Fortissimo terremoto devasta il Messico: oltre 240 morti

Scossa di magnitudo 7.1 nel giorno dell'anniversario del sisma del 1985. A Città del Messico crollati oltre 40 edifici. Bimbi rimasti sepolti in una scuola. Oltre 4 milioni di persone senza elettricità

Una violentissima scossa di magnitudo 7.1. E il Messico torna a tremare nel giorno dell'anniversario del devastante sisma che ha ucciso migliaia di persone a Città del Messico nel 1985. Secondo il servizio geologico statunitense, il terremoto si è verificato a circa 8 chilometri da Atencingo, nello stato di Puebla, a una profondità di 50 chilometri. In migliaia si sono riversati in strada a Città del Messico (guarda la gallery), quando gli edifici hanno cominciato a tremare e a crollare, ma molti sono rimasti sotto le macerie. E il bilancio è drammatico: ci sono oltre 240 morti.

Alle ore 13.14 locali (le 20.14 in Italia), quando si erano appena concluse le commorazioni del 32° anniversario del devastante sisma che nel 1985 fece 10mila vittime, il panico ha preso 20 milioni di persone che vivono a Città del Messico. Gli effetti del terremoto del 19 settembre del 1985 furono disastrosi: migliaia di persone morirono, soprattutto a Città del Messico, dove crollarono centinaia di edifici. Oggi, quando la terra ha ripreso a tremare, nella megalopoli si sono viste vere e proprie scene di panico. I palazzi hanno preso a oscillare e le facciate sono crollate (guarda il video) riempiendo le strade di macerie (guarda il video). Almeno quaranta edifici sono completamente collassati inghiottendo le persone che vi erano dentro. Tra queste anche i bambini di una scuola: ventidue sono morti schiacciati dalle macerie.

La devastazione è ovunque. Lo stadio Azteca, tempio del calcio messicano, è stato fortemente danneggiato: le trabeazioni metalliche che cingono la sommità dell'anello sono letteralmente crollate. L'autostrada, che collega la Capitale ad Acapulco, è invece crollata in prossimità di Cuernavaca. E ancora: l'aeroporto della capitale è stato chiuso per permettere le verifiche, mentre decine di pazienti sono stati evacuati dagli ospedali e le lezioni a scuola sono state sospese. In tutto il Paese oltre 4 milioni di persone sono rimaste al buio, senza elettricità.

All'inizio di questo mese un'altra scossa di magnitudo 8.2 ha colpito la costa del Chiapas, la più potente nel Paese dal 1932, e ha ucciso 98 persone (78 nello Stato di Oaxaca, 16 nel Chiapas e 4 nel Tabasco). Oggi, di vittime, se ne contano oltre 240. Ma il bilancio è destinato a peggiorare, mentre da Città del Messico a Puebla si scava sotto le macerie per cercare di salvare i dispersi. E subito dopo il terremoto è arrivato, dagli Stati Uniti, il sostegno del presidente Donald Trump: "Dio benedica il popolo di Città del Messico. Siamo con voi e saremo accanto a voi". Da piazza San Pietro, durante l'Udienza Generale di oggi, papa Francesco ha, invece, lanciato un appello alla solidarietà internazionale. "Preghiamo per le vittime, i feriti e i familiari, e per quanti stanno portando soccorsi", ha esortato Bergoglio rivolgendo infine la preghiera alla Vergine di Guadalupe, protettrice dell'intera America Latina.

Mappa

Commenti

il sorpasso

Mar, 19/09/2017 - 21:26

Speriamo che non ci siano vittime. In bocca al lupo a tutti i messicani.

Ritratto di ClaudioPRoma1

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 19/09/2017 - 22:17

--chissà se l'amico hernando l'ha avvertita--la scossa ---questione di placche tettoniche che si toccano ogni tanto---swag

dakia

Mar, 19/09/2017 - 23:30

Purtroppo i morti contati 49 sono nella città di Morelos, ciò che è la situazione di città del messico si sa nulla di preciso, soltanto che la prima scossa è stata di7,1 e una seconda di 6,che è quella che ha creato i crolli. c'è un ascuola con bambini intrappolati, oltre agli edifici crollati anche nella zona dove vivevo, la Del Valle, io sono in diretta ma, ELKID il suo spirito di patate in questi casi è proprio fuori luogo, io ho vissuto quello del 85 e francamente mi sarebbe piaciuto lei fosse colà ora.

dakia

Mar, 19/09/2017 - 23:33

Finora si contano 27 edifici crollati.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 20/09/2017 - 00:17

@Elkid - non scherzare su argomenti dove ci sono vittime e non augurare la morte a chi non la pensa come te. Sei squallido.

Ritratto di Joker2

Joker2

Mer, 20/09/2017 - 00:25

Siamo sicuri che gli esperimenti atomici della Corea del Nord, non centrano con tutti questi terremoti che si verificano nel mondo?

superpippo70

Mer, 20/09/2017 - 00:43

PURTROPPO SONO GIÀ OLTRE 100 LE VITTIME ED IL BILANCIO È DESTINATO AD AGGRAVARSI AIMÈ

Ernestinho

Mer, 20/09/2017 - 06:56

Dio dove sei?

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Mer, 20/09/2017 - 07:59

Elkid, non ne azzecchi una! Le placche tettoniche si toccano SEMPRE ed accumulano energia meccanica che si scarica ogni tanto provocando i terremoti. Meno ganja e più studio!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mer, 20/09/2017 - 10:20

elkid è un troll, ma non l'avete capito ancora?

clz200

Mer, 20/09/2017 - 10:43

Bimbi, bimbe, uomini, donne, vecchi, vecchie, animali..... perchè solo bimbi? la nostra presidenta direbbe che siete sessisti

Magnum500

Mer, 20/09/2017 - 13:32

Elkid non dovrebbe avere accesso ad internet,in quanto è una persona affetta da vari problemi di salute mentale.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 20/09/2017 - 14:27

Io ho adottato a distanza una bambina di nome Susy che e' cresciuta, e' andata a scuola e adesso e' diventata mamma e ha dato alla luce una bellissima bambina.Tutto cio' grazie al volontariato degli Italiani che hanno realizzato un centro di accoglienza in Messico sacrificando propri risparmi e parte della propria esistenza in nome della solidarieta'.Questa sventura mi ha veramente toccato e mi ha fatto pensare quanto la Boldrini dovrebbe chiedere scusa per le sue posizioni razziste e xenofobe contro gli Italiani, il cui desiderio e il sentimento di altruismo non hanno limiti.Ma la sua ignoranza incompetenza e cattiveria e' talmente grande che rende indegno il posto importante che occupa in parlamento