Salgono a sedici le vittime dell'attentato dell'Isis a Barcellona

Una turista tedesca ricoverata in terapia intensiva è spirata all'Hospital del Mar

Il giorno dopo la grande manifestazione che ha portato migliaia di persone nelle strade di Barcellona, per dire di no all'Isis e al terrorismo, sale ancora il bilancio dell'attentato messo a segno dallo Stato islamico sulla rambla, dove quattordici persone sono morte il 17 agosto, quando un van bianco è piombato sui passanti di quella che è la zona più nota della città catalana.

Quattordici vite strappate, a cui si deve aggiungere quella di Pau Perez Villa, il giovane trovato morto all'interno di un'automobile che poco dopo l'attacco aveva forzato il posto di blocco sulla Meridiana e che secondo quanto stabilito dagli inquirenti è stato ucciso a coltellate da Younes Abouyaaqoub, il killer in fuga dal luogo della strage.

Sono ora sedici le vittime da imputare alla follia dei jihadisti, con il decesso di una turista tedesca di 51 anni che il giorno dell'attacco era rimasta gravemente ferita e ora è morta nel reparto di terapia intensiva del'Hospital del Mar di Barcellona.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 27/08/2017 - 13:36

Cosa significa in marcia per la pace. A chi si rivolgono all'Isis o ai cattivoni europei che non vogliono invasioni indiscriminate, con tanto di terroristi al seguito? Sono gli stessi che pochi giorni or sono hanno fatto un'altra manifestazione al grido: vogliamo più immigrati e meno turisti? Allora siamo a posto!

Maura S.

Dom, 27/08/2017 - 14:09

Non volevano i turisti ma I migranti.... bene, speriamo che la loro richiesta si possa attuare. e buona fortuna per gli spagnoli autoctoni.

People

Dom, 27/08/2017 - 14:12

La maggioranza pensa ancora di vincere il terrorismo con le manifestazioni e le marce, invece che con l'eliminazione fisica dei terroristi. Questo prova che la democrazia ha fallito. I pochi che usano il cervello devono imporsi sugli altri. Il voto non è uguale per tutti; quello di un "ingenuo" non può e non deve valere quanto quello di uno accorto.

rudyger

Dom, 27/08/2017 - 14:49

Buffonate ! ipocrisia ! Spagna, manda per conto suo la Catalogna ma metti le frontiere con il filo spinato. lasciale cxxxxxe della democrazia a questi he hanno mangiato fino ad adesso. se ne accorgeranno ! diventeranno l'avamposto dell'ISLAM e dell'ISIS !

Ritratto di malatesta

malatesta

Dom, 27/08/2017 - 15:20

Suonate "Pavane pour une infante défunte" di Maurice Ravel..vi si apriranno cuori e menti..

Tarantasio

Dom, 27/08/2017 - 16:37

come mai non si vede gente di pelle scura a marciare per la pace? dove si sono nascosti??

mutuo

Dom, 27/08/2017 - 17:09

Dire che hanno trovato quello che stavano cercando è sbagliato? Dire che la marcia sotto sotto è stata un omaggio all'Islam e non alle vittime anche questo è sbagliato? Contenti loro contenti tutti

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 27/08/2017 - 17:58

Oggi al telegiornale ho visto una manifestazione per niente contraria al terrorismo. Soltanto urla e fischi contro il re ed il primo minisrto spagnoli. Li considerano responsabili della strage (a che pro?) oppure stavano manifestando pro terrorismo? Dagli atteggiamenti pare la seconda ipotesi, visto che si erano già espressi tempo fa con un disgustoso " più migranti, meno turisti". Forse, come a Roma, per i sinistri rendono di più dei turisti?

Ritratto di marystip

marystip

Dom, 27/08/2017 - 18:57

Certo che dopo questa (ennesima ed inutile) manifestazione di folla i terroristi se la sono fatta sotto.