Nemtsov, salgono a sette i sospetti L'opposizione: dubbi sulle indagini

Altre due persone arrestate in Cecenia. Dadayev confessa agli inquirenti. Gli amici dell'oppositore: "Pista islamica insensata"

Tre sospetti per l'uccisione di Boris Nemtsov in gabbia in tribunale

Da cinque a sette sospetti. Altre due persone sarebbero state fermate per l'omicidio dell'oppositore russo Boris Nemtsov, in un'operazione a Shelkovsk, in Cecenia. Lo scrive il sito Rosbalt, che aggiunge che uno dei due sarebbe imparentato con un uomo noto già in custodia nelle strutture cecene.

Una delle persone arrestate nei giorni scorsi, Zaur Dadayev, secondo la stampa russa ha già confessato, dicendo anche di essere la mente e l'organizzatore dell'assassinio, che avrebbe progettato per l'appoggio che Nemtsov aveva dato al settimanale francese Charlie Hebdo, dopo gli attacchi di Parigi e per le sue critiche all'islam.

Dadayev avrebbe rivelato anche riconosciuto il ruolo delle quattro persone fermate nei giorni scorsi nell'omicidio. Un quinto sospetto, ha detto ieri Interfax, si è fatto saltare in aria con una granata piuttosto che farsi prendere dalle forze dell'ordine.

Ieri l'incriminazione di Dadayev e del cugino Anzor Gubashev. Fonti vicine all'inchiesta, citate dall'Interfax, sostengono comunque che ci siano "contatti stranieri dei sospetti" che non possono per ora far scartare l'ipotesi di una pista differente da quella dell'estremismo islamico, che in questi giorni è stata la più battuta.

La rapidità con cui le indagini stanno andando avanti ha fatto sorgere diversi dubbi all'opposizione, che ha chiesto la pubblicazione dei video girati dove Nemtsov è stato ucciso. Il co-presidente del partito guidato dal defunto oppositore sostiene che "la versione principale sull'assassinio del 27 febbraio implica un coinvolgimento dei servizi segreti". "Non è noto chi abbia dato l'ordine", ha aggiunto, chiedendo però di sentire Putin e di non credere nell'obiettività dell'inchiesta.

Commenti

roberto zanella

Lun, 09/03/2015 - 13:18

E certo...con tutti quei fiori posati sul posto dell'omicidio non vorrai mica che non sia stato Putin...e già , troppo comodo trovare i ceceni...dice l'opposizione russa ....delusa dal fatto che siano stati ceceni...sono un pò come tutti gli antiberlusconiani italiani , diranno : NO il colpevole e Putin e pure Berlusconi ....e mettiamoci pure Salvini...

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 09/03/2015 - 13:53

Il giorno dopo tutti ad incolpare Putin, l'Europa cialtrona Nato compreso, per assecondare l'americano abbronzato e premio Nobel alle intenzioni, avevano già il suo mandante.....

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Lun, 09/03/2015 - 15:01

x bracco ... se pensi che la verità sia già sotto gli occhi di tutti, temo tu sia sulla strada sbagliata. E' noto che i servizi segreti di Putin individuino sempre nei ceceni gli attentatori. Sarà un caso che le vittime degli attentati siano sempre oppositori politici di Putin. Come dire: due piccioni con una fava.

Ritratto di Kill_putler

Kill_putler

Lun, 09/03/2015 - 15:12

E la solita farsa, del peggiore dittatore dei tempi dei CRIMINALI sovietici... Quando tutto é contro putler, CHE FÁ AMMAZZARE L'ENNESIMO OPPOSITORE, allora saltano fuori - come ampiamente - i "soliti sospetti"... Che nella Russia di putler, NON POTEVANO CHE ESSERE CECCENI, GEROGIANI O MUSULMANI IN GENERALE... Anche se poi si scopre, che il principale accusato é stato pluridecorato da Ramzan Kadyrovper gli STERMINII RUSSI IN CECENIA... Quindi facciamo il punto: prima combatte "valorosamente" contro i "criminali terroristi ceceni" al fianco della Russia... Poi vá ad ammazzare Nemtsov, CON UNA MACCHINA PRIVATA A TARGA CECENA. E POI CONFESSA, SENZA ASPETTARE NEANCHE L'AVVOCATO... Solo un idiota potrebbe credere a queste follie...

