Londra, il terzo terrorista è italo-marocchino. Roma avvertì (invano) i servizi inglesi

I servizi scavano nel passato dei terroristi. Khuram Butt lavorava nella stazione della metropolitana di Westminster.Il terzo killer fu fermato nel 2016 a Bologna, dove vive la madre italiana

Si stringe il cerchio sul commando che ha assaltato il London Bridge. Gli investigatori hanno identificato i tre terroristi. Uno è Khuram Shazad Butt, il 27enne pachistano che a Regent’s Park si è fatto riprendere mentre srotolava sull'erba una bandiera dello Stato islamico esortando alla lapidazione di gay, adulteri e venditori d'alcol (guarda il video). Poi c'era Rashid Redouane, 30enne mezzo marocchino e mezzo libico. Poi il terzo nome. Si tratta di Youssef Zaghba, 22enne di origine italo-marocchina fermato nel marzo del 2016 all'aeroporto di Bologna. Secondo il Corriere della Sera, "lintelligence italiana aveva segnalato la sua presenza e i suoi frequenti spostamenti sia alle autorità marocchine sia a quelle britanniche".

La pista che porta all'Italia

Ancora una volta la pista dell'intelligence rimanda all'Italia, terra di passaggio sin dagli attentati al Teatro Bataclan di Parigi e all'aeroporto "Zaventem" di Bruxelles. L'identità di Youssef Zaghba è stata segretata fino all'ultimo perché le indagini portano dritto nel Belpaese. I genitori del terzo terrorista di Londra (lui marocchino, lei italiana) avevano vissuto insieme in Marocco. Quando si sono separati, la madre è rientrata in Italia ed è andata a vivere nella provincia di Bologna. Secondo la ricostruzione del Corriere della Sera, Youssef Zaghba sarebbe passato "più volte" per Bologna finché nel marzo 2016 è stato denunciato per terrorismo internazionale. Sul suo cellulare, come rivela Repubblica, erano state trovati inni allo Stato islamico. Dal momoento che aveva un passaporto italiano, non era stato possibile espellerlo ma era stato comunque inserito nelle liste dei foreign fighter e l'informazione era stata, poi, passata ai servizi inglesi.

Le falle nella sicurezza

Anche Khuram Shazad Butt era noto alla polizia e all'agenzia di spionaggio britannica MI5. Ma, fanno sapere, "non c'erano informazioni di intelligence che suggerissero che stava pianificando l'attacco" della notte fra sabato e domenica. Anche sul suo passato i servizi segreti cercano - ora - di scavare a fondo. Butt aveva lavorato per sei mesi nella Metropolitana di Londra. Più precisamente: era stato in servizio alla stazione di Westminster. Aveva, infatti, seguito un corso di formazione come assistente ai servizi utenti che aveva concluso nel mese di ottobre dello scorso anno. Questa mattina l'intelligence pachistana ha perquisito la casa della famiglia di Khuram Butt e il ristorante di un parente a Jhelum, un'ottantina di chilometri a sud est di Islamabad.

I contatti con gli imam radicali

Accanto a Khuram Shazad Butt, nel documentario di Channel 4, c'è tra gli altri anche Mohammed Shamsuddin, un predicatore radicale che vive di sussidi statali. In più di un'occasione aveva elogiato pubblicamente il supporto di Khuram Shazad Butt alla causa dello Stato islamico. I due erano insieme il 19 gennaio del 2016 quando Channel 4, girando il documentario "Il terrorista della porta accanto", li ha beccati a pregare davanti alla bandiera nera del Califfato. In quell'occasione era stati detenuti per un'oretta e poi rilasciati dal momento che il vessillo dei tagliagole era misteriosamente sparito.

Nel documentrio di Channel 4 è visibile anche Abu Haleema, un imam di origine pachistana che di lavoro fa l'autista dei pullman. Arrestato nel 2015, con l'accusa di simpatizzare per i tagliagole dello Stato islamico, era stat rilasciato nel giro di pochissime settimane. In quell'occasione, però, le autorità gli avevano ritirato il passaporto. Come ricostruisce anche ilGiornale, Haleema potrebbe essere il punto di congiunzione tra l'attentato di Westminster avvenuto lo scorso 22 marzo e l'attacco sul London Bridge di sabato sera. "L'imam - fanno sapere fonti vicine ai servizi inglesi - avrebbe infatti fornito nozioni di integralismo a Khalid Masood, l'assassino a bordo della Hyundai Tucson grigia".

