Oggi il salone delle moto di Milano apre le porte a tutti i centauri

Moratti «Un Salone che riesce a non invecchiare e a mostrare, nell'organizzare eventi come questo, l'eccellenza di Fiera Milano e di tutto il territorio, testimoniata anche dal notevole incremento delle presenze internazionali degli espositori, provenienti da più di cento Paesi»

"Un Salone che riesce a non invecchiare e a mostrare, nell'organizzare eventi come questo, l'eccellenza di Fiera Milano e di tutto il territorio, testimoniata anche dal notevole incremento delle presenze internazionali degli espositori, provenienti da più di cento Paesi".
Con queste parole il Sindaco Letizia Moratti è intervenuta all'inaugurazione, alla Fiera di Rho Pero, del 67° Salone Internazionale del Motociclo di Milano-Eicma. Presenti alla cerimonia anche il presidente della Regione, Roberto Formigoni, e il presidente di Eicma Spa, Guidalberto Guidi.
Il Salone di Milano è l'unica manifestazione fieristica del 2009 dedicata al comparto motociclistico, a livello mondiale. Sei padiglioni, 55mila metri quadrati di superficie espositiva e 1.290 marchi presenti, per esprimere tutto il potenziale di rappresentatività della produzione internazionale dell'industria motociclistica. Nonostante la crisi del settore delle due ruote a motore, il Salone di Milano è riuscito a implementare il tasso d'internazionalità rispetto alle edizioni precedenti, con una crescita della partecipazione straniera che dal 33,96% del 2008 arriva, quest'anno, al 49,49%.
"La moto è un veicolo che porta in città una mobilità diversa - ha detto Letizia Moratti - un veicolo che inquina meno e dunque amico della città. Milano ringrazia per questo il settore delle due ruote a motore, un settore importante per il nostro Paese che anche all'estero gode di visibilità e apprezzamento grazie anche agli incentivi di Governo e Regione che svolgono un ruolo di traino e valorizzazione per l'intero comparto".
Il Sindaco ha poi sottolineato due presenze del Salone che l'hanno piacevolmente colpita: la prima è Green Planet, uno spazio riservato agli espositori di veicoli elettrici e ibridi, un Salone nel Salone, dedicato al concetto di mobilità pulita. La seconda è Motolive, un contenitore di gare, test, scuole guida, spettacoli, esibizioni, musica distribuite su ben 80.000 metri quadrati di superficie esterna.
Letizia Moratti ha concluso il suo intervento ringraziando Fiera Milano per l'accordo di collaborazione - siglato nell'ambito del Forum economico Italia-Cina, al quale hanno preso parte il Presidente della Repubblica Popolare Cinese Hu Jintao e il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi - fra l'Eicma e due importanti partner cinesi: la China Chamber of Commerce for Motorcycle e la Genertec International Advertising & Exhibition Ltd. La collaborazione prevede la costituzione di una joint-venture per realizzare una grande fiera in Cina, nella città di Canton, destinata a diventare uno degli appuntamenti internazionali più importanti del mondo delle due ruote a motore.