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Lun, 09/03/2015 - 15:22

Kill_putler - e da una decina di giorni compagno statale che stai sempre qui' in pianta stabile a scrivere giorno e notte da qualche PC sito in qualche sezione del p.c.i-pd-sel, ci hai scassato le balle con le tue fandonie da squilibrato , cambia sostanza da iniettare compagno e visto che ci sei cambia anche uccello ..

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Lun, 09/03/2015 - 15:46

Kill_putler. E tu non sei un idiota totale, vero ?

Ritratto di hanslukas

hanslukas

Lun, 09/03/2015 - 16:09

No, la storia non regge.1)Dadayev era un comandante del battaglione Sever,fedelissimo di Ramzan Kadyrov,alleato della Russia agli ordini di Putin.Combatteva i mussulmani ceceni,che si opponevano alla Russia e a Putin e gli è stata conferita la medaglia da Putin per il valore dimostrato nella guerra contro i fondamentalisti e per la causa russa in cecenia.2)Inoltre sarebbe stato così stupido da usare un'auto con targa caucasica da far ritrovare facilmente a i servizi segreti russi?

Ritratto di hanslukas

hanslukas

Lun, 09/03/2015 - 16:11

No, la storia non regge.1)Dadayev era un comandante del battaglione Sever,fedelissimo di Ramzan Kadyrov,alleato della Russia agli ordini di Putin.Combatteva i mussulmani ceceni,che si opponevano alla Russia e a Putin e gli è stata conferita la medaglia da Putin per il valore dimostrato nella guerra contro i fondamentalisti e per la causa russa in cecenia.2)Inoltre sarebbe stato così stupido da usare un'auto con targa caucasica da far ritrovare facilmente a i servizi segreti russi??

Ritratto di hanslukas

hanslukas

Lun, 09/03/2015 - 16:18

3)Putin e i suoi servizi segreti già dopo pochi minuti dall'omicidio davano la colpa ai ceceni e mussulmani,come se tutto fosse già a pianificato e a conoscenza delle autorità russe.4)Che motivo avevano i mussulmani di fare fuori Nemtsov,se (come dice putin) politicamente valeva meno di zero,senza alcuna influenza nella società civile-politica russa?Perchè aveva criticato l'attacco al quotidiano francese Charlie?Andiamo,una frase di condanna da parte di un uomo qualunque insignificante,scatena le reazioni dei ceceni fondamentalisti?Allora dovrebbero fare fuori anche me, mezza italia e tutti i russi

archivic

Lun, 09/03/2015 - 16:22

x ANGELO LIBERO 70. La verità? Di quale verità stai parlando? Io e tanti altri vedono una verità: che l'occidente si e' messo contro Putin e senza mai avere le prove contro di lui raccontano le bugie e organizzano diverse provocazioni. Guarda Boeing viene abbattuto e subito l'Occidente dichiara colpevole Putin e dichiarando di avere le prove certe... le prove sono cosi certe che dopo 8 mesi non si sono presentate neanche una. Qualsiasi cosa succede senza aspettare un giorno e' sempre la colpa di Putin. L'europa si comporta da una ixxxxxxxe e che un giorno dichiara Putin un demonio e giorno dopo va da lui a chiedere d'aiuto. Se parliamo della VERITÀ allora Putin sta vincendo a giorno d'oggi e' perché LA VERITÀ STA DALLA SUA PARTE. Nella storia e' stato sempre cosi. Le guerre vincono non con le armi più potenti ed esercito PIÙ numeroso ma le VINCONO CON LA VERITÀ.

Ritratto di hanslukas

hanslukas

Lun, 09/03/2015 - 16:24

5)Semmai (fossero veramente stati loro),è più verosimile che,essendo dei fedelissimi di Putin e Kadyrov,vollessero togliere di mezzo Nemtsov per il fastidio che questo dava al presidente Putin (tenuto conto del suo dossier sul coinvolgimento russo in ucraina,le sue attività di critica nei confronti di Putin e le sue manifestazioni contro il cremlino.A volte i sudditi vogliono essere più realisti del re, si sa.

Ritratto di hanslukas

hanslukas

Lun, 09/03/2015 - 16:24

5)Semmai (fossero veramente stati loro),è più verosimile che,essendo dei fedelissimi di Putin e Kadyrov,vollessero togliere di mezzo Nemtsov per il fastidio che questo dava al presidente Putin (tenuto conto del suo dossier sul coinvolgimento russo in ucraina,le sue attività di critica nei confronti di Putin e le sue manifestazioni contro il cremlino.A volte i sudditi vogliono essere più realisti del re, si sa...

