Paghiamo per farci invadere dai clandestini

L'Italia è la mecca degli sbarchi: accogliamo (a peso d'oro) l'85% dei disperati del Mediterraneo

È sconvolgente: nel Mediterraneo quasi 9 clandestini su 10 sbarcano in Italia! È semplicemente folle che su 75mila clandestini (migranti e rifugiati nel lessico del politicamente corretto) sbarcati via mare sulle coste dell'Europa meridionale nel primo semestre del 2014, ben 63.884, pari all'85%, siano arrivati in Italia, mentre solo il restante 15% sia stato accolto dalla Grecia (10.080), Spagna (1.000) e Malta (227). Se aggiungiamo i 21mila clandestini sbarcati in Italia nelle prime tre settimane di luglio, cioè 7mila a settimana, circa il doppio di quanti sono riusciti ad arrivare in Grecia, Spagna e Malta in 6 mesi, l'ammontare dei «nostri» clandestini arrivava a 84.884 fino a 17 giorni fa secondo il conteggio dell'Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr). Ed è così che ad oggi sono circa 100mila i clandestini sbarcati in Italia, più del doppio di quelli arrivati nel 2013 (42.925) e più di 7 volte quelli arrivati nel 2012 (circa 13mila).

Com'è possibile che l'Italia si sia trasformata nella Mecca dei clandestini di tutto il mondo? Perché mai quasi tutti gli sfortunati della terra approdano sulle nostre coste sia che provengano dalle vicine sponde meridionale e orientale del Mediterraneo, sia che partano dall'Africa sub-sahariana, dall'Asia o dal Sud America?

La risposta è semplice ed è singolare: siamo l'unico Stato al mondo che sta investendo le proprie risorse per farsi auto-invadere, dedicando le proprie forze navali ed aeronautiche per prelevare i clandestini imbarcati su fatiscenti carrette del mare, spingendosi fino al limite delle acque territoriali straniere, per portarli a bordo delle nostre sicure imbarcazioni sulle nostre coste. Così come siamo l'unico Stato al mondo che ha abolito il reato penale di clandestinità finendo di fatto per legittimare la clandestinità, non contestando alcun reato ai clandestini, accogliendoli aprioristicamente in strutture finalizzate alla loro difficilissima identificazione dal momento che gran parte viaggia senza documenti, da dove di fatto sono liberi di dileguarsi se, quando e come vogliono. Va bene così a loro e va benissimo così anche a noi, sperando che riescano a raggiungere altri Paesi europei dove potrebbero avere maggiori opportunità di trovare lavoro o di essere ospitati da familiari o amici. Questa anomalia giuridica e amministrativa è talmente evidente che in Italia rischia di diventare reato il semplice fatto di definire «clandestino» il clandestino. I mezzi di comunicazione di massa si sono adeguati a una sorta di codice «politicamente corretto» che ingiunge di qualificare i clandestini come «migranti» o «richiedenti asilo», ignorando la realtà del loro arrivo in modo clandestino all'interno delle nostre frontiere.

Ugualmente siamo l'unico Stato al mondo che accetta di collaborare con la criminalità organizzata che lucra sulla pelle dei clandestini, imponendo una taglia di almeno 1000 dollari a testa per la traversata del Mediterraneo. Sono oltre dieci anni che l'Italia, da un lato, denuncia con prove ineccepibili la brutale realtà di questa criminalità organizzata i cui profitti superano quelli del traffico della droga, e dall'altro continua a favorire quest'attività rendendosi fin troppo disponibile a soccorrere e a prelevare i clandestini che hanno già pagato la taglia alla criminalità organizzata. Com'è possibile che nessun magistrato abbia finora ritenuto di dover procedere d'ufficio contro lo Stato, in presenza della flagranza del reato di concorso nell'attività della criminalità organizzata dedita al traffico di esseri umani?

Infine siamo l'unico Stato al mondo che non bada a spese e si adopera in tutto e per tutto per favorire i clandestini, anche a costo di mettersi contro la propria popolazione, minandone la sicurezza e danneggiandone l'interesse economico. Al punto che chi ci governa è riuscito a rendere gli italiani discriminati a casa propria, vittime di un razzismo all'inverso, dove inevitabilmente l'odio e la violenza finiranno per esplodere non perché gli italiani coltivino atteggiamenti razzisti ma perché devono legittimamente salvaguardare il diritto a beneficiare in via primaria delle risorse e dei servizi propri degli italiani.

