Velo islamico vietato alle bimbe: in Germania scoppia la polemica

Il Kopftuch potrebbe rappresentare la discriminazione di genere: "Non esiste una identità musulmana. È un'invenzione dell'Islam politico"

Le ragazze musulmane dovrebbero indossare il velo nelle scuole elementari tedesche? Sarebbe vietato del tutto? L'avvocato costituzionale Martin Nettesheim, a nome dell'organizzazione per i diritti delle donne Terre des Femmes, ha presentato un nuovo rapporto: un divieto - per ragazze di età inferiore ai 14 anni - sarebbe legalmente possibile. A suo avviso sarebbe compatibile con la libertà religiosa e con il diritto dei genitori di prendersi cura e di educare i propri figli.​ Un divieto per i bambini di indossare un "copricapo religiosamente connotato" a scuola potrebbe essere giustificato dagli obiettivi educativi e sarebbe anche proporzionato: rappresenta dunque un'opinione legale che causa polemiche tra gli avvocati.

Lale Akgün, deputata socialdemocratica, ha affermato: "In un paese come la Germania, dove è stato imposto alle imprese la quota rosa e da decenni ci si batte contro ogni discriminazione contro le donne, è un dovere porre fine alla discriminazione delle ragazze musulmane. Non esiste una identità musulmana. È un'invenzione dell'Islam politico". La psicologa ha ricevuto minacce di morte a causa della sua posizione sul Kopftuch.

Pericolo discriminazione

I sostenitori di un divieto sono convinti che il velo rappresenti la discriminazione di genere e condizioni le ragazze. Nettesheim ha anche sottolineato che i bambini "non sono ancora abbastanza maturi per poter prendere decisioni autodeterminate su credenze". Il costituzionalista ha avvertito che il velo, in quanto prova costantemente visibile dell'affiliazione religiosa, provoca differenze di opinione tra i giovani e potrebbe portare anche all'esclusione sociale.

Lo scetticismo nei confronti di un divieto del velo si manifesta tra le fila di insegnanti ed educatori. Secondo la Education and Training Association (VBE), non è noto alcun caso passato in base al quale il velo abbia disturbato la quiete scolastica. Sebbene il presidente della VBE Udo Beckmann consideri comprensibili gli argomenti di proibizione nella presente relazione, ha specificato le conseguenze della loro attuazione: "Se una ragazza non soddisfa la richiesta di togliersi il velo, è compito dell'insegnante escluderla dalla classe e se i genitori e la ragazza non si arrendono, ciò significa che la ragazza non viene educata in modo permanente?". La richiesta di un divieto del velo verrà ponderata considerando tutte le conseguenze del caso.

Commenti

dagoleo

Gio, 12/09/2019 - 11:07

ma quale divieto. come vi permettete di imnpedire a bambine di poter esprimere appieno la loro identità islamica? piuttosto velate anche voi tedeschi le vostre donne e basta maiale in tutta la Germania...che tra poco sarà ridenominata Germabiah.

Korgek

Gio, 12/09/2019 - 11:47

Il velo è da vietare a qualsiasi età e in tutta Europa. Non è un simbolo della cultura europea. Chi non lo accetta può continuare a indossarlo nel proprio paese di origine. STOP!

giancristi

Gio, 12/09/2019 - 12:29

Il velo è una buffonata, non attribuibile a Maometto. Una delle tante aggiunte! Provo un senso di profonda pietà, quando vedo una bambina che porta il velo. Come minimo, dovrebbe essere vietato fino ai 18 anni. Resta comunque il simbolo della inferiorità delle donne.

desaix

Gio, 12/09/2019 - 12:38

non è un velo, è un fazzoletto che si mettono in testa come faceva mia nonna, dite a queste donne di modernizzarsi e di non farsi mettere sotto dai mariti

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Gio, 12/09/2019 - 13:32

stanno cercando di vuotare il mare con un bicchierino.

Ritratto di tox-23

tox-23

Gio, 12/09/2019 - 13:39

Giusto, i tedeschi farebbero bene ad iniziare a rinunciare ai wurstel e allo stinco di maiale come del resto noi dovremmo accarezzare l'idea di rinunciare al prosciutto e alle costolette.

mimmo1960

Gio, 12/09/2019 - 13:55

I tedeschi ignorano che l'islam è legge.

Malacappa

Gio, 12/09/2019 - 14:20

Il divieto dovrebbe essere per tutte le donne bambine o no

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 12/09/2019 - 14:40

dagoleo Gio, 12/09/2019 - 11:07 XD

Popi46

Gio, 12/09/2019 - 14:41

@dagoleo: ce lo si permette in questo nostro mondo come non si permette ai minori di votare, di guidare una macchina, di lavorare dietro compenso,ecc,ecc, semplicemente perché un minore non è considerato pienamente in grado di intendere e di volere. Questa è la legge. Certo,esistono anche tanti maggiorenni con cervello minus, ma sembra che non possano essere esclusi da certi diritti. Esattamente come nel mondo musulmano esistono tante donne adulte che manderebbero il velo a quel paese, ma sono tenute in schiavitu’

BoycottPolitica...