Commenti

AndyFay

Mar, 06/06/2017 - 11:22

I soliti noti. L'intelligence lavora bene, almeno pare così. Però non riescono a fermarli, ci vorrebbero leggi diverse, leggi militari. Eh già siamo in guerra e in guerra non comandano i politici ma i Generali. Intanto noi cittadini continuiamo a morire e i politici pensano alle elezioni.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 06/06/2017 - 11:24

Naturalmente sempre dopo. Noi lo sapremo sempre dopo. I servizi segreti lo sapranno sempre dopo perchè, per quanto si possano controllare, ogni islamico è una bomba silente e che si attiva solo quando l'imam o chi per esso gli manda il fogliettino che lo obbliga o invita ad agire. Quindi poi noi ci ritroviamo a contare i morti, feriti, a cambiare le nostre abitudini oppure a fare i concertini e le fiaccolate tanto care ai sinistrati ed i cattolici senza dignità e spina dorsale. Secondo me bisognerebbe adottare la politica che gli USA adottarono durante la seconda Guerra Mondiale nei confronti dei giapponesi statunitensi e non, infatti non potendo stabilire chi fosse kamikaze/terrorista/nemico a priori, li internarono tutti.

Ritratto di giordano

giordano

Mar, 06/06/2017 - 11:24

L'Italia lassista e paracula, ponte per l'europa da parte di criminali , terroristi , traffici illeciti , ecc. ecc.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 06/06/2017 - 11:28

certo che sono noti. sono risorse del cattocomunismo europeo guidato dall'argentino

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 06/06/2017 - 11:32

non poteva essere che cosi vista la nostra politica sull'immigrazione.

Ritratto di fullac

fullac

Mar, 06/06/2017 - 11:36

per onor di cronaca la bandiera che mostrano non è quella del isis ma un versetto del corano che molti hanno come adesivo sulle vetture. per il resto banditi e assassini

Marzio00

Mar, 06/06/2017 - 11:41

Non c'erano elementi però l'attentato e le vittime le han fatte, quindi? Che facciamo con tutti i fanatici religiosi che si manifestano apertamente e che conosciamo? Aspettiamo?

fenix1655

Mar, 06/06/2017 - 12:17

In Italia non succede mai nulla. Ma quasi tutti i terroristi sono passati per l'Italia. Le due cose sono connesse? Chissà!!!

i-taglianibravagente

Mar, 06/06/2017 - 12:23

Evidentemente devo essere un genio, perche' sto per dire una cosa che nessun politico ha ancora fatto...si vede che l'intelligenza media non basta. Ma prendere tutti i sospettati delle liste e mandarli via no? Non parliamo di milioni di persone, pare che siano 2 o 3000...e' difficile? Devono per forza prima ammazzare qualcuno per essere "pericolosi certificati"?

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 06/06/2017 - 12:23

A quanto sembra e a quello che si sente dai commenti e telegiornali dell'EST, in Italia esiste il COVO di questa gente, che manteniamo e gironzolano a piacere per l'Europa. Li teniamo bene in caldo fino a quando non si rivoltano contro.

anfo

Mar, 06/06/2017 - 12:34

fullac grazie per la precisazione! Per il resto dei poveri idioti islamici.

Ritratto di makko55

makko55

Mar, 06/06/2017 - 12:38

@AndyFay, esatto!! Leggi speciali , arresti e espulsioni preventive !!!!