Abbiamo purtroppo un altro primato mondiale: siamo incapaci di cambiare anche in presenza del palese fallimento delle nostre scelte, come dimostrano gli almeno 800 clandestini morti affogati al largo delle nostre coste nei primi sei mesi del 2014 che attestano il clamoroso fallimento dell'operazione Mare nostrum; l'esplosione delle violenze sia all'interno dei vari Centri di accoglienza o di Identificazione ed espulsione fino alla loro devastazione fisica, sia tra i clandestini e gli italiani che vengono letteralmente assediati, minacciati, ricattati e aggrediti; le denunce dei sindaci che non ce la fanno proprio ad accollarsi le spese dei clandestini minorenni che vengono assegnati d'autorità dalle Prefetture senza verificare né il gradimento della popolazione autoctona né la disponibilità delle risorse locali.

È arrivato il momento di dire: «Basta farci auto-invadere dai clandestini»! O chi ci governa e chi ci ispira, la Chiesa di Papa Francesco in primis, rinuncerà a questi primati deleteri e suicidi o saranno ineluttabilmente gli italiani ad affrancarsi dalla prigionia ideologica e fisica dell'immigrazionismo e del buonismo costi quel che costi.

Facebook.com/MagdiCristianoAllam

Commenti
Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 11/08/2014 - 16:59

Mi pare giusto. Secondo i nostri governanti (?) e stampelle varie (ogni riferiemento a FI è voluto), sono un investimento per il nostro futuro. Paghiamo senza fiatare.

waaw33

Lun, 11/08/2014 - 17:03

Ma scusi come sarebbe è sconnvolgente (addirittura!!) che salviamo dei poveracci? Lei ha una tale aridità e un cristanesimo bigotto e senza cuore che non le fa onore. Non si permetta di criticare la Chiesa che l'ha accolta e l'ha pure battezzata. Lei ha in testa un cristianesimo MEDIOEVALE che non esiste. Un cristianesimo il suo meschino e che non aiuta nessuno, salvo andare a Bruxelles e vivere a sbafo per 5 anni...

NON RASSEGNATO

Lun, 11/08/2014 - 17:05

Abbiamo attivato un ottimo servizio traghetto, gli altri se ne fregano e li ricacciano da noi, compresi quelli già stanziati , vedi i rom francesi.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 11/08/2014 - 17:06

COLPA DEI COMUNISTI E DI ALFANO CHE E' UN INCAPACE

Giacinto49

Lun, 11/08/2014 - 17:14

Non può trattarsi solo di incapacità, inerzia o demagogia. Secondo me ci sono in ballo anche notevoli interessi perivati. Mi auguro che prima o poi qualche giudice indaghi sulle ricchezze private di chiunque abbia legiferato in favore della accoglienza. Altro che lenzuola e ville di Berlusconi.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Lun, 11/08/2014 - 17:18

Ed il nostro ministro degli interni un giorno glorifica ed incentiva "Mare Lorum". Un giorno con voce ferma e stentorea dice che gli immigrati non debbono rubare il lavoro agli Italiani. (Cos'è un indicazione a delinquere?) Un giorno dichiara guerra ai "vù cumpra" (definizione accusata di razzismo da parte del PD che appena può denigra la forma fregandosene della sostanza) dimenticando che sono gli stessi uomini raccolti in mare aperto in complicità e connivenza con gli scafisti ed a spese delle casse pubbliche.