Ritratto di hanslukas

hanslukas

Lun, 09/03/2015 - 16:42

x archivic, in tanto il tuo amato e candido presidente Putin proprio qualche ora fa a un intervista rilasciata alla tv russa e ripresa dalla bbc inglese ha ammesso che l'occupazione della crimea da parte degli omini verdi russi perfino un mese prima del referendum (fasullo), che ne avrebbe sancito il ritorno alla russia. Ma che sant'uomo questo Putin, che con questa decisione ha provocato una guerra civile che ha ucciso più di 6000 innocenti...

Ritratto di hanslukas

hanslukas

Lun, 09/03/2015 - 16:43

x archivic, in tanto il tuo amato e candido presidente Putin proprio qualche ora fa a un intervista rilasciata alla tv russa e ripresa dalla bbc inglese ha ammesso che l'occupazione della crimea da parte degli omini verdi russi perfino un mese prima del referendum (fasullo), che ne avrebbe sancito il ritorno alla russia. Ma che sant'uomo questo Putin, che con questa decisione ha provocato una guerra civile che ha ucciso più di 6000 innocenti....

Ritratto di hanslukas

hanslukas

Lun, 09/03/2015 - 16:46

5)In ultima analisi non dimentichiamo che le indagini e interrogatori sono condotti dai servizi segreti russi (poco obiettivi e affidabili)e che non possiamo sapere se dadayev abbia confessato veramente (nè se questa è stata estorta con tortura o minacce nei confronti di un familiare,visto che non era presente nemmeno un avvocato,a cui avrebbe avuto diritto in uno stato di diritto e democratico...;

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Lun, 09/03/2015 - 17:08

hanslukas. E tu di sudditi te ne intendi.

Mackeeper

Lun, 09/03/2015 - 20:26

Kill_putler, lo sai che i tuoi compagni comunisti (itagliani) usano questa tecnica da oltre 60 anni per sputtanare i nemici politici. e che attualmente hanno inaugurato una società di trasporti di letame, e che nel contratto lavorativo hanno incluso la clausola che gli impiagati, devono essere tesserati al PD, devono essere specializzati in trasporti di materiali organici provenienti in gran parte da persone legate strettamente al partitico democratico comunista? Kill_putler, non lasciarti sfuggire questa buona occasione, fai domanda di assunzione.

mila

Mar, 10/03/2015 - 05:59

@ hanslukas -Invece i Servizi segreti occidentali tipo CIA sono sempre obiettivi e affidabili.

Ritratto di Kill_putler

Kill_putler

Mar, 10/03/2015 - 12:27

Il castello di bugie del CRIMINALE putler comincia a vacillare... Sotto le pressioni dei MORTI AMMAZZATI IN UCRAINA, E DEI MORTI "FATTI AMMAZZARE" A MOSCA, il criminale putler HA AMMESSO PUBBLICAMENTE CHE SIN DAL PRIMO MOMENTO DELLA CRIMINALE INVASIONE DELLA CRIMEA, VI ERANO FORSE REGOLARI RUSSE - E CHE TUTTO COMINCIÓ BEN PRIMA DELLE MANIFESTAZIONI DI PIAZZA MAIDAN!!! Chi lo dice? Lo dice la TV russa stessa! In un delirio di auto-glorificazione il megalomane putler HA FATTO UN "REPORTAGE" SULLA GUERRA IN UCRAINA, DOVE SI LEGGE CHE SIN DAL PRIMO MOMENTO VI FURONO FORSE REGOLARI RUSSE... E CHE IL "PIANO" FÚ ORGANIZZATO MESI PRIMA! Cercare: "Dobbiamo riportare la Crimea alla Russia", in un documentario la rivelazione di Putin /Video"... Come dovevasi dimostrare...

Ritratto di Kill_putler

Kill_putler

Mar, 10/03/2015 - 13:04

@archivic... Senti un pó... Prima di parlare del volo MH, GUARDA COSA SCRIVEVA SU TWITTER IGOR GIRKIN, COMANDANTE DELLE CRIMINALI FORZE FILO-RUSSE (lui stesso agente kgb, e Spetsnatz di professione, autore di alcune dell piú sanguinose e vigliacche stragi in Cecenia!), QUANDO ANCORA NESSUNO PARLAVA DEL VOLO MH17... cERCARE: "Separatists thought it was Ukraine's cargo plane. Girkin reported shooting it down. They made a grave mistake." Lo ha annunciato lui stesso, l'abbattimento di un "secondo cargo ucraino"... PECCATO FOSSE INVECE IL VOLO MH17!!!