Trump duro con i clandestini? Obama ne ha espulsi 2,5 milioni

Trump annuncia: "Caccerò via 3 milioni di clandestini". La sinistra si indigna. Ma lo ha fatto anche Obama. E nessuno ha mai detto nulla

La sinistra insorge. Tuona - ancora una volta - contro Donald Trump. A fare infuriare benpensanti e progressisti è stata l'intervista a 60 minutes della Cbs in cui il neo presidente degli Stati Uniti ha confermato il pugno duro contro gli immigrati clandestini. Ha promesso che ne caccerà due-tre milioni. E, mentre i democrat si stracciano le vesti, il professor Niels W. Franzen, direttore di "Imigration clinic" della University of South Carolina, smonta il teorena del repubblicano "brutto e cattivo". "la presidenza Obama è stata una delle più severe in questo senso - spiega alla Stampa - con oltre 2,5 milioni di deportati dal 2009 al 2015".

"Quello che faremo è buttare fuori dal Paese o incarcerare le persone che sono criminali o hanno precedenti criminali, membri di gang, trafficanti di droga". Il provvedimento, annunciato in campagna elettorale e confgermato ieri sera ai microfoni della Cbs, colpirà "due o tre milioni" di immigrati che risiedono clandestinamente negli Stati Uniti, ma non sarà la sola misura che verrà adottata da Trump. Verrà poi rafforzata la barriera anti immigrati, che divide gli Stati Uniti dal Messico, con alcune parti in muratura e altre in recinzione. "In alcune aree il muro è più appropriato - spiega il neo inquilino della Casa Bianca - sono molto bravo in questo, vale a dire nelle costruzioni, ci possono essere alcune recinzioni".

I progressisti hanno subito storto il naso. Peccato che in tema di immigrazione non dicano come le cose stanno veramente. Innanzitutto il muro tra gli Stati Uniti e il Messico non è stato costruito dai repubblicani, ma da Bill Clinton nel 1994. In secondo luogo, nemmeno Obama premio Nobel per la Pace è mai stato tanto tenero con i clandestini. "Gli Stati Uniti - spiega Franzen sulla Stampa - attualmente deportano tra i 300 e i 400mila clandestini ogni anno, la presidenza Obama è stata una delle più severe in questo senso con oltre 2,5 milioni di deportati dal 2009 al 2015. Al netto di coloro che sono stati fermati al confine. Quindi i meccanismi sono già oliati da un punto di vista tecnico".

Commenti
Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 14/11/2016 - 09:51

...e i media mainstrean e i prezzolati presstitutes italiani e atlantici tacciono !!!!

donzaucker

Lun, 14/11/2016 - 09:52

Avreste anche rotto con questa storia che chi vota a sinistra é automaticamente amico dei clandestini.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 14/11/2016 - 10:20

La sinistra é sempre sinistra, ovunque si trovi! E le menzogne sugli avversari sono e restano il loro pane quotidiano. In fondo il principio, falsamente attribuito a Machiavelli, secondo cui "il fine giustifica i mezzi" tanto caro ai sinistricoli non é molto diverso dalla "Taqiyya" (mentire nell'interesse dell'islam) predicata e praticata dai musulmani e cio' spiega anche la loro "vicinanza"!

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 14/11/2016 - 10:21

Sergio Rame, come al solito, lei mi casserà, ma glielo dico lo stesso: chi si introduce illegalmente in un territorio e viene poi rimandato indietro non viene DEPORTATO, ma ESPULSO, RIMPATRIATO, oppure, appunto, RIMANDATO INDIETRO. I deportati sono quelli che vengono allontanati dalle PROPRIE terre.

killkoms

Lun, 14/11/2016 - 10:31

negli Usa le leggi si rispettano,e ne la magistratura (NON in servizio permanente) ne la coorte suprema interferiscono..!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Lun, 14/11/2016 - 10:38

Ho ascoltato stamane un'emittente radiofonica, la quale diceva che Trump rinuncia al suo emolumento di 400mila ud, se non vado errato è molto meno di quanto prende il presidente italiano. E questo è un altro punto a favore di Trump, andiamo avanti...

nopolcorrect

Lun, 14/11/2016 - 10:43

Magnifico, uno splendido esempio che dovremo affrettarci a seguire.