@ollel63

Lun, 11/08/2014 - 17:19

siamo il paese dei hoglioni sinistrati, lo sappiamo noi, italiani miseri e oppressi, lo sa l'universo intero, ovviamente lo sanno nordafricani e affini.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 11/08/2014 - 17:29

Per waaw33: Egregio, quando di fatto è in atto un'invasione programmata in nome di un dio inesistente il nostro buon parroco di campagna che abita in vaticano dovrebbe essere il primo a difendere la cristianità come fece un papa serio Pio V cinquecento anni. Buona serata a lei.

piertrim

Lun, 11/08/2014 - 17:32

Non siamo stufi e "razzisti", siamo di più! E' ora di votare per mandare a casa tutti gli artefici di questa situazione intollerabile e costosa in molti modi.

mila

Lun, 11/08/2014 - 17:33

Come al solito, bisognerebbe anche dire come fare a impedire tutto cio'. Forse basterebbe rimettere il reato di clandestinita', e farlo rispettare, cioe' arrestarli tutti appena sbarcano; se sanno che poi restano in prigione, ne arrivano molto meno. Se non basta, si potrebbero rimorchiare subito le imbarcazioni nei porti di partenza, rischiando scontri con i militari di tali Paesi, e questo e' un guaio perche' i nostri militari non sono certo addestrati per combattere. Tutte le soluzioni sono cmq impossibili con il nostro sistema democratico attuale e con la nostra mancanza di sovranita'.

elgar

Lun, 11/08/2014 - 17:36

Purtroppo in Italia c'è il Vaticano. Poi adesso co sto Papa demagogo e baciabambini stiamo a posto!! Pare messo apposta!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 11/08/2014 - 17:36

Si, buona "sega" mentale a lei.

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 11/08/2014 - 17:40

Siamo anche l'unica nazione che permettiamo a dei comunisti non eletti da nessuno di stare alla prime 4 cariche dello stato e se consideriamo il presidente delle regioni il compagno Errani, è stato la 5° carica dello stato, fino a quando non lo hanno beccato con le mani nella marmellata. La Spagna che era messa ben peggio di noi, dopo aver sbattuto via a calci in culo i comunisti ci ha sorpassati, mentre noi che stiamo a lodare i compagni che ci stanno riempiendo di tasse fino all'inverosimile e di tante balle, sprofondiamo sempre di più. Nessun Paese al mondo governato dai comunisti le cose vanno bene, che si solo un caso o una conseguenza?

Il mulo

Lun, 11/08/2014 - 17:42

Sciopero fiscale!! Chiedeteli agli "invasori" i contributi, le tasse, ecc... Poi vediamo quanto regge la "baracca"!

lamwolf

Lun, 11/08/2014 - 17:44

I nostri governanti e politici spero che si siano posti la domanda, quanto potrà ancora andare avanti questa tragedia senza aiuti dalla vergognosa e inutile UE? Quanto ancora questo spreco di risorse per un popolo tartassato, umiliato e vessato con soli doveri e senza diritti? La Francia, li rifiuta e ce li rispedisce indietro, la Spagna non li fa passare, La Turchia gli spara, la Germania pensa solo ai propri interessi e noi i soliti coglioni!!! E pensare che abbiamo caro Presidente Renzi il 49% dei giovani senza uno straccio di lavoro, disoccupazione come mai successo da oltre 40 anni e milioni di famiglie ridotte in povertà. Sono milioni gli italiani che hanno perso la pazienza e anche la dignità. Senza l'aiuto dell'Europa, concreto anche l'Italia deve dire basta a questo vergognoso disastro umanitario. Basta Marenostrum!!!!

Anonimo (non verificato)

Magicoilgiornale

Lun, 11/08/2014 - 17:46

I clandestini sono la manna dei contadini, lavoro in nero a disposizione di gente senza scrupoli!!!

Ritratto di spectrum

spectrum

Lun, 11/08/2014 - 17:47

E' vero che sono dei disperati, molti di loro sanno di andare in contro a probabile morte, quindi credo che molti scappano da morte certa, guerra, o altri problemi. Non posso dire che sia umano mandare via questa gente, no. Ma invece che ripetere a papagallo le solite porcate esterofile dei sinistri, (perche noi italiani dobbiamo sempre considerarci dietro gli altri) che bisogna allinearsi all'europa (quella che elimina la famiglia, che consente tutto, dalle cliniche della morte, a ogni forma d'aborto, alle fecondazioni assistite con gravidanza in ventre di un altra donna (che schifo), a adozioni gay etc etc etc), si potrebbe dire invece che l'Italia e' ancora molto meglio di alcuni paesi schifosi tipo belgio olanda (sempre all'avangiardia nelle porcherie, che pubblicizza come valore la vendita del corpo in vetrina, promuove la pedofilia con partiti di pedofili etc) ed altri. Si l'Italia e' migliore per le sue leggi ancora un po' morali, che comunisti e massoni+lobby vogliono sopprimere a tutti i costi. Si, piu morali, perche mentre Zapatero e malta ad esempio sparavano/sparano sui barocni, noi no. Ma invece di sentirci migliori, perche loro, i membri d'elite tipo germania e austria etc non li vogliono, continuiamo a dire che siamo peggiori. Sapete perche l'Italia e' la piu presa per il culo al mondo ? Perche si prende per il culo da sola :) Grazie ai comunisti. Viva l'Italia, altro che !

