Monica Silva: Scatti d’autrice

La Galleria Mazzoleni Arte di via Morone 6 inaugura oggi alle 18.30 la stagione espositiva con la personale di Monica Silva, fotografa di origini brasiliane che vive e lavora in Italia fin dal 1987 occupandosi di spettacolo e reportage di viaggio. «Life above all», questo il titolo della mostra, raccoglie 25 opere liberamente ispirate ai personaggi dell'Antologia di Spoon River del poeta americano Edgar Lee Masters. L’autrice, attingendo alla fantasia e utilizzando modelli giovanissimi, fa rivivere le figure descritte nei testi ridonando loro una seconda giovinezza. La vita sopra ogni cosa, come è indicato nell’incipit, è una sorta di atto di fede nel potere della rigenerazione, messaggio positivo enfatizzato dalle scelte cromatiche, dagli allestimenti, dalle luci e da ogni singolo dettaglio. Molti i riferimenti ispirati ai grandi maestri della fotografia (da Witkin a Saudek al barone von Gloeden) e dell’arte (Caravaggio e Goya in primis), ma non c’è copiatura. Monica Silva si abbandona a fascinosi rimandi inconsci che avvolgono i soggetti come veli sovrapposti. Una delle opere esposte è stata selezionata dalla Triennale Bovisa per entrare a far parte della collezione privata in mostra permanente. I testi critici del catalogo sono a cura di Barbara Silbe. Aperta fino al 25 ottobre. Per informazioni, tel. 02-795026, oppure sul web: www.monicasilva.it.