalla UE, li prendiamo da Trump... con tutti i convenevoli e l'apprezzamento per la sartoria di Mattarella. POVERI NOI.

bernardo47

Gio, 17/10/2019 - 12:00

jon, la prossima volta mandiamo te! sei contento?

HappyFuture

Gio, 17/10/2019 - 12:01

@Marcello.508 CAMBIA, Cambia, cambia. Trump mette in riga l'UE e il mondo. Per non cambiare bisogna che Trump lo impeachciano presto. Ma qui i deficienti fanno il tifo per Trump!

guido.blarzino

Gio, 17/10/2019 - 12:01

L'UE unita non c'è e non ci sarà mai : ognuno pensa per sè. Con i dazi di Trump per colpa di Francia e Germania con aiuti di stato oggettivi, il maggior danno senza colpa lo subisce l'Italia con 2 prodotti eccezionali ovvero Reggiano e Olio d'oliva extra vergine. Mattarella ha scavalcato un governo inaffidabile che litiga continuamente solo per la poltrona senza curare gli interessi economici. Mattarella è stato pragmatico e, in questo contesto va bene così.

HappyFuture

Gio, 17/10/2019 - 12:04

@stamicchia scendi dalle nuvole. Trump sta sfasciando la UE. E lo sta facendo in concretezza... Non ci sono "alti ideali" da difendere, perché la UE è un'accozzaglia di banditi. Fuori dalla ue PRECIPITEVOLISSIMEVOLMENTE.

Gio56

Gio, 17/10/2019 - 12:06

stamicchia,forse è proprio vero che vive su marte. Non si è ancora accorto che Ue è un ente astratto,dove ogni stato fa da se? di unione c'è solo il nome.

fedeverità

Gio, 17/10/2019 - 12:15

Ma l'Europa dov'è????

agosvac

Gio, 17/10/2019 - 12:38

Benissimo, vediamo se la stima(???) che Trump ha per Mattarella funzionerà in una diminuzione dei dazi sui prodotti italiani. Francamente ne dubito.

HappyFuture

Gio, 17/10/2019 - 12:44

Comunque fa piacere il vero Tricolore, durante la Conferenza Congiunta. Evidentemente le tonalità di verde, dal giallognolo al verde pisello che si vedono in giro fra le istituzioni... (militari e non) ancora non sono arrivate negli USA. Speriamo MAI.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Gio, 17/10/2019 - 12:46

L'imperatore Sergej Mattarella "ha ribadito la necessità di risolvere i problemi con l'arma del dialogo, la più forte di tutte"... ma dimentica che: "Verba volant" e che, anche se: "ferisce più la lingua che la spada", le "chiacchiere stanno a zero"...

VittorioMar

Gio, 17/10/2019 - 12:50

..non mi sembra un attestato di STIMA verso Mattarella se deve essere esaminato da TRUMP e superare l'esame come fosse una PATENTE A PUNTI...!!..L'ITALIA può vantarsi di dare LEZIONI NEL MONDO non un trump qualunque !!...come siamo piccoli provinciali !!

Ritratto di adl

adl

Gio, 17/10/2019 - 13:02

Se lo scambio alla fin fine è il seguente niente dazi ma 18 miliardi di € in più alla NATO, avrà comunque stravinto zio Donald.

nonna.mi

Gio, 17/10/2019 - 13:24

Ma Mattarella ha parlato a Trump in Italiano o in Anglo-americano? Si vede che la mia vecchiaia mi fa essere "critica" e poco convinta delle Capacità del nostro attuale Presidente dagli occhi di ghiaccio: Myriam

Ritratto di risorsediTaGlia

risorsediTaGlia

Gio, 17/10/2019 - 13:52

incantato? DEPPIU' l'ha lasciato in trance, in stato di dormi-veglia

maxmado

Gio, 17/10/2019 - 13:59

Per stamicchia: il problema specifico è che il wto ha dato via libera ai dazi americani verso l'Europa. Mattarella ha un po' barato, gli USA sono stati autorizzati a mettere questi dazi, la UE o qualsiasi paese singolarmente non può mettere "controdazi" fare ritorsioni altrimenti la UE verrebbe punita (o punito il paese singolo) ulteriormente. Mattarella giustamente cerca di tirare l'acqua al ns. mulino e come se gli avesse detto: "i dazi sono legittimi, ma colpiscono più l'Italia di altri paesi UE, cerca di cambiare rotta". Questo perchè i dazi sono stati messi per punire gli aiuti UE ad Airbus, l'agroalimentare Italiano penalizzato dai dazi non c'entra nulla con Airbus, ma ripeto i dazi sono legittimi, come è legittimo chiedere di penalizzare altro e non il ns. agroalimentare.