lamwolf

Lun, 11/08/2014 - 17:48

Aggiungo vista l'incapacità del nostro Governo di farsi rispettare dalla UE, toglietevi dalla scatole, così siamo sicuri di risparmiare centinaia di milioni di euro e destinarli a chi dimostrerà di avere LE PALLE per dare prospettive significative a chi vive in questo paese onestamente.

terzino

Lun, 11/08/2014 - 17:50

Ma i nostri politici "politicamente corretti" vivono solo dentro le aule dei palazzi. Non stanno in strada a contatto coi migranti che diventano sempre più petulanti ed invadenti, che si arrogano il potere di fare quello che vogliono tanto chi può dire loro qualcosa? Siamo diventati uno stato a sovranità ridotta in cui chi arriva è osannato e gli italiani diventano sempre più poveri. Bisogna essere proprio dei geni per arrivare a tanto. Se costoro spendono 1000 euro per la traversata ed altri 400 per raggiungere la frontiera potrebbero tranquillamente imbarcarsi su qualche aereo ed andare dove vogliono. C'è un però, mancano i visti, sono di proposito senza documenti e non possono farlo, così ci rendiamo complici di un fenomeno che ci sta prosciugando le tasche. Ed i nostri continuano a vivere nei palazzi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 11/08/2014 - 17:51

NO CARO/A MILA non sono d'accordo,la soluzione ci sarebbe,far rientrare alla base tutti i nostri mezzi aeronavali,facendolo sapere con qualche giorno di preavviso (un po come fanno gli Israeliani a GAZA) Per poi NON andare a salvare (come fanno Spagna,Grecia e Malta) piu nessuno e chi ce la fa ad arrivare ed il numero si ridurrebbe di 100 volte (non perchè come STUPIDAMENTE usano dire i CATTOCOMUNISTI ed il PAPA per IMPIETOSIRE, annegherebbero)ma molto piu semplicemente perchè ne partiranno pochi, NON essendo piu sicuri (Scafisti in primis) di farcela.Buona serata dal Leghista Monzese

plaunad

Lun, 11/08/2014 - 17:51

@ waaw33 Penso che tu non sia italiano visto che non hai capito assolutamente niente di quello che si dice nell'articolo. Per cui per favorte tornatene nel tuo Paese a pascolare cammelli. Però prima molla qui i 12 Miliardi di euro che é quanto costano a noi italiani i tuoi adorati amichetti.

vince50

Lun, 11/08/2014 - 17:51

Le colpe di di pochi le pagheremo in tanti,ma quei pochi nel frattempo si saranno sistemati a dovere lasciando l'Italia e gli Italiani nella merda(non cacca!!merda)

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Lun, 11/08/2014 - 17:52

A "Magicogiornale" Magari, facessero il lavoro dei contadini, tanti raccolti non andrebbero perduti, il fatto è che questa gente viene per delinquere e spacciare droga, e favorire la prostituzione.