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 06/06/2017 - 12:45

La politica dell'accoglienza dell'occidente ha determinato questa situazione. Il buonismo europeo ha concesso tutto agli islamici. Di regole ferree per l'integrazione neanche l'ombra. E per regole ferree cito l'espulsione per tutti quei casi dove si commettono reati ma anche dove c'è la volontà di non integrarsi. Ne pagheremo le conseguenze per anni fino a che gli islamici si imporranno sulla cultura e religione occidentali.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 06/06/2017 - 12:49

C'è un'arma letale per loro, la derisione. Vanno derisi come si fa con lo scemo del villaggio perchè questi sono gli scemi del villaggio globale. Avete presente il sorrisetto idiota che sfoggiano i sinistri quando parlano con chiunque non sia allineato al loro pensiero? Quello è perfetto per rivolgersi ad un qualsiasi musulmano in qualsiasi trasmissione di approfondimento. Trattarli da subumani fanatici. Togli loro il barbone e l'ostentazione di simboli religiosi che cosa rimane dell'essere senziente per antonomasia se non una vaga figura antropomorfa? Gli si sta concedendo troppo spazio che loro ottengono tramite bombe e fanatismo. Ma come diavolo si fa ad interloquire con individui convinti che il fine ultimo dell'uomo sia scopare per l'eternità deflorando imeni semprevergini senza riderli in faccia.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 06/06/2017 - 12:52

Youssef Zaghba....nome tipico italiano, no? Come conta l'origine.....mamma mia come conta!

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 06/06/2017 - 12:55

Chissà lo sconcerto del fu Youssef nel constatare che il paradiso con le 72 vergini, promesso da allah, non esiste. Roba da mandarlo a quel paese,anche se ormai è troppo tardi.

Nonlisopporto

Mar, 06/06/2017 - 13:09

l'espulsione no?

Ritratto di diemme62

diemme62

Mar, 06/06/2017 - 13:10

"Dal momento che aveva un passaporto italiano, non era stato possibile espellerlo...". Se passasse la legge dello "ius soli" non sarebbe più possibile espellere nessuno

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 06/06/2017 - 13:11

Noi bolognesi non ci facciamo mancare niente, in fatto di preziose risorse. Proprio adesso mi guardo attorno, zona Piazza dell'unità, e sembra di essere a Marrakech. PD in questo quartiere, ultime comunali, al 75%. Che dire? Avanti coi barconi, come sempre.

Mannik

Mar, 06/06/2017 - 13:14

Rame, almeno parli con la collega Sarra prima di scrivere..

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 06/06/2017 - 13:24

per questo non vogliamo lo IUS SOLI. Non possiamo! Non dobbiamo! Non vogliamo!

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mar, 06/06/2017 - 13:37

che belle facce di... che scieglie Allah

alox

Mar, 06/06/2017 - 13:37

Un Italo-Marocchino...il giorno che l'Italia si oppone ai terroristi inizieranno gli attentati anche in Italia!

bobots1

Mar, 06/06/2017 - 13:39

"Dal momoento che aveva un passaporto italiano, non era stato possibile espellerlo..." e le sinistre vogliono lo ius soli! Delinquenti!

MarcoTor

Mar, 06/06/2017 - 13:46

meravigliosa società multiculturale.. bella, bella , bella

Renee59

Mar, 06/06/2017 - 13:47

Ma che bello. Eravamo annoiati, ora invece, abbiamo trovato il passatempo giusto: stare dietro a questi bei tipi che sono entrati in Italia senza nemmeno più chiedere il permesso.

acam

Mar, 06/06/2017 - 13:48

trump aiutaci tu... comincia per primo ti verranno appresso in molti

curatola

Mar, 06/06/2017 - 13:58

ospitiamo normalmente marxisti e immigrati prelevandoli appena si imbarcano , che cosa possiamo temere da qualche fedele non cristiano. Anzi, dovremmo avvicinarli sul piano religioso ma il laicismo rosso ci ha ridotto incapaci di dialogare.

obiettivo75

Mar, 06/06/2017 - 13:59

@i-taglianibravagente: lei dice una cosa giusta, ma, nel caso del terzo attentatore, essendo anche cittadino italiano, il questore di bologna o altra città, dove l'avrebbe mandato ? Ed è proprio questo il problema di belgio, inghilterra, francia, ecc..), questi sono cittadini a tutti gli effetti. Li mandi in galera ? Ok,ma con le attuali leggi quanti anni si farebbero ? Meno di 5 credo. A meno che non si emanino leggi speciali ad hoc. Ma, oggi, secondo lei, L'europa è in grado di emanare leggi da stato di guerra ? Io credo proprio di no.

acam

Mar, 06/06/2017 - 14:00

maurizio maurizio la virtu dei forti è l'attesa, dei vigliacchi l'ipocrisia. le vittime non hanno virtu', i furfanti approfittano del grigio in mezzo al bianco e nero le sfumature sono molto più di cinquanta. Putin assorbirà i Pavidi e a angela resterà il suo famoso scolerto caro maurizio è una parabola schiacciata la fine arriva lenta in mezzo alle disillusioni più atroci, forse è per questo che ai nostri figli non è stata insegnata la storia. le pubblicazioni più chiare non vengono pubblicate per il pericolo che i popolo ignaro venga edotto su coi che succede.