HappyFuture

Gio, 17/10/2019 - 14:17

@maxmado Infatti ci sono 2 ordini di problemi. 1) il World Trade Organization. Organizzazione Mondiale del Commercio, che è invisa da Trump, perché non valuta correttamente il peso del Commercio. Per esempio dà alla Cina agevolazioni all'esportazione, trattando il paese come "emergente"! Da mo che la Cina non è più paese emergente. La concessione fatta a Trump quindi, chissà quali altre "anomalie" vuole nascondere. I 7,5 miliardi sono stati riconosciuti perchè AirBus avrebbe ricevuto aiuti statali. L'anomalia è la possibilità di recupero di questi soldi su altri prodotti, e l'alimentare stride un bel pò con l'industria aeronautica. Quindi evidentemente ci sono dei cavilli per noi per non essere gravati da questi dazi su prodotti che con l'aeronautica centrano niente. Ma questo significa che se riuscissimo ad avere degli sconti, gli sconti fatti a noi dovrebbero tramutarsi in oneri verso... Germania, Francia... e qualche altro (?)! L'UE è bella che sfasciata.

Ritratto di pulicit

pulicit

Gio, 17/10/2019 - 15:14

Contiamo come il due di picche.Vediamo se l'aplomb funziona per i dazi.Regards

Una-mattina-mi-...

Gio, 17/10/2019 - 17:48

MA ERA UNA SFILATA DI MODA O CHE?

Viewty

Gio, 17/10/2019 - 18:29

@nonna.mi: Le immagini mostrano da varie angolazioni la presenza dei due interpreti dietro ai due Presidenti. Il protocollo prevede che i capi di Stato si esprimano nella propria lingua ed è facile immaginare il perché. Detto questo, riesco comunque a immaginare un uomo di Stato italiano che parla in Inglese fluente, mentre mi è impossibile immaginare Trump che fa lo stesso in Italiano.

Viewty

Gio, 17/10/2019 - 18:35

@nonna.mi: Le immagini mostrano da varie angolazioni la presenza dei due interpreti dietro ai due Presidenti. Il protocollo prevede che i capi di Stato si esprimano nella propria lingua ed è facile immaginare il perché. Detto questo, riesco comunque a immaginare un uomo di Stato italiano che parla in Inglese fluente, mentre mi è impossibile immaginare Trump che fa lo stesso in Italiano.

Venditore

Gio, 17/10/2019 - 18:51

Trump può minacciare quanto vuole, la Democrazia Cristiana vincerà sempre.

herman48

Gio, 17/10/2019 - 19:16

MAGA = Make America Great Again MIGA = Make Italy Grovel Again MEGA = Make Europe Go Away

Iacobellig

Gio, 17/10/2019 - 19:18

Mattarella non è in grado di interrompere nulla, solo la volontà della maggioranza degli italiani privata del voto.

herman48

Gio, 17/10/2019 - 19:30

@ Viewty "Un uomo di stato italiano che parla inglese fluente"? Come Renzi?

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 17/10/2019 - 19:39

L'eleganza delle mummie deve essere veramente TRAVOLGENTE per incantare uno come Trump che ha per moglie un pezzo di f... che, quella sì, fa tremare le ginocchia!!! A Giulianiiiii… macheKAXXOvaidicendo???

Ritratto di jasper

Anonimo (non verificato)

nunavut

Gio, 17/10/2019 - 20:17

Cari connazionali:ILLUSIONE DOLCE ILLUSIONE, una mosca viene cacciata con un colpo di coda,la semantica e la retorica di Mattarella é inefficace contro un Trump che se non le dice te le fa sapere con le cattive. Speriamo che Trump abbia un pensiero per la cucina italiana che piace molto ai suoi concittadini altro che "mozzarella".

nunavut

Gio, 17/10/2019 - 21:37

@ Viewty 18:35 Egregio lo avevate un personaggio poliglotta (anche se le sue idee non erano consone con le mie) lo avete bruciato con un STAI SERENO (Letta Junior),chi é causa del suo mal, non accusi gli altri ma pianga solo se stesso (PD)

seccatissimo

Ven, 18/10/2019 - 00:00

x VittorioMar Gio, 17/10/2019 - 12:50 - Ci dici in cosa, attualmente, l'ITALIA può vantarsi di dare LEZIONI NEL MONDO ? Sono molto curioso di venirlo a sapere !