Gio, 12/09/2019 - 14:48

Lale Akgün, deputata socialdemocratica, sarà presto messa alla gogna mediatica, isolata, deligittimata e probabilmente anche processata con improbabili capi d'accusa solo per ucciderla politicamente. Tanto più che è di sinistra, quindi ancora peggio che anche solo pensi certe cose. Almeno, questo è quanto accadrebbe (anzi, quanto accade) in Italia, magari in Germania le cose andranno diversamente.

machimo

Gio, 12/09/2019 - 16:53

Boykott....ti sbagli di tanto. Lei è turca e non la toccheranno. Ormai qua comandano i turchi, non importa cosa fanno. Nella Mercedes, bmw, Audi, bosch ecc ingaggiano solo musulmani. Vivo già da sempre in Germania e so come funziona...

Geegrobot

Gio, 12/09/2019 - 17:25

Giusto così, peccato che i nostri pidioti citano la Germania solo quando ci devono far ingoiare il boccone amaro , lo fa la civilissimo Germania possiamo farlo anche noi oppure arriva l'onu?

fisis

Gio, 12/09/2019 - 17:42

Non c'è problema, tra pochi anni tutte le tedesche avranno il velo, grazie alla volontà di suicidio della Germania e di tutto l' Occidente anestetizzato dalla sinistra.

Giorgio Rubiu

Gio, 12/09/2019 - 17:42

Vedo tutti i giorni uomini di religione Musulmana (non solo arabi) bere alcolici. Sono dei cattivi Musulmani che però pretendono che le loro donne indossino il velo, siano sottomesse, analfabeta e non conseguano la patente di guida. Due pesi e due misure a seconda del sesso di appartenenza!

nopolcorrect

Gio, 12/09/2019 - 18:09

Ottima decisione. O gli islamici seguono le regole imposte dagli Stati Europei o ci facciano il graditi piacere di andarsene dall'Europa.

Ritratto di FraBru

FraBru

Gio, 12/09/2019 - 18:10

Non servirà a una minkien; quante sono le ragazzine sdotto i 14 anni che portano il "Kopftuch"? Pochissime, quasi nulla, perché il velo alle ragazze si impone dal momento in cui appaiono le prime mestruazioni, cioè nel momento in cui per gli islamici diventano donne, che possono essere maritate.

ohibò44

Gio, 12/09/2019 - 18:28

“Non esiste una identità musulmana. È un'invenzione dell'Islam politico” ma questa si rende conto che si sta dando la zappa sui piedi? Se non è un simbolo religioso, se è un semplice capo di abbigliamento in base a quale criterio proibirlo?

ohibò44

Gio, 12/09/2019 - 19:27

Afferma: “Non esiste una identità musulmana. È un'invenzione dell'Islam politico”, ma questa si rende conto che si sta dando la zappa sui piedi? Se non è un simbolo religioso, se è un semplice capo di abbigliamento in base a quale criterio proibirlo?

Reip

Gio, 12/09/2019 - 19:31

FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA

baronemanfredri...

Gio, 12/09/2019 - 19:38

SE INVECE I KRAUTI GLI ORDINANO UNA PAROLA CHE E' QUESTA? RAUS

carlottacharlie

Gio, 12/09/2019 - 20:01

Be, i contrari e polemici sono i muslim e qualche cxxxxxo, dargli retta è cadere nel loro stesso buio mentale. Credo sia saggia cosa cominciare a far capire ai muslim assatanati che vivono in Europa, mica al Cairo. Vogliono stare qui? Si devono adeguare, come diciamo da decenni. Continuare a perdonarli è dare le nostre chiavi di casa che non è il massimo per noi non assoggettati a dogmi inverecondi.

Sceitan

Gio, 12/09/2019 - 20:51

Tutte buffonate per i minorati mentali ossessionati dai diritti umani. In Albania, paese a maggioranza mussulmana, il divieto del fazzoletto esiste da qualche anno, per tutte le scuole e viene fatto rispettare, pena l'espulsione.In egual misura, da circa un anno e' stata vietata la macellazione per strada. A tutti e a qualsiasi titolo. Nessuno ha trovato da ridire pubblicamente, pena la galera.

Davons

Ven, 13/09/2019 - 00:56

Nei loro siti scrivono che questo è il secolo della Conquista dell'Europa; Erdogan, pubblicamente e ripetutamente ha invitato le donne turche in Germania a figliare per favorirne la sottomissione; Dabiq pubblica immagini del Vaticano in fiamme e delle croci vinte e spezzate; ciclicamente le chiese e i cristiani che restano vengono uccisi e razziati nei Paesi musulmani...solo i sinistri non vogliono vedere, sapere, capire. Pensano si essere risparmiati o mangiati per ultimi dalle fauci islamiche...gli imbecilli!