linma63

Lun, 11/08/2014 - 17:54

Per Mila ... vuoi una soluzione? Intanto prendere esempio da tutti gli altri Paesi: semplicemente non accogliere e rimandare indietro! Io personalmente sarei per sparare prima a salve poi se non basta con armi vere, magari puntando all'acqua intorno ai barconi, e costringerli a tornare indietro .... ma non crederete mica che tutta questa gente scappi da guerre e miserie? In quei Paesi non c'è mai stato benessere eele guerriglie più o meno hanno sempre fatto parte si queste popolazioni. I "rifugiati" che oramai vivono nel mio Comune da più di tre mesi, oltre ad essere vestiti, sfamati, accasati e riforniti di tablet e telefoni cellulari di ultimo grido, hanno buoni spesa da utilizzare giornalmente, comprese spese telefoniche che ovviamente utilizzano per informare i loro parenti e amici rimasti in Africa, di accorrere verso i nostri lidi perché qui c'èala Mecca, la terra oromessa, dove sei mantenuto a vita e dove puoi trascorrere il tempo a giocare a calcio nei vari campetti del Paese che puntualmente vengono loro messi a disposizione sfrattando i ragazzi locali, e soprattutto dove per vivere non è necessario lavorare! Venite tutti in massa in Italia, questo è il paese dei bslocchi!

giovanni PERINCIOLO

Lun, 11/08/2014 - 17:57

Al di là di tante altre cose nessuno nota che andando a prenderli al limite delle acque territoriali tunisine e libiche facciamo un doppio favore agli scafisti che cosi risparmiano pure sul carburante! Buon senso vorrebbe che noi restiamo nelle nostre acqua teritoriali mentre se l'"Europa" tanto brava a darci lezioni se proprio vuole nessuno le impedisce di organizzareuna forza aereo-navale europea formata da navi e aerei tedeschi, francesi, danesi ecc. che si occupino delle acque internazionali e, sopratutto, che ogni nave i "migranti" che recupera se li porta a casa sua e non a Lampedusa o Catania!

carpa1

Lun, 11/08/2014 - 17:58

Ma se la maggior parte, a detta di chi lo dice ma non lo può dimostrare, sono solo in "transito" e trovano il modo di andare nei paesi del nord europa! Peccato che a sentir dire, quelli che riescono ad andarci siano quelli che dispongono della migliore istruzione e di maggiori riserve di denaro (o preziosi) con cui pagare i trasportatori attraverso Austria, Germania, Olanda, ecc. dove non ci sono controlli (la Svizzera col c... che li lascia entrare). E così qui da noi rimangono le "risorse" di cui parlano i nostri alti pinguini istituzionali, ovvero le risorse meno abbienti, più incapaci e che hanno bisogno di tutto, dalle cure mediche, alle case, cibo, ricongiungimento con parenti il più anziani possibile, e così via (se addirittura non sono avanzi di galera che fuggono dai rispettivi paesi per venire a delinquere da noi). Altro che diritto di asilo! Gli aventi diritto di asilo dovrebbero essere riconosciuti da nostri rappresentanti nel paese di origine per poi essere accompagnati in Italia con tutto il supporto del caso.

claudio faleri

Lun, 11/08/2014 - 17:59

dobbiamo tutti sperare nell'ebola, che faccia il suo corso completo, sono eventi naturali quando ci fu la peste in europa al suo finire erano rimasti in pochi, c'era spazio per tutti e riprese l'economia, le tragedie non sono tutte negative

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 11/08/2014 - 18:01

@waaw33, mi scusi ma si rende conto di come il Suo 'buonismo' sia lo strumento di un disegno spietato e oscuro di annullamento della nostra identità? Per dare 'senso' al loro progetto ineffabile, gli oscuri autori o amministratori di esso hanno organizzato una ineccepibile 'copertura': l'accoglienza e la 'rivincita' dei sensi di colpa della nostra società. Sinceramente non so con quali sentimenti di vago autocompiacimento, gli oscuri autori dell'annichilimento dell'Europa, possono ascoltare il risultato del loro disegno nelle parole come le Sue! Apra gli occhi e guardi quello che succede per quello che è: un'invasione! Sanno benissimo che non è possibile aiutarli ai loro paesi, che ci costerebbero immani sacrifici e sarebbe tutto inutile. Ci costringono, così, al rituale infame dell'accoglienza non più impacciata dal reato di clandestinità, dell'immigrazione come 'risorse', del paragone che ha senso con una reale situazione di disagio, ma improponibile storicamente, dell'"anche noi siamo stati emigranti", della lacrimuccia, del "fatevelo piacere", del "fatevene una ragione" (che sono espressioni imposte sempre con un fare piuttosto arrogante e vagamente bullesco!). Tutto gioca a loro favore. E ci si mette pure il papa 'ad hoc'. E non si tratta qui di difendere o spacciare un cristianesimo medievale o meschino, come dice Lei; allora S. Pio V (sottolineo 'San'), che benedisse la flotta di Lepanto, era 'meschino e primitivo'? Quello che è sempre stato un atteggiamento positivo dell''apertura' dell'Italia sta ora diventando il grimaldello della sua distruzione!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 11/08/2014 - 18:02

