De Luca sfida Salvini a duello: "Pronto a confronto quando vuole"

Il governatore replica alle accuse del leader leghista su rifiuti e gestione politica della Regione. Intanto lancia un messaggio in vista delle elezioni: "Chi pensa di ricattarmi farebbe prima ad andare in Svizzera"

Vincenzo De Luca sfida a duello Matteo Salvini. Il governatore della Campania replica al leader della Lega e sui temi dei rifiuti non ammette accuse: “Tranne alcune zone di Napoli, la Regione è pulita. Pronto a un confronto pubblico sui temi”.

A far esplodere la rabbia dell’ex sindaco di Salerno sono state le dichiarazioni di Salvini che ieri era a Napoli dove ha partecipato a un incontro pubblico al cinema Metropolitan. Qui il “capitano” ha presentato il nuovo coordinatore regionale della Lega, che sarà il comasco Nicola Molteni già ex sottosegretario agli Interni al tempo del primo governo Conte. A lui toccherà raccogliere il testimone di Raffaele Volpi, nominato alla presidenza del Copasir, e rimettere ordine nel partito che in Campania ha sofferto tensioni tra le sue diverse anime che hanno toccato l'apice alle scorse elezioni europee.

Salvini, da Napoli, ha sostanzialmente aperto la campagna elettorale. Ha lanciato la sua sfida in vista delle regionali del prossimo anno in Campania: “La Regione dal nostro punto di vista dovrà occuparsi di un piano rifiuti che finalmente liberi Napoli e la Campania dalla perenne emergenza che sta intossicando cuori e polmoni. Duplice beffa: l’incapacità di Comuni e Regioni porta i campani a pagare di più perché c’è una multa ogni mese per la mancanza di piano smaltimento rifiuti che porta i napoletani e i campani a vivere nella perenne emergenza. Si paga di più per avere un servizio di minor qualità”.

Le parole di Salvini hanno causato la piccata reazione di De Luca che in un post apparso sui social, a cui ha collegato un video pubblico in cui replica proprio al leghista, ha gettato il guanto di sfida all’avversario. “Sebbene vesta malissimo, per Salvini nutro simpatia. Recentemente però ha detto due grosse stupidaggini a proposito del Sud e della Campania”.

Quali siano, lo spiega subito dopo: “Caro Salvini – scrive Vincenzo De Luca -, quando parli di noi ti devi alzare in piedi e portare rispetto. Oggi la Campania è un’altra regione: paghiamo i fornitori del sistema sanitario nella metà dei tempi rispetto alla Lombardia. A parte qualche eccezione, come alcuni quartieri di Napoli e dell’area metropolitana (ma prenditela con quei comuni...) la nostra Regione è libera dai rifiuti”. Quindi la chiosa finale con tanto di sfida, anzi con il rinnovo dell'invito al dibattito, già "inoltratogli" ad agosto, a singolar tenzone: “Mi sono davvero scocciato di sentire sciocchezze. Sono pronto a un confronto pubblico sul merito dei problemi. Dove e quando vuoi”.

Ma non è tutto. Perché De Luca, dopo aver replicato a Salvini, ha lanciato un messaggio forte e chiaro alla politica locale in vista delle elezioni e, quindi, della composizione delle liste e l’allestimento delle alleanze per le coalizioni: “Ci sono esponenti politici di tutti i partiti che non contano neanche quanto la loro ombra ma che pur di darsi un ruolo rilasciano interviste rispetto alle elezioni regionali. È sempre la stessa vecchia logica: vediamo come fare per ricattare alla vigilia di una campagna elettorale. Ve lo dico chiaramente: non perdete tempo. Se qualcuno pensa di ricattarmi – ha tuonato il governatore campano -, fa prima a prendersi la residenza in Svizzera”.

Commenti

vince50

Mer, 06/11/2019 - 10:03

In Italia siamo 60milioni circa(non so di preciso),tutti onesti leali rispettabili saturi di amor di patria.Soltanto uno rappresenta il male assoluto,Salvini.Bene,allora è semplice risolvere la situazione,fatelo fuori politicamente e tutto andrà nel migliore dei modi.E stato già fatto in passato(remoto e non),non c'è due senza tre.

gianni59

Mer, 06/11/2019 - 10:15

Bisogna ammettere che De Luca ha cambiato il volto dei posti dove sta e in quanto a dialettica asfalta Salvini....Matteo non accetterà mai, preferisce continuare a lanciare i suoi slogan-lista della spesa, senza confrontarsi mai, sui social, dove basta avere un like...