Rossana Rossi

Lun, 14/11/2016 - 10:45

Sono le solite capre rosse ignoranti che belano a vanvera....se una cosa la fanno loro va bene, se la fanno gli altri è una porcheria, questa è la loro 'democrazia'.......

stefano di ancona

Lun, 14/11/2016 - 11:21

Il problema non è essere amici o no ma l'ipocrisia di chi varia il giudizio di una stessa politica se a farla è la destra o la sinistra

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 14/11/2016 - 11:23

--------mi fa ridere sta cosa ---cioè per perorare la causa di trump vi date indirettamente la zappa sui piedi--svelando la grande menzogna che ripetuta all'infinito è diventata realtà per gli ingenui destricoli --ossia che i sinistri adorino i clandestini----ma quando mai?---le cifre delle amministrazioni clinton e obama sono sempre state sotto gli occhi di chi le voleva vedere---trump non aggiunge e non toglie nulla a tale situazione----hasta siempre

orsobepi

Lun, 14/11/2016 - 11:51

Ma è chiaro che i sinistr@nzi del mondo intero si indignino del presidente americano regolarmente eletto, ogni sinistrato si sente in dovere di tirare una palata di guano all'avversario politico sentendosi superiore, poi sotto-sotto loro fanno anche peggio ma non si deve sapere . . .

alox

Lun, 14/11/2016 - 11:54

..e P.Ryan ha gia' detto che non ci saranno deportazioni di massa e le giravolte continuano! @Perniciolo la sinistra USA e' sempre stata ANTI-COMUNISTA e assomiglia molto al centro-destra del Berlusca

wotan58

Lun, 14/11/2016 - 12:54

E qual'è la novità??? Cose arcinote, solo in Italia c'è chi pensa che i democratici siano scioccamente lassisti. Come in tanti paesi europei nel nord e dell'est Europa, destra e sinistra parlano la stessa lingua sull'immigrazione. Solo in Italia e parzialmente in Francia, in cui storicamente ha attecchito la cultura katto-komunista il 100% politica è per lo sbracamento totale e NESSUNO dopo la Bossi Fini ha provato a porre un freno all'immigrazione selvaggia, né nessuno lo farà mai, visto che tutti, ma proprio tutti, hanno le loro porca convenienza a mantenere lo status quo.

wotan58

Lun, 14/11/2016 - 13:00

Alox, vero, d'altra parte il concetto di destra e sinistra è solo una questione di prospettiva, democratici US sono molto più a destra di tutti i partiti italiani, anche di FI che per me è quello meno a sinistra, dalla mia prospettiva di Destra. In tema di economia, il punto maggiormente qualificante per essere definiti di destra o di sinistra, le ricette della Lega potrebbero essere perfettamente sovrapponibili a quelle dei Comunisti Italiani.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 14/11/2016 - 13:14

Oramai siamo al paradosso che applicare la legge, anche se apparentemente sembra poco ‘umana’, è diventato sinonimo di repressione incivile contro certe categorie ‘sfortunate’ della società. Obama come presidente mi è piaciuto poco. Ma se è vero che sotto la sua presidenza sono stati espulsi moltissimi clandestini, allora bravo Obama. Probabilmente è anche questione di quali termini vengano utilizzati per definire certe cose. Spesso con i benpensanti bisogna scegliere attentamente i termini con cui definire qualcosa per non rischiare di urtare la loro suscettibilità di sinceri progressisti che badano più ai formalismi, alle apparenze e alle smancerie che alle cose concrete. Insomma lo sdilinquimento e il deliquio di un progressista fru fru sono sempre in agguato dietro l’angolo.

luciano32

Lun, 14/11/2016 - 13:17

A me viene a mente il Marchese del Grillo naturalmnte dalla parte di Obama e Clinton nonchè da Il Fatto e repubblica- Io sono io e voi non siete un caz..... E poi arriva un Trump e gli dice io sono io e vopi siete dei bischeri

Iacobellig

Lun, 14/11/2016 - 13:27

BRUCIA MOLTO A QUESTA SINISTRA LA SCONFITTA ELETTORALE!!! NON RIESCONO A DIGERIRLA. SUCCEDE SEMPRE COSÌ ANCHE IN ALTRI PAESI, PURTROPPO!!! NE ABBIAMO PIENE LE TASCHE DI QUESTA GENTE!

paolonardi

Lun, 14/11/2016 - 13:46

segue: Capalbio docet, se ne servano per destabilizzare i paesi idioti che gli votano, per poi giustificare leggi, italicum e riforma costituzionale, che consentano loro di governare a vita impedendo il ricambio con governi diversi con soluzioni socio-economiche piu razionali, meno onerose e piu' efficaci.