La leggo sempre sig. Allam, perché i suoi scritti sono sempre pervasi di tutto quel buonsenso civile e cristiano, che alcuni cittadini, purtroppo italiani e politicamente corretti, non hanno mai avuto e mai avranno. Grazie del dono che ci fa, con la sua presenza tra di noi.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 11/08/2014 - 18:02

BOICOTTATE I MUSULMANI, NON COMPRATE NULLA DA LORO, NON DATEGLI LAVORO, NINTE ELEMOSINE, CARITA' ED AIUTI.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 11/08/2014 - 19:09

donne donne extracomunitarie dove sono vi aspettano gli italiani.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 12/08/2014 - 00:36

Il culturame rosso sta distruggendo il nostro paese. Si fanno belli con la più devastante delle demagogie. Quella di apparire caritatevoli aiutando gli sprovveduti vittime dei delinquenti che li traghettano il Italia. LA SINISTRA HA L'IPOCRISIA COME REGOLA DI VITA.

plaunad

Mar, 12/08/2014 - 07:42

Ce ne sono ancora di quelli che a suo tempo accusavano ed insultavano la grande Oriana Fallaci per definire il nostro continente Eurabia?

caponzio

Mar, 12/08/2014 - 09:05

I nostri politici farebbero bene a fare un giro per le nostre perferie possibilmente senza scorta così magari si renderebbero conto di come un qualsiasi cittadino comune vive il problema. In Italia siamo tutti buonisti accogliamo tutti possibilmente però che stiano vicino casa DEGLI ALTRI , questo ormai è diventato un probòema serio. l'unica cosa che ci hanno portato è stato degrado e delinquenza in aumento in tutte le città, basti vedere l'aumento spropositato di furti di quqalsiasi natura fino a violare ormai le nostre abitazioni. ormai la gente è esausta non ce la fa più BASTA non ne vogliamo più

soldellavvenire

Mar, 12/08/2014 - 09:07

questo magdi (cristiano) allam si riferisce forse agli immigrati NON CRISTIANI? di cui solo il 10% si ferma in italia? e gli altri gli sono invece graditi, o fa l'apostata di professione e certi dettagli li giudica irrilevanti?

soldellavvenire

Mar, 12/08/2014 - 09:19

costui merita solo argomenti "contra personam" poichè dall'alto della sua "conversione" non è altro che un opportunista che per giunta dimostra tutta la sua ipocrisia attaccando gli immigrati come se fossero tutti musulmani

plaunad

Mar, 12/08/2014 - 09:42

Hei "soldellavvenire" (buonanotte....) guarda che sono gli immigrati NON CRISTIANI quelli che ammazzano e tagliano le teste. Non li leggi i giornali?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 12/08/2014 - 10:23

@soldellavvenire":solo gente con la sua "visione",riesce a non cogliere il senso di questo articolo:1-che questa "migrazione" incontrollata,agevolata,costa in "risorse" autoctone una fortuna(che pagano tutti quelli che non se ne avvantaggiano),con l'aggravante,dell'inserimento devastante,della cultura islamica,di più basso livello.2-non è vero che la "maggioranza" lascia l'italia,perchè solo in italia,trovano le condizioni,di maggior "accoglienza".

antonioball73

Mar, 12/08/2014 - 11:04

magdi pero' non hai calcolato un'eventualita':e se tra di loro ci fosse un leccapiedi come te,pronto a rinnegare patria,nome e religione,cosa faresti,lo faresti entrare o priveresti l'italia di una simile persona.mica crederai di essere l'unico pronto a vendersi x 5000 euro al mese x non fare un beneamato a spese degli italiani?tanto si sa,se ti stufi basta cambiare un'altra volta:da magdi-cristiano a magdi sionista allam e il gioco e'fatto.