Marcolux

Mar, 06/06/2017 - 14:09

Se foste un terrorista islamico, dove scegliereste di vivere? Io non avrei alcun dubbio, in ITALIA. Una pacchia! Si entra, ci pagano e proteggono, si va all'estero a fare attentati e si ritorna nel Paese dei balocchi, sicuri e protetti dai comunisti e dal golpista vaticano. Italia, testa di ponte per l'invasione islamica, qui non fanno attentati solo per il timore che si aumentino i controlli e si ponga un freno al disegno islamico di conquista dell'Europa.

Nonlisopporto

Mar, 06/06/2017 - 14:24

italo? marocchino e basta!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 06/06/2017 - 14:26

La progenie(più o meno "meticciata"),delle "risorse",porta a questi risultati!!!

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 06/06/2017 - 14:31

i-taglianibravagente..concordo pienamente..io andrei oltre..tutti gli islamici di prima, seconda, terza generazione se ne tornano al paese di origine ...pacatamente, serenamente, poco per volta,senza spargimento di sangue ne' nostro ne' loro,senza violenza fisica...proprio come fece Gheddafi cacciando dalla Libia gli Italiani non graditi che piu' che lavorare non facevano.Come dici tu l'intelligenza media dei politici nostrani e' Q.I.Dem=zero..

gpquerce

Mar, 06/06/2017 - 14:39

Abbiamo questi estremisti e potenziali estremisti nei nostri condomini. E la risposta dei benpensanti è fare nuove moschee, borse di studio per stranieri, case a prezzi ridicoli ai migranti senza chiedersi cosa c.... fanno nella vita. Grazie boldrini, papa, europa , progressisti cialtroni e falsi (pd e m5s). Hanno sulla coscienza lo sfascio del paese. Oltre all'islam dobbiamo combattere soprattutto questi traditori del nostro passato e futuro. Sogno un'Italia di italiani veri e solo stranieri meritevoli !

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Mar, 06/06/2017 - 14:52

@AndyFay, hai ragione. Siamo in guerra quindi in guerra vige la legge marziale. I Generali facciano rispettare le leggi militari e la giustizia ordinaria venga accantonata per dare spazio a quella militare. Dopodiché i politici continuino pure, come i topi di fogna, a spartirsi il "formaggio" (ovvero le poltrone dalle quali produrre il nulla, per i prossimi 5 anni). E guai al primo Ministro o Presidente di Camera e/o Senato che si permette di dire qualcosa..... Solo così potremmo risparmiare altre vite e fare piazza pulita!!!

Ettore41

Mar, 06/06/2017 - 15:06

In soli 8 minuti sono stati trovati ed uccisi. Meno male che c'e' la polizia inglese, questi 3 non faranno piu' male a nessuno

Gianca59

Mar, 06/06/2017 - 15:25

Queti fatti, non solo UK ma anche Francia, Belgio, Germania, ..., continuano ad essere tappezzati da assassini gia noti, gia arrestati, gia denunciati, ...., tutti poi residenti da anni, cittadini a tutti gli effetti, ...ma non è che qua non ci stanno a capire un cavolo e le leggi sono totlmente inadeguate ?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 06/06/2017 - 15:52

La florida "integrazione". Ma comunque non lasciatevi ingannare. Questa feccia sono solo PEDINE. Non la mente. La mente è chi controlla oggi l'occidente. E non sono islamici. ISIS è un prodotto di CIA e Mossad.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 06/06/2017 - 16:11

Ennesimo "errore" dei servizi segreti, giusto ? E anche questa volta dobbiamo bercelo. Dovremmo credere che professionisti SISTEMATICAMENTE, COSTANTEMENTE fanno sempre errori, e sempre gli stessi. Chi continua a bersi ste balle?

moshe

Mar, 06/06/2017 - 16:21

diamogli la cittadinanza, komunisti idioti!

jaguar

Mar, 06/06/2017 - 16:31

Non si capisce come mai tutti li conoscono e nessuno li ferma prima che compiano attentati.