Ritratto di italiota

italiota

Lun, 14/11/2016 - 14:08

TRUMP FOR PRESIDENT... IN ITALY TOO !!!

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Lun, 14/11/2016 - 14:16

Don Zaucker Secondo gli autori è «l’incarnazione dei peggiori vizi dell’uomo e non fa assolutamente niente per nasconderlo Se vuole possiamo dire: Chi vota a sinistra non "ama" gli italiani! Va bene così? Ricorda la cacciata degli italiani dalla Libia? Cosa disse la "sinistra" moscovita nell'occasione? Quindi, sia cortese, rifletta sui fatti e lasci agli anti italiani sinistri le loro ideologie da persecutori! Un ossequio Libertà o cara

Algenor

Lun, 14/11/2016 - 14:37

L'articolo é incorretto in quanto sotto Obama ed i suoi predecessori, il governo federale ha tollerato l'esistenza di città santuario dove alle forze di polizia locali é vietato fornire assistenza agli agenti dell'immigrazione, ha vietato alle guardie di frontiera al confine con il messico di utilizzare la forza per bloccare i clandestini ed ha denunciato lo stato dell'Arizona per aver attuato una repressione piú dura. Il muro é stato costruito solo per brevi tratti come mostra questa mappa: https://dabrownstein.files.wordpress.com/2016/03/41650176_mexico_boarders_3_map416.jpg?w=619&h=316 Espellere significa inoltre deportare fisicamente i clandestini al di la di un confine chiuso e sorvegliato: non significa consegnargli un ordine di comparire in tribunale per farsi espellere (con cui si farà due risate) e nemmeno significa accompagnarlo al di là di un confine aperto e non sorvegliato da cui ritorna il giorno dopo.

nunavut

Lun, 14/11/2016 - 15:05

@ elkid pure tu,se ti rileggi,ti dai la zappa sui piedi se Obama(di sx come dici tu) ha espulso così numerosi clandestini e nessuno ha gridato allo scandalo perché ora se é Trump strombazzate che é ignominioso? @ Don Zaucker mi permetta di chiarire il perché la gente dice che quelli che votano a sinistra sono automaticamente per i clandestini,la cuasa sta nel fatto che quelli che vi rappresentano al gov.sono sempre in TV. a difenderli in qualunque frangente, non dica che racconto frottole.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Lun, 14/11/2016 - 15:09

x Elkid gentile signore per i terremotati di Amatrice, deportati altrove, casette di legno e cinque, dicasi cinque 5 metri quadri a persona, per i libici così cari ai sinistri alberghi a cinque, dicasi cinque 5, stelle! Oops!!! Cosa fanno i libici per guadagnarsi il pane e pagare le tasse? Stanno a sinistra, non lavorano e non pagano, semplice no? Risorse? Libertà o cara

gianrico45

Lun, 14/11/2016 - 15:14

Trum è un Grillo in una dimensione diversa,è solo un imbonitore dell'america arrabbiata.Secondo me oltre a qualche muretto non potrà fare niente.Il progetto globalista è talmente avanzato e strutturato finanziariamente che se venisse bloccato crollerebbe tutto,travolgendo anche lui e le sue imprese.

Algenor

Lun, 14/11/2016 - 15:30

@elkid Lun, 14/11/2016 - 11:23 In Italia la sinistra adora i clandestini ed infatti negli anni '90 con la legge Turco-Napolitano si limitavano a dargli foglietti di espulsione senza espellerli. Quando il cdx ha introdotto l'espulsione con firma del questore, i sinistri hanno protestato e la magistratura (sx) ha fatto abrogare la norma dalla corte costituzionale (sx), facendo cosí passare le espulsioni per le sabbie mobili dei tribunali, i sx hanno poi aperto i confini alla Romania sotto Prodi 2° e dal 2011 in poi hanno nuovamente contestato e fatto abolire dalla CC il carcere per i clandestini, contestato i respingimenti e una volta tornati al potere hanno abolito il reato di clandestinità e dato l'inizio alla politica di traghettamento di massa dei clandestini mediorientali ed africani.