Dordolio

Mer, 06/11/2019 - 10:44

De Luca non ride delle cose che racconta? E quelli che lo stanno a sentire... nemmeno? Del resto lui non è altro che la controfigura di Crozza che - in TV - risulta essere in effetti il De Luca vero.

sergioilpatriota

Mer, 06/11/2019 - 10:52

Ma De luca ha mai sentito parlare di terra dei fuochi? Ha mai avuto la percezione che i rifiuti tossici vengono bruciati in Campania? Ha mai sentito dire che la Campania è una delle regioni maggiormente infestate dalla camorra e dalla criminalità? Ha mai sentito dire che tra i maggiori percettori di reddito di cittadinanza fasullo ci sono proprio i campani? E allora lasciasse stare i confronti: è tutta acqua al mulino di Salvini.

nino49

Mer, 06/11/2019 - 10:56

De Luca ... ovvero la nullità del pensiero umano!!!

ectario

Mer, 06/11/2019 - 10:59

Ma pensa a quale parito fai riferimento!! e nulla si può aggiungere. E' meglio Crozza.

steacanessa

Mer, 06/11/2019 - 11:16

Mamma mia, l’impudicizia fatta persona.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 06/11/2019 - 11:53

gianni59 - 10:15 Da non leghista osservo che Salvini ha accettato di recente un confronto con Renzi (che dialetticamente non è certo uno sprovveduto) e che in altro periodo Renzi non accettò il confronto con Salvini quando uscì "vincitore" alle precedenti elezioni europee. Visto che il probabile candidato alle elezioni in Campania dovrebbe essere la Carfagna (Fi), De Luca facesse il confronto con lei, non con il segretario di un partito che guarda all'intero territorio nazionale. Se poi Salvini dovesse accettare, vedremo cosa ne verrà fuori.

Trinky

Mer, 06/11/2019 - 11:57

gianni59....le brucia che Salvini non va dai queilli di La7? Comunque De Luca fino a ieri ha insultato Salvini, adesso cher si accorge cùdi come la pensa la gente comincia ad aver paura. E, se andate in TV, portatevi le foto della spazzatura di Napoli....magari Giggino la fa sparire prima!

Ritratto di adl

adl

Mer, 06/11/2019 - 12:11

Capitano, estrarrei un consiglio in versi dal sommo poeta, per rispondere al personaggetto di UDO PD:"....per quella pace ch'i credo che per voi tutti s'aspetti, ditene dove la montagna giace, si che possibil sia l'andare in suso, CHE' PERDER TEMPO A CHI PIU' SA PIU' SPIACE.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 06/11/2019 - 12:16

Lui e de magistris hanno inguaiato Napoili e la Campania.

Ritratto di saggezza

saggezza

Mer, 06/11/2019 - 12:21

Ricordo la famosa cassa del mezzogiorno durata quasi 50 anni e sono stati sborsati milioni di miliardi di lire che se fossero stati spesi onestamente e con competenza, il sud doveva essere una seconda Svizzera.

gianni59

Mer, 06/11/2019 - 14:47

@Marcello.508...da non PD le dico però che Salvini con Renzi ha fatto la solita lista della spesa (temi slogan senza approfondirne nessuno) tanto che Blob ne ha fatto un montaggio che era esilarante....e il confronto non l'ha certo vinto visto che alle domande di Renzi rispondeva ricominciando la lista o dicendo "se gli italiani mi votano"...anche Hitler era votato all'unanimità ma certo non è stato positivo per la Germania.....

gianni59

Mer, 06/11/2019 - 14:56

@Trinky...a me non brucia nulla perché ritengo tutta la politica italiana in mano a bugiardi profittatori....per quanto riguarda la spazzatura sia al sud che al nord la fa sparire SOLO la camorra (ha visto quanti incendi ci sono stati al nord per evitare controlli?)

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 07/11/2019 - 00:59

gianni59 - 14:47 Come volevasi dimostrare. Qual'è il tema da commentare? La proposta di Deluca a Salvini per un eventuale confronto, giusto? Ho fatto presente che per me De Luca il confronto lo dovrebbe sostenere con il candidato di Fi Carfagna e non con Salvini ma a lei non è parso vero cambiare argomento, dico bene? L'odio per il padano trasuda anche dalle sue virgole.. Pensi quello che vuole, si attacchi pure ai soliti schemi secondari del filosofo Karl Popper per darsi ragione da solo. Ne ha piena facoltà, ovvero non me ne può fregare di meno.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 07/11/2019 - 01:01

gianni59 - 14:47 Come volevasi dimostrare. Qual'è il tema da commentare? La proposta di Deluca a Salvini per un eventuale confronto, giusto? Ho fatto presente che per me De Luca il confronto lo dovrebbe sostenere con il candidato di Fi Carfagna e non con Salvini ma a lei non è parso vero di cambiare argomento, dico bene? L'odio per il padano trasuda anche dalle sue virgole.. Pensi quello che vuole, si attacchi pure ai soliti schemi secondari del filosofo Karl Popper per darsi ragione da solo. Ne ha piena facoltà, ovvero non me ne può fregare di meno.

gianni59

Ven, 08/11/2019 - 01:39

@Marcello.508... nessun odio...è che la Carfagna è una pedina (al sud sono sensibili alla bellezza) messa lì, ma sarà Salvini a fare campagna elettorale...ecco del perché del confronto con lui...nessun cambio d'argomento

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 09/11/2019 - 16:24

gianni59 - 01:39 De Luca per me dovrà confrontarsi con la diretta concorrente, la Carfagna che non per me è uno specchietto per le allodole, più bella che intelligente (questo titolo appartiene per concessione unica/speciale ad altro noto personaggio della sx). Fosse come sostiene lei tra non molto vedremmo che ad es. sindaci di sx di comuni spersi in montagne, in occasione di elezioni, chiedere il confronto con il capo politico del partito "concorrente" e non con l'avversario diretto. De Luca a quale partito appartiene? Pertanto confermo quanto detto sopra.