Angelo664

Mar, 06/06/2017 - 16:32

Zagovian hai ragione. Già solo dalla faccia io saprei chi eliminare senza nemmeno sapere chi sono e da dove vengono. Scemi del villaggio vero, lo sono. Però tutto il mondo arabo è un enorme villaggio pieno di individui come questi. Le loro donne sono obbligate a sposarseli. Se vi fosse la libera concorrenza ed arbitrio come da noi questi individui si estinguerebbero da soli nell'arco di una generazione o poco più. Una donna anche solo vagamente romantica mai si sognerebbe di sposarsi o anche solo accoppiarsi con uno con una faccia simile. Con la loro cultura di violenza ciò non avviene, non vi è nessuna selezione di questo tipo per cui individui anche asociali e con evidenti segni di follia danno comunque origine ad una propria discendenza tramandando alla generazione successiva i loro geni deviati. Mi piacerebbe essere smentito da un genetista che studia la materia in profondità ma visto che funziona per gli animali...

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 06/06/2017 - 17:03

---la verità è che i nostri 007 sono più in gamba di quelli della regina --perchè si son dovuti formare contro la dura prova del contrasto alle mafie ---inoltre il nostro governo nel solo 2016 ha espulso 800 migranti ritenuti pericolosi--ma notizie di questo tipo -questo giornale non ve le darà mai--continuate a cianciare sul nulla-swag

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 06/06/2017 - 17:44

...."Dal momento che aveva un passaporto italiano, non era stato possibile espellerlo(metterlo in un una galera italiana no???),ma era stato comunque inserito nelle liste dei foreign fighter e l'informazione era stata, poi, passata ai servizi inglesi...."....Fra 5-10 anni,vedrete quanti di questi "soggetti",gli "italiani" si dovranno sorbire(senza poterli espellere.....).....Mi viene quasi da ridere,sulla massa di "informazioni" che passeremo ai "servizi" stranieri!!!ITALIANI CHE AL 75% VOTATE O NON VOTATE PER CONSENTIRE QUESTO,NON VI SENTITE IN COLPA PER QUESTO "HARA-KIRI" etnico-culturale-economico!!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 06/06/2017 - 23:57

@Elkid - Espulso chi? 800 ? Te l'hanno detto ai centri sociali. E anche se fosse siete andati subito a riprenderli voi comunisti, visto che siete tanto furbi!!! Ma a chi la volete dare a bere?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 07/06/2017 - 00:01

@alox -furbone, quindi non dovremmo opporci, ossia dobbiamo lasciarli fare attentati? Se fosse a casa tua? Festeggiamo noi? Ma riesci a capire a che gioco bollente stai affrontando? NO.

ziobeppe1951

Mer, 07/06/2017 - 00:12

El pirla ...800 fecce sono una goccia nel mare..con un governo di destra dovrai aggiungere qualche zero ..swag..pirla

Ritratto di sachiel333

sachiel333

Mer, 07/06/2017 - 06:40

Bologna come Sesto San Giovanni, base logistica di questi animali!

paolonardi

Mer, 07/06/2017 - 07:21

Si dovrebbe dire "marocco-italiano in quanto prima africano e poi italiano. Poi, vista la zia, se la mafre assomoglia alla sorella si capirebbe il perche' ha sposato e si e' sottomessa ad un marocchino: solo un disperato poteva giacere biblicamente con un tegame simile che per mantenersi un uomo non puo' che sopportare tutto.

cecco61

Mer, 07/06/2017 - 09:12

@ elkid: l'Italia può espellerli perché non sono cittadini italiani o comunitari mentre il provvedimento di espulsione non è possibile all'estero dove la maggior parte sono naturalizzati. Se passassero le Vostre proposte di Ius Soli e facilitazioni all'ottenimento della cittadinanza anche da noi, in breve tempo, l'espulsione non sarà più possibile. L'unico che ciancia, anzi che raglia, sei tu che, da bravo sinistrato, sai sempre e solo dare una versione dei fatti farlocca.