Algenor

Lun, 14/11/2016 - 15:35

elkid Lun, 14/11/2016 - 11:23 Riguardo gli USA leggi il messaggio che ho postato prima sulla repressione blanda del fenomeno e chiediti come possono esserci milioni di clandestini ispanici negli USA se sotto Obama ne espellevano realmente cosí tanti.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 14/11/2016 - 16:02

Ci sono due categorie di clandestini: quelli come in America che entrano di nascosto e quelli come in italia che vengo trasportati in crociera dalle coste libiche. In America non entri spavaldamente senza documenti, in italieta si e ti alloggiano pure in vacanza gratuita per anni in hotel a 4 stelle. C'è una differenza abissale.

rossini

Lun, 14/11/2016 - 16:58

Io dico che se quello mollaccione terzomondista di Obama ne ha espulsi 2 milioni e mezzo, Donald Trump ne può espellere 10 milioni. Gli Stati Uniti ne usciranno senz'altro migliori.

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Lun, 14/11/2016 - 17:19

Ma dopo tutto il danno che ha fatto all'umanità e i morti che ha sulla coscienza dato che è il solo responsabile della guerra in Siria della crisi ukraina non sarebbe il caso che Stoccolma si facesse restituire il nobel per la pace dal'abbronzato Obama ?

PerQuelCheServe

Lun, 14/11/2016 - 17:39

@Civis - Bravo, mi ha letto nel pensiero.

AndyCorelli

Lun, 14/11/2016 - 17:52

Quando le leggi sono pragmatiche, chi comanda non conta, funzionano a priori...

PerQuelCheServe

Lun, 14/11/2016 - 18:05

Che il muro con il Messico non esistesse prima delle dichiarazioni di Trump è una bo**ata che solo i sinistri potevano credere, anche quelli che in California, Texas e Arizona ci sono stati. Loro - infatti - girano il mondo con il Libretto Rosso di Mao sugli occhi (al posto delle fette di salame).

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 14/11/2016 - 18:56

se vanno in galera, se non dovessero esserci posto, altro che diritti umani, li mettono in tenda nel cortile del carcere eppoi lavorano per 2$ al giorno (tratto dal libro di Rizzo & Stella), non stanno a bighellonare come in Italia. Là se lo pagono con il lavoro la permanenza. Noi magari gli diamo anche la diaria.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Lun, 14/11/2016 - 21:23

X Gianrico Dai concetti da lei espressi si evince una cosa lapalissiana: l'America o a dire USA è una grande nazione fondata sulla libertà. Libertà che le genti USA difendono con successo ed ardore. Quella libertà (vietata agli italiani veri) genera, madre amorevole, grandi uomini disposti a guidarla oltre il guado tempestoso verso il benessere! A volte bastano saldi principi di giustizia e libertà per salvaguardare generazioni e generazioni! E l'Italia? Sarà cucinata a fuoco lento nell'inferno approntato anche da chi si diletta a "fare i compiti a casa". Libertà o cara

Libertà75

Lun, 14/11/2016 - 21:36

@elkid, quindi lei conferma che i democratici sono più razzisti dei repubblicani? lo dice lei, visto che per voi trump è un razzista per via del muro... cmq non fa una grinza, quasi tutti i suoi commenti sono carichi di razzismo, probabilmente dovuto al suo basso livello di cultura

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 14/11/2016 - 22:21

@Elkid - non meriti neppure una risposta, da tanto sei scarso. Meglio non considerarti. Se parli così arrogantemente in giro, mi sa che rischi qualche ceffone da parte di qualcuno che si scalda. Spero tu abbia il fisico per difenderti, sai, c'è in giro gente che si irrita per molto meno.

alox

Mar, 15/11/2016 - 11:48

wotan